https://lh5.googleusercontent.com/-lMnD8-1RV1U/U2im_2oxgPI/AAAAAAAFj2c/1XlHItYdbxE/s1600/Valle%2520d%2527Aosta%2520900.gif

TV AOSTA

TV COURMAYEUR

Foto:
RAI Mux 1 (VALLE D'AOSTA)
RAI Mux 5 (DVB-T2)
Foto:

RAI Mux FRANCE

Mux TNT 1S

Mux TNT 2

Mux TNT 3

Mux TNT 4

Mux TNT 6

Mux TNT 7

CANALE ITALIA MUX 1
(VALLE D'AOSTA)

Mux STUDIO 1

Mux RETE 7 (VALLE D'AOSTA)

Mux TELECITY
(VALLE D'AOSTA)

Mux TELESTAR (VALLE D'AOSTA)




        

LA TV DIGITALE TERRESTRE


IN VALLE D'AOSTA
________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Questo è un sito di informazione sui canali televisivi del digitale terrestre e sulle radio ricevibili nella regione LAZIO.
Contiene notizie, tabelle, dati, liste di tutti i canali e di tutte le frequenze ... e molto di più.
Le pagine sono solo a scopo informativo e vengono realizzate solo per passione e senza
scopo di lucro. Pertanto decliniamo ogni responsabilità perchè non hanno niente di ufficiale.

Il sito è realizzato in esclusiva da ANDREA POMILIO e RICCARDO GAFFOGLIO.
Per riprodurre le nostre informazioni bisogna citare la fonte di provenienza di questo sito.
________________________________________________________________________________________________________________________________________________



Aggiungili ai tuoi siti preferiti.


SPORTELLO TV DIGIT@LE

Vuoi condividere le tue impressioni sul digitale terrestre? Ti interessa divulgare le informazioni in tuo possesso per aiutare chi è in difficoltà nella ricezione del DTT?
Vuoi lanciare un messaggio visibile agli utenti de l'Italia in digitale? La nostra mail è: sportello@litaliaindigitale.it
Pubblicheremo le vostre mail nello spazio SPORTELLO TV DIGIT@LE.
Potete utilizzare questa mail anche per dare una risposta, consiglio o parere sulle discussioni di questo sito.

IL DIGITALE TERRESTRE IN VALLE D'AOSTA

FREQUENZE TV CON COMPOSIZIONE MUX E Z@PPING DEI CANALI DI:



Foto:
RAI Mux 1 (VALLE D'AOSTA)
RAI Mux 1 (PIEMONTE)
RAI Mux 1 (LOMBARDIA)
RAI Mux 1 (VENETO)
RAI Mux 1 (TRENTINO)
RAI Mux 1 (ALTO ADIGE)
RAI Mux 1 (FRIULI VENEZIA GIULIA)
RAI Mux 1 (LIGURIA)
RAI Mux 1 (EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 1 (VENETO / EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 1 (TOSCANA)
RAI Mux 1 (UMBRIA)
RAI Mux 1 (MARCHE)
RAI Mux 1 (LAZIO)
RAI Mux 1 (ABRUZZO)
RAI Mux 1 (MOLISE)
RAI Mux 1 (CAMPANIA)
RAI Mux 1 (PUGLIA)
RAI Mux 1 (BASILICATA)
RAI Mux 1 (CALABRIA)
RAI Mux 1 (SICILIA)
RAI Mux 1 (SARDEGNA)
RAI Mux 2
RAI Mux 3
RAI Mux 4
RAI Mux 5
RAI Mux 6 (LAZIO)
RAI Mux FRANCE

MEDIASET Mux 1
MEDIASET Mux 2
MEDIASET Mux 3
TIMB Mux 1
TIMB Mux 2
TIMB Mux 3

Mux DFREE

Mux CAIRO DUE

CANALE ITALIA Mux 1
CANALE ITALIA Mux 2

MEDIASET Mux 4
MEDIASET Mux 5
RETE A Mux 1
RETE A Mux 2

Mux LA 3

Mux RETECAPRI

Mux EUROPA 7 (DVB-T2)

 
LE TV A ROMA LCN ROMA LCN NAZIONALE MEDIASET PREMIUM
LISTA LCN A ROMA
https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/litaliaindigitalehomepage/LCN.png




PER LE NOTIZIE CHE RIGUARDANO I MUX NAZIONALI CONSULTATE LA RELATIVA PAGINA.

______________________________________________________________________________________________







11 LUGLIO 2016
Lunedì

MUX NAZIONALI

Ore 15.45 - RAI MUX 1 / RAI MUX 6 (LAZIO): NUOVO LOGO E NUOVA GRAFICA PER RAI NEWS 24.


L'emittente di sole notizie Rai News 24 (LCN 48), veicolata dal
RAI Mux 1 e nel LAZIO anche dal RAI Mux 6, ha inserito da oggi un nuovo logo di stazione.




A sinistra il nuovo logo, a destra quello precedentemente utilizzato.
Come potete vedere dalle immagini allegate, sotto il logo dell'emittente all news (posizionato sullo schermo in alto a destra) è ora presente lo sfondo blu.

https://lh3.googleusercontent.com/-rfba57nCuZU/V4Oav9GPRyI/AAAAAAAJZJc/jTbJVCgMl-gQwAeoJPccpDW4LInyH5PQACCo/s1600/48%2BA%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-7d_XDT9zxdk/V4Oawjb1kkI/AAAAAAAJZJc/hGJ2nG4ZKzwdp91R9HkRSYH-VP6KM2kqgCCo/s1600/48%2BB%2B%25282%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-1uXDWLdOMls/V4OamCuN_XI/AAAAAAAJZJc/SaamgpH1C3YlT6p_abNmwIfMDsvHl3sLwCCo/s1600/1.png
https://lh3.googleusercontent.com/-IIOLjbPpI8c/V4OamjMlPeI/AAAAAAAJZJc/d5h12pvMm6AF96Pxcgvq3UhLpeR55_LtQCCo/s1600/2.png

https://lh3.googleusercontent.com/-l05pzBLEW-o/V4OanKbMbHI/AAAAAAAJZJc/U-UulfsUlIYbrAPSCb8QX0CJKI7zs_bzACCo/s1600/3.png
https://lh3.googleusercontent.com/-K1IpKfrl_bc/V4OanuJBEtI/AAAAAAAJZJc/ciBPpPXyK1800h7-t1rgOScwYeHXJtOSACCo/s1600/4.png

Oltre al logo di rete, è stato effettuato un ulteriore restyling delle grafiche in onda. Ricordiamo che Rai News 24 lo scorso aprile aveva già effettuato un rebrand generale del canale.

https://lh3.googleusercontent.com/-hSphJdayWHM/V4OapN55svI/AAAAAAAJZJc/yO0OxTHazdoBzxJmC29ph3ejinNImEkjQCCo/s1600/7.png
https://lh3.googleusercontent.com/--WCfpZ3p5CU/V4Oapqzq8SI/AAAAAAAJZJc/CKyYdMhMpQAUYlbl6AnkeQpgJqvdfGU9QCCo/s1600/8.png

https://lh3.googleusercontent.com/-xUdO23VRr20/V4OaoPEDYqI/AAAAAAAJZJc/Qk2-1PnUGicHM_f5VnyNO57sbpXgYOalgCCo/s1600/5.png
https://lh3.googleusercontent.com/-JhgZSEY2tlM/V4OaouQS3OI/AAAAAAAJZJc/0nny8AoBnjYGYdNyZ7tDh8urLTWbeD0yACCo/s1600/6.png

https://lh3.googleusercontent.com/-2BTGBDbwsmI/V4OaqMj8miI/AAAAAAAJZJc/U-TS1xyVbUsqNET4amGTCi7EGto982ZzwCCo/s1600/9.png
https://lh3.googleusercontent.com/-rOOFsePl5s4/V4OaqqLYaLI/AAAAAAAJZJc/loV67JYusZcEsOnkvvp6Fff8LyMs8vr3QCCo/s1600/10.png

https://lh3.googleusercontent.com/-j2BfmOWSAB0/V4Oaq55BQJI/AAAAAAAJZJc/nrUu26db7RE6b2VZkq_razTzyys-_J8NACCo/s1600/11.png
https://lh3.googleusercontent.com/-99cfL2AUyn0/V4OarSPlNSI/AAAAAAAJZJc/9l7IpN82X38qtES3R0sHOl3I2xiBSfx-QCCo/s1600/12.png

https://lh3.googleusercontent.com/-nX0UFwvFn1U/V4Oas3lUTpI/AAAAAAAJZJc/DTJ5faPiesY3KHu3y1oKl69r5lS1v_MDACCo/s1600/15.png
https://lh3.googleusercontent.com/-VcFKIFNoXiU/V4OatZg_O0I/AAAAAAAJZJc/dKStfveEu-c4ekZgyJFMBK6r73FgjzMYgCCo/s1600/16.png

https://lh3.googleusercontent.com/-dEQKkjJ98mU/V4OarwgldZI/AAAAAAAJZJc/hZDTsNqRGjwvh_Xjl20JguCwR6kYMPfRQCCo/s1600/13.png
https://lh3.googleusercontent.com/-zn5VSY55ReU/V4OaseyyPhI/AAAAAAAJZJc/IjUbJ2TaELU12K0z60OefiiGmFY2JsT_wCCo/s1600/14.png

https://lh3.googleusercontent.com/-5qtOxddjNQY/V4Oat3CJbKI/AAAAAAAJZJc/xtkcCR3QylIZSbbCkALB8XZ6yi9PeSvqACCo/s1600/17.png
https://lh3.googleusercontent.com/-6V9dZ3iLGMI/V4OaubuLQQI/AAAAAAAJZJc/WtxK9QyL1ogMipzyLxbmlbUSt4EAFDxlgCCo/s1600/18.png

https://lh3.googleusercontent.com/-Te8wh9OfbK4/V4OauyZzLUI/AAAAAAAJZJc/Isrx9W2XaWsulojVVDVW0y5U3NLZMMcUQCCo/s1600/19.png
https://lh3.googleusercontent.com/-mv7A08H1_oA/V4OavaUsOkI/AAAAAAAJZJc/lqFfwMcMackLgyLcDrpCGUQWXb4aeyFGQCCo/s1600/20.png
https://lh3.googleusercontent.com/-3V0pY_l3KI4/V4ObshmrBkI/AAAAAAAJZKk/Z-Z5bCMUcxQBd9bY6-nP3Z7YQm2YhG7GwCCo/s1600/00%2BB.png
https://lh3.googleusercontent.com/-q_yRQh18SNM/V4OeeXcYIsI/AAAAAAAJZK8/-gaAOK0G1UcGuHOFfo-XJmPYWXrhc27VwCCo/s1600/00%252BB.jpg


5 LUGLIO 2016
Martedì

Ore 15.35 - VALLE D'AOSTA IN DIGITALE: REALIZZATE LE LISTE TV DI AOSTA E COURMAYEUR CON UNA NUOVA IMPOSTAZIONE GRAFICA.
Nella sezione VALLE D'AOSTA IN DIGITALE abbiamo realizzato la lista delle emittenti TV che è possibile sintonizzare ad AOSTA e a COURMAYEUR (AO).
https://lh3.googleusercontent.com/-IunLEbYGVyk/V3pHHou3NwI/AAAAAAAJYP4/nVmmpyQq1oIjL7JtORQUr5VyCGu3kpEnwCCo/s1600/COURMAYER%2B59.png
Inauguriamo inoltre una nuova veste grafica per le liste, dove il nome del provider è ora sostituito da un banner; cliccando sullo stesso è possibile conoscere la relativa composizione dei multiplex.
Nei prossimi mesi tutte le liste TV del nostro sito saranno progressivamente aggiornate con questa nuova impostazione.


VALLE D'AOSTA IN DIGITALE

https://lh3.googleusercontent.com/-xYhFKkon2cM/V3ZypUos7UI/AAAAAAAJYIo/jpw7mGQq9VkTX74aEYKkYI9ilgLWfveyQCCo/s1600/AOSTA.png
LE TV AD AOSTA

LE TV A COURMAYEUR


21 NOVEMBRE 2015
Sabato

Ore 19.30 - DAL 30 NOVEMBRE ATTIVO NUOVO RIPETITORE PER IL DIGITALE TERRESTRE A SAINT-RHEMY-EN-BOSSES (AO).
L’Amministrazione regionale d’intesa con il Consiglio permanente degli Enti Locali ha realizzato, nell’ambito del completamento infrastrutturale del passaggio alla televisione in tecnica digitale (DTT), il nuovo traliccio di radiotelecomunicazione di Ronc – Mottes nel comune di Saint-Rhémy-en-Bosses, a sostituzione dell’attuale, che verrà a breve dismesso.
Da lunedì 30 novembre 2015 verranno attivate le nuove antenne di trasmissione del segnale radiotelevisivo RAI sul nuovo traliccio, mentre quelle ad oggi presenti sulla vecchia postazione verranno spente. Si invitano i residenti e/o chiunque usufruisca del segnale radiotelevisivo in tecnica digitale ad orientare le proprie antenne riceventi in direzione dei nuovi siti, seguendo le indicazioni allegate al presente comunicato.

Tratto da: www.regione.vda.it/Innovazione/Piani_infrastrutturazione_digitale_terrestre/nuove_antenne_saint_rhemyenbosses
https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2015/news16-22nov2015/ALLEGATO%20TECNICO.png

http://www.regione.vda.it/immagine.aspx?pk=66831
http://www.regione.vda.it/immagine.aspx?pk=66833


10 SETTEMBRE 2014
Mercoledì

VALLE D'AOSTA IN DIGITALE

Ore 16.25 - NUOVO RIPETITORE TV A GRESSONEY (AO).

L’Amministrazione regionale d’intesa con il Consiglio permanente degli Enti Locali ha realizzato, nell’ambito del completamento infrastrutturale del passaggio alla televisione in tecnica digitale (DTT), due nuovi tralicci di radio telecomunicazione nella Valle di Gressoney, a sostituzione del traliccio esistente di Bodma, che verrà a breve dismesso.
Da lunedì 22 settembre saranno attivate le nuove antenne di trasmissione del segnale radiotelevisivo RAI sui nuovi siti di Centrale CVA e Bedemie, mentre quelle ad oggi presenti sulla postazione di Bodma verranno spente a partire da lunedì 29 settembre.
I residenti e/o chiunque usufruisca del segnale radiotelevisivo in tecnica digitale dovrà orientare le proprie antenne riceventi in direzione dei nuovi siti.



ALLEGATO TECNICO

https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news2014/news08-14set2014/ALLEGATO%20TECNICO%201.png
https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news2014/news08-14set2014/ALLEGATO%20TECNICO%202.png


15 LUGLIO 2014
Martedì

Ore 21.05 - VALPELLINE: DAL 17 LUGLIO ATTIVI I NUOVI IMPIANTI DEL DIGITALE TERRESTRE.
VALPELLINE. Saranno attive da giovedì prossimo, 17 luglio, le nuove antenne di trasmissione del digitale terrestre a servizio della Valpelline. I nuovi tralicci trasmetteranno il segnale RAI dai siti Chalambé e Oyace vasca (Comune di Oyace) e di Ru, Bionaz 1 e Bionaz 2 (Comune di Bionaz). Quelle ad oggi presenti sulle postazioni di Tornalla e Ru verranno spente a partire dal 28 luglio così da permettere il recupero storico-paesaggistico della Torre Tornalla.
Per continuare a seguire in tv i programmi RAI i residenti e tutti gli utenti dovranno quindi orientare le antenne riceventi in direzione dei nuovi siti secondo queste indicazioni (clicca qui). In caso di necessità è possibile rivolgersi al Call Center RAI WAY nazionale al numero verde 800111555.


Si riassumono le tappe previste:
  • fino a domenica 20 luglio gli impianti di Chalambé (sul can provvisorio 23), Ru (sul can 25) e Bionaz 2 (sul can 27) sono accesi per le attività di collaudo dei sistemi radianti;
  • da lunedì 21 luglio a domenica 27 luglio gli utenti dovranno apportare le modifiche ai loro impianti riceventi come indicato nelle tabelle allegate;
  • lunedì 28 luglio verrà spento l’impianto di Torre Tornalla, attivato Chalambé ( sul can definitivo 45) ed attivato quello di Oyace vasca (sul can. 23);

Le tabelle mostrano le attività da svolgere per ogni frazione interessata dalle nuove attivazioni.

Comune di BIONAZ

https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news2014/news14-20lug2014/VAL%20DAOSTA%201.PNG

Comune di OYACE

https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news2014/news14-20lug2014/VAL%20DAOSTA%202.PNG


 9 NOVEMBRE 2013 - Sabato 

Ore 10.45 - RAI E VALLE D'AOSTA: ACCORDO SPERIMENTAZIONE DI SISTEMI 3D E 4K.
https://lh4.googleusercontent.com/-oG3LCb3714Y/UM-NadZHdbI/AAAAAAACK8Y/DwZmV0NK9Qg/s1600/RAI%2520133%2520N.jpg
Il Direttore Generale della Rai Luigi Gubitosi ed il Presidente della Regione Autonoma Valle d’Aosta Augusto Rollandin hanno siglato mercoledì 6 novembre un accordo per la sperimentazione tecnologica di sistemi di ripresa 3D e 4k e di applicazioni multischermo per cittadini e piccole medie imprese.
Nell’ambito di questo Accordo, attraverso la Direzione Strategie Tecnologiche, potranno essere realizzate produzioni audiovisive con formati innovativi (3D, 4k e audio multicanale) sulle eccellenze artistiche ed ambientali della Valle d’Aosta da utilizzare per la promozione turistica del territorio. Inoltre si potranno sviluppare applicazioni multimediali di realtà aumentata ed interattività per fornire informazioni geografiche, storiche, culturali ed enogastronomiche.
L’Accordo consentirà di sperimentare nuove tecnologie di diffusione quali il DVB-T2 anche nella versione “lite” adatta alla ricezione in mobilità. Potranno avviarsi anche sperimentazioni di servizi innovativi su piattaforma DAB+ ed essere definiti servizi interattivi multilingua a vantaggio delle minoranze etniche e linguistiche e delle tradizioni popolari valdostane. Con l’obiettivo della valorizzazione della piccola media impresa del territorio, potranno essere individuati servizi fruibili sulle varie piattaforme di comunicazione rivolti al cittadino, alle imprese ed alla Pubblica Amministrazione nell’ambito, tra l’altro, della Sanità, dell’ Infomobilità e della Sicurezza.

Tratto da: www.ufficiostampa.rai.it/comunicati_aziendali/20131108/rai__accordo_di_sperimentazione_con_la_regione_autonoma_valle_d_aosta


 6 AGOSTO 2013 - Martedì 

Ore 13.25 -  MUX INTERREGIONALI  - MUX STARTUP COMMUNICATION (STUDIO NORD - TELEMONDO): UNIFORMATA LA COMPOSIZIONE IN PIEMONTE E VALLE D'AOSTA.
UHF 34-35-45 Mux START UP COMMUNICATION
Il gruppo televisivo StartUp Communication ci informa che è stata uniformata la composizione del multiplex nelle regioni Piemonte e Valle D'Aosta. Infatti sulla frequenza UHF 34 è ora presente la versione interregionale, già sintonizzabile in Lombardia, Veneto, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana e Marche. Pertanto abbiamo aggiornato le liste delle tv che si ricevono a:

TORINO
ALESSANDRIA
ASTI
ALBA (Cuneo)
CASALE MONFERRATO (Alessandria)

Abbiamo inoltre modificato la denominazione del provider da STUDIO NORD - TELEMONDO a START UP COMMUNICATION. Lo stesso gruppo ci informa che dalla prossima settimana saranno attivate anche le postazioni in Sardegna. Il multiplex è composto da 8 emittenti TV. Da segnalare che Emporio TV, sulla LCN 200, trasmette televendite senza logo; TeleMondo, sulla LCN 275, trasmette il canale VIDEO SHOP; su telemontblanctest (LCN 277) è in onda un monoscopio in prove tecniche (scritto in lingua francese) di telemontblanc; infine c'è un altro monoscopio, di StartUp, su TV DONNA test che ha la numerazione LCN 278. Consulta la griglia dei canali, con i dettagli tecnici, e lo z@pping TV del mux START UP COMMUNICATION.


















Mux START UP COMMUNICATION - Z@pping TV



 9 MAGGIO 2013 - Giovedì 

Ore 20.40 - AOSTA: IL PUNTO SULLE SPERIMENTAZIONI RAI DEL NUOVO DIGITALE TERRESTRE DVB-T2.
La Rai sta sperimentando in Valle d’Aosta il segnale di seconda generazione. “Per la sua conformazione territoriale la Valle è il luogo ideale dove provare l’affidabilità del nuovo segnale”.
AOSTA -
Dopo sette anni dall’inizio del passaggio dalla televisione analogica a quella digitale, in Valle d’Aosta la Rai sperimenta in queste settimane la seconda generazione del digitale terrestre con trasmissioni in alta definizione.
Nella regione alpina (che è stata, assieme alla Sardegna, la prima ad avviare lo switch off al digitale terrestre) due impianti, collocati ad Aosta e a Saint-Vincent, hanno cominciato a trasmettere il nuovo segnale irradiando una porzione importante del territorio. «La Valle d’Aosta, con le sue montagne e la sua conformazione - spiega Gino Alberico, responsabile studio e ricerca del centro ricerche e innovazione della Rai - è un terreno ideale di sperimentazione tecnica per testare l’affidabilità del segnale e i problemi di ricezione».

Si prepara dunque una rivoluzione tecnologica, di cui tuttavia non è ancora chiara la data del passaggio al grande pubblico, che aprirà la strada all’utilizzo televisivo su larga scala dell’alta definizione, del 3D, anche in mobilità, pur in una prospettiva di riduzione delle frequenze disponibili. Il nuovo sistema Dvb-T2 è infatti in grado di far stare su una banda più stretta un maggiore numero di canali: all’interno dello stesso multiplex sarà possibile avere fino a 6 canali in alta definizione contro i 2 attuali. Entro il 2015 i produttori di televisori dovranno dotare gli apparecchi del sintonizzatore in grado di captare il nuovo segnale, «ma poi si dovrà attendere una massa critica di utenti prima di avviare il nuovo digitale terrestre», precisa Alberico.


 09 NOVEMBRE 2012 - Venerdì 

Ore 11.15 -  IN EVIDENZA  - RAI MUX 1 - VALLE D'AOSTA: I COMUNI INTERESSATI ALLA RISINTONIZZAZIONE DAL 12 AL 16 NOVEMBRE.
La prossima asta per l'assegnazione da parte del Ministero dello Sviluppo economico di alcune frequenze per la diffusione digitale terrestre obbliga la Rai ad effettuare alcuni cambi di frequenza per il multiplex 1 (Rai 1, Rai 2, Rai 3 e Rai News) in alcuni comuni. Tali interventi verranno effettuati nel periodo 12 - 16 NOVEMBRE 2012. Pertanto gli utenti che ricevono il multiplex 1 della Rai dagli impianti interessati dallo spostamento dovranno provvedere ad una nuova sintonia del decoder o TV con decoder integrato.


CONSULTA LE DATE E I COMUNI COINVOLTI IN VALLE D'AOSTA



 06 FEBBRAIO 2012 - Lunedì 

Ore 21.45 - TV5 MONDE SBARCA IN VALLE D'AOSTA.
AOSTA - Siglato l’accordo con la Regione. I programmi sono visibili gratuitamente sul canale 103, dopo aver aggiornato la lista sul proprio decoder. L’offerta comprende film, documentari, informazione, sport e programmi per bambini, di produzione francofona.
France 2 sul 101, TSR sul 102 e ora TV5 Monde sul 103. Gli amanti dello zapping si saranno senz’altro accorti che da qualche giorno la lista dei canali presenti sul digitale terrestre si è allungata.
La new entry è il canale generalista con sede a Parigi che da più di venticinque anni propone nel mondo il meglio della produzione francofona, proveniente non soltanto dalla Francia, ma anche dal Belgio, dal Canada, dal Québec, dalla Svizzera e dall’Africa, grazie ad accordi con le televisioni nazionali, azionisti della rete stessa (France 2, France 3, France 4, France 5, France O’, ARTE France, RTBF, TSR, Radio-Canada e Télé-Québec).
La programmazione:
L’offerta è molto varia e comprende film, documentari, fiction, ma anche tanta informazione, magazine, sport, musica, cultura e programmi per bambini. Con una particolarità. “Tutto ciò che trasmettiamo è di produzione esclusivamente francofona – ha commentato questa mattina la direttrice di origini piemontesi, Marie-Christine Saragosse, dopo aver firmato l’accordo con il presidente della Regione, Augusto Rollandin – quindi niente serie tv o grandi blockbuster americani: il nostro scopo è di portare nelle case di tutto il mondo non solo la lingua, ma la cultura stessa della francofonia”.
La Valle d’Aosta entra nel “circuito”:
Con più di cinquanta milioni di spettatori sparsi su cinque continenti e nove segnali “localizzati” ad hoc non solo in base al fuso orario, ma anche per quanto riguarda i contenuti proposti, TV5 persegue su scala mondiale gli obiettivi del servizio pubblico. “Vogliamo divertire, informare – ha concluso Saragosse – ma anche favorire lo scambio, la diversità e la pluralità di una cultura che ha radici in diverse parti del mondo”.
Sulla stessa lunghezza anche Rollandin, secondo il quale “la televisione è attualmente il mezzo più efficace per la diffusione di una lingua e siamo convinti che TV5 ci darà una mano a diffondere la francofonia nella nostra Regione e allo stesso tempo promuovere la Valle d’Aosta nel mondo, grazie ad alcune trasmissioni riguardanti il nostro territorio che entreranno nel circuito di TV5”.
Per molti, ma non per tutti:
Chi potrà usufruire del nuovo canale? Secondo i dati forniti dalla Regione, “i comuni che attualmente ricevono il segnale e nei quali si può quindi guardare TV5Monde sono una quarantina (su 74, ndr), anche se in alcuni la copertura è ancora parziale”. Purtroppo però in alcune località, a due anni e mezzo dallo “switch off”, ci sono ancora molte difficoltà nel ricevere il segnale, e molti cittadini pur pagando il canone vedono poco o nulla.
“Insieme alla Rai stiamo lavorando per risolvere anche questi problemi – ha concluso Rollandin – speriamo di farlo il più presto possibile“.
Tratto da: http://www.aostasera.it/articoli/2012/02/06/21191/tv-5-monde-sbarca-in-valle-daosta