Maschere degli Irochesi

 

Le maschere delle società dei Falsi Volti presso gli Irochesi.

L'antica tradizione delle maschere tra gli Irochesi ha sempre preservato la propria autonomia, nonostante la coesistenza con le culture dei bianchi. I membri delle società dove si svolgono i riti magico-curativi, quando si apprestano alla danza, adoperano ancora oggi maschere rappresentanti gli spiriti: esse sono costruite con il legno di tiglio americano.

Sulla maggior parte delle maschere dei Falsi Volti gli spiriti raffigurati assumono sembianze umane. A tale scopo vengono tratteggiati con dei lunghi capelli, qualche volta con i lineamenti distorti e con gli occhi fissi.

La società dei Falsi Volti comprende le cinque più importanti tribù della nazione degli Irochesi: i Moahawk, gli Oneida, gli Onandaga, I Cayuga e i Seneca.

Una leggenda irochese narra del contrasto tra il Creatore del mondo e il primo spirito dal falso volto, venutosi a creare a causa del reciproco desiderio di governare il mondo. Il Falso Volto scosse il suo sonaglio e comandò alla montagna di avvicinarsi, ma questa si avvicinò solo per metà strada. Il Creatore allora chiamò in giudizio la montagna, che si dispose alle spalle del Falso Volto. Questi, pur essendosi accorto del movimento, non poté scansare il colpo che la montagna gli sferrò rompendogli il naso e provocandogli una smorfia di dolore sulla bocca. Ciò determinò la sconfitta del Falso Volto, che fu incaricato dal creatore di sanare i mali dalla Terra. Il primo Falso Volto, chiamato anche Gogohsa (Grande Dottore), concesse a sua volta tale potere agli umani, pretendendo in cambio che essi intagliassero delle maschere imprimendovi con la sua immagine. Volle inoltre che essi gli tributassero offerte di tabacco e di granoturco.

Le maschere che rappresentano il Gogohsa sono facili da riconoscere e si trovano in tutte le più grandi tribù degli Irochesi. Esse raffigurano lo spirito con la bocca contorta dal dolore, con le sopracciglia e le labbra dipinte di nero e di rosso.

La controparte femminile dei Falsi Volti è costituita dalla società chiamata “Volti di Paglia”. Le maschere dei Volti di Paglia sono tessute o intrecciate con le foglie accartocciate del mais. Esse venivano realizzate dalle donne Irochesi, ma potevano essere indossate anche dagli uomini.
 
Irochesi - Falsi Volti
 
 
Irochesi - Falsi Volti - spirito Gogohsa
 
 
Irochesi - Falsi Volti
 
 Irochesi - Volti di Paglia
 
 
Comments