Sintesi del progetto


 Le difficoltà incontrate da molti alunni in matematica nel passaggio tra scuola secondaria di I grado e scuola secondaria di II grado e hanno evidenziato, già da qualche anno, l’esigenza di un confronto tra docenti dei differenti ordini di scuole. Quasi tutti gli “insuccessi”dei primi due anni della scuola superiore nascono da carenze già emerse negli anni di studio precedenti nella scuola, con radici più profonde legate a momenti precedenti del percorso scolastico, perciò la collaborazione tra docenti della scuola superiore di I e II grado è indispensabile per costruire un curricolo significativo e far fronte ai deficit rilevati dalle indagini OCSE-PISA nelle competenze matematiche.

Il progetto è nato nell’anno scolastico 2004-2005, finanziato inizialmente dalla Provincia di Reggio Emilia, poi vincitore nell’anno successivo del Concorso Centoscuole della Fondazione S.Paolo di Torino e infine realizzato grazie a Scuole Aperte. L’Istituto D’Arzo, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Montecchio Emilia, ne è l’ideatore ma, attraverso la rete dei licei e diffondendo i materiali prodotti tramite il sito dell’istituto, è stata incentivata la nascita di reti di scuole analoghe in altre zone della provincia (Reggio Emilia e Castelnovo Monti). Si tratta di un’esperienza di innovazione metodologica e disciplinare nell’ambito dell’autonomia scolastica finalizzata a favorire la continuità in matematica nel passaggio tra scuole di diverso ordine (dalla secondaria di I grado a quella di II grado) per aumentare il successo scolastico e promuovere il benessere psicologico degli allievi. Ogni anno vengono organizzati un corso di formazione e laboratori rivolti a docenti delle diverse scuole per promuovere la ricerca nella didattica della matematica e la realizzazione di un percorso coerente nell’insegnamento della matematica. Si è creato un gruppo di lavoro che cura l’elaborazione di moduli di raccordo per il passaggio da una ordine all’altro e un percorso di potenziamento per gli studenti che passano dalla scuola secondaria di I grado a quella di secondo grado. Il gruppo di lavoro predispone il programma del corso,le attività di laboratorio previste,  la scansione temporale degli argomenti, cura lo svolgimento, la correzione e la comunicazione dei risultati della prova finale. I ragazzi, preparati con un corso di pomeridiano tenuto dai docenti della propria scuola, sostengono una prova scritta finale elaborata dal gruppo di lavoro per la verifica delle competenze raggiunte. I risultati vengono comunicati unitamente ad una analisi dettagliata che può servire come efficace mezzo di orientamento.

 Coordinatrice del progetto: Rossella Garofani (rossella.garofani@alice.it)

Docenti collaboratori: 

Benassi Valeria, Bizzarri Maria Pia, Donati Rita, Menozzi Maura, 

Lina Daniela, Pavarani Rita, Rinaldini Roberta

 

Ċ
rossellagarofani,
20 mag 2012, 11:16