Movimento Impatto Zero - Area Soci

Il MIZ si sostiene esclusivamente grazie al tuo contributo

Come sostenere il MIZ

Se condividi le nostre finalità e le nostre battaglie a tutela di tutti puoi aiutarci diventando socio MIZ. Con un contributo minimo di € 10 puoi tesserarti e darci la possibilità di portare avanti progetti concreti a beneficio di tutta la collettività. 
 
Il tesseramento prevede interessanti convenzioni di cui i soci possono disporre e che si accrescono continuamente, essere socio MIZ vuol dire anche risparmiare su alcune spese di vita quotidiane. Puoi partecipare ai nostri incontri per segnalarci proposte e idee da affrontare insieme, perchè il MIZ è di tutti coloro che credono che la nostra realtà vada salvaguardata.

Convenzioni per i soci

Con a Tessera MIZ 2009 potrai usufruire delle seguenti convenzioni
(se ne aggiungeranno di nuove a breve):
  • Cinema ASTRA e Cinema ELISEO di Cesena:
    biglietto ridotto € 5.50 per tutti i film in programmazione dal lunedì al giovedì
  • Erboristeria SOLELUNA viale Matteotti a Cesena
    sconto del 5% su tutti i prodotti alimentari e sconto del 15% su tutti gli altri prodotti
  • Libri MacroLibrarsi
    sconto del 15% su tutte le pubblicazioni presenti nel sito www.macrolibrarsi.it

Assemble mensili soci MIZ

Una volta al mese il MIZ incontra tutti i suoi soci durante l'assemblea periodica, nel calendario MIZ trovate le date aggiornate, i soci verranno avvisati tramite email. Durante le assemblee ci si aggiorna sulla situazione ambientale e locale della città e del territorio e sulle battaglie portate avanti dal MIZ, portando all'ordine del giorno le segnalazioni, idee e proposte dei soci. 
 
Cercheremo insieme, ognuno per quel che può,  di concretizzare progetti concreti e utili per la città migliorando la qualità della nostra vita. Saranno invitate anche le associazioni (tutte), i comitati cittadini che condividono le nostre idee o che semplicemente vogliono confrontarsi. Un luogo per recuperare lo spirito di cittadinanza attiva e forse un innovativo percorso di democrazia partecipata.
Comments