Maschere del Camerun

 

Le maschere delle tribù delle savane camerunesi.

Le savane del Camerun sono abitate da diversi gruppi tribali, alcuni dei quali sono molto piccoli e governati da un capo o fon. Il controllo sociale è esercitato e mantenuto da una società regolare che, in ogni popolazione possiede un certo numero di maschere.

Le maschere possono essere anche di proprietà di altri gruppi, ai quali comunque non è lecito entrare nella società governante. La maggior parte di queste maschere rappresenta figure umane che superano la grandezza naturale. Esse possono essere composte da un solo volto o da un copricapo. Nonostante la grande varietà di gruppi, in queste realizzazioni artistiche c'è un'unità di stile evidente. Esse hanno grandi occhi ben distinguibili per il fatto che, poiché la maschera è indossata sopra la testa, non sono traforati. Le guance sono rigonfie e le orecchie sporgono dai due lati. Le bocche sono generalmente aperte e intagliate in modo da mostrare i denti, un pigmento bianco è applicato sui denti e sugli occhi. Il sesso del maschio non è sempre chiaro, ma il personaggio è riconoscibile dal tipo di acconciatura. Quest'ultima può essere molto elaborata e intagliata con forme di diversi animali (il bufalo e il ragno) a volte molto stilizzate e astratte, associate ai privilegi di casta.

Le maschere che rappresentano animali sono realizzate in modo più realistico. Quelle che ritraggono l'elefante hanno una lunga proboscide sporgente che penzola quando la maschera viene indossata sulla testa.

 Camerun - maschera regale
 Camerun - maschera Manjong
 
Camerun - maschera di Elefante
 Camerun - maschera di coccodrillo
 
Comments