La missione - i progetti sanitari

La missione di Manta è una piccola missione seguita dalle suore di San Giuseppe Benedetto Cottolengo e rivolta all'aiuto di persone disagiate e povere in campo prettamente sanitario, promuovendo campagne di profilassi e di insegnamento per l'auto-aiuto (ovvero personale locale viene formato da medici specializzati per effettuare interventi di primo soccorso profilassi di base e diventare poi essi stessi insegnanti per la popolazione).
 
Che cosa significa 'missione' 

'Missione' deriva dalla parola Latina 'inviare'. Vuole dire che la persona inviata va per servire gli altri. Il significato di 'missione' non è semplicemente limitato al senso geografico di andare in un paese straniero. La Missione non ha frontiere, non ha un luogo geografico particolare, ma è tra di noi, e intorno a noi ovunque noi siamo.Il nostro Battesimo ci invita ad essere missionari nel modo in cui viviamo ogni giorno. Dio ci invia ad essere persone che fanno sforzi quotidiani per annunciare la Buona Novella di Gesù e a rendere più visibile il Regno di Dio nel mondo. S. Ignazio di Loyola comprese che lui stesso e coloro che sarebbero stati ispirati dalla sua visione avrebbero dovuto essere loro stessi come inviati con Cristo a lavorare nel mondo di Dio per la gloria di Dio e per il bene spirituale e materiale di tutti gli uomini e le donne.
 
La missione nella sua quotidianità
 
Le opere quotidiane svolte dal personale della fondazione, in particolare delle suore, non si esauriscono all' interno della struttur a sanitaria, ma spaziano anche nei barrios cittadini, dove vi sono situazioni di difficoltà sociali ed economiche. In particolare, le attività svolte in questo ambito sono principalmente:
  
  • attività pastorali e di catechesi nelle parrocchie del comprensorio "La Dolorosa", ovvero "Comunità Santa Marta" e "Ab Don Calderòn"
  • pastorale sociale (Caritas)
  • visita e sostegno alle famiglie in difficoltà
  • oratorio / doposcuola per i ragazzi

Le suore del Cottolengo si raccontano .. a Manta

 
 

In queste attività risulta prezioso l'aiuto dei volontari locali, che supportano le suore nella logistica e nell' organizzazione delle attività stesse, sia dentro che fuori la Fondazione (es. preparazione di pacchi-cibo per le famiglie, animazione dell'oratorio, aiuto in cucina e nelle pulizie dei diversi ambienti, ma anche aiuto nella gestione economico-amministrativa con  preparazione buste paga, inserimento dati di cartelle cliniche, ecc.).

 
               

La Fondazione Cottolengo

Precedentemente nota come Fondazione San Vincenzo De Paoli, è una struttura sanitaria nata nel 2000 da un progetto a cui hanno partecipato l'Arcidiocesi di Portoviejo, le suore del Cottolengo di Torino responsabili della gestione sanitaria. Per saperne di più ...

 
Le persone: suore, professionisti
 
Le suore appartengono alla famiglia religiosa di San G.B. Cottolengo; per lo più arrivano da Torino, ma vi sono anche una suora indiana ed una ecuadoriana.
Suor Mary è responsabile dell'assistenza sanitaria infiermieristica per la Fondazione.
Suor Donata e Suor Venus si occupano dell'assitenza religiosa ed economica alle famiglie disagiate dei barrios "Santa Martha" e "Ab don Calderón".
 
Il personale medico professionista è composto da: un direttore sanitario (Dott. Cristhian Marin Tello), un'infer-miera laureata e una ventina di "ausiliare di infermeria" (equivalenti alle nostre Operatrici Socio Sanitarie), oltre a personale addetto alle pulizie, alla cucina e alla lavanderia e un guardiano notturno, tutte con turni che ruotano sulle 24 ore. Per saperne di più ...
 
 
I volontari
 
I volontari sono il "sale" della missione in quanto dedicano tempo prezioso e gratuito nell'assistenza dei medici e nel disbrigo di pratiche quotidiane che inevitabilmente devono essere gestite in una missione
 
Per diventare volontario basta scrivere un email all'indirizzo che trovi nella sezione Contatti, lasciando un recapito (cellulare, email, ...) sarai subito ricontattato e diventerai parte della nostra associzione. Se invece vuoi lasciare già qualche informazione su di te per poter essere contattato e ricevere materiale informativo, puoi farlo registrandoti presso il sito cliccando qui