NEWS 2014



    LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA


                                Da Lunedì 29 GIUGNO

                        a Domenica 5 LUGLIO 2015





www.litaliaindigitale.it
Aggiungilo ai tuoi siti preferiti.



Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci le segnalazioni e le liste della tua zona?

Contattaci alla nostra mail
info@litaliaindigitale.it
e inizia subito a condividere le tue informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.

Vuoi condividere le tue impressioni sul digitale terrestre?
Ti interessa divulgare le informazioni in tuo possesso per aiutare chi è in difficoltà nella ricezione del DTT?
Vuoi lanciare un messaggio visibile agli utenti de l'Italia in digitale?
La nostra nuova mail è: sportello@litaliaindigitale.it
Pubblicheremo le vostre mail nello spazio SPORTELLO TV DIGIT@LE.
Potete utilizzare questa mail anche per dare una risposta, consiglio o parere sulle discussioni di questo sito.



https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2015/news05-11gen2015/NEWS%20DELLA%20SETTIMANA.png


https://lh4.googleusercontent.com/-8-L1EG8a4kE/VKVLXfSJeHI/AAAAAAAG5ic/6z7JSXs2j2g/s1600/ANNO%25202012.png









Il nostro indirizzo internet è:
www.litaliaindigitale.it




MUX NAZIONALI

RAI Mux 1 (ABRUZZO)
RAI Mux 1 (BASILICATA)
RAI Mux 1 (CALABRIA)
RAI Mux 1 (CAMPANIA)
RAI Mux 1 (EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 1 (FRIULI V.G.)
RAI Mux 1 (LAZIO)
RAI Mux 1 (LIGURIA)
RAI Mux 1 (LOMBARDIA)
RAI Mux 1 (MARCHE)
RAI Mux 1 (MOLISE)
RAI Mux 1 (PIEMONTE)
RAI Mux 1 (PUGLIA)
RAI Mux 1 (SARDEGNA)
RAI Mux 1 (SICILIA)
RAI Mux 1 (TOSCANA)
RAI Mux 1 (TRENTINO)
RAI Mux 1 (ALTO ADIGE)
RAI Mux 1 (UMBRIA)
RAI Mux 1 (VALLE D'AOSTA)
RAI Mux 1 (VENETO)
RAI Mux 1 (VENETO/EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 2
RAI Mux 3
RAI Mux 4
RAI Mux 5
RAI Mux 5 (PIEMONTE)
RAI Mux 6 (LAZIO)

MEDIASET Mux 1
MEDIASET Mux 2
MEDIASET Mux 3
TIMB Mux 1
TIMB Mux 2
TIMB Mux 3

Mux DFREE

Mux CAIRO DUE

CANALE ITALIA Mux 1
CANALE ITALIA Mux 2

MEDIASET Mux 4
MEDIASET Mux 5
RETE A Mux 1
RETE A Mux 2

Mux LA 3

Mux RETECAPRI

Mux EUROPA 7


LCN NAZIONALE

Mux START UP
COMMUNICATION

Mux STUDIO 1

Mux LA 9 (PIEMONTE)
Mux LA 9 (VENETO)
Mux LA 9 (TRENTINO)
Mux LA 9 (EMILIA-ROMAGNA)
Mux LA 9 (MARCHE)

FRANCIA IN DIGITALE
SVIZZERA IN DIGITALE



Le TV a ROMA Le TV a MILANO Le TV a TORINO
Le TV a PESCARA
LISTA LCN A ROMA
LE TV A MILANO
LE TV A TORINO
LE TV A PESCARA
Le RADIO a ROMA
Le RADIO a MILANO Le RADIO a TORINO Le RADIO a PESCARA

Lista LCN ROMA Lista LCN MILANO Lista LCN TORINO Lista LCN PESCARA
https://lh6.googleusercontent.com/-pbWiqyb-MWI/Uy615CQvIEI/AAAAAAAFUEg/3fje_5yah8o/s1600/MILANO%25202.jpg
LISTA LCN A PESCARA

LCN NAZIONALE




Donazione tramite PayPal, il sito è in assoluto fra i più sicuri per cui non vi è motivo di diffidare.


Clicca sulle immagini per vederle ingrandite


5 LUGLIO 2015
Domenica

PIEMONTE IN DIGITALE

Ore 19.35 - BORGOFRANCO E MONTALTO (TORINO): TV A RISCHIO.

BORGOFRANCO (TO) - Nella zona sud est di Borgofranco, in particolare in contrada di Biò ma anche nell’area Nord di Montalto Dora, la ricezione dei canali televisivi sarebbe in pericolo.
La causa? La costruzione sulla sommità di Monte Buono, per altro quasi ultimata, di una nuova torre per le telecomunicazioni da parte di Towernet, che sorgerà a una distanza di 25 metri da quello attivato agli inizi degli anni novanta.
A lanciare l’allarme, Aldo Benedino, titolare della azienda artigiana Are – Assistenza radio elettronica di Ivrea e già proprietario dell’esistente traliccio di Montebuono.
«Stiamo andando incontro a un black-out definitivo per i segnali tv. Le zone indicate - sostiene Benedino - non potranno più usufruire dei programmi televisivi dei tre canali Rai e di Rai News 24, di tutti i programmi Mediaset, Premium compreso, La7, Primantenna, e Telecity, in complesso oltre 150 canali del digitale terrestre. I segnali che sono irradiati dall’attuale traliccio (che serve anche per la telefonia mobile, internet e per impianti di pubblica utilità quali ponti di collegamento della polizia e carabinieri a altri corpi dello stato ndr), garantiscono la ottima ricevibilità per tutta l’utenza televisiva che per motivi orografici non può ricevere dagli impianti di Torino e di Andrate».
Parole che trovano conferma nella perizia tecnica che la Società bresciana telecomunicazioni, attuale proprietaria dell’esistente torre di trasmissione, ha allegato agli atti del ricorso presentato al Tar del Piemonte per bloccare il traliccio in costruzione. L’udienza, per stabilire se le istanze di Sbt siano o meno fondate, è stata fissata il prossimo luglio e, nello stesso mese, la questione sarà dibattuta anche al tribunale di Ivrea, al quale la società bresciana si è rivolta, chiamato a dirimere la controversia.
«L’accensione del ripetitore – ha dichiarato l’ex sindaco, Fausto Francisca - renderebbe di fatto inutile il ripetitore acquistato dal Comune di Borgofranco nel 2010, al costo di quattromila mila euro, finanziati con il contributo della Regione Piemonte, per consentire la continuazione della visione dei programmi Rai dopo il passaggio al sistema digitale». «Abbiamo avvisato della situazione le autorità comunali di Borgofranco – ha precisato Benedino - inviando perizie e documentazione, ma pare che il problema non le tocchi».
Dal canto suo il sindaco Livio Tola si riserva di effettuare le verifiche del caso: «Il Comune si è limitato a concedere le autorizzazioni al richiedente. Se dovessero sorgere problemi di ricezioni ai danni della cittadinanza, interverremo immediatamente ma, al momento, mi sembrano preoccupazioni premature e infondate».
Tratto da: http://lasentinella.gelocal.it/ivrea/cronaca/2015/07/03/news/borgofranco-e-montalto-tv-a-rischio


4 LUGLIO 2015
Sabato

LOMBARDIA IN DIGITALE

Ore 21.35 - TELELOMBARDIA: BANCHE APPROVANO RIFINANZIAMENTO.

MILANO (MF-DJ)--La crisi che ha colpito le emittenti locali continua a pesare sui conti del polo Mediapason, ovvero Telelombardia e Antenna3.
Il primo network in Lombardia per ascolti nella giornata media e tra i primi gruppi su scala nazionale, scrive MF, ha dovuto chiedere il sostegno del sistema bancario. La societa' che ha in Sandro Parenzo il primo socio (47,47%) di recente ha chiesto e ottenuto dalle banche il rifinanziamento, per un ammontare complessivo di 21 milioni.
L'accordo, secondo quanto emerge dai documenti, rientra nel piano di risanamento ex articolo 67 della legge fallimentare varato nei mesi scorsi e poi presentato al ceto bancario, e ha visto l'appoggio del gruppo Intesa Sanpaolo, esposto sia direttamente che tramite il Mediocredito Italiano, e del Credito Valtellinese.


PIEMONTE IN DIGITALE

Ore 14.30 - MUX CITY RADIO TV: ELIMINATA SAMP TV.

 
https://lh3.googleusercontent.com/-orRPEME0KRo/U8t_Mc5OXoI/AAAAAAAF-B8/hEthx30qM7o/s1600/RADIO%2520CITY%252060.jpg
UHF 51 Mux CITY RADIO TV
Come annunciato è stata eliminata Samp TV dalla LCN 611, infatti l'emittente legata alla società calcistica blucerchiata ha cessato le sue trasmissioni.


https://lh3.googleusercontent.com/-xj6lPI3cOZk/VZfRjSZGZNI/AAAAAAAH--c/Ak33lS4OhYI/s1600/00%252520B%252520%2525287%252529.jpg


3 LUGLIO 2015
Venerdì

LOMBARDIA IN DIGITALE

Ore 23.45 - MUX TELESTAR (LOMBARDIA): ARRIVA 6MIA TV, ELIMINATA ABCHANNEL ITALIA8DUE.

UHF 41 Mux TELESTAR (LOMBARDIA)
https://lh3.googleusercontent.com/-AKiWxrSbMcA/VYu3WFP3h2I/AAAAAAAH61A/sXKq0XXnEYU/s1600/6MIA%252520TV%25252052.jpg
Ha fatto il suo ingresso sulla LCN 213 la nuova emittente 6MIA TV.



https://lh3.googleusercontent.com/-DUc6MuRBV-s/VZZtT4-zliI/AAAAAAAH-zk/jjQ-b0c-1V0/s1600/213%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-H3Qvct_JKi0/VZZtVRJoXbI/AAAAAAAH-zs/H69NMo8DT6k/s1600/213%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-cK-ezr3U-dE/VZZtWZcksaI/AAAAAAAH-z0/CaF6HFyfVzs/s1600/213%252520C.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-geb4ECE9AYY/VZZtXrxXVMI/AAAAAAAH-z8/37d51AiP8ik/s1600/213%252520D.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-JIojFgb0vMw/VB3o08-tNDI/AAAAAAAGZrM/fC_ZM3-UyE0/s1600/AB%2520CHANNEL%252052.jpg
Dopo essere stata per diversi giorni a schermo nero AB CHANNEL italia8 due (LCN 272) è stata definitivamente eliminata.



https://lh3.googleusercontent.com/-pC7ryN0VkMM/VZZtYSwcmsI/AAAAAAAH-0I/xg-v7iMZokk/s1600/AB%252520CHANNEL%252520%252520%252520italia8%252520due%252520-%25252013%252520giugno%252520-%25252023.15.43.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-eaFWkltg1MA/VZZGn9B3F9I/AAAAAAAH9vY/CGhAGyCMJ5o/s1600/OK%252520ITALIA%252520FIRE%25252052.jpg
Rileviamo inoltre che è stato introdotto un nuovo logo di rete per Fire TV (LCN 147), okitalia (LCN 170) e Teleitalia (LCN 225).



https://lh3.googleusercontent.com/-KlIMMEzhdEI/VZZtlQhRg3I/AAAAAAAH-10/xBFO0YTUNFg/s1600/147%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-zRh_JuOPslw/VZZtnwIozfI/AAAAAAAH-2M/lNbtckj0Mso/s1600/170%252520A%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-c3aPSvBfC8o/VZZtnLfwn7I/AAAAAAAH-2E/yfQArsoi_OI/s1600/225%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-rTuWLYqaIEY/VZZtkVnimwI/AAAAAAAH-1s/GEJS9gNyBL4/s1600/147%252520B.jpg

Chiudiamo questo breve articolo riferendovi che al termine delle fasce pubblicitarie di Telecity 7Gold Lombardia (LCN 15) l'immagine fa un veloce e fastidioso sgancio con il conseguente sbalzo del quadro e il trascinamento del logo di stazione sulla parte superiore dello schermo.


https://lh3.googleusercontent.com/-vJJ3ZxvJlVM/VZZteXCkqxI/AAAAAAAH-08/QsL7KBGTKqg/s1600/Telecity%2525207%252520Gold%252520Lombardia%252520-%25252001%252520luglio%252520-%25252023.02.09.jpg

Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TELESTAR (LOMBARDIA).
https://lh3.googleusercontent.com/-EwggrroFx0Y/VZaLfKDUoaI/AAAAAAAH-8M/FerTeSdLqwA/s1600/00%252520B%252520%2525288%252529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-_gtK0lOLsIw/U2ikVik7yDI/AAAAAAAFjzc/L0S9OhfcerY/s1600/Emilia%2520320.gif

Ore 22.55 - TELESANTERNO E TELECENTRO: STIPENDI NON PAGATI, PARTE LO SCIOPERO ALLA ROVESCIA.

I lavoratori di Telesanterno e Telecentro denunciano il mancato pagamento degli stipendi.
"L'azienda non sta rispettando un accordo sottoscritto", così affonda SLC-CGIL, FILCAMS-CGIL e FNSI-ASER, aggiungendo che "i 36 dipendenti si sono fatti carico delle difficoltà dichiarate dalla proprietà". La pazienza si sarebbe esaurita, pertanto lo scorso 2 luglio è stato proclamato uno sciopero. Ma non si è trattata di una mobilitazione 'canonica'.
E' stato infatti uno 'sciopero alla rovescia', ovvero i dipendenti si sono presentati normalmente al lavoro, ma devolvendo le retribuzioni a scopo benefico all'AIL, l'Associazione italiana contro le leucemie.
Obiettivo della mobilitazione è che l'azienda rispetto degli accordi sottoscritti. Ad ora, i lavoratori hanno accettato di rateizzare le retribuzioni non corrisposte - spiegano ii sindacati - che prevede di dilazionare anche gli stipendi futuri fino al mese di settembre e sono state accettate le scadenze temporali proposte dall'azienda.
"Stupisce - chiosano le OO.SS. - che a violare l'intesa sia un gruppo televisivo che vede in ruoli di responsabilità aziendale Claudio Bighinati, che è anche Presidente dei giovani industriali dell'Emilia-Romagna, e che, in quella veste, dovrebbe - per primo - sollecitare le parti datoriali al rispetto degli accordi sottoscritti."
Tratto da: www.bolognatoday.it/economia/telesanterno-telecentro-e-publivideo2-stipendi-sciopero

MUX NAZIONALI

Ore 20.55 - RAI MUX 5 (PIEMONTE): SPENTO L'UHF 25 DA TORINO EREMO, ATTIVATO IL MUX CAIRO DUE.

UHF 25 RAI Mux 5 (PIEMONTE)
Dal sito torinese dell' EREMO è stato disattivato l'unico impianto del RAI Mux 5 (PIEMONTE) che operava sull' UHF 25. Questo provider trasmetteva i tre canali Rai generalisti senza LCN.


https://lh4.googleusercontent.com/-JfbEKyjPf9g/UuYT3Jlt0iI/AAAAAAAE3H0/qKFieWayHXI/s1600/00%2520B.jpg

UHF 25 Mux CAIRO DUE
Dalla postazione di COLLE DELLA MADDALENA nel comune di Pecetto Torinese (TO) risulta ora attivo l' UHF 25 del mux CAIRO DUE che al momento veicola un solo canale denominato Test (senza LCN) con barre colore e altri canali dati non sintonizzabili da tutti i device. Ricordiamo che nella pagina dedicata al mux CAIRO DUE stiamo progressivamente inserendo le postazioni da cui questo provider risulta ad oggi attivo. Consulta la lista aggiornata delle TV A TORINO.

https://lh3.googleusercontent.com/-f5E5uLKBQys/VXboyLfO2zI/AAAAAAAHwU8/QgAfQi63fgI/s1600/NO%25252001%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-E7qJnual9jc/VXboydD5lqI/AAAAAAAHwQM/3aO-oy00-WI/s1600/NO%25252001%252520B.jpg

 ELENCO POSTAZIONI ATTIVATE 

UHF 25 (506,0 Mhz)
Regione
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
PIEMONTECOLLE DELLA MADDALENA - STRADA DEL COLLE
Pecetto Torinese
TOOrizzontale
LOMBARDIAVALCAVA - PRATO DELLA COSTA
Caprino Bergamasco BGOrizzontale
 VIA CASATI - GRATTACIELO BREDA
Milano
MI
Orizzontale
VENETOMONTE MADONNA
Teolo
PDOrizzontale

MONTE STOZE
Velo VeroneseVROrizzontale
TRENTINO ALTO ADIGE
CIMA PAGANELLA
TerlagoTNMista
FRIULI VENEZIA GIULIA
CASTALDIAAvianoPNOrizzontale

PEDROSA - PRATI DELLA CHIESA
FaedisUDVerticale
EMILIA-ROMAGNAMONTE GRANDE DI CALDERARO
Castel San Pietro Terme
BOOrizzontale

MONFESTINO - VIA VILLA NUOVA
SerramazzoniMOOrizzontale
ABRUZZOMONTE MAJELLA - RIFUGIO POMILIORapinoCHOrizzontale
CAMPANIA
CAMALDOLILLI
Napoli
NA
Verticale

MONTE FAITO - VIA CRESTAVico EquenseNAVerticale
PUGLIAMASSERIA CRISTO FASANO
Cassano delle Murge
BAOrizzontale

TOPPO DELLA GUARDIA
VolturinoFGOrizzontale

MONTE TRAZZONARAMartina FrancaTAOrizzontale
SICILIAMONTE PELLEGRINOPalermoPAMista

MONTE LAUROBuccheriSROrizzontale

UHF 59 (778,0 Mhz)
Regione
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
LIGURIAMONTE FASCEGenovaGEOrizzontale
UMBRIAMONTE PEGLIA
San Venanzo
TROrizzontale

TOSCANA IN DIGITALE

Ore 17.50 - RADIO CUORE IN CRISI, CHIESTO IL CONCORDATO.

In pericolo la storica voce della Valdera che ha conquistato la Penisola.
Da una parte i tempi che cambiano, il mondo digitale, le piazze virtuali dei social, la musica che corre sul web. Dall’altra la crisi che colpisce duramente tutti i settori, creando di conseguenza il calo drastico degli introiti pubblicitari che sono sempre stati la benzina di quello scampanio di voci che anima il mondo radiotelevisivo nato negli anni ’70, quando anche nella nostra zona esplosero piccole emittenti Tv che non ci sono più – ma sono nel cuore di chi le seguiva e le ricorda – e radio che si sono evolute, sono diventate grandi ed importanti. E sono rimaste incagliate nella crisi. A metà giugno la società che gestisce Radio Cuore, storica emittente ponsacchina, ha presentato al Tribunale di Pisa una richiesta di concordato.
La società, nata a metà anni ’90, si sarebbe imbattuta, appunto, dentro il ciclone della congiuntura pur avendo continuato a fare radio, seguitissima e apprezzatissima. E infatti anche questo passaggio – sicuramente doloroso per la società – non ha spento la voce di Radio Cuore. A confermare questo delicato momento aziendale sono gli stessi vertici della società che parlano attraverso il suo legale, avvocato Simone Giugni: «E’ stata presentata lo scorso 10 giugno, al Tribunale di Pisa, la domanda di concordato in bianco per la società Publiaudio Srl, proprietaria delle frequenze sulle quali viene attualmente veicolata la nota Radio Cuore (marchio di proprietà di altra società), storica emittente della Valdera – spiega il legale – La misura si è resa necessaria per affrontare con serenità un momento di crisi di liquidità dovuta al calo generalizzato degli introiti pubblicitari, situazione comune ad altre più blasonate società sparse sul territorio nazionale». «Il termine che verrà concesso dal Tribunale sarà quindi essenziale per redigere e formalizzare un piano di concordato volto al miglior interesse dei creditori – conclude Giugni – Naturalmente Publiaudio Srl vuol rassicurare sin d’ora gli utenti ed il ceto creditorio sulla prosecuzione dell’attività di impresa. Saranno infatti sfruttate le possibilità offerte dalla vigente normativa volte ad evitare lo scioglimento della società». DUNQUE si prosegue, pur nelle difficoltà – l’azienda ha in essere tutte le collaborazioni in corso e gli incarichi a società di servizi – cercando di remare contro ad un momento economico che sembra lasciare pochi spazi alla ripresa. Del resto, e anche a Ponsacco lo sanno bene, la vita della radio fin dagli inizi è sempre stata un’avventura carica di emozioni, iniziata nel safari metropolitano degli anni di piombo per contribuire – sotto la spinta propulsiva di ideali e passioni più che si soldi – alla nascita di nuove espressioni artistiche, come a decisivi cambiamenti sociali. La sfida, oggi, per il mondo delle imprese – e forse ancora di più per quelle radiofoniche – è scollinare sui mercati rischiarati dalla ripresa. E, a quel punto, ricominciare a raccontarli. Ponsacco ci prova. In ballo ci sono un pezzo di storia e posti di lavoro.


https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 10.45 - MUX 7 GOLD LAZIO / MUX TELEROMA 56 (LAZIO): NUOVO LOGO PER FIRE TV, OK ITALIA E TELEITALIA.

UHF 32 Mux 7 GOLD LAZIO
UHF 35 Mux TELEROMA 56 (LAZIO)
https://lh3.googleusercontent.com/-eaFWkltg1MA/VZZGn9B3F9I/AAAAAAAH9vY/CGhAGyCMJ5o/s1600/OK%252520ITALIA%252520FIRE%25252052.jpg
Sono stati unificati i loghi delle tre emittenti FIRE TV (LCN 147), OK ITALIA (LCN 170) e TELEITALIA (LCN 225), trasmettono un'unica programmazione ed ora hanno un unico logo di rete ma sono visibili sempre in tre diverse posizioni LCN. In precendeza in alcune fasce orarie era in sovraimpressione il logo di OK ITALIA TELEITALIA, in altre veniva sostituito da quello di FIRE TV. Ricordiamo che nella regione Lazio nel mux 7 GOLD LAZIO viene veicolato solo OK ITALIA (LCN 170), mentre dal provider TELEROMA 56 (LAZIO) sono irradiate tutte e tre le emittenti.
https://lh3.googleusercontent.com/-I1no3s4fWF8/VZZH6pcif7I/AAAAAAAH98U/ZEqyz0kps_g/s1600/147%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-flZCN2q9wqM/VZZH8-wIPYI/AAAAAAAH97M/cmLrTCEmQpo/s1600/170%252520A%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-gE-vXqN5b74/VZZH_406HlI/AAAAAAAH97c/REUBs5lt4Oo/s1600/225%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-LgsxasSvdcc/VZZIBTfnbuI/AAAAAAAH97k/iG7T6FWZqi8/s1600/225%252520B%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-NEK42JOHJzc/VZZH5pJm5uI/AAAAAAAH960/lGu4evZavbw/s1600/00%252520B%252520%2525287%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-ir1cKL_IM68/VZZH45LYHxI/AAAAAAAH96s/QnMjioyETiA/s1600/00%252520B%252520%2525286%252529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 00.35 - MUX TELEPACE (LAZIO): ELIMINATA RETE 7.

UHF 27-29 Mux TELEPACE (LAZIO)
E' stata eliminata RETE 7 che si posizionava con la LCN 212. Ora l'emittente piemontese RETE 7 rimane visibile nel Lazio con la numerazione LCN 252 veicolata dal mux TELEVITA. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TELEPACE (LAZIO).

https://lh3.googleusercontent.com/-0dz56oECTNo/VZW64orXU9I/AAAAAAAH9bc/5hhvupT6PGk/s1600/00%252520B%252520%2525285%252529.jpg


2 LUGLIO 2015
Giovedì

https://lh4.googleusercontent.com/-oQ-eAKVu5Rs/U2ikzCknaFI/AAAAAAAFjz8/LlHJs-vb6oo/s1600/Liguria%2520320.gif

Ore 23.50 - IL VIDEO DI CHIUSURA DI SAMP TV.

Tratto dal sito della Gazzetta dello Sport, vi mostriamo il video della chiusura di SAMP TV, avvenuta nei giorni scorsi. L'emittente blucerchiata era trasmessa in Liguria e in parte del Piemonte.

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 23.10 - MUX IES TV: PARTITA LA PROGRAMMAZIONE DI AMICI ANIMALI E NATURA, ELIMINATI I CINQUE CANALI A SCHERMO NERO.

https://lh3.googleusercontent.com/-GN748oNEJuY/UxroEYmPmNI/AAAAAAAFQM8/wh8jxjsZ3xA/s1600/IES%2520TV%252060.jpg
UHF 53 Mux IES TV
https://lh3.googleusercontent.com/-4banmo2Nt88/VXXa9HnO3OI/AAAAAAAHvY4/iAeZh1svZew/s1600/AMICI%252520ANIMALI%25252052.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-IbMqLv6Hazs/UxroAUUpJhI/AAAAAAAFQL8/G3rMm71A8PM/s1600/IES%2520Music%252052.jpg
Il canale Amici Animali e Natura (LCN 248) non è più a schermo nero, da oggi è partita la regolare programmazione. I cinque canali che dalla giornata di ieri non trasmettevano più e stavano a schermo nero, MEDIATEXT.IT (LCN 166), OK ITALIA (LCN 170), TELEITALIA (LCN 225), ITALIA CHANNEL (LCN 228) e PIANETA TV (LCN 251), sono stati definitivamente eliminati. Infine Roma Web Channel (LCN 635) è stato rinominato in IES RADIO, ma continua ad essere un duplicato dell'emittente IES Music (LCN 617). S Abbiamo  aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux IES TV.

https://lh3.googleusercontent.com/-aKDPzURaOFo/VZU_zBOlIjI/AAAAAAAH9U8/psqxlQ-Q44A/s1600/248%252520A%252520%2525284%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-K46mw71S_Ec/VZU_0Oae9SI/AAAAAAAH9VE/mz8T1L_75mA/s1600/248%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-6hb37EHfhC8/VZU_4qF1saI/AAAAAAAH9Vk/StkM9ULuVVQ/s1600/2%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-4B7DDujCOBA/VZU_3b_yR-I/AAAAAAAH9Vc/_Y_SDQa6LQs/s1600/3%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-FfdbYJSdU6Q/VZU_2D7q7rI/AAAAAAAH9VU/PmK3MnEQxDA/s1600/1%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Ad9sqOuHtws/VZU_1Ovm3HI/AAAAAAAH9VM/AgieOxNY9I8/s1600/4%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-PKT77cw2j2A/VZVCduNmlXI/AAAAAAAH9W0/2o2MvA_zG1I/s1600/Amici%252520Animali%252520e%252520Natura%252520-%25252002%252520luglio%252520-%25252015.44.49.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-A2biDll2hKM/VZVCcfkqh6I/AAAAAAAH9Ws/52ur-9r20-M/s1600/Amici%252520Animali%252520e%252520Natura%252520-%25252002%252520luglio%252520-%25252015.45.40.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-rxxEJxmRGtA/VZU_w88XN3I/AAAAAAAH9Us/0yIemBtYIp8/s1600/635%252520A%252520%2525289%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-R1U6GW-HeQw/VZU_x26unVI/AAAAAAAH9U0/QXIYd9L_o98/s1600/635%252520B%252520%2525288%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-5-vKOde0kns/UxrqSCTAn0I/AAAAAAAFQOk/7sf8opQmAHg/s1600/IES%252520TV.png


MUX NAZIONALI

Ore 13.20 - MEDIASET MUX 1: ARRIVA PREMIUM PLAY, VA VIA FOX SPORTS, PARTITE LE TRASMISSIONI DI PREMIUM SPORT.

UHF 50-52 MEDIASET Mux 1
https://lh3.googleusercontent.com/-SnOBqZggJsc/VZUFSWL27dI/AAAAAAAH9LM/FltxImt4YAs/s1600/PREMIUM%252520PLAY%252520N%25252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Vv6zG2D4umM/VYmin9e_eBI/AAAAAAAH5Hg/rq9QwEGK7Uw/s1600/PREMIUM%252520SPORT%25252052.jpg
E' stato inserito in questo multiplex il canale Premium Play, la tv via internet di MEDIASET PREMIUM, con la LCN 310. E' stata eliminata la numerazione LCN 393 a Fox Sports Plus, ora si sintonizza, solo su alcuni modelli di tv o decoder, priva di numerazione e con un cartello fisso di risintonizzazione, questa emittente non sarà più trasmessa sul digitale terrestre. Inoltre ieri alle ore 14.00 sono partite le trasmissioni del nuovo canale Premium Sport, posizionato con la LCN 370.
https://lh3.googleusercontent.com/-MY8qG-rIGNU/VZT9NHsG90I/AAAAAAAH85w/MvBNVyUk6YE/s1600/310%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-nJC3n5X_yYI/VZT9Lemvt5I/AAAAAAAH8zo/8ihaQfS4lJo/s1600/310%252520B.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-lXYfF-D6ej8/VZTut-LEMoI/AAAAAAAH8bw/5-yDImhhkVY/s1600/NO%25252000%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-b5uIAeRJYtQ/VZTutKgD-CI/AAAAAAAH8bo/8thKgbByLbE/s1600/NO%25252000%252520B.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Ymd1GMcApI8/VZT9Sm7Gy7I/AAAAAAAH86I/udryw23KHfY/s1600/370%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-lImhf-x7Yog/VZT9Ospb_MI/AAAAAAAH8z4/TW5lyb7yPow/s1600/370%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-cDjm83uPG08/VZUFQZr3JHI/AAAAAAAH9Kw/3uviIvPvKx0/s1600/MEDIASET%252520PREMIUM%25252052.jpg
E' stata rinnovata anche la grafica di MEDIASET PREMIUM, con nuovi colori non più caraterizzati dall'azzurro ma ora dall'arancione, rosso e viola. Anche il logo è stato modificato, ora la scritta MEDIASET appare al di sotto di PREMIUM. Vi alleghiamo le immagini del cartello presente sul canale Premium Menu (LCN 300).


A sinistra il nuovo logo, a destra quello precedentemente usato.
https://lh3.googleusercontent.com/-2a1Bj94xyr8/U7p1ZNAIh-I/AAAAAAAF7X4/m42mNtz9AzI/s1600/Premium%252520Menu.png
https://lh3.googleusercontent.com/-OuKDSIFfTK0/VZUFrpiYthI/AAAAAAAH9Ms/_pvGI7vLnNs/s1600/300%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Gfjw_5I-7As/VZUFqsEpH2I/AAAAAAAH9Mk/Aj714K8-hvA/s1600/300%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-18BP5DAu78o/VYmgnw2k0FI/AAAAAAAH5GU/OOErGU3qZ24/s1600/PREMIUM%252520ACTION%252520%25252B24%25252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-EEyaUZVdtDw/VYmhJn1gxFI/AAAAAAAH5G0/FUX69rmInTc/s1600/PREMIUM%252520CINEMA%2525202%252520%25252B24%25252052.jpg
Infine aggioniamo il nostro z@pping TV con le immagini dei due nuovi canali arrivati lo scorso 23 giugno, si tratta di Premium Action +24 (LCN 312) e Premium Cinema 2 +24 (LCN 333).




https://lh3.googleusercontent.com/-Mjf4EQdh5tM/VZT9T9c1uOI/AAAAAAAH858/pDQv5ha0034/s1600/312%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-LKGhkDA20Cc/VZT9RB1sWjI/AAAAAAAH80I/0Y85AP0QtPM/s1600/312%252520B.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-sS9bze2Qp6A/VZUAE6ypCYI/AAAAAAAH86Y/aQeUUrWzCOE/s1600/333%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-KGde2-JLfak/VZUAD-vGKlI/AAAAAAAH86Q/_2pKTch2oZk/s1600/333%252520B.jpg

Consulta la griglia dei canali aggiornata nella pagina dedicata al MEDIASET Mux 1.

https://lh3.googleusercontent.com/-pAgCWomdTqw/UwTrZNsgaFI/AAAAAAAH9Mc/0ElCTzlMmQg/s1600/00%252520B%252520T.jpg

NEWS 2014

Ore 12.40 - RIFIUTATA L’OFFERTA DI SKY PER MEDIASET PREMIUM.

Il matrimonio tra Sky e Premium, la pay tv di Mediaset, si farà. Serve solo tempo per raggiungere un accordo che soddisfi sia Rupert Murdoch, sia la famiglia Berlusconi.
A margine della presentazione dei palinsesti autunnali, tra un sorriso e un «no comment», Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente e amministratore delegato del Biscione, ha lasciato poco margine ai dubbi.
La prima offerta di Sky da circa 600 milioni è stata respinta, la seconda, non lontana dal miliardo, è per il momento in fase di decantazione.
Sull' opportunità dell' operazione sono ormai d' accordo in molti. L' antitrust europeo non dovrebbe avere obiezioni, d' altra parte sul campo della pay tv ha appena lasciato mano libera a Telefonica in Spagna, e l' authority italiana potrebbe adeguarsi fissando qualche paletto. Il nodo è nella valutazione di Premium.
Per Mediaset la base di partenza della trattativa resta il prezzo pagato da Telefonica per rilevare l' 11,1% capitale: 100 milioni, pari a 900 milioni per il 100%. A questa cifra andrebbeo aggiunti altri 100 milioni circa di cassa e un "premio" che il Biscione vorrebbe per lasciare, di fatto, campo libero a Sky sulla televisione a pagamento italiana. In alternativa a Mediaset potrebbero prendere in considerazione anche una fusione in cambio di una quota di minoranza - non inferiore al 30-35% - sufficiente a condizionare la governance.
Un anno fa Sky Italia fu valutata 3 miliardi di euro, ma la strada sembra difficilmente percorribile dopo la nascita di Sky Europe.
Un' intesa, però, verrà trovata, ma probabilmente bisognerà aspettare un altro anno. Anche perché da settembre, fino al 2018, Premium avrà in esclusiva la Champions League per la quale ha speso 717 milioni: non tutti sono convinti del ritorno dell' investimeno. Cologno oggi ha 1,7 milioni di abbonati, ma spera di strapparne almeno 500mila dai 4,7 milioni di Sky. I vertici della pay tv satellitare, però, non credono che il travaso sia così facile: nell' ultima stagione, la Champions League era in esclusiva alla piattaforma di Murdoch, ma gli ascolti generali non sono cresciuti in maniera sensibile, rispetto all' anno prima. Sky, quindi, non vorrebbe "strapagare" Premium, prima di capire se l' aggressiva campagna abbonati di Mediaset avrà effettivamente successo.
Berlusconi ha anche parlato di Ei Towers e di Telecom Italia.
Se riguardo all' ex monopolista ha escluso un intervento diretto del gruppo nel capitale, «perché il tempo è passato», ma ha lasciato aperta la porta augurandosi collaborazioni sul fronte dei contenuti e delle distribuzione; per quanto riguarda la torri il ragionamento è stato più ampio. Dopo la fallita scalata a Raiway, Mediaset insiste per la realizzare di un progetto industriale di aggregazione nel settore delle torri, anche a costo di perdere la quota di controllo: «Siamo interessati a un progetto industriale e siamo aperti a situazioni non di controllo - ha detto Berlusconi - l' importante è che ci sia un progetto industriale vero che porti alla creazione di valore». Soprattutto per evitare che un settore strategico, attraverso il quale passano tutte le comunicazioni del Paese rischi di finire sotto il controllo di azionisti esteri.
Sempre in tema di tv, ieri, il presidente dell' Upa (Utenti pubblicità associati) Lorenzo Sassoli de Bianchi, ha proposto entro il 2016 la quotazione in Borsa dell' Auditel, la società che rileva gli ascolti. «E' il risultato di un lungo processo di innovazione ha detto Sassoli - promosso da Upa, e che ha portato all' ingresso di Sky e Discovery nel Consiglio di amministrazione della società, e alla posizione di maggioranza della componente del mercato nello stesso consiglio». Dopo una lunga fase di tensione, Auditel farebbe un ulteriore passo verso «la trasparenza e l' indipendenza ».
 
Fonte: La Repubblica

L' estate 2015 della finanza inizia con le prove tecniche di alleanza Mediaset e Telecom Italia. Comoplice la «nuova coppia» Pier Silvio Berlusconi e Vincent Bollorè.
L' ingresso di Vivendi nell' ex colosso pubblico delle tlc, dopo la contestuale uscita di Telefonica, e di fatto il passagio sotto le insegne francesi, riapre vecchi e mai sopiti rumors di una mega-fusione. Accomunati dagli interessi in Mediobanca, il crocevia della finanza in Italia, in cui sono azionisti Fininvest, la cassaforte della famiglia Berlusconi, e la holding Financiere du Perguet, i due da tempo discutono. Di una fantomatica Tele-Media se ne parla, sempre senza poi nulla di concreto da anni, da almeno una decina. E un matrimonio tra Telecom e Mediaset, inteso come fusione azionaria e societaria, in realtà non esiste e probabilmente non ci sarà mai. Lo stesso Piersilvio è il primo a sgombrare il campo: «Molto difficile». Ci sarebbe anche uno scoglio politico, e le resistenze dei palazzi romani a operazioni finanziare già s' è visto com' è andata a finire con la tentata scalata di Ei Towers, le torri di Mediaset, a RaiWay, bloccata pur essendo un' operazione industriale che aveva senso. Escluso il matrimonio, però, Mediaset e Telecom, via Bollorè, stanno studiando possibili accordi sui contenuti. MILANO Vuoi vedere che può essere il finanziere bretone, uomo sempre più al centro dello scacchiere del potere in Italia, l' agognato partner che da tempo in casa Berlusconi cercano per la pay-tv? Mediaset Premium, che per i prossimi tre anni avrà la Champions League in esclusiva, è l' atout con cui Piersilvio intende sferrare l' attacco a Rupert Murdoch. Sette anni fa, quando Premium partì, Sky aveva di fatto il monopolio con il 95% del mervato pay-tv in Italia. Oggi è sceso al 70 e Premium è salita al 30%. Percentuale che potrebbe arrivare a tallonare o addirittura pareggiare il concorrente dal prossimo autunno ,con Sky orfana dell' evento che attira più abbonati. La concorrenza ha rotto lo strapotere sulla pay-tv. Ma nel frattempo quella torta si è rimpicciolita: il mercato delle tv a pagamento in Italia soffre la recessione e,a sentire gli analisti, non è in grado di reggere due operatori (destinati peraltro a diventare tre con lo sbarco, sempre in autunno, del colosso americano Netflix, senza dimenticare la start-up Chili di Stefano Parisi): guerra sui prezzi, aumento dei costi e margini bassissimi. Sul mercato si caldeggiava una possibile alleanza sulla pay tra i due arci-rivali. E Sky ci ha anche provato, a dire il vero. Con una super-offerta da 1,1 miliardi, come ricostruito dall' agenzia Radiocor-Il Sole 24 Ore: ma a Cologno hanno detto di no.
Il nome di Vivendi, invece, è uno di quelli che da tempo circolava, accanto al Qatar e ad Al Jazeera. Da due anni si parla di un' alleanza. Nel frattempo è entrata con un pezzetto l' onnipresente Telefonica come controat dell' affaire Digital+, il canale pay spagnolo. Ora Vivendi potrebbe avere le sembianze di Telecom di un possibile accordo sui contenuti, che ieri Piersilvio ha dato quasi per fatto. Di certo strappare il jolly storicamente in mano al concorrente è costato molto: uno sforzo finanziario notevole, circa 700 milioni. Ci vorranno 2-300mila abbonati per andare in pareggio. E' una scommessa, ma in Mediaset sono civi vincerla. E così si spiega anche il «Proclama di Portofino» di due settimane fa, quando Pirsilvio ha di fatto dichiarato guerra a Sky.
Sta di fatto che fare l' editore tv è sempre più difficile. Ancora una volta, è il quinto anno ormai, il numero uno del gruppo, nell' aprire due giorni fa la serata dei palinsesti l' evento clou per investitori e inserzionisti, si è visto costretto a esordire con la parola «crisi». Nonostante le attese, il 2015 è ancora un anno in trincea, per l' industria dei media e la raccolta pubblicitaria: dopo un primo trimestre in calo, il secondo ha chiuso, secondo le anticipazioni fornite, di fatto fermo rispetto al 2014 (che però era in calo sul 2013, in calo sul 2012). Qualche spiraglio arriva dal rimbalzo di giugno (+6% di raccolta) ma il semestre probabilmente chiuderà in calo. E' il segnale che l' agognata ripresa,quel +0,7% di Pil stimato per il 2015, se ci sarà non sarà nell' industria dei media. Per questo a Cologno non si sbilanciano. Dopo gli anni terribili 2011-2012 con il maxi-rosso di 230 milioni, ora quantomeno il quadro è stabilizzato e i conti chiudono in equilibrio. Ma Piersilvio sa di muoversi su un terreno scivoloso. «La visibilità rimane bassissima» nè tantomeno si arrischia a fare previsioni su un ritorno al dividendo, che dopo 3 anni di digiuno, il mercato guarderebbe con approvazione.
Come se ne esce? Ci vuole sempre più offerta e multi-medialità. Ecco allora l' altra mossa: Mediaset si compra R101 ed entra nel mondo delle radio. A ben vedere è tutta un' operazione in casa perché comprano dalla Mondadori, anch'essa di proprietà di Berlusconi. Da tampo la casa editrice di Segrate cerca di uscire dalla radio, asset in perdita perenne. Cedendola alla cugina, Mondadori incassa una plusvalenze e deconsolida perdite. Ma per la casamadre Fininvest il saldo contabile sarà zero. Tuttavia il vantaggio industriale in questo spostamento di asset da un' azienda all' altra dello stesso gruppo c' è: radio e libri/riviste non hanno sinergie. Sotto la tv commerciale più grande d' Itlaia, che ogni settimana raggiunge 57 milioni di persone (teoricamente tutta l' Italia), invece radio R101 ha enormi sinergie di contenuti e pubblicità. «E' un' offerta di mercato» replica il figlio dell' ex premier. Casomai c' è da chiedersi perché non sia stata fatta prima.
Fonte: Il Sole 24 Ore

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 01.25 - MUX GOLD TV: ARRIVA ROMA CH 71 AL POSTO DI ONE.

UHF 46 Mux GOLD TV
https://lh3.googleusercontent.com/-Lz8FLJzp9EU/VZRzXTYqSSI/AAAAAAAH8UU/_jj1Cg5wAqA/s1600/ROMA%252520CH%25252071%25252052.jpg
Sulla numerazione LCN 71 al posto del canale ONE arriva la nuova emittente ROMA CH 71. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux GOLD TV.





https://lh3.googleusercontent.com/-7uUQjvj7vH8/VZR0HWueOJI/AAAAAAAH8Ug/MWmQPAkkyos/s1600/00%252520B%252520%25252837%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-KMeg_M9Mg9s/VZR0VCVSUEI/AAAAAAAH8WI/Bx0jWaV4eEI/s1600/71%252520A%252520%2525286%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-zW7c19nQk4k/VZR0Tz9r5pI/AAAAAAAH8WA/ajD_aO8kGSs/s1600/71%252520B%252520%2525286%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-xXlqryBFQ2A/VZR0JlZOH9I/AAAAAAAH8Uw/nsAumycD6ok/s1600/71%252520A%252520%2525285%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-WdvY0ZNHY-o/VZR0IvqLmBI/AAAAAAAH8Uo/EVeXEgRDEN8/s1600/71%252520B%252520%2525285%252529.jpg


1° LUGLIO 2015
Mercoledì

MUX NAZIONALI

Ore 23.55 - MEDIASET MUX 5: PREMIUM PLAY SENZA NUMERAZIONE LCN.

https://lh3.googleusercontent.com/-1qF4t7mRBio/UqdC4L1LvbI/AAAAAAAEaCs/UqZap8FXSA8/s1600/MEDIASET%252060.jpg
UHF 42-54-56 MEDIASET Mux 5
https://lh3.googleusercontent.com/-S7cPBOU62pQ/VZRlLNE-zWI/AAAAAAAH8Ic/HoEzsvpK5kg/s1600/PREMIUM%252520PLAY%252520N%25252052.jpg
Il canale dati Premium Play non si sintonizza nella posizione LCN 310, ora è priva di numerazione automatica. Abbiamo aggiornato la griglia aggiornata e lo z@pping TV di MEDIASET Mux 5.




https://lh3.googleusercontent.com/-cQ3B7ZLOiFs/VZRexZ2-OOI/AAAAAAAH8FE/ygEUYTF-hHc/s1600/00%252520B%2525201%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-AbklHVr-emE/VZRewNKissI/AAAAAAAH8E4/IzvZ6sW9wus/s1600/00%252520B%2525202%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-qYChUeVcVIw/VZRewpBD7wI/AAAAAAAH8E8/3Pv8VcQjES8/s1600/NO%25252000%252520E.jpg

MUX NAZIONALI

Ore 23.10 - MEDIASET MUX 3: INIZIATE LE TRASMISSIONI DI PREMIUM SPORT HD, TERMINATE QUELLE DI FOX SPORTS.

https://lh3.googleusercontent.com/-1qF4t7mRBio/UqdC4L1LvbI/AAAAAAAEaCs/UqZap8FXSA8/s1600/MEDIASET%252060.jpg
UHF 24-29-38 MEDIASET Mux 3
https://lh3.googleusercontent.com/-1p3lcmOKEkg/VYkuioc9qZI/AAAAAAAH4Lo/55PWHulJvrI/s1600/PREMIUM%252520SPORT%252520HD%25252052.jpg
Oggi alle ore 14.00 sono partite le trasmissioni del nuovo canale in alta definizione Premium Sport HD, visibile con la numerazione LCN 380 con abbonamento a MEDIASET PREMIUM. Invece sono terminate quelle di Fox Sports (LCN 392), rimane sintonizzabile senza LCN, solo su alcuni modelli di tv o decoder, ed è presente un cartello fisso che invita alla risintonizzazione. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del MEDIASET Mux 3.


https://lh3.googleusercontent.com/-bx50uinaT2s/VZRVOmZ2FhI/AAAAAAAH8DE/tVA1QGzjwvE/s1600/00%252520B%252520%25252815%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-qXM7iDmicuE/VZToJD21HtI/AAAAAAAH8Xc/cqfcpUG4b18/s1600/380%252520A%252520%2525286%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-uZW4F79kDbw/VZToGby7cgI/AAAAAAAH8X0/gebtphtI_5g/s1600/380%252520B%252520%2525283%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-GqxpUATxQEY/VZRVMajZEyI/AAAAAAAH8Cs/VHKQfhCB1vk/s1600/392%252520A%252520%2525284%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/--VFbRKdleDY/VZRVNui_3yI/AAAAAAAH8C8/YusjDLApuqo/s1600/392%252520B%252520%2525283%252529.jpg

NEWS 2014

Ore 20.15 - CONTINUA LA CRESCITA DI ASCOLTI DELLA TV DI FELTRINELLI LA EFFE.

Continua la crescita d’ascolto di laeffe, confermando la tv di Feltrinelli come uno dei canali del digitale terrestre dal miglior trend positivo. A riportarlo è la nota stampa. Un intrattenimento culturale, indipendente e per tutti, che incontra sempre più appassionati tra il pubblico televisivo e che nelle settimane di giugno 2015 ha superato un’audience media di 30.000 AMR in Total Day (sul target individui 07.00-26.00).
Ottime performance nella fascia daytime RED – Read Eat Dream (12.00 – 20.00) con picchi d’ascolto di 0,6% e 0,7% di share registrati dalle avventure di Fred Chesneau (Il Cuoco Vagabondo), di Antoine de Maximy (Posso Dormire da voi?), di Jamie Oliver e di Anthony Bourdain (Cucine segrete) e un costante 0,5% sul target 25-54 uomini e donne, che decretano il successo crescente della programmazione food & travel del canale. Ma soprattutto una stabile crescita in Prime Time, con i lungometraggi del laeffeFilmFestival come Jimmy P., Bernard & Doris, Un amore di gioventù, Tutti i battiti del mio cuore e serie tv come Omicidi tra i Fiordi – I gialli di Camilla Lackberg che hanno raggiunto uno share dello 0,5% in Prima Serata.
Altrettanto significativa la fruizione mobile via APP che si attesta a oltre 100.000 session streaming/mese a giugno 2015 e una community social con 218.000 fan Facebook e oltre 35.000 followers su Twitter. Una crescita d’ascolto che premia una linea editoriale originale, capace di raccontare la contemporaneità con un linguaggio innovativo e fresco. Una qualità che si rinnova anche nella programmazione estiva 2015 fatta di inedite prime cinematografiche provenienti dai più importanti Festival (Polisse, Party Girl, Per Nessuna Buona Ragione), serie TV internazionali di produzione europea ed esclusivi e quotidiani viaggi nelle culture del mondo firmati RED – Read Eat Dream. In particolare, l’appuntamento con RED – Read Eat Dream del daytime si arricchisce di nuove serie e nuove stagioni, per tutti gli amanti del cibo e dei viaggi: Il re dello street Food, Dolce Vita con David Rocco, Anthony Bourdain: Cucine segrete, Il cacciatore dei venti, Raw Travel – Viaggi Nudi e crudi.
Non può infine mancare la cultura: da agosto, parte il progetto EFFE COME FESTIVAL, un viaggio nella migliore produzione culturale italiana, dove 10 tra i Festival più importanti del nostro Paese – Dialoghi sull’uomo di Pistoia, Collisioni di Barolo, Cortona Mix Festival, Time in Jazz di Berchidda, Festival della Mente di Sarzana, Festival internazionale della letteratura di Mantova, Pordenonelegge, Bookcity a Milano, Festival della Scienza di Genova, Lucca Comics – sono raccontati in 10 speciali tv e 20 eventi live streaming su laeffe.tv, dalle piazze e dai palchi italiani più importanti del nostro paese, da una coppia inedita e competente, lo scrittore Alessandro Mari e la giornalista Marta Perego.
Tratto da:
www.primaonline.it/2015/06/30/207424/continua-la-crescita-di-ascolti-della-tv-di-feltrinelli-05-di-share-nel-daytime-per-laeffe

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 16.20 - MUX IES TV: SCHERMO NERO PER OK ITALIA, TELEITALIA E I TRE CANALI MEDIATEXT.

https://lh3.googleusercontent.com/-GN748oNEJuY/UxroEYmPmNI/AAAAAAAFQM8/wh8jxjsZ3xA/s1600/IES%2520TV%252060.jpg
UHF 53 Mux IES TV
https://lh3.googleusercontent.com/-0lsiYf-nETQ/VYXMZ_2_V_I/AAAAAAAH2fU/l93_PJvTCyo/s1600/ITALIA%252520CHANNEL%252520MEDIATEXT%25252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-snhlNTR-dwY/VX9LvC5TBrI/AAAAAAAHzcU/g83nYs12snk/s1600/PIANETA%252520TV%252520MEDIATEXT%25252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-vWPkxHgDS8k/VUIlBcZTfII/AAAAAAAHewk/xJtZZEqmFCU/s1600/OK%2520ITALIA%252052.jpg
Da oggi non trasmettono più nel mux IES TV i cinque canali MEDIATEXT.IT (LCN 166), OK ITALIA (LCN 170), TELEITALIA (LCN 225), ITALIA CHANNEL (LCN 228) e PIANETA TV (LCN 251). Sono sempre sintonizzabili ma sono a schermo nero. Ora OK ITALIA e TELEITALIA nel Lazio sono visibili esclusivamente tramite il mux TELEROMA 56, mentre i tre canali MEDIATEXT (MEDIATEXT.IT, ITALIA CHANNEL e PIANETA TV) trasmessono solo in MPEG-4 (H264) nel TIMB mux 2.

https://lh3.googleusercontent.com/-yyLuwYrIeW0/VZO3k69d5wI/AAAAAAAH8BQ/tNspf9woaGI/s1600/166%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-ACH37-_7gBo/VZO3kPv3PEI/AAAAAAAH8BI/TVR0SWOaxPY/s1600/228%252520A%252520%2525283%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-lsuIvGtBMVI/VZO3mhZDCiI/AAAAAAAH8BY/PkpQnLysMb0/s1600/251%252520A%252520%2525284%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-GnHdNoZcrvg/VZO3ih5ZVaI/AAAAAAAH8A4/3AjTnK2n2pk/s1600/170%252520A%252520%2525284%252529.jpg


https://lh3.googleusercontent.com/-4banmo2Nt88/VXXa9HnO3OI/AAAAAAAHvY4/iAeZh1svZew/s1600/AMICI%252520ANIMALI%25252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-gL3-WOIYuwM/VYXMYHC3IaI/AAAAAAAH2ew/bOulF2uB-as/s1600/iest%252520tv%2525202%25252052.jpg
Ricordiamo inoltre che il canale Amici Animali e Natura (LCN 248) è sempre a schermo nero, mentre IES TV (LCN 74) e la sua copia in standard definition IES TV HD TEST (LCN 574), rispetto alla nostra ultima news di questo multiplex (20 giugno 2015), aveva ripreso le regolari trasmissioni con il nuovo logo già dal giorno successivo. Abbiamo  aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux IES TV.

https://lh3.googleusercontent.com/-t9vJAtZk9_o/VXXiXEJVtkI/AAAAAAAHvts/H_SoAguyDI8/s1600/248%252520A%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-Ii1Kub0EYH8/VY0_jtkUwKI/AAAAAAAH7SU/Ab3E9OU6oT8/s1600/74%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Kd2QjXk0OLE/VY0_nxe6mOI/AAAAAAAH7Sk/FD-mtgrb7Ms/s1600/574%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-Ry-RQqpXlCM/VY0_lmdtHzI/AAAAAAAH7Sc/VtQJvo47nQo/s1600/574%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-uoXv7_SePM0/VY0_tqrGtdI/AAAAAAAH7S0/etZ-h7M5nFw/s1600/74%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 10.55 - MUX 7 GOLD LAZIO: ARRIVA OK ITALIA.

UHF 32 Mux 7 GOLD LAZIO
https://lh3.googleusercontent.com/--fLqvn1rpHQ/VD0bgpdH9oI/AAAAAAAH784/f9hUuLaAFmU/s1600/OK%252520ITALIA%25252052.jpg
E' stato inserito nella versione laziale del provider 7 GOLD il canale OK ITALIA con la numerazione LCN 170. Non è più presente invece il canale dati Svc 8, che era sintonizzabile solo con alcuni modelli di tv o decoder. Ricordiamo che OK ITALIA è sempre visibile nella stessa posizione LCN 170 tramite altri due multiplex locali, TELEROMA 56 e IES TV. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux 7 GOLD LAZIO.
https://lh3.googleusercontent.com/-J4bcmy8yv_U/VZOkw-NkqCI/AAAAAAAH7-I/pOGyIwU97go/s1600/00%252520B%252520%25252813%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-y69zsAv1xOc/VZOkv-hcKsI/AAAAAAAH7-A/b1EHQlsT5EQ/s1600/170%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-LHsCvS6Wvvg/VZOku6BP5NI/AAAAAAAH794/9EF15Ktb61c/s1600/170%252520B.jpg

MUX NAZIONALI

Ore 09.30 - CANALE ITALIA MUX 2 (C): ELIMINATE FIRE TV, OK ITALIA E TELEITALIA.

https://lh4.googleusercontent.com/-eT3onz94304/UpXPGVuh04I/AAAAAAAEONE/p7Joux7LYaY/s1600/CANALE%2520ITALIA%25201%252060.jpg
CANALE ITALIA Mux 2 (C) NAZIONALE
Sono state eliminate FIRETV (LCN 147), OK ITALIA (LCN 170) e TELEITALIA (LCN 225), ora le tre emittenti rimangono veicolate tramite alcun mux locali. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV di CANALE ITALIA Mux 2 (C) - NAZIONALE.

https://lh3.googleusercontent.com/-PD8R2zyu0HA/VZOUIEdYnrI/AAAAAAAH78I/iarFp8cf1sE/s1600/00%252520B%252520%25252849%252529.jpg


30 GIUGNO 2015
Martedì

MARCHE IN DIGITALE

Ore 23.30 - MUX TELE A (MARCHE): ELIMINATA TELE A 5 LA FIERA DI GIO.

UHF 21 Mux TELE A (MARCHE)
Torniamo anche oggi nella sezione MARCHE IN DIGITALE dove aggiorniamo la composizione della versione regionale del mux TELE A.



https://lh3.googleusercontent.com/-fvtck2czT1w/VZJotx85NdI/AAAAAAAH72g/NmFC8M859q0/s1600/00%252520B%252520%2525282%252529.jpg

Rispetto alla nostra precedente rilevazione segnaliamo che è stata eliminata Tele A5 - LA FIERA DI GIO che occupava la LCN 621. Tele A3 TV Capital (LCN 217), che in precedenza era a schermo nero, trasmette oggi la sua regolare programmazione con il relativo logo di rete.


https://lh3.googleusercontent.com/-Z6KzorImg7Y/VZJosK8oJPI/AAAAAAAH72Q/jHUIfVrZ-IU/s1600/217%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-4caccMwL4gw/VZJoocM8kDI/AAAAAAAH714/wSzSNWyFnZY/s1600/217%252520B.jpg

Situazione opposta per Tele A 4 Arte Oggi TV (LCN 622) che in precedenza trasmetteva una programmazione senza logo di rete, mentre attualmente l'emissione è a schermo nero.



https://lh3.googleusercontent.com/-M_Cvu3mW4aE/VZJosg0K8yI/AAAAAAAH72Y/M46OZPakRQY/s1600/622%252520A%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-RjS4ke4HMwE/VZJnpVelxpI/AAAAAAAH7xU/LqDsgGQogjc/s1600/TELE%252520A%2525202%25252052.jpg
Infine Tele A Shop (LCN 623), che trasmetteva la programmazione di Tele A, oggi manda in onda le trasmissioni con il logo di Tele A2.



https://lh3.googleusercontent.com/-se3tVBHZLkk/VZJop6U5fdI/AAAAAAAH72A/d4KL2Z9GNg0/s1600/623%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-olreba644rk/VZJorLSHeqI/AAAAAAAH72I/yTM_kWwNpbM/s1600/623%252520B%252520%2525282%252529.jpg

Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TELE A (MARCHE).


29 GIUGNO 2015
Lunedì

https://lh4.googleusercontent.com/-oQ-eAKVu5Rs/U2ikzCknaFI/AAAAAAAFjz8/LlHJs-vb6oo/s1600/Liguria%2520320.gif

Ore 18.45 - DOMANI CHIUDE SAMP TV, SI TRASFERIRA' SUL WEB.

Genova - Le voci che giravano da un po’ di tempo diventano realtà.
Martedì 30 giugno sarà l’ultimo giorno per SampTV, il canale blucerchiato lanciato dalla famiglia Garrone nell’agosto 2009, trasmesso sul digitale terrestre in Liguria e Piemonte. Il contratto con il service che la gestiva non verrà rinnovato. La notizia era appunto nell’aria ma adesso c’è stata la conferma ufficiale.
SampTv non andrà più in onda sul piccolo schermo ma non sparirà del tutto. Al suo posto verrà lanciata una web-tv che sarà gestita direttamente dalla Sampdoria continuando a seguire la squadra blucerchiata. Vid
eo e filmati si trasferiranno in pratica sul sito web. Nel motivare la sua decisione, la Samp fa sapere che la scelta è legata ai costi annui ritenuti eccessivi per questo canale che non ha pubblicità né può contare su altri introiti. Una cifra che si aggira sui 500mila euro l’anno e per quanto le sforbiciate dell’ultima gestione Ferrero abbiano già ridotto molto il budget è considerata ancora eccessiva.
Ovviamente tra tifosi e dipendenti la notizia ha creato scalpore e polemiche. Matteo Monforte, opinionista e volto noto di SampTv, ha scritto su Facebook una lettera aperta al presidente Ferrero. «Da martedì - scrive Monforte - questa città non avrà più la voce della sua squadra del cuore. Io non so quali siano i reali problemi per cui Lei abbia deciso di scrivere “fine”, ma di certo non credo sia stato per motivi di gradimento, visti gli ottimi successi (almeno a giudicare dai numeri sui social) delle trasmissioni live e l’apprezzamento che il popolo blucerchiato ha sempre dimostrato. Avrà da ben dire, Lei, adesso, affermando che SAMPTV non morirà e anzi sarà promossa diventando nazionale e passando sul web! Ma, le ripeto, mi occupo di televisione da anni e sappiamo tutti e due che è solo uno specchietto per le allodole, che dal momento in cui una tv la si leva dal digitale terrestre per portarla sul web i numeri dei telespettatori crollano vertiginosamente (più o meno le proporzioni sono quelle di 1000 a 10) e a livello di marketing e potere d’informazione, è come non esistesse».
Monforte esprime poi la preoccupazione per il futuro di chi lavorava per il canale tematico: «Questa città perderà anche un folto gruppo di grandi e seri professionisti che lavorava lì da anni con passione, che per la Sampdoria ha sempre messo la faccia e che ha quotidianamente dato voce e risposto alle domande di centinaia e centinaia di tifosi».
Su questo fronte il club blucerchiato si è però detto intenzionato a cercare «di coinvolgere i dipendenti del service che lavoravano per Samp Tv nel progetto della webtv».
Tratto da: www.ilsecoloxix.it/p/sport/2015/06/28/AR3gVpwE-trasferira_coda_titoli

CAMPANIA IN DIGITALE

Ore 16.45 - SALERNO: FURTO DI RIPETITORI RADIO E TV.

A Fisciano (SA), in località Vignadonica, personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mercato San Severino, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dei reati contro il patrimonio, ha intercettato due autovetture, una Fiat 500 ed una Croma, che, con repentine manovre, hanno cercato di dileguarsi imboccando il raccordo autostradale Salerno – Avellino, ma bloccate poco dopo al termine di un un breve inseguimento. Nel corso delle perquisizioni veicolari sono stati rinvenuti arnesi atti allo scasso e vario materiale elettronico risultato asportato, immediatamente prima, dai ripetitori del segnale digitale terrestre a servizio della Valle dell’Irno.
Gli occupanti dei veicoli, tutti pregiudicati,di 49, 58 e 61 anni, provenienti dal napoletano, sono stati tratti in arresto per furto aggravato in concorso ed, inoltre, risponderanno di danneggiamento aggravato e di interruzione di un servizio pubblico. Le autovetture sono state sottoposte a sequestro, mentre il materiale elettronico, del valore di oltre 35mila euro, è stato consegnato all’avente diritto. Il rito direttissimo sarà celebrato nella giornata odierna.
Comunicato della Compagnia Carabinieri di Mercato San Severino.

Tratto da: www.salernonotizie.it/2015/06/25/rubano-ripetitori-radio-e-tv-la-fuga-fermata-dai-carabinieri

http://www.salernonotizie.it/wp-content/uploads/2015/06/furto_ripetitori_2.jpg
http://www.salernonotizie.it/wp-content/uploads/2015/06/furto_ripetitori_1.jpg




©
L'ITALIA IN DIGITALE 2009 > 2015


www.litaliaindigitale.it


Copyright
ANDREA POMILIO - RICCARDO GAFFOGLIO