HOME


Personalizzare Prosteel 3D per la disegnatura di prefabbricati metallici.   

La mia attività principale è di progettista da 25 anni.

Voglio presentarvi una serie di macro parametriche. Le ho create nei ritagli di tempo. In 2d quando utilizzavo esclusivamente Autocad (dal 1990), ora 3d con Prosteel 3D, che utilizzo dal 2000.

Seguendo la filosofia sia di Autocad sia di Prosteel, i quali offrono la possibilità di creare comandi complessi tramite linguaggi di programmazione Autolisp e VBA/COM, ho iniziato a creare queste macro per mio utilizzo personale. Gli obbiettivi sono: velocità di esecuzione e facilità di utilizzo. I risultati sono notevoli.


PROSTEEL 3D CUSTOMIZATION

I have been working mainly as a designer for 25 years.

I want to show a series of parametric macros. I have been creating them in my spare time, first 2D - when I used Autocad only (since 1990), then 3D with Prosteel 3D (since 2000).

Autocad and Prosteel offer the chance to create complex commands by way of Autolisp and VBA/COM programming. After this philosophy, I began creating these macros for my personal use. The targets are: fast execution and easy use. The outcomes are remarkable.


PERCHÉ LE MACRO?

Sebbene in 25 anni abbia progettato centinaia di prefabbricati, non ho mai utilizzato lo stesso progetto due volte. Perché? Tutti simili mai uguali? Cambiando le dimensioni, a volte anche solo di 5 cm, cambiano la portata, i profili, l'inclinazione del tetto; per questioni estetiche e per altre mille variabili. Ecco perché le macro. I pilastri sono simili, ma uno in HEA200 e un altro HEA300; idem per le capriate, ecc. Le macro parametriche permettono di variare le dimensioni, i profili, le forature e quant'altro, standardizzando il sistema di produzione, velocizzando la progettazione e la lavorazione.


WHY THESE MACROS?

Although I’ve been designing hundreds of prefabricated buildings for 25 years, I’ve never used the same design twice. Why? All alike but never equal? Because when dimensions change, even only of 5 centimetres, the range, the profiles, the pitch change; because of aesthetic matters and of many other variables. That’s why the macros. Pillars are the same but one is in HEA2000 and another is in HEA300; likewise the trusses and so on. The parametric macros allows to alter dimensions, profiles, drillings and so on, standardizing the production system, quickening the design an the processing.


Dico facilità di utilizzo, perché odio dover ricordare i molti flag e le 1000 variabili che popolano i form delle macro professionali, per quanto molto belli e in teoria molto elastici. Ma ritengo che chi progetta deve rimanere concentrato sul progetto e non appunto concentrarsi sul form popolato di 1000 flag da ricordare, perciò le macro dovrebbero richiedere per l'utilizzo il minimo sforzo, se c'è da fare una modifica nelle situazioni particolari, si può sempre farla manualmente.


I talk about easy use because I hate to remember the many flags and the thousands of variables filling the forms of professional macros, even if they are very nice and theoretically very flexible. But I think that designers must keep focused on the project and not on the form filled with flags. The macros should require the least effort. When modifications are required, in particular situations, they can by made manually.


Premetto che dette macro sono in lisp, un linguaggio semplice e molto potente, non sono supportati dalla grafica, ma essendo dei comandi che posso definire "intelligenti", sono molto semplici da utilizzare e normalmente necessitano soltanto della selezione degli oggetti che si devono modificare e dell'inserimento dei relativi punti. Posso definire queste macro "intelligenti" in quanto faccio in modo che il programma ragioni con la stessa logica del progettista; così facendo, sono le macro che, selezionati gli oggetti da unire, propongono dei valori di default in funzione dei profili selezionati. Io le utilizzo giornalmente e generalmente funzionano bene; rimane ovviamente la possibilità di digitare dei parametri diversi (diam. dei fori, distanze ecc.) se lo si ritiene opportuno.


I premise that these macros are in Lisp, a simple and very powerful language; they are not supported by graphics, but since they are commands that can I can call “intelligent”, they are very easy to use and normally require only the selection of the objects that must be modified and the input of the related points. I can call these macros “intelligent” because I make the program think according to the same logic of the designer; this way the macros, once selected the objects to combine, suggest default values based on the selected profiles. I use them every day and they usually work well. You can always enter different parameters (diameter of drillings, distances, etc.) when necessary.


Facendo questo è possibile standardizzare nodi, piastre, forature, bulloni ecc. Anche quando si lavora in due a un progetto, se i profilati sono uguali, il nodo sarà identico.

I check the macros comparing similar parts made in previous works; making them again with the macro, the outcome is identical, of course.

  MCLISP

Locations of visitors to this page

 All trademarks belong to their respective owners. 
 Tutti i marchi registrati mensionati appartengono ai rispettivi proprietari.