Programma astrologico freeware scritto in Python

- VERSIONE 8.1.0 DISPONIBILE A FINE PAGINA
  
Morinus non è un programma molto conosciuto dagli astrologi italiani. Ed è un vero peccato. Probabilmente la ragione deve ricercarsi nella lingua con la quale ha visto la luce. Anche se in seguito sono state aggiunte altre versioni, l'home page e i forum che ne trattano sono infatti in inglese.  E' disponibile in due vesti: quella moderna e quella tradizionale, entrambe arrivate alla release 6.2.
 
Limitarne la visione sotto l'ottica astrologica è una profonda restrizione. Grazie alla generosità con la quale i maggiori parametri planetari geocentrici o topocentrici sono resi disponibili, tutti coloro che in qualche modo sono interessati all'astronomia tolemaica potranno avvantaggiarsene con profitto.
 
In seguito alla decisione dell'autore, Robert Nagy, di interromperne lo sviluppo, ci siamo fatti carico di correggerne alcuni bug e di aggiungere ulterioni funzioni, dando così vita alla versione 7.
  
La progressione delle versioni (6.0, 6.1, 6.2, ...) e le dimensioni della finestra di avvio sono volutamente diverse da quelle precedenti per evidenziare la diversa mano dell'autore e sollevare da responsabilità di eventuali errori il bravissimo Robert, che desideriamo ringraziare assieme a Endre Csaba Simon per il loro supporto didattico. In pochi giorni ci hanno permesso di familiarizzare con i primi passi del linguaggio Python e con le procedure di compilazione atte a creare l'eseguibile in ambiente Windows, facendoci risparmiare un lungo periodo di studio preliminare.
 
In merito alle caratteristiche del programma, alle spiegazioni sommarie e ad altri dettagli, rimandiamo per il momento ai siti ufficiali di Morinus (si vedano i link sotto riportati). E' tutto in lingua inglese, ma l'help in italiano disponibile una volta scelta la nostra lingua copre la maggior parte delle esigenze.  
 
Per gli sviluppatori, all'interno della cartella "Res", nel Readme/Leggimi è riportata la lista dei files modificati a partire dalla versione 6.2.

Changelog

 V 7.0.0 (Roberto Luporini)
  • Posizione campana in mundo a volte errata con pianeti vicini all'orizzonte : fixed 
  • Carte campane in mundo per pianeti in detta situazione: fixed
  • Direzioni primarie campane per pianeti in detta situazione: fixed
  • Specucul regiomontano per pianeti in detta situazione: fixed
  • User speculum per pianeti in detta situazione: fixed
  • Testo errato per la quarta voce del menu Tavole (Mundane positions): corretto
  • Acronimi per promissore e significatore opzionali: cambiati
  • Help: istruzioni più accurate per carte di DP celesti e terrestri
  • Piccoli ritocchi ai testi delle versioni italiana e inglese
 V 7.1.0 (Roberto Luporini)
  • Coordinate di Elevazione-Azimut, la seconda in accordo alla notazione astrologica (arco di 360° a partire dal Punto Est in senso antiorario) aggiunte negli speculum User e Regio
  • Effemeridi Svizzere nell'arco di anni 1800-2400 incluse nell'eseguibile
  • Piccoli ritocchi ai testi delle versioni italiana e inglese
  • Appearance2.opt (Speculum) option file cambiato 

 V 7.1.1 (Roberto Luporini)

  • Piccoli ritocchi ai testi delle versioni italiana e inglese
 V 7.2.0 (Roberto Luporini)
    • Carta per "Qui e adesso" aggiunta nel menu "Oroscopo"
      E' subordinata all'impostazione della "Località di riferimento" nel menu "Opzioni"
    • Nuovi font per i glifi planetari (grazie a Margherita Fiorello, Italia, che li ha editati)
      Se non compaiono disinstallare dal PC i precedenti font "Morinus" e reinstallare i nuovi col medesimo nome. Entrambi sono disponibili nella cartella "Res"
    • Riordinati i comandi da tastiera per la versione inglese e italiana  
    • Aggiunto il file  "deflocation" nella cartella "Opts"

    V 7.3.0 (Roberto Luporini)

    • Tabella "Firdaria" aggiunta nel menu "Tavole". Per le nascite notturne è subordinata all'impostazione scelta nel menu "Opzioni". Colori dei glifi planetari in accordo a quelli individuali (rif. V6.2 tradiz.)
    • La tabella delle Antisce è stata predisposta per mostrare in ogni caso i glifi planetari in accordo ai colori individuali (rif. V6.2 tradiz.)
    • Riordinati i comandi da tastiera e alcuni testi nei menu della versione spagnola
    • Aggiunto il file  "firdaria" nella cartella "Opts"
    • Si ringrazia Elias Diaz Molins, Spagna, per il grande aiuto dato nell'implementare le nuove funzioni
    V 7.3.1 (Roberto Luporini)
    • Colori della tabella "Firdaria": downgrade dalla versione 8 di Elias D. Molins
    • Dodecatemoria importato dalla versione tradizionale 6.2
    V 8.0.0 (Elias D. Molins)
    • Stelle fisse: aumentato il numero, aggiunti gli aspetti, bug orbe fixed
    • Colori della tabella "Antisce" in accordo ai segni e all'ASC, con alternativa dei colori personali
    • Opzione dodecatemoria in alternativa alle stelle fisse sul radix
    • Dodecatomoria: aggiunta tavola delle posizioni planetarie
    V 7.4.0 - 801 (Roberto Luporini)
    • Carte di DP celesti: rimossa forzatura a zero per la pseudo-latitudine solare
    • Menu tavole: spostata la posizione di richiamo per dodecatemoria
    • Dodecatemoria: colori in accordo alle opzioni sul radix
    • Dodecatemoria: azzerata la latitudine nelle posizioni
    • Antisce: colori in accordo alle opzioni
    • Nuovo help in lingua spagnola (dalla V800)
    • File appearance1.opt modificato. Le opzioni precedenti non sono più valide
    V 7.4.2 - 802 (Roberto Luporini)
    • Erroneo testo "Ora planetaria" rimosso dal box dei Dati Personali
    • Aggiornamento (incompleto) delle lingue ungherese, russo e francese
    • File delle lingue (codici) riordinato

    V 8.0.3 (Roberto Luporini)

    • Testi per la versione francese completati (Philippe Epaud)
    • Dicitura "Direzioni secondarie" cambiata in "Progressioni secondarie" nelle versioni inglese, francese, spagnola e italiana

    V 8.0.4 (Roberto Luporini) 

    • Aggiornati i comandi da tastiera per tutte le lingue disponibili
    • La funzione "Trova una data" è stata rinominata in "Trova data e luogo"
     V 8.0.5 (Elias D. Molins
    • L'atlante online integrato nel programma non era più attivo. Ripristinato
     V 8.1.0 (Roberto Luporini) 
    • Font grafici di Kenneth Hirst rimossi. Ripristinati quelli originali. Si fa presente che le versioni precedenti di Morinus rientrano nella legalità solo a condizione di rimuovere in esse i font di Kenneth Hirst e fare uso di quelli originali curati da Robert Nagy
    • Effemeridi Svizzere dall'anno ZERO al 2400 incluse nel programma. Nel caso di nascite avvenute prima del 1583 si dovrà ricorrere al Calendario Giuliano


     Todo

    • Carte armoniche giornaliere
    • Carta tripla per i Passaggi in Mundo
    • Miglioramenti per le Carte di DPs Celesti 
    • Valutazione dei secondi nei dati geografici
    • Opzione per il Punto Est nelle carte (utile per la piena comprensione dello scenario astronomico)
    • Opzione per l'inversione dell'asse MC/IC alle latitudini estreme, quando l'eclittica si sovrappone all'orizzonte
    • Ritocchi ai testi
    • Help integrato più generoso
    • Aggiornamento per i testi nelle varie lingue (se gli sviluppatori lo vorranno)
    • Traduzione dell'help nelle varie lingue (come sopra)
    • .........

    Note astronomiche sulle Direzioni Primarie astronomiche

    Carte (astronomiche) di DP Terrestri

    Selezionando Moto secondario NO, esse si allineano alle DP tradizionali (tabulate). Le posizioni delle carte In Mundo emergono da archi di direzione (in ascensione retta), ed equivalgono a forzare un movimento geometrico nello spazio ai pianeti promissori, lasciando inalterate le posizioni che tutti gli altri oggetti avevano sulla sfera celeste al momento della nascita. Per tale motivo lo speculum astronomico correlato (fittizio) vede cambiare significativamente le posizioni zodiacali dei pianeti anche nel giro di pochi minuti a partire dal momento dell’evento. Da notare, tra l’altro, come il Sole acquisti valori di latitudine celeste diversi da zero.

    Selezionando invece Moto secondario SI (ossia riguardandole come Progressioni Primarie), le posizioni In Mundo rispecchiano invece un vero, concreto scenario astronomico, che si evolve nel tempo e non nello spazio. Ai soli fini delle posizioni mondane, potrebbero essere riguardate come “Direzioni in Mundo con Moto secondario perfettamente calcolato”. Lo speculum astronomico correlato mostra veri parametri planetari, con posizioni zodiacali che, per i movimenti orbitali (secondari) cambiano impercettibilmente rispetto a quelle di nascita (e con latitudine celeste solare che rimane rigorosamente a zero). 


    Carte (pseudo-astronomiche) di DP Celesti

    Selezionando Moto secondario NO, tutti i pianeti (e l’intera domificazione del suo complesso) vengono “congelati” in cielo così come sono visti dal luogo di nascita al momento in cui si viene al mondo. In tal modo si consacra un Radix In Mundo, solidale al corrispondente Radix Nei Segni, che può essere usato con profitto ai fini di tutte le tecniche di analisi e predittive. Tutto il resto della sfera celeste continua a muoversi secondo l’apparente rotazione diurna che le compete, ma per la famiglia di oggetti “congelati” è come se la Terra si fosse fermata. Per tale motivo, nello speculum astronomico la loro posizione mondana (XMP) non cambia al trascorrere del tempo. In altre parole, i segni zodiacali che si muovono di moto diurno "spazzolano" il Radix In Mundo che rimane immobile, descrivendo così, nell'arco di 400 minuti dalla nascita, la totalità delle "Direzioni Primarie in Zodiaco" da 0 a 100 anni. 

    Selezionando invece Moto secondario Si, tutti i pianeti (e l’intera domificazione del suo complesso) vengono “quasi congelati” in cielo così come sono visti dal luogo di nascita quando si nasce: però si concede loro il piccolo movimento legato ai moti orbitali (moti secondari). In tal modo, a rigor di termini, il Radix In Mundo non è più tale, vedendo le posizioni mondane (XMP) cambiare leggermente al trascorrere del tempo (e in tal senso l’astro che più ne risente è la Luna, la quale può arrivare ad aumentare di alcuni gradi la propria XMP per archi di direzione\progressione massimi, ossia 90-100°, corrispondenti sempre a 90-100 anni di vita.


    Relazioni tra DP Terrestri e DP Celesti

    Se per le Carte di DP Terrestri selezioniamo Moto secondario NO, da un punto di vista temporale esse si allineano benissimo alle Carte di DP Celesti basate sul metodo pseudo-astronomico. Se per le Carte di DP Terrestri selezioniamo invece Moto secondario SI (ossia le riguardiamo come come Progressioni Primarie), si ha un piccolo sfasamento rispetto a dette Carte di DP Celesti. Prendendo il Sole come strumento di misura, questo sfasamento parte con valore ZERO al momento della nascita, incrementando pian piano il suo valore fino ad arrivare a 4.2 mesi circa all’età di 90 anni. Per l’esattezza, nelle DP Celesti il Sole è sempre in anticipo rispetto a quelle Terrestri. Nell’analogia astrologica e nella misura detta, quando qualcosa viene scandito dal Sole in Cielo, in Terra se ne apprezzano le corrispondenze con un certo ritardo. Non così per eventi che coinvolgono tutti gli altri oggetti astronomici, aventi latitudine celeste generalmente diversa da zero, per i quali le configurazioni In Terra possono anticipare, o ritardare, rispetto a quelle In Cielo, anche di qualche anno.


    Da un punto di vista analogico, emerge quindi un tema natale in mundo (in Terra) che si mantiene costante per sempre nel tempo - similmente al corrispondente, consueto tema natale (radix) nello zodiaco (in Cielo) -. Questa nuova carta permette una valutazione pseudo-astronomica grafica pienamente coerente nel confronto con le posizioni planetarie che, nel tempo, vengono a cambiare in accordo alle varie tecniche astrologiche, ad esempio nei i transiti e nelle direzioni. In particolare, nelle Carte di Direzioni Primarie - PDs - la carta di Radix costituisce un vero e proprio significatore globale rispetto alla globalità dei promissori che si muovono nelle carte celesti e terresti al trascorrere del tempo. La locuzione "Direzioni Primarie", tradizionalmente associate a un movimento geometrico *nello spazio* imposto ai pianeti per coprire un arco equatoriale sulla sfera celeste, può essere più correttamente sostituito con quella di "Progressioni Primarie" - PPs -, essendo finalmente possibile valutare astronomicamente *nel tempo reale* quello che, solo approssimativamente, era il corrispondente movimento di direzione. Tutti i giudizi interpretativi astrologici, vengono ad avere così una elegante, doppia visione: il microcosmo dell'uomo di fronte al suo personale macrocosmo planetario, in Cielo e in Terra. 

    Attenzione. Ai fini di una comparazione coerente, nelle carte doppie, delle DP e del Radix, il sistema di domificazione deve essere impostato identicamente sia nel menu Opzioni\Domificazione sia nel menu Opzioni\Direzioni primarie. La doppia impostazione è dovuta al fatto che, in linea di principio, per le DP può essere ritenuto opportuno operare con un sistema delle case diverso da quello usato per il tema natale. Usando di preferenza un sistema di case diverso da uno di quelli tradizionali consentiti per le DP (Placido, Regiomontano, Campan0), in ogni caso il programma deve gestire due domificazioni diverse. Il problema potrebbe essere aggirato utilizzando un algoritmo universale valido per ogni tipo di domificazione (si veda ad esempio il programma Riyal - Read the documentation\III- RUNNING THE PROGRAM\PRIMARY DIRECTIONS - di Juan Antonio Revilla, nel quale tale algoritmo è stato usato per la prima volta al fine del calcolo delle DP in Mundo), ma al momento non è previsto di implementare questo metodo in Morinus. 


    Problemi noti
    • Salva come testo (PDs) dovrebbe essere usato in inglese (questo non è un bug ma solo un inconveniente minore)
    • Ayanamsa: nel confronto di due carte solo in una di esse è usato l'ayanamsa (es. Radix per il 1980 e Transiti per il 2015)
    • Ayanamsa: per i Transiti esatti non è apportata la correzione dei moti di precessione
    • In Oroscopo\Trova data e luogo, a volte il risultato è subordinato alle impostazioni "Retrogrado"=NO e "Approssimazione"=SI
    • Non è chiaro se nelle Progressioni Secondarie l'impostazione "Tempo Solare Apparente" sia corretta o meno
    • Tempi di levata e tramonto errati
    • Pianeti signori del giorno e dell'ora a volte errati per quanto al punto precedente
    • Problemi nei dati Tavole\Velocità (probabilmente solo per la Luna) se nelle Opzioni\Aspetto si seleziona "Topocentrico" (sembra che il bug si celi nelle Effemeridi Svizzere)
    • Tema di DP Terrestre: se NON viene selezionata l'opzione "Moto secondario", la posizione del Punto di Fortuna è errata

    Links

    Download

    • Click sulla piccola freccia azzurra in basso a destra. MorinusWinEng per scaricare l'eseguibile Windows, Morinus per i sorgenti in Python. La versione è sempre l'ultima
    • Su questo sito rendiamo disponibile anche un altro download, Hors.zip, che contiene un elenco di temi natali secondo gli estremi di nascita attinti dalla banca dati di  Astrodienst. Volendone fare uso è necessario scompattarlio e copiarne il contenuto nell' omonima cartella allocata in quella principale dove risiede il programma
    • In alcuni browser le voci di download presentano i testi del relativo file.zip sovrapposti all'indirizzo mail dell'autore, rendendoli illeggibili. Al momento, per ovviare a questo inconveniente possiamo solo esplicitare le seguenti corrispondenze: 
                             1° download:    HORS.ZIP                                           (Temi natali vari)
                            2° download:    MORINUS 810.ZIP                           (Sorgenti in Python)
                            3° download:    MORINUSWINENG 810.ZIP         (Versione Windows)
                            
      Istruzioni e avvisi
       
      In ambiente Windows scaricare il pacchetto MORINUSWINENGxxx e scompattarlo in una qualunque locazione del PC. Aprire quindi la cartella che compare e individuare il file morinus.exe (quello con l'icona) per lanciare il programma.  Per maggior facilità d'uso è possibile creare un link a questo file da posizionare in zona più agevole (ad esempio il desktop).
       
       
      NOTE
       
      Sotto Windows 7/10 il programma non può essere eseguito dalle cartelle Programmi e Programmi (x86), in quanto in fase di salvataggio delle opzioni si può ricevere notifica di errore (Error with options file). Qualunque altro percorso non ha manifestato questo inconveniente.
       
      Non appena un programma acquista una certa notorietà, compaiono sul web una miriade di siti che offrono rimedi per rimuoverlo in maniera perfetta. MORINUS NON SI INSTALLA SUL PC E NON MODIFICA IL REGISTRO DI WINDOWS. OGNI OFFERTA PER PROGRAMMI CHE NE FANNO ESPLICITO RIFERIMENTO DICHIARANDOSI  IN GRADO DI DISINSTALLARLO, E' UN INGANNO CHE PUO' NASCONDERE RISCHI. Se non si desidera più utilizzarlo è sufficiente cancellare la sua cartella e quindi svuotare il cestino. In tal modo non ne resterà traccia. Per uno strumento gratuito, potente e affidabile in grado di rimuovere programmi non più desiderati, suggeriamo l'Uninstaller della IObit raggiungibile con un click QUI.

      A partire dalla versione 7.2.0, nel programma erano stati introdotti dei nuovi font, scaricati liberamente da internet e modificati da Margherita Fiorello. In detti font i glifi planetari erano però coperti da copyright, cosa che abbiamo appreso a posteriori su cortese segnalazione dell'autore, Kenneth Hirst, il quale ci ha gentilmente richiesto di rimuoverli. A lui le nostre scuse più sincere col ringraziamento per non aver dubitato della nostra buona fede. La versione 8.1.0 vede quindi ripristinati i font originali del programma. Chi volesse acquistare una licenza per la versione proprietaria di questi font accattivanti, può contattare Kenneth sul suo sito: Font Grafici modificati per Morinus

       
      AVVISO IMPORTANTE
      Con l'attuale versione (8.1.0) termina il percorso di Morinus7 e Morinus V8. Il progetto, che doveva essere sviluppato in modo condiviso a partire dalla versione 8, è stato interrotto in seguito alla decisione di Elias Diaz Molins (Spagna) di non procedere oltre. 

       Versione 8.1.0 scaricabile qui sotto, a fine pagina.
      Il download  è possibile anche dalla pagina di SourgeForge che avrebbe dovuto ospitare le nuove release:
       

      Modificato; 9 Marzo 2019
      Roberto Luporini 
      ċ
      Hors.zip
      (28k)
      Roberto Luporini,
      7 lug 2013, 09:36
      ċ
      Morinus810.zip
      (10782k)
      Roberto Luporini,
      24 ago 2015, 01:28
      ċ
      MorinusWinEng810.zip
      (15250k)
      Roberto Luporini,
      24 ago 2015, 01:29