Addestramento‎ > ‎

Risulutati Internazionali

          Centenario del Campionato di Francia di Primavera
                                                                  15-16 Aprile 1988 - Genicourt
 
Nel lontano 11 Aprile 1888 a Eschimont si svolgeva il 1° Field Trails francese, Per festeggiare questo anniversario la
Societa Centrale Canina metteva in palio la Coppa del Centenario.
Clamorosamente e dopo due giornate di intensi barrage per i CACIT finali,si aggiudicava la Coppa la LAIKA  dopo
aver ottenuto nelle due giornate ben 2 CAC con relativo CACIT il primo giorno e Ris.CACIT il secondo.
Per la prima volta nella storia della cinofilia francese,un cane di allevamento italiano e condotto da un italiano
(Giuseppe Molinari) vinceva un Campionato di Francia di Primavera.


Foto memorabile con la terna di giuria più autorevole di Francia : M.Pilard , M. Dages, M. Garnier della S.C.C.
 
Grand Prix de l'Epagneul Breton -Coppa dei Campioni
                                     08 Aprile 1987 - Artenay
 
Ben 220 breton si affrontano sui terreni di Artenay nella più famosa ed importante competizione di bretons francese.
E questo per la verità il più suggestivo banco di prova dove per la prima volta in un eccezzionale incontro-scontro -
confronto tra il fior fiore della razza oggi esistente in Europa, si consacra la validità dei ceppi, delle correnti di sangue, in ultima analisi della selezione in senso ampio.
19 Batterie cortrono intorno ad Artenay e a dimostrazione dello spessore tecnico vengono assegnati 8 CAC e si va al
barrage per il CACIT.
La serie degli scontri ad eliminizazione diretta è uno spettacolo nello spettacolo.Restano a contendersi la massima qualifica Vandjk de Keranlouan di Patrik Morin e la Laika di Molinari.
Partono , il maschio è potente, la Laika risalta per la sua brillantezza impostando un percorso alla grande. Suona la tromba, stette di mano della Giuria, il CACIT per la prima volta volta è di un breton italiano condotto da un italiano,
LAIKA e il suo conduttore Giuseppe Molinari.
 
 
Da sinistra: Laika- cond. Molinari, Ureps du Buisson de Choisel-cond. Terran, Ven de Cornouaille cond. Bourdon, Utzi du Piller des Masques cond. Villan, Gerrie Van de Ulfhei di Weenendaal cond. Peter Baalke, Vaick de l’Echo de la Foret cond.Provot, non inquadrati ancoraVandik de Keranlouan cond. Patrik Morin, Vanille de l’Epi d’or di Zazempa. 
 
I grandi stimatori ed appassionati betonisti ,non potranno mai dimenticare questi nomi importanti presenti a quetso
barrage ,bretons che hanno fatto la storia della razza  lasciando un' impronta indelebile.
 
 
La LAIKA e Molinari trionfano al 9°Campionato del Mondo
             08-09 Ottobre 1987 - Pommersfelden (Germania)
 
La prova si è svolta a Pommersfelden,una cittadina a cinquanta chilometri da Norimberga e vi hanno preso parte
14 nazioni, frutto ni numerose selezioni durate alcuni mesi dove prepotentemente la LAIKA si guadagnava un posto
nella squadra italiana.
Presaentandosi all'appuntamento in grandissima forma solo per un piccolo errore nella prima giornata e vincendo la seconda, portava la vittoria a squadre nazionali e si aggiudicava il secondo posto assoluto.


  I grandi cani che hanno creato la mia storia cinofila
 
                    

AXSI
Camp.Italiano Lavoro
Camp.Internazionale Lavoro
Camp.Internazionale Bellezza
Camp Internazionale Assoluto
Camp Polacco Lavoro

FATA del Monte Alago
Un Bracco Italiano nel mio palmares
Camp.Int.Lav.
Camp. It.Lav
in carriera: 5 CAC CACIT
Camp.Int.Lav 5 CAC/R.CAC
10 1 Ecc
14 Ecc
7 Mb