Fulmino Edizioni‎ > ‎Pubblicazioni‎ > ‎

Chi colora Nanù?

di Roberto Brunelli – Stefano Tedioli


“Ogni bambino è un artista” sostiene Picasso e il bambino che crea Nanù vuole esserlo fino in fondo. Questo suo personaggio ritiene debba essere colorato; immediatamente genitori, fratello, nonni e zii gli offrono suggerimenti ricavati dai propri gusti artistici. Facendoci avvicinare all’arte del Novecento, le istantanee di sette fra i suoi maggiori rappresentanti - Mondrian, Matisse, Lichtenstein, Picasso, Van Gogh, Kandinsky, Warhol – che serviranno per colorare Nanù, conducono infine ad una scelta di libertà espressiva, di sperimentazione senza vincoli. Illustrano il libro le fotografie di Stefano Tedioli, arricchite dagli interventi grafici di Marilena Benini.