Come no? Milano è cambiata sì!


Forse non tutti ci fanno caso, ma sono davvero tante le differenze tra la Milano di un tempo e quella di oggi; ed è affascinante scoprirle attraverso lo sguardo tutto speciale di chi, come ogni regista cinematografico, per mestiere è abituato a ricercare e scegliere gli scorci più suggestivi.

In 192 pagine a colori, da un’amplissima scelta di titoli sono state selezionate oltre 130 location che più di altre, messe a confronto con le stesse inquadrature realizzate oggi, riescono a illustrare quanto detto. Ricostruzioni in 3D, brevi considerazioni urbanistiche, descrizioni delle scene, esplorazioni lungo i Navigli e tappe in provincia, curiosità e altro ancora per un viaggio ideale nella memoria di Milano e del cinema che l’ha rappresentata.

Dopo l’esperienza nella Capitale con Roma, si gira!, quindi, un nuovo affascinante viaggio questa volta conduce i lettori alla scoperta dei cambiamenti intercorsi dagli anni ’30 ad oggi a Milano: città cinematograficamente importante per registi come De Sica, Visconti, Antonioni, Pasolini, Lizzani, con una riscoperta successiva che qui ambientò molti polizieschi degli anni Settanta e un buon numero di commedie “disimpegnate” degli Ottanta, quando il capoluogo lombardo era divenuto il simbolo godereccio del secondo “boom” italiano.


192 pp. a colori, brossura
Copyright Gremese • 2012 © New Books s.r.l. – Roma
ISBN 978-88-8440-745-0