SPECIALE: SWITCH OFF DAL MONTE PEGLIA
      
REPORTAGE FOTOGRAGICO DELLA POSTAZIONE
                       

                                             A cura di: ANDREA GAMBERINI - ANDREA POMILIO - RICCARDO GAFFOGLIO

                                                                                27 Novembre 2011


 - Clicca sulle foto per ingrandirle


Andrea Gamberini ha seguito in prima persona lo switch off del monte Peglia in Umbria, ha avuto la possibilità di entrare nella stanza dei bottoni e ci ha regalato queste immagini che pubblichiamo per tutti gli appassionati di alta frequenza.

In questa immagine potete vedere i tx dei multiplex di TIMB.

Un dettaglio del display del Mux principale (TIMB 3), che in Umbria, Toscana, provincia di Viterbo e Liguria opera sull UHF 42 (642,000 MHz) anziché UHF 48 come nel resto d'Italia.






La Torre Telecom a Monte Peglia

Altri siti TX a Monte Peglia, da qui dovrebbero irradiare i Mux Rete A 1 e 2 (quelli con Deejay TV e Repubblica TV).

Il sito della RAI, di Monte Peglia, TR. Dal traliccio centrale e quello più indietro, di recente costruzione, operano i segnali RAI (sia Radio che TV DTT). La RAI da qui irradia due esemplari di Mux 1 (UHF 29 per l'Umbria e UHF 28 per il Lazio). In futuro dovrebbe anche attivare un ulteriore Mux 1 per la Toscana, sul VHF 05. Ovviamente sono presenti anche i Mux 2, 3 e 4. Il traliccio più piccolo un po' più a destra è invece quello utilizzato da Mediaset, che da qui irradia i Mux 1, 2, 4 e D-Free.