I diritti naturali di bambini e bambine

Gianfranco Zavalloni, un manifesto


A cura di Mario Turci

"Molto spesso, in questi ultimi tempi, ci si ritrova a riflettere e a discutere sul problema dei diritti dei bambini e delle bambine. La prima cosa che generalmente io faccio, quando affronto questi temi, è quella di mettermi nei panni dei bambini e delle bambine. Credo infatti che sia importante fare memoria, cioè ripensarci noi bambini, ripensare a quando noi eravamo bambini e bambine.

Per questo, è bene farsi alcune domande: quali erano i nostri diritti? chi ce li garantiva? avevamo coscienza dei nostri diritti o - questo - era un fatto del tutto naturale? A partire da questi interrogativi e dalle risposte che ho raccolto e che raccolgo da centinaia di adulti, da un po’ di tempo a questa parte sto cercando di far capire ad insegnanti, genitori, educatori e politici, quanto siano importanti e fondamentali alcuni diritti.”

Gianfranco Zavalloni

Negli anni Novanta Zavalloni, dopo la sua esperienza di educatore e maestro, sperimenta e teorizza i 10 Diritti naturali da osservare e rispettare nel rapporto educativo quotidiano con bambine e bambini. Li rivolge a tutti, genitori, insegnanti, agli adulti in genere, perché il rispetto del nostro essere e del nostro mondo passa attraverso l’infanzia, fuori e dentro di noi.


DIDATTICA

Brossura, cm 16,50 x 2, pagine 182- novembre 2021

15,00 euro

ISBN-978-88-6150-074-7