NEWS 2014



    LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA


         Da Lunedì 26 OTTOBRE
   a Domenica 1°NOVEMBRE 2015





www.litaliaindigitale.it
Aggiungilo ai tuoi siti preferiti.



Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci le segnalazioni e le liste della tua zona?

Contattaci alla nostra mail
info@litaliaindigitale.it
e inizia subito a condividere le tue informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.

Vuoi condividere le tue impressioni sul digitale terrestre?
Ti interessa divulgare le informazioni in tuo possesso per aiutare chi è in difficoltà nella ricezione del DTT?
Vuoi lanciare un messaggio visibile agli utenti de l'Italia in digitale?
La nostra nuova mail è: sportello@litaliaindigitale.it
Pubblicheremo le vostre mail nello spazio SPORTELLO TV DIGIT@LE.
Potete utilizzare questa mail anche per dare una risposta, consiglio o parere sulle discussioni di questo sito.



https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2015/news05-11gen2015/NEWS%20DELLA%20SETTIMANA.png


https://lh4.googleusercontent.com/-8-L1EG8a4kE/VKVLXfSJeHI/AAAAAAAG5ic/6z7JSXs2j2g/s1600/ANNO%25202012.png









Il nostro indirizzo internet è:
www.litaliaindigitale.it




MUX NAZIONALI

RAI Mux 1 (ABRUZZO)
RAI Mux 1 (BASILICATA)
RAI Mux 1 (CALABRIA)
RAI Mux 1 (CAMPANIA)
RAI Mux 1 (EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 1 (FRIULI V.G.)
RAI Mux 1 (LAZIO)
RAI Mux 1 (LIGURIA)
RAI Mux 1 (LOMBARDIA)
RAI Mux 1 (MARCHE)
RAI Mux 1 (MOLISE)
RAI Mux 1 (PIEMONTE)
RAI Mux 1 (PUGLIA)
RAI Mux 1 (SARDEGNA)
RAI Mux 1 (SICILIA)
RAI Mux 1 (TOSCANA)
RAI Mux 1 (TRENTINO)
RAI Mux 1 (ALTO ADIGE)
RAI Mux 1 (UMBRIA)
RAI Mux 1 (VALLE D'AOSTA)
RAI Mux 1 (VENETO)
RAI Mux 1 (VENETO/EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 2
RAI Mux 3
RAI Mux 4
RAI Mux 5
RAI Mux 5 (DVB-T2)
RAI Mux 6 (LAZIO)

MEDIASET Mux 1
MEDIASET Mux 2
MEDIASET Mux 3
TIMB Mux 1
TIMB Mux 2
TIMB Mux 3

Mux DFREE

Mux CAIRO DUE

CANALE ITALIA Mux 1
CANALE ITALIA Mux 2

MEDIASET Mux 4
MEDIASET Mux 5
RETE A Mux 1
RETE A Mux 2

Mux LA 3

Mux RETECAPRI

Mux EUROPA 7


LCN NAZIONALE

Mux START UP
COMMUNICATION

Mux STUDIO 1

Mux LA 9 (PIEMONTE)
Mux LA 9 (VENETO)
Mux LA 9 (TRENTINO)
Mux LA 9 (EMILIA-ROMAGNA)
Mux LA 9 (MARCHE)

FRANCIA IN DIGITALE
SVIZZERA IN DIGITALE



Le TV a ROMA Le TV a MILANO Le TV a TORINO
Le TV a PESCARA
LISTA LCN A ROMA
LE TV A MILANO
LE TV A TORINO
LE TV A PESCARA
Le RADIO a ROMA
Le RADIO a MILANO Le RADIO a TORINO Le RADIO a PESCARA

Lista LCN ROMA Lista LCN MILANO Lista LCN TORINO Lista LCN PESCARA
https://lh6.googleusercontent.com/-pbWiqyb-MWI/Uy615CQvIEI/AAAAAAAFUEg/3fje_5yah8o/s1600/MILANO%25202.jpg
LISTA LCN A PESCARA

LCN NAZIONALE




Donazione tramite PayPal, il sito è in assoluto fra i più sicuri per cui non vi è motivo di diffidare.


Clicca sulle immagini per vederle ingrandite


1° NOVEMBRE 2015
Domenica

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 18.00 - MUX GOLD TV: ELIMINATO ORLER CHANNEL.

UHF 46 Mux GOLD TV
Nel mux GOLD TV è stata eliminata l'emttente ORLER CHANNEL dalla posizione LCN 168. Il suo slot è stato rinominato con l'inedito identificativo CH ed è a schermo nero privo di numerazione LCN. Ricordiamo che la programmazione di ORLER CHANNEL rimane visibile sulla LCN 75 di TELECAMPIONE veicolato dal TIMB Mux 2.

https://lh3.googleusercontent.com/-yNhT8jNF3Aw/VjY7eE0qNHI/AAAAAAAIl40/WgGa1j7A5tA/s864-Ic42/NO%25252001%252520A%252520%2525287%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-sR9wGHQgWb4/VjY7fD59n8I/AAAAAAAIl48/uAk0ETHbPnA/s720-Ic42/00%252520B%252520%25252841%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-NP-TcoY_iXI/VjY7gmzc0tI/AAAAAAAIl5E/7EWaHQrEBLE/s720-Ic42/00%252520B%252520%25252842%252529.jpg

SARDEGNA IN DIGITALE

Ore 11.00 - MUX TERRANOVA TV SARDEGNA: INSERITA LA GRIGLIA DEI CANALI E LO Z@PPING TV.

https://lh3.googleusercontent.com/-wO4jZT89TkY/Viyg28WmpXI/AAAAAAAIhXo/a_2zxRY559w/s60-Ic42/TTS%25252060.jpg
UHF 21 Mux TERRANOVA TV SARDEGNA
In SARDEGNA sull' UHF 21 è trasmesso il mux TERRANOVA TV SARDEGNA, in basso elenchiamo le postazioni attive.


UHF 21 (474,0 Mhz)
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
MONTE SERPEDDI'
SinnaiCAOrizzontale
MONTE ORTOBENE - CUCCURU NIGHEDDU
NuoroNUVerticale
MONTE LIMBARA
Tempio Pausania
OTOrizzontale
PUNTA BADDE URBARA
Santu Lussurgiu
OROrizzontale
MONTE ORO - SANT'ANATOLIA
SassariSSVerticale

Sono presenti 6 canali TV.

https://lh3.googleusercontent.com/-4D7NV86g7xw/Viyt0dCVr-I/AAAAAAAIhpA/POT1chxzg0g/s864-Ic42/00%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-fM7PEsWUAjk/Viyg3Nt5aaI/AAAAAAAIhXs/_tkeT-DqAtI/s52-Ic42/TTS%25252052.jpg

Sulla LCN 16 è in onda la tv ammiraglia TTS acronimo di TERRANOVA TV SARDEGNA.


https://lh3.googleusercontent.com/-U_tgoVmHNGo/VizZ73nd9yI/AAAAAAAIieQ/aBVK_fIkgMo/s824-Ic42/16%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Mc2BMuO5FrQ/VizZ8keIujI/AAAAAAAIieY/qSkQlM9H6RA/s824-Ic42/16%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-Se150k1kTnU/Viyt1aWM7hI/AAAAAAAIhpc/ZDByTEDjrg0/s824-Ic42/16%252520A.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-QGFgZWHdbh0/Viyg17kqECI/AAAAAAAIhXU/DVGLOtu1Czg/s52-Ic42/GALLURA%252520CHANNEL%25252052.jpg

Gallura Channel è trasmessa sulla LCN 17, insieme ad altre due copie denominate TTS2 (LCN 117) e Canale Gallura (LCN 217).


https://lh3.googleusercontent.com/-TiwkdLoEk50/VizZ9k13txI/AAAAAAAIiek/lHHNY__MIe8/s824-Ic42/17%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-k9g-85dRkRU/VizZ-Qt89ZI/AAAAAAAIieo/Sv3zu1Lgjfc/s824-Ic42/17%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-mZ1ndE4KBbc/VizgiWP86fI/AAAAAAAIiwc/po8H-LHcnP4/s824-Ic42/17%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Eobj9jFeABE/VizgjHYxTaI/AAAAAAAIiwk/sJvOclpj-wo/s824-Ic42/17%252520B%252520%2525283%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-LF15OrRr6YE/Viyt2ntDfiI/AAAAAAAIhp0/IIN9EohXhRE/s824-Ic42/17%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-bFK9y2bdNmY/Viyt3sLIXHI/AAAAAAAIhqA/gjZYCJSktJ0/s824-Ic42/17%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-7q-ED4Rk1Qk/VizaBjMy1iI/AAAAAAAIifE/b5uVEbwCLsY/s824-Ic42/117%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-HlsNItwq2QQ/VizaCbZW03I/AAAAAAAIifM/vwJ_rP6pUDA/s824-Ic42/117%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-1QQvRCgHGUY/VizgkN-Gi5I/AAAAAAAIiws/NY87HnzhVsg/s824-Ic42/117%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-twNtVJfXOKo/VizglF1AogI/AAAAAAAIiw0/icXK0FAJInQ/s824-Ic42/117%252520B%252520%2525283%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-jwmCmAJXQMc/Viyt5bmOU7I/AAAAAAAIhqs/18sEWoZJO9Y/s824-Ic42/117%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-I6diM38plXo/Viyt6CSxb_I/AAAAAAAIhq8/YrCPHBcgS84/s824-Ic42/117%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-kZa4052s5HE/Vizam_be-UI/AAAAAAAIihE/JuBOYOIoRDs/s824-Ic42/217%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-f9NhCLhieIw/VizaoF0ftXI/AAAAAAAIihM/Nd4Vusq2IQg/s824-Ic42/217%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-flCZFBsKAeE/Vizg3aFtANI/AAAAAAAIixY/zVEWzb-Tjx0/s824-Ic42/217%252520A%252520%2525284%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-ycBHQ0GJZgE/VizgmprOtnI/AAAAAAAIixE/LDKDf9q03zc/s824-Ic42/217%252520B%252520%2525283%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-JmcY6j8nWf8/Viyt8j1Hz1I/AAAAAAAIhrg/Nn8nsVvJIUI/s824-Ic42/217%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-JCkKKbCCr_8/Viyt9PNkGkI/AAAAAAAIhrs/H4UZfYPku9Q/s824-Ic42/217%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-_r_sGhII54s/ViytU00x_eI/AAAAAAAIhiI/f5RksAb44Zc/s52-Ic42/TTS%2525203%25252052.jpg

Al numero 116 troviamo TeleGolfo che trasmette la sua programmazione con il logo SASSARI TV TTS 3 TURISMO TERRITORIO.


https://lh3.googleusercontent.com/-sAIGj-9UKZ4/VizZ_MQlGuI/AAAAAAAIie0/-NBvHE2qVSU/s824-Ic42/116%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-MwZ305DK-dQ/VizaAIDF5yI/AAAAAAAIie4/A9Ta1QLdN2o/s824-Ic42/116%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-dRze8oEDMEQ/Viyt4Zt2exI/AAAAAAAIhqU/l_4SWY00khc/s824-Ic42/116%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Dv7oeWyP54s/Viyt48BXjKI/AAAAAAAIhqg/kT2AZz9kn9w/s824-Ic42/116%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-VkTIjnc3PW0/Viyn4zbZ1fI/AAAAAAAIhd0/YOEs0HO0Jxc/s52-Ic42/VISUAL%252520RADIO%25252052.jpg

Infine sulla LCN 216 si sintonizza Visual Radio, emittente televisiva musicale del gruppo RADIO IGLESIAS.


https://lh3.googleusercontent.com/-2qWAGycP52s/VizaDG_otZI/AAAAAAAIifU/WWuYDcWrYCw/s824-Ic42/216%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-DAGovYRD4qg/VizaD3EpIHI/AAAAAAAIifY/MCmsvd87Vew/s824-Ic42/216%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-Vl3WNkSmRJ8/Viyt7AOUKII/AAAAAAAIhrM/HfsxxHH16K8/s824-Ic42/216%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-L95WQEILvxk/Viyt7g3UXiI/AAAAAAAIhrU/SUfZ6ekUY70/s824-Ic42/216%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-IMzAAZPYWcA/VizaEmBjg2I/AAAAAAAIifg/AOSP7e_XvS8/s824-Ic42/Visual%252520Radio%252520-%25252025%252520ottobre%252520-%25252013.03.14.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/--ERDnjxHQKI/Viyt02VJB8I/AAAAAAAIhpQ/kEfx9jzRt4g/s824-Ic42/00%252520C.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-oQ-eAKVu5Rs/U2ikzCknaFI/AAAAAAAFjz8/LlHJs-vb6oo/s1600/Liguria%2520320.gif

Ore 08.10 - IN UN QUARTIERE DI VENTIMIGLIA NON ARRIVA IL DIGITALE TERRESTRE, LA CONSEGUENZA? E' BOOM DEMOGRAFICO !

In mancanza di programmi televisivi interessanti, o in alcuni casi, in mancanza totale di ricezione, gli abitanti di Torri passano le serate in modi alternativi.
http://www.sanremonews.it/typo3temp/pics/t_296d630f49.jpg
Torri è una frazione di Ventimiglia di circa 280 abitanti, in cui negli ultimi 10 anni si è registrato un boom di nascite da record: ben 47 che equivale ad oltre il 16% della popolazione. Quali sono le cause di una fertilità così prodigiosa all'interno di una località così piccola?
Un clima particolarmente adeguato? Una esposizione particolare agli influssi lunari? Una qualche sorgente che aiuta la procreazione? In realtà pare che le motivazioni siano da ricondurre ai problemi di segnale del digitale terrestre. In mancanza di programmi televisivi interessanti, o in alcuni casi, in mancanza totale di ricezione, gli abitanti di Torri passano le serate in modi alternativi, il che ha contribuito ad aumentare a dismisura il numero delle nascite.
“Per quanto riguarda il digitale terrestre effettivamente il ponente della città' non è servito in modo adeguato: a Torri, Calvo, San Pancrazio, Bevera, Trucco, Porra e in altre località la ricezione è un disastro. Le località sopracitate fanno parte di una zona industriale, commerciale e artigianale, compresa in quella franca urbana da noi ottenuta nel 2010 e il cui progetto purtroppo ancora oggi non è partito. Su ciò ha ovviamente influito lo scioglimento e commissariamento del Comune. A suo tempo avevo richiesto agli organi competenti di attivarsi in quanto almeno 10.000 abitanti non erano forniti dal digitale terrestre. Certo sulle fantastiche nascite di Torri, oltre alla mancanza di segnale, hanno influito anche gli arrivi, particolarmente prolifici nella frazione, di molti stranieri: Albanesi, Romeni, Tunisini, Marocchini, Francesi, e altri. Un vero piacere, perché i bambini sono il futuro” è stato il commento dell'ex sindaco Gaetano Scullino.
A questo problema storico della ‘zona buia’ della Val Bevera alla fine degli anni ’90 si era cercato di sopperire tramite il ripetitore di un privato sito in Monte Pozzo, i paesani avevano deciso di autotassarsi per pagare al privato la manutenzione. “Una sorta di canone coattivo – ricorda sorridendo Perrone del comitato di quartiere – ero arrivato a stabilirmi qui proprio in quegli anni e non avevo fatto nemmeno in tempo a scendere dalla macchina che gli altri abitanti mi informarono di questa ‘tassa tv’ così particolare”.
Anche l’Amministrazione in quell’epoca intervenne stipulando una convenzione con Rai e Mediaset i quali si impegnarono a coprire le spese del ripetitore. Dopo anni, con la morte del privato, non fu più possibile usufruire del servizio e ad oggi l’unica soluzione rimane quella di dotarsi della tv satellitare con parabola.
“Un’annata sicuramente buona quella del 2005 – conferma Mauro padre di un bambino nato proprio in quell’anno – mi ricordo che ci furono 7 nascite e da quell’anno sembra che Torri si stia ripopolando a vista d’occhio”. Il boom demografico lo conferma anche Erika con i suoi due figli di 3 e 6 anni che ridendo dice: “Noi però la televisione ce l’abbiamo… sarà l’aria buona!”
Giuseppe ed Elisabetta, lei incinta, già genitori di un bambino di 5 anni invece dicono di aver scelto Torri per allontanarsi dal caos cittadino e vivere un ambiente familiare nella tranquillità della vita di paese. Opzione condivisa anche da Silvia, mamma di un bambino di tre anni e di uno di quattro mesi, che si sente più serena in questo paesino ritenendolo molto più sicuro per i propri figli rispetto ai centri urbani.
“Anche noi abbiamo il satellite e il paese d’estate propone sempre diverse manifestazioni però si sa che l’inverno è lungo e freddo…” scherza infine con malizia Noemi, mamma di una bambina di due anni, mentre si prepara al prossimo parto che è ormai questione di giorni.

Tratto da: www.sanremonews.it/leggi-notizia/argomenti/altre-notizie/articolo/torri-di-ventimiglia-un-boom-demografico-da-record-e-il-segnale-del-digitale-terrestre-assente-sar


31 OTTOBRE 2015
Sabato

MUX NAZIONALI

Ore 22.15 - MUX EUROPA 7 (DVB-T2): ARRIVA DRAGON TV.

Mux EUROPA 7 (DVB-T2)
https://lh3.googleusercontent.com/-nshREG6o6D8/VjUEC6Xu85I/AAAAAAAIlks/KvtLnEdGbnI/s52-Ic42/DRAGON%252520TV%25252052.jpg
Novità nel mux in DVB-T2 di EUROPA 7 attivo al momento solo nel LAZIO dalla postazione di MONTECOMPATRI (Roma). E' arrivata con la numerazione LCN 821 l'emittente cinese DRAGON TV che ha sede nella città di Shangai. Inoltre è stato eliminato FAMILY dalla LCN 422, in precedenza non trasmetteva, si sintonizzava come canali dati a schermo nero.


https://lh3.googleusercontent.com/-cEhw4jylWt4/VjUGOzwCG-I/AAAAAAAIlng/C_gGByUmRj8/s880-Ic42/821%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Gb9MA5d8des/VjUGUuakGgI/AAAAAAAIlnw/SVc2UDJ_-0k/s880-Ic42/821%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-MYc-pGaIJ5k/VjUGPvc7JdI/AAAAAAAIlno/mnNDC848_x4/s880-Ic42/821%252520F.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-LX44Cpdw97c/VjUGWW2FBZI/AAAAAAAIloA/zN71ex8a_2Q/s880-Ic42/821%252520E.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-r24O2FedeLI/VjUGOM1aGcI/AAAAAAAIlnY/AYhNRCnLdtA/s880-Ic42/821%252520C.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-a_41H4eNUIw/VjUGVt72LaI/AAAAAAAIln4/twVbE_pr2N8/s880-Ic42/821%252520D.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-A9EAebaB5OA/VjUo8l73lzI/AAAAAAAIlo4/ddYb7i56tl8/s880-Ic42/DRAGON%252520TV%252520-%25252031%252520ottobre%252520-%25252021.38.51.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-FUAmIKC8vRc/VjUo9Za_wkI/AAAAAAAIlpA/mvGIyIecxf0/s880-Ic42/DRAGON%252520TV%252520-%25252031%252520ottobre%252520-%25252021.38.57.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-G_UeqVacdgA/VjUGYd3-qmI/AAAAAAAIloI/nIqPcJpI3iY/s864-Ic42/00%252520B%252520%25252821%252529.jpg


30 OTTOBRE 2015
Venerdì


Ore 23.35 - DECRETO DIRETTORIALE DEL MISE: RIPARTO INDENNIZZI E MISURE COMPENSATIVE PER LE TV LOCALI.


Il decreto direttoriale del 1° ottobre 2015 determina il riparto degli indennizzi e delle misure compensative ai sensi del D.M. 23 gennaio 2012.


DECRETO 1° ottobre 2015

Tratto da: www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/normativa/decreti-direttoriali/2033538-decreto-direttoriale-1-ottobre-2015-riparto-degli-indennizzi-e-misure-compensative


https://lh3.googleusercontent.com/-u3V42drFCtk/VjPvaoDNQDI/AAAAAAAIlg0/wAgiJEPz5rc/s1000-Ic42/Riepilogo%252520indennizzi2.png

SICILIA IN DIGITALE

Ore 23.00 - CATANIA: BLITZ DI FORZA NUOVA NELLA SEDE RAI.

CATANIA – Questa mattina i militanti di Forza Nuova hanno fatto irruzione alla sede Rai.
http://www.lurlo.info/it/wp-content/uploads/2015/10/12112397_550599875090490_5673852107369345673_n-735x400.jpg
La denuncia di Forza Nuova è chiara e decisa: “Nessuna tassa per la TV spazzatura”.
Tali parole erano scritte nei volantini che accompagnavano i vari scatoloni a forma di televisore, pieni di sacchi e spazzatura, che i militanti hanno depositato davanti la sede di via Passo Gravina.
La protesta è avvenuta in tutte le sedi Rai presenti sul territorio nazionale.
Forza Nuova contesta in primis il fatto che ora il canone si dovrà pagare nella bolletta della luce; anche se non mancano critiche ai palinsesti, considerati filo-gender dai militanti del partito di estrema destra.
I militanti criticano anche i compensi dei personaggi di nomina politica e l’eccessiva presenza degli spot pubblicitari.
La polemica non finisce qui, Forza Nuova, tramite un comunicato, ha invitato la popolazione alla ribellione fiscale: “Per questa TV spazzatura, nessuna tassa è legittima, ogni contributo imposto è una schiavitù subìta ! La ribellione fiscale sarà l’inizio della ribellione mentale e spirituale!”.

Tratto da: www.lurlo.info/it/catania-blitz-di-forza-nuova-alla-sede-rai

http://www.lurlo.info/it/wp-content/uploads/2015/10/12187673_550599931757151_87658952953514933_n-735x400.jpg
http://www.lurlo.info/it/wp-content/uploads/2015/10/12196158_550599911757153_4658649240038117763_n-735x400.jpg

SARDEGNA IN DIGITALE

Ore 22.40 - MUX SARDEGNA 1: INSERITA LA GRIGLIA DEI CANALI E LO Z@PPING TV, PROBLEMI TECNICI PER 7 GOLD SARDEGNA 2.

UHF 39 Mux SARDEGNA 1
Nella sezione SARDEGNA IN DIGITALE analizziamo la composizione del provider regionale SARDEGNA 1 che veicola 7 canali TV e una radio sulla frequenza UHF 39.


https://lh3.googleusercontent.com/-jdHsekF2fi0/Vi6mLUep1ZI/AAAAAAAIkM4/C3ZBLphv8ow/s864-Ic42/00%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-Rwd3bhu12as/Vizv8F8oDxI/AAAAAAAIi-4/3-5OhLOwiBU/s52-Ic42/SARDEGNA%2525201%252520b%25252052.jpg

Sulla LCN 19 è on air Sardegna1.



https://lh3.googleusercontent.com/-QEhQhZ2aPX8/Vi6qNnUjBkI/AAAAAAAIkNA/2izhzgbh7tc/s824-Ic42/19%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-5KoJtyMEeS4/Vi6qRSm-GMI/AAAAAAAIkNQ/wYtlRKvhEcw/s824-Ic42/19%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-Em-e2tRSiK8/Vi6qP7BscRI/AAAAAAAIkNI/OCvzD_EwGVQ/s824-Ic42/19%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-C_gYXpYE2G0/Vi6qSvYeOjI/AAAAAAAIkNY/GVCQSGNqXrY/s824-Ic42/19%252520B%252520%2525283%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-tj6MrLbXWqo/Vi6mNGP3SrI/AAAAAAAIkCE/-QMse12DIZY/s824-Ic42/19%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-TS-B-vXXwZk/Vi6mPkjc63I/AAAAAAAIkCM/2FPmwd4l9uU/s824-Ic42/19%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-gQfVtfyKyJU/VizxVit2zcI/AAAAAAAIjEU/WuF9oSi3kEo/s52-Ic42/ACQUA%25252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-UH9EGPFe_nQ/VizxOQH7yzI/AAAAAAAIjD0/iuOGqO58ouw/s52-Ic42/play.me%25252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-kn2zCrH505k/VizxqYlCVXI/AAAAAAAIjE8/KWOdmvX-h9M/s52-Ic42/R101%252520TV%25252052.jpg

Nelle numerazioni 65, 68 e 167 sono presenti rispettivamente le emittenti nazionali ACQUA, Play.me e R101.



https://lh3.googleusercontent.com/-3uP9mngq8Pc/Vi6mQy_27AI/AAAAAAAIkCY/okGxa8OjQrw/s1144-Ic42/65%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-sD8iOxgZvPs/Vi6mSXY5UWI/AAAAAAAIkCg/DEw_SHyZzwA/s1144-Ic42/65%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-iCFbOW5CI10/Vi6mTkG51pI/AAAAAAAIkCo/zGyhUvJI9tc/s864-Ic42/68%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-U1a4OQFiMxA/Vi6mUSSQcjI/AAAAAAAIkCw/IZ8xMANGtyE/s864-Ic42/68%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-LoiXZI9k5F4/Vi6mV8GkOAI/AAAAAAAIkC4/Zo_xaEbkVvM/s1144-Ic42/167%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/--R9BHbbN2TI/Vi6mX4UaMFI/AAAAAAAIkDA/BOtnGZqWw4U/s1144-Ic42/167%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-2ksxWZvGq8s/Vi6gVJg8ccI/AAAAAAAIjoc/RuFR_SaQFSE/s52-Ic42/SARDEGNA%2525202%2525207%252520GOLD%25252052.jpg
Sulla LCN 172 è trasmessa Sardegna2 7 GOLD. Segnaliamo che mentre effettuavamo la nostra rilevazione era presente l'audio di 7 GOLD (circuito nazionale) mentre il video era differente, venivano trasmesse delle televendite. Questo è accaduto anche la scorsa domenica durante il programma calcistico DIRETTA STADIO, era presente il medesimo problema. Pertanto attualmente non è possibile fruire dei programmi del circuito 7 GOLD in SARDEGNA.
https://lh3.googleusercontent.com/-9-0XiCTu8v0/Vi6mZDU9XmI/AAAAAAAIkDI/eEtUge05Hj0/s824-Ic42/172%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-al5nGkBQnCI/Vi6maYy2hxI/AAAAAAAIkDQ/yxYaZv2nP2Q/s824-Ic42/172%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-rVBK2l9PWIA/Vi6qdw-s-yI/AAAAAAAIkPM/Jopt_vXgIoE/s52-Ic42/SARDEGNA%2525204%25252052.jpg
Al numero 272 è presente Sardegna3, mentre alla posizione 641 Sardegna4 trasmette la programmazione di Sardegna1 in time shift di un'ora. In alto a destra è presente anche la scritta +1.




https://lh3.googleusercontent.com/-3RGtKdspw-Q/Vi6qUOUrdzI/AAAAAAAIkNg/XoAKW9ZigJA/s824-Ic42/272%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-UPT2PkWuiQo/Vi6qVIOuR2I/AAAAAAAIkNo/BgjQwi1pqdw/s824-Ic42/272%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-JsdAeqK6N3E/Vi6mcHnX9ZI/AAAAAAAIkDY/ecU_md1zXFY/s824-Ic42/272%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Y7ALqtFE8L0/Vi6mderuQdI/AAAAAAAIkDg/uQTpOd-vwdU/s824-Ic42/272%252520B.jpg


https://lh3.googleusercontent.com/-3rP1dsQgVuo/Vi6qWsNsrHI/AAAAAAAIkN4/da6qg3z852I/s824-Ic42/641%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-WCzP-LalqkU/Vi6qV4f686I/AAAAAAAIkN0/V90J4ZFepkw/s824-Ic42/641%252520B%252520%2525283%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-EVRS7WnGoKM/Vi6n6OnygBI/AAAAAAAIkEc/VUY7SATmAPU/s824-Ic42/641%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-lB7vyuU0Y2c/Vi6mepm2Y1I/AAAAAAAIkVc/rfd-qDipuWg/s824-Ic42/641%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-HePm7LKsfFU/Vi6mfjimQOI/AAAAAAAIkDw/RZmvm7fmLwA/s824-Ic42/641%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-HvsMHlvZ8qU/Vi6lgUSiV5I/AAAAAAAIj74/gNue2-LaaQk/s52-Ic42/RADIO%252520SINTONY%25252052.jpg

Infine come emittente radiofonica si sintonizza RadioSintony priva di numerazione LCN.



https://lh3.googleusercontent.com/-uyxwtCp7Iiw/Vi6mg0o1ZYI/AAAAAAAIkD8/KQmMta8CgkU/s824-Ic42/R%252520NO%25252001.jpg

La sede di SARDEGNA 1 è a CAGLIARI in via Giovanni Battista Venturi.
Archivio immgini L'ITALIA IN DIGITALE.

https://lh3.googleusercontent.com/-bmXCG2g7rC8/Vi6chrD5-MI/AAAAAAAIjl4/3OQ92RKd2zk/s800-Ic42/S%2525201.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Vs3dk1Nrx1A/Vi6cijdYmII/AAAAAAAIjmA/_kKtbtAVtKY/s800-Ic42/S%2525202.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-dqvERDrp6Kg/Vi6cj3c18qI/AAAAAAAIjnc/cV0VVlIj2x0/s1024-Ic42/S%2525203.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-XpP31Mh0IsM/Vi6cmbWRGmI/AAAAAAAIjno/2kVavSZqsJQ/s1024-Ic42/S%2525204.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-fI3mTVt6qCI/Vi6coNvFkmI/AAAAAAAIjn0/g_0XW_8viBY/s720-Ic42/S%2525205.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-_gtK0lOLsIw/U2ikVik7yDI/AAAAAAAFjzc/L0S9OhfcerY/s1600/Emilia%2520320.gif

Ore 21.10 - TELEDUCATO SI SPEGNE: DAL 2016 CESSAZIONE DELL'ATTIVITA' E VENDITA DEI CANALI.

L'ANNUNCIO DI TELEMEC "NONOSTANTE UN'IMPORTANTE RICAPITALIZZAZIONE". NOVE DIPENDENTI LICENZIATI.
“In data odierna, 30 ottobre 2015, l’assemblea dei soci di Telemec s.r.l. ha approvato un piano di ristrutturazione indispensabile per poter garantire la continuità aziendale”. Lo rende noto la stessa società con una nota stampa.
“Nonostante un’importante ricapitalizzazione da parte di tutti i soci per l’immediata messa in sicurezza della società, si è reso necessario: la cessazione dell’attività di produzione di servizi di media audiovisivi di tutti i canali televisivi, compresi Teleducato Parma e Teleducato Piacenza, a partire dai primi mesi del 2016; la vendita degli stessi canali; la prosecuzione dell’attività di operatore di rete, attraverso il trasporto del segnale di altre emittenti”.
Pesanti le ricadute sui dipendenti: “In considerazione della cessazione di fatto dell’attività di produzione televisiva, è al momento inevitabile l’interruzione di tutti e nove i contratti di lavoro attualmente in essere”, conclude la nota di Telemec.

Tratto da: hwww.ilmattinodiparma.it/?p=160926


Ore 19.50 - ROTTAMAZIONE FREQUENZE INTERFERENTI: IL MISE PUBBLICA LA DETERMINA MINISTERIALE.

Con decreto interministeriale 17 aprile 2015, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 129 del 6 giugno 2015, è stato avviato l’iter per l’attribuzione di misure economiche di natura compensativa destinate ad operatori di rete locali e finalizzate a promuovere un uso più efficiente dello spettro radioelettrico. Il provvedimento disciplina la liberazione volontaria delle frequenze interferenti.
Le domande per l’attribuzione delle misure economiche di natura compensativa devono essere redatte secondo modalità indicate con determina direttoriale della Direzione Generale servizi di comunicazione elettronica, radiodiffusione e postali e presentate seguendo la procedura online appositamente realizzata.
Le risposte ai quesiti sono rese pubbliche su questa pagina, fermo restando l’anonimato del richiedente.

Tratto da: www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/comunicazioni/rottamazione-frequenze-tv

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 16.00 - MUX TELEPACE (LAZIO): RITORNA IL VECCHIO LOGO SU TELEPACE.

UHF 27-29 Mux TELEPACE (LAZIO)
https://lh3.googleusercontent.com/-gHvSec3JHpo/VjN-2z4ssCI/AAAAAAAIlcw/mpFnxIH7o6k/s52-Ic42/TELEPACE%252520HD%25252052.jpg
Nel mux TELEPACE (LAZIO) sul canale TELEPACE (LCN 73) e la sua copia in alta defininizione TELEPACE HD (LCN 214) in sovraimpressione non è più presente il logo nuovo che era stato inserito alcune settimane fa, è tornato in basso a destra quello classico.


A sinistra il nuovo logo eliminato, a destra quello vecchio attualmente utilizzato.
https://lh3.googleusercontent.com/-LLbPMZ51CuM/VjN-6ZGqjzI/AAAAAAAIldA/ydh_nAKlu_c/s1144-Ic42/73%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-JdjBg1xGaxs/VjN-4qhnoII/AAAAAAAIlc4/Cr9HgktW23g/s1144-Ic42/73%252520B%252520%2525283%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-AyhskFSHuxU/VjN_Qa5vSRI/AAAAAAAIlfo/OgUTbiC5C1c/s1152-Ic42/214%252520A%252520%2525286%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-taBfBPABQrM/VjN_R6VFb6I/AAAAAAAIlf0/-XJ2Pt_Bcuo/s1152-Ic42/214%252520B%252520%2525285%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-b2uLd0gdVyg/VjN_SonPl0I/AAAAAAAIlf4/R7WE4Pl5we8/s864-Ic42/00%252520B%252520%2525288%252529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 12.55 - MUX TELE IN: SU SPAZIO APERTO ARRIVA 6 MIA TV.

VHF 10 - UHF 45 Mux TELE IN
https://lh3.googleusercontent.com/-2EFHfwNgf98/VjJozB43blI/AAAAAAAIlNE/gwWf_CkHJac/s52-Ic42/SPAZIO%252520APERTO%25252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-pnfKX67vTUs/VjJoxfAEFnI/AAAAAAAIlMo/a4AJc4kMEFo/s52-Ic42/6MIA%252520TV%25252052.jpg
Novità nel mux TELE IN, sul canale SPAZIO APERTO (LCN 624), che in precedenza era un duplicato di TeleRomaDue-TeleTibur (già presente con diversi identificativi sulle LCN 89, 119, 622 e 685), è arrivata la nuova emittente 6 MIA TV che da domani inizia la programmazione ufficiale. Al momento sono in onda dei promo ed inoltre è stato inserito in sovraimpressione in alto a sinistra l'inedito logo di SPAZIO APERTO.








https://lh3.googleusercontent.com/-s2DQSU1mj_k/VjKpijQCTuI/AAAAAAAIlaU/-RTyEuC-i7M/s1144-Ic42/624%252520A%252520%25252811%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-y6N4mkEQ-hg/VjKpjmfJcUI/AAAAAAAIlaY/fjB1LAfQsVM/s1144-Ic42/624%252520B%252520%25252811%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-Jps4guvsFkU/VjKpke3AV7I/AAAAAAAIlag/hRUEJr2VSFA/s1144-Ic42/624%252520C%252520%2525285%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-NaYAUO28a4w/VjKpli2es6I/AAAAAAAIlao/mn9M6VGtCrc/s1144-Ic42/624%252520D%252520%2525284%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-3XyB5KzNHvw/VjKpmkklptI/AAAAAAAIlaw/DggdSWufi_I/s1144-Ic42/624%252520E%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-zf_Jb0PJCS8/VjKpn6TEAEI/AAAAAAAIla4/4jsMStCWRZw/s1144-Ic42/624%252520F%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-sUpPOdIo0A4/VjKpo5nGjKI/AAAAAAAIlbA/wJCDXR-LgK4/s1144-Ic42/624%252520G%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-7Amu9UPc6AU/VjKppvXEV7I/AAAAAAAIlbI/hviSr9b7uYk/s1144-Ic42/624%252520H%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-exGZ7F1TPAw/VjKpqsDj5PI/AAAAAAAIlbQ/jocwsd1gAOk/s1144-Ic42/624%252520I%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-pvxepo3awIc/VjKphwdvCVI/AAAAAAAIlaI/3acMfM5Ocv0/s1144-Ic42/624%252520L%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-EvhxdS71D1w/UipATtwTpiI/AAAAAAAFMws/ltnkuOm-ZdE/s52-Ic42/PAROLE%252520DI%252520VITA%25252052.jpg

Il canale Parole di Vita (LCN 624) non trasmette più tutto l'evangelo ma la programmazione con il proprio logo di rete.


https://lh3.googleusercontent.com/-UxOeG3UG4ts/VjKYPyLjnsI/AAAAAAAIlVU/0NsJ2qcsfvc/s1144-Ic42/245%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-IWF4oxOkF-0/VjKYPJeKwjI/AAAAAAAIlVM/aLb6bu2kIFw/s1144-Ic42/245%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-BlTIMjYrITk/U5VtnJf2cfI/AAAAAAAFzWw/fU0VA-nXQsI/s1600/SIMPLY%2520RADIO%25202%252052.jpg

L'emittente radiofonica Simply Radio, senza LCN, non viene più sintonizzata come canale radio ma come TV in quanto è stato aggiunto il Pid Video. Risulta quindi a schermo nero com l'audio della radio.


https://lh3.googleusercontent.com/-Dso7hNj3ZXY/VjKmINtnEEI/AAAAAAAIlWc/zfn5__zg7u8/s864-Ic42/R%252520NO%25252001%252520%2525282%252529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-Ms5zZ7Aco0E/U5VtlBrnnUI/AAAAAAAFzWQ/e7tIIaR6WMs/s1600/SIMPLY%2520TV%252052.jpg

Ricordiamo che Simply Radio è presente sempre in questo multiplex anche in versione televisiva con SIMPLY TV (LCN 686) e il suo duplicato SIMPLY CITY (LCN 687).


https://lh3.googleusercontent.com/-_JvSmd0oDyE/VjKpdnEV0hI/AAAAAAAIlZo/_rHlkDxwA4E/s1144-Ic42/686%252520A%252520%25252810%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-FhyoKN03EFQ/VjKpehPed-I/AAAAAAAIlZw/O8EEL6nk34M/s1144-Ic42/686%252520B%252520%25252810%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-WQu9TltQ_pc/VjKpgba16gI/AAAAAAAIlZ4/fIcXgGHf12k/s1144-Ic42/687%252520A%252520%2525288%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Zy-mbn-MSvE/VjKphHYPUeI/AAAAAAAIlaE/9ZYPZK-tqs8/s1144-Ic42/687%252520B%252520%2525288%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-gziOV2XjAuo/VjKmHup-9vI/AAAAAAAIlWY/HAL9nuc3qAs/s720-Ic42/00%252520B%252520%2525289%252529.jpg

MARCHE IN DIGITALE

Ore 11.35 - MONTEGRANARO (FM): DANNEGGIATA L'AUTO DI VERA TV FUORI DALLO STADIO.

Ignoti hanno danneggiato la scorsa notte l'auto di Vera Tv parcheggiata fuori dallo stadio di Montegranaro.
Il nostro giornalista Daniele Bollettini era lì per seguire la partita di Coppa Italia Folgore Veregra - Samb e solo al termine del match si è accorto dell'atto di vandalismo. La Panda, nuovo modello, aveva una ruota a terra e lo specchietto sinistro rotto.
Qualcuno ha voluto mettere fuori uso il nostro mezzo e lo ha fatto usando la violenza.
Le forze dell'ordine sono già al corrente dell'increscioso episodio che ha lasciato a piedi il nostro operatore e indagheranno per trovare i responsabili del gesto, già condannato da più parti politiche.
Le scuse a nome della città sono già arrivate da parte del vicesindaco di Montegranaro Endrio Ubaldi, ma non è scontato che siano stati i tifosi veregrensi gli autori del danneggiamento. Nel parcheggio avevano infatti accesso tutti i tifosi, sia di casa che ospiti. Probabilmente la verità arriverà dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza.

https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2015/news26ott-01nov2015/AUTO%20DANNEGGIATA%20VERA%20TV.jpg


29 OTTOBRE 2015
Giovedì

MUX NAZIONALI

Ore 21.50 - TIMB MUX 1: ARRIVA RADIO ZETA L'ITALIANA, ANCHE IN FM NELLE PROVINCIE DI ROMA E RIETI.

UHF 47-56 TIMB Mux 1
https://lh3.googleusercontent.com/-9x4hFYHD7dk/VjJv1i54ZyI/AAAAAAAIlPk/MiONtGZEqGk/s52-Ic42/RADIO%252520ZETA%252520L%252527ITALIANA%25252052.jpg
La nuova RADIO ZETA L'ITALIANA arriva anche sul digitale terrestre, è stata attivata nel TIMB Mux 1 con l'identificativo R-ZETA ITALIANA e si posiziona con la numerazione LCN 737.



https://lh3.googleusercontent.com/-wBpx7yAhqA0/VjKAK3lIV4I/AAAAAAAIlSc/iv1_fvlRj_A/s864-Ic42/R%252520737.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-pGmy02Hx6h8/VjKANRiZLvI/AAAAAAAIlS4/cPWItmYDVeo/s864-Ic42/00%252520B%252520%25252813%252529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif
https://lh3.googleusercontent.com/-9x4hFYHD7dk/VjJv1i54ZyI/AAAAAAAIlPk/MiONtGZEqGk/s52-Ic42/RADIO%252520ZETA%252520L%252527ITALIANA%25252052.jpg
RADIO ZETA L'ITALIANA continua la sua espansione anche in FM, infatti nel Lazio è arrivata sui 92.2 Mhz dalla postazione di MONTE TERMINILLO (RI) con la copertura della città di Rieti e provincia e parte di quella di Roma. Alcuni giorni fa era stata attivata anche sui 93.2 Mhz dall'impianto di MONTE GENNARO a Palombara Sabina (Roma), che fa servizio nella zona della provincia nord est di Roma e parte di quella di Rieti, in precedenza occupata da LATTEMIELE, che rimane ascoltabile sui 90.0 Mhz irradiati da MONTE CAVO.

https://lh3.googleusercontent.com/-1vWAyADoFXg/VjKALzuf1XI/AAAAAAAIlSo/HVpAYVvq1oU/s864-Ic42/92.2.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-6mnmd2hVosw/VjKAMrSnPVI/AAAAAAAIlS0/qHEptsaUEso/s864-Ic42/93.2.jpg

SARDEGNA IN DIGITALE

Ore 10.50 - MUX VIDEOLINA 2: INSERITA LA GRIGLIA DEI CANALI E LO Z@PPING TV.

UHF 25 Mux VIDEOLINA 2
Dopo aver visto la composizione del mux VIDEOLINA 1, oggi vi mostriamo l'attuale flusso che abbiamo recentemente monitorato nel secondo multiplex dell'emittente cagliaritana, denominato VIDEOLINA 2, trasmesso sull' UHF 25.

https://lh3.googleusercontent.com/-WKKbaY97pJY/Viy2g_t3ZwI/AAAAAAAIh1I/kTSAUvP_m9s/s864-Ic42/00%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-WSnP7-x7EWw/Viy1YL1umYI/AAAAAAAIhuc/ppqQ05Cyr90/s52-Ic42/VIDEOLINA%2525202%25252052.jpg
Sono presenti solo due canali TV: sulla LCN 510 è veicolata VIDEOLINA HD test che al momento della nostra rilevazione era a schermo nero, mentre sulla LCN 620 VIDEOLINA 5 sat trasmette la programmazione di VIDEOLINA.



https://lh3.googleusercontent.com/-P34d-tV3B8Y/VizccgOXSTI/AAAAAAAIijY/3CRgJp4I4Fs/s1096-Ic42/602%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-2tpJjhH_J3U/VizcdpPWkAI/AAAAAAAIijg/wmlBWENsPbY/s1096-Ic42/602%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-sFl3HdSGs20/Viy2h5szQhI/AAAAAAAIh1g/tTpUsV_5yew/s1144-Ic42/602%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Xsi_miCI5S4/Viy2iy7OJ3I/AAAAAAAIh1s/dDrZC1eWdng/s1144-Ic42/602%252520B.jpg


Ore 09.00 - TV 2000: IN UN ANNO ASCOLTI IN CRESCITA DEL 15,5%.

Una televisione ‘alternativa’ che ha scelto di stare in mezzo alla gente e di raccontarla, facendo della cultura dell’incontro un asset imprescindibile.
TV2000, che ieri a Milano ha presentato i prossimi palinsesti 2015-16, ha visto crescere del 15,15% gli ascolti in un anno, con un incremento medio giornaliero di quasi 200 mila telespettatori, passando da una media giornaliera di oltre 2 milioni 700 mila utenti nel 2013/2014 ai quasi 3 milioni registrati nel 2014/2015. Prendendo a campione la media giornaliera di tutti i programmi d’informazione, Tv2000 ha registrato quasi un milione di utenti mentre per i grandi programmi-contenitori della mattina e del primo pomeriggio, l’emittente ha raggiunto 600 mila telespettatori.
“Non siamo una nicchia, ma una realtà che cresce – ha spiegato il direttore di rete Paolo Ruffini -. Lo dicono i numeri: fra le ore 17 e le 19, Tv2000 è l’ottava tv per ascolto medio, con quasi il 2% di share, a circa mezzo punto dalla settima posizione. E che fra le ore 7 e le 10 del mattino siamo al nono posto, a 0,6% dalla sesta posizione. Quasi un milione di persone si informano ogni giorno con i nostri telegiornali, più di mezzo milione di persone riflettono ogni giorno sui fatti della vita attraverso i nostri programmi contenitore Bel tempo si spera e Siamo noi. Ottimi i risultati anche sui social con un boom di visualizzazioni a settembre sul nostro canale YouTube (26 milioni) e di post pubblicati nella nostra fan page su Facebook (8 milioni)”.
“La raccolta nei 9 mesi 2015 è cresciuta del 50% in più rispetto allo stesso periodo del 2014 ma il nostro obiettivo è di crescere ancora di più, ottimizzando il nostro bacino pubblicitario attuale senza infittire l’affollamento (oggi 7% rispetto al 15% max di legge) per dare ancora più valore al prodotto editoriale senza penalizzare quello pubblicitario – ha dichiarato il direttore generale di Tv2000 Lorenzo Serra -. Per questo abbiamo iniziato un nuovo percorso con la concessionaria PRS di Milano. Abbiamo un alto tasso di autoproduzione, produciamo trasmissioni e contenuti con valori importanti per cui significa credere in quello che facciamo”.
Serra auspica, inoltre, l’allargamento del panel di Auditel che, per ora, “non misura molti luoghi in cui la nostra rete è seguita ed è, quindi, un cappotto che ci sta un po’ stretto”.
“Vogliamo accompagnare il canale in una nuova fase e in nuovo posizionamento: nostro compito è di presentare al mercato i molti asset di Tv2000, audience, qualità, attenzione ai valori e alla cultura, intrattenimento, per ottenere un fatturato il più possibile adeguato all’audience – ha commentato Federico Silvestri, ad di PRS -. Abbiamo appena iniziato una ‘cavalcata’ che spero sarà entusiasmante per posizionare Tv2000 alla pari degli altri canali del digitale terrestre. L’offerta, oltre alla tabellare, comprenderà formati speciali, product placement e branded content per la valorizzazione totale dei brand e degli investitori”.

Tratto da: www.pubblicitaitalia.it/2015102748291/media/tv2000-in-un-anno-ascolti-in-crescita-del-1515-e-raccolta-raddoppiata

SICILIA IN DIGITALE

Ore 08.00 - ANTENNA SICILIA: IN ONDA L'ULTIMO TELEGIORNALE.

Qui sotto vi alleghiamo il video dell'ultimo "Telegiornale La Sicilia" andato in onda la sera del 27 Ottobre 2015 su ANTENNA SICILIA, sancendo così il definitivo licenziamento degli ulteriori 16 dipendenti e nel contempo lo smantellamento della storica redazione giornalistica. I giornalisti di ANTENNA SICILIA, nel giorno del loro licenziamento, decidono di affidare l'ultima edizione del loro Telegiornale alla voce fuori campo della collega Maria Torrisi.


MARCHE IN DIGITALE

Ore 07.05 - ASCOLI PICENO, LA CNA: " RIDUCIAMO LE ANTENNE E POI LE TASSE".

Centotrentamila fra antenne e parabole con le prime che a quota 100.000 battono largamente le seconde, comprese quelle vecchie e funzionanti ma anche quelle vecchie, non funzionanti e dimenticate sopra ai coppi oppure su
balconi e terrazzi. Alcuni palazzi sono sempre più paragonabili a una base missilistica, a volte sembra di trovarsi su un set cinematografico di uno dei film della saga di “Guerre Stellari”.
Nel mirino finiscono palazzi, ma anche piccoli condomini, ville e villette, delle nostre città. Centro, periferia o frazioni non fa differenza. Il fenomeno non è proprio sotto gli occhi di tutti, visto che lo scempio risulta evidente solo se osservato da lontano, da un’altura o da una collina a due passi dalla città.
Il proliferare di antenne e parabole ha fatto partorire una bella idea alla Confederazione dell’artigianato e della piccola e media impresa. La Cna di Ascoli e Fermo ha effettuato una mappatura dettagliata basata sul numero degli utenti del digitale terrestre ed ha poi lanciato un appello ai vari Comuni del territorio coinvolgendoli proprio su questo argomento.
L’iniziativa della Cna picena è stata denominata “Tetti puliti” e si tratta di un progetto il cui obiettivo è quello di disboscare la selva di antenne che deturpano i tetti sostituendole con antenne centralizzate ad alta tecnologia e connesse alle fibra ottica in grado di veicolare contemporaneamente segnale televisivo, connessione internet e telefonia.
“Chiediamo a tutti i Comuni di coordinarsi con installatori e amministratori di condominio – dice Francesco Balloni, direttore Cna – e proponiamo che ai proprietari delle antenne rimosse venga applicata una riduzione della Tares (tassa rifiuti e servizi, ndr) e di altri tributi comunali”.
“L’impegno dei nostri professionisti e la collaborazione delle istituzioni può migliorare la qualità delle nostre città – aggiunge Fabio Giobbi che rappresenta gli impiantisti della Cna – inoltre si risparmia e l’aria è più pulita. E’ anche uno stop a chi deturpa l’architettura urbana”.

Tratto da: www.ascolilive.it/ascoli-la-cna-riduciamo-le-antenne-tv-e-poi-le-tasse


28 OTTOBRE 2015
Mercoledì

SARDEGNA IN DIGITALE

Ore 18.50 - MUX VIDEOLINA 1: INSERITA LA GRIGLIA DEI CANALI E LO Z@PPING TV.

UHF 36 Mux VIDEOLINA 1
Nella sezione SARDEGNA IN DIGITALE da oggi iniziamo a pubblicare le composizioni dei provider locali che abbiamo ricevuto nei giorni scorsi a CAGLIARI. Partiamo con VIDEOLINA che trasmette con 2 multiplex. Analizziamo il Mux 1 che ha all'attivo nella regione oltre 40 impianti trasmittenti che irradiano sulla frequenza UHF 36.

UHF 36 (594,0 Mhz)
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
POGGIO DEI PINI - SA BIRDIERA
CapoterraCAVerticale
TACCUEsterziliCAOrizzontale
MONTE NAI
MuraveraCAVerticale
MONTE SERPEDDI'
SinnaiCAOrizzontale
SU CALCINAU
TeuladaCAOrizzontale
BRUNCU PERDA BIANCA
VillaputzuCAVerticale
BRUNCU VENTURA
VillaputzuCAVerticale
MONTE MINNIMINNI
VillasimiusCAVerticale
VIA DELLA FERROVIA BuggerruCIOrizzontale
MONTE ARGENTU
FluminimaggioreCIVerticale
MONTE SAN GIOVANNI
GonnesaCIVerticale
PUNTA SAN MICHELE IglesiasCIOrizzontale
SU SINIBIDRAXIUNuxisCIOrizzontale
SA SCROCCA MANNA
Sant'AntiocoCIVerticale
SERRA GENNA PICCINNUAritzoNUVerticale
TANCA NOVA BittiNUOrizzontale
MONTE ISCUDU - ARCU CAMPU ALASE
DesuloNUOrizzontale
NODU DE LOILOIGavoiNUOrizzontale
MONTE ORTOBENE - CUCCURU NIGHEDDU
NuoroNUVerticale
SU BARONE OroseiNUVerticale
VIA DEFFENU PosadaNUVerticale
ARTURU MELE - SCHINA SAS LATTAS
SiniscolaNUVerticale
MONTE MORO
ArzachenaOTOrizzontale
PORTO CERVO - SA CASCADA
ArzachenaOT
Orizzontale
TANAUNELLA - VIA CARLO MAGNO
BudoniOTOrizzontale
PUNTA VILLA - VIA TRINITA'
La Maddalena
OTVerticale
CAPO DI CODA CAVALLO
San Teodoro
OTVerticale
MONTE LIMBARA
Tempio Pausania
OTOrizzontale
SA ROCCHITTA
AidomaggioreOROrizzontale
PUNTA SA SEA
BosaORVerticale
PUNTA BADDE URBARA
Santu Lussorgiu
OROrizzontale
SA ROCCA
Santu LussorgiuOROrizzontale
MONTE PALMAVERA - PERA PONTE
AlgheroSSVerticale
MONTE OSSONI
CastelsardoSSVerticale
MONTE PALICHEDDU
CastelsardoSSOrizzontale
COLLE SA PASTIA
OzieriSSVerticale
MONTE ORO - SANT'ANATOLIA
SassariSSVerticale
SU LOTTO
SennoriSS
Verticale
CONCA E SU MONTI Arbus
VS
Orizzontale
BRICCU E PRANU Las Plassas VSOrizzontale
NURAGHE SU SENSU - PALACABRAS
Ussaramanna VSVerticale

Il multiplex veicola 7 canali TV e 3 radio.
https://lh3.googleusercontent.com/-d8pBqmRzUGc/VizHiMAxsyI/AAAAAAAIiS8/0mytlbRXSWE/s864-Ic42/00%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-WSnP7-x7EWw/Viy1YL1umYI/AAAAAAAIhuc/ppqQ05Cyr90/s52-Ic42/VIDEOLINA%2525202%25252052.jpg

L'emittente ammiraglia Videolina si posiziona sulla LCN 10.


https://lh3.googleusercontent.com/-JZxfLg0kLFE/VizehE1b87I/AAAAAAAIinY/Cp-pwtaim3Q/s1096-Ic42/10%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-q0Avi4wMtuQ/Vizeiae7ZmI/AAAAAAAIing/nKChMLLj56w/s1096-Ic42/10%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-1Fxt6a6MKCs/Viy8ytHB5FI/AAAAAAAIh4s/4U9km7qn6es/s1144-Ic42/10%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-JieO2TUiuQ4/Viy8zW_uSAI/AAAAAAAIh44/_d_93VLsyms/s1144-Ic42/10%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-0i05y0PDD5U/Viy8K1VUWAI/AAAAAAAIh20/8EDRkxxdAj8/s52-Ic42/Supertennis%25252052.jpg
Sulla LCN 64 è presente Super Tennis. Il segnale della tv sportiva è ricevuto dal satellite, infatti è presente il logo di stazione con la scritta HD mentre il canale è trasmesso in standard definition.



https://lh3.googleusercontent.com/-qpST2eNiIm0/VizejQz9s9I/AAAAAAAIino/w31dGZsY9WE/s1096-Ic42/64%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-HLdZVLtJ8DQ/VizekkCBSEI/AAAAAAAIinw/xeosgFME23o/s1096-Ic42/64%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-vaP4F0lY_Qg/Viy8z33MO9I/AAAAAAAIh5E/c304CdWyLGk/s1144-Ic42/64%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-KlUd-XYEA74/Viy80SlqaBI/AAAAAAAIh5Q/scZ8iOH3CDQ/s1144-Ic42/64%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-Z6IU64d3ozY/Viy81GOOcMI/AAAAAAAIh5c/8_FjsECLuY4/s1144-Ic42/64%252520C.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-qtrJLavbczA/Viy81hhFgbI/AAAAAAAIh5o/YAWBX7TYbmU/s1144-Ic42/64%252520D.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-JWu53TlXcjc/Vizd5hA86FI/AAAAAAAIikQ/kkRV99yx0ek/s1096-Ic42/Super%252520Tennis%252520-%25252025%252520ottobre%252520-%25252013.27.12.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-WSnP7-x7EWw/Viy1YL1umYI/AAAAAAAIhuc/ppqQ05Cyr90/s52-Ic42/VIDEOLINA%2525202%25252052.jpg

Sulla LCN 110 Videolina 2 trasmette un cartello, mentre Videolina 3 SPORT (LCN 201) trasmette le barre colore.


https://lh3.googleusercontent.com/-5Fd09avVtPI/Vi9byjsPMcI/AAAAAAAIkz8/Z70Lg-xKlcA/s1144-Ic42/110%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-hEFYtTYtT0k/Vi9bxaSLsmI/AAAAAAAIkzw/Kc_6O0-avCQ/s1144-Ic42/110%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-4s4mpPpYRpU/Vi9bzRnoiNI/AAAAAAAIk0A/RSIZ5W3Fi9k/s864-Ic42/210%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-9t6UPVDtyMw/Vi9bvYESbJI/AAAAAAAIkzo/2j9w4-USNfU/s864-Ic42/210%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-aojoZR7S5EA/Viy8MOxndvI/AAAAAAAIh3M/jhEPMwExus4/s52-Ic42/ORLER%252520CHANNEL%25252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-F499EMePUKI/VizErsS_TxI/AAAAAAAIiIc/zl6sPEaPy5w/s52-Ic42/VIDEOLINA%2525204%25252052.jpg

Sono presenti inoltre ORLER CHANNEL (LCN 168) e Videolina 4 (LCN 601).


https://lh3.googleusercontent.com/-FCo40WjxB7c/Viy82vVR9pI/AAAAAAAIh6A/AD8_XT1_qTI/s1144-Ic42/168%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-yTilwtgnFWk/Viy83T9yPrI/AAAAAAAIh6M/mbNR7gHzh4I/s1144-Ic42/168%252520B.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-mUQPKRQoXoI/VizFBF0EteI/AAAAAAAIiKo/umlEKsdl-rk/s864-Ic42/601%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-5Xos2Y6cfFY/VizE_77BEmI/AAAAAAAIiKg/j-tl_N4TTfo/s864-Ic42/601%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-j8S4d1K3gf8/Vizel2XvAYI/AAAAAAAIin4/qWexPy2hx2s/s824-Ic42/601%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-MVChXA44_MY/Vizem6cg4wI/AAAAAAAIioA/sR7e45kA7m4/s824-Ic42/601%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-2LXGsNu8yrk/VizG5VgGmMI/AAAAAAAIiNs/hc8dvJJ7jX0/s52-Ic42/Radio%252520Bonaria%25252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-RGzo21yK4M0/VizCKOoj4SI/AAAAAAAIiAw/WBDi1Ef_HP8/s52-Ic42/RADIOLINA%25252052.jpg

Le 3 emittenti radio veicolate sono prive di LCN. Si tratta di:


- Rad1
- Radio Bonaria
- Radiolina


Al momento della nostra rilevazione era on air solo Radio Bonaria, mentre Rad1 e Radiolina erano mute.

https://lh3.googleusercontent.com/-g9ZwZmfHQaA/Vizd37fYANI/AAAAAAAIikI/Yv3KgNrgC1s/s824-Ic42/R%252520NO%25252001%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-K2Cs45ZfMNY/VizHjDZJKYI/AAAAAAAIiTE/HLGBkbIee84/s864-Ic42/R%252520NO%25252002.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-kQp_Qv460Kc/VizE_ONUwKI/AAAAAAAIiKY/4-m-Yo9iR8U/s864-Ic42/R%252520NO%25252003.jpg

L'emittente televisiva Videolina e l'emittente radiofonica Radiolina fanno parte de L'UNIONE EDITORIALE che comprende anche il quotidiano l' Unione Sarda. La sede è a Cagliari presso il Palazzo Gilla in piazza Unione Sarda (qui in basso potete vedere le immagini del quartier generale della principale tv sarda).

Foto: L'ITALIA IN DIGITALE

https://lh3.googleusercontent.com/-qLP0u_9CebQ/Vi6cZv5cAhI/AAAAAAAIjlE/bCry8K16UlI/s1024-Ic42/VL%2525201.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-dBFSncmIvL8/Vi6cb7uSlrI/AAAAAAAIjlM/wCpHzXuBt5k/s1024-Ic42/VL%2525202.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-MZAKf_vidXQ/Vi6cdb8oKjI/AAAAAAAIjlU/apUiIqz10Nw/s1024-Ic42/VL%2525203.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-mMH9iDIZVho/Vi6cel57LBI/AAAAAAAIjlg/foUDQPeJgp8/s1024-Ic42/VL%2525204.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-GM8uqlvyJw8/Vi6cXpD_RSI/AAAAAAAIjk8/wFVoEbgwNe0/s1024-Ic42/VL%2525205.jpg

Dal sito di VIDEOLINA abbiamo ricavato l'evoluzione del logo di rete dell'emittente.



Ore 16.00 - CONTRIBUTI TV LOCALI: DOMANDE ENTRO IL 9 NOVEMBRE.

ROMA – C’è tempo fino a lunedì 9 novembre per presentare al Corecom la domanda per beneficiare dei contributi alle emittenti televisive locali. Il termine di presentazione delle domande fissato per domenica 8 novembre (giorno festivo) viene, infatti, prorogato di diritto al primo giorno seguente non festivo, lunedì 9 novembre (ex art. 2963 C.C.).
La domanda può essere presentata, al Comitato Regionale per le Comunicazioni competente per territorio, dai titolari di autorizzazione per fornitore di servizi di media audiovisivi in ambito locale ai sensi della delibera Agcom n. 353/11/Cons, già concessionari o autorizzati in tecnica analogica o legittimamente subentrati, per un marchio diffuso fino alla completa digitalizzazione della regione di appartenenza in tecnologia analogica, ammessi o che abbiano ottenuto il parere favorevole all’ammissione delle provvidenze all’Editoria, di cui all’art. 1, comma 2 del Regolamento. I soggetti titolari di più di una autorizzazione per fornitore di servizi di media audiovisivi possono presentare domanda solo per il/i marchio/i precedentemente esercito/i in tecnica analogica.
Il bando è stato pubblicato sulla GURI n. 235 del 9 ottobre e riguarda i benefici previsti dal DM 5 novembre 2004, n. 292, Regolamento recante nuove norme per la concessione alle emittenti televisive locali dei benefici previsti dall’art. 45, della legge 23 dicembre 1998, n. 448, per l’anno 2015.
Il Ministero dello Sviluppo Economico, con la firma del bando da parte del sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli, ha reso noto che l’importo complessivo a disposizione per quest’anno è di 42.818.194 euro. Le graduatorie devono indicare analiticamente la media dei fatturati e il personale dipendente (esclusi i co.co.co.).

BANDO CONTRIBUTI 2015
Tratto da: www.giornalistitalia.it/contributi-tv-locali-domande-entro-il-9-novembre

LOMBARDIA IN DIGITALE

Ore 10.30 - TELECOLOR COMPRA BRESCIA.TV, LA TELEVISIONE DI BRESCIAOGGI.

La cessione prevede anche il passaggio a Telecolor di otto dipendenti, tra giornalisti e tecnici
Il gruppo Athesis di Verona, controllante del quotidiano Bresciaoggi, ha ceduto l’emittente Brescia.tv al gruppo Telecolor di Cremona di proprietà della famiglia Baronio, presente in Lombardia con tre diversi marchi: Telecolor, Telereporter e Primarete Lombardia.
Nell’accordo per il cambio di proprietà è previsto anche il trasferimento di otto dipendenti di Brescia.tv, tra giornalisti e tecnici, al gruppo Telecolor, attivo già da diversi anni in provincia di Brescia.

Tratto da: http://m.bresciatoday.it/economia/telecolor-athesis-brescia.tv


27 OTTOBRE 2015
Martedì


Ore 23.50 - LA REPUBBLICA: MEDIASET PORTA LA CHAMPIONS SUL SATELLITE.

Gli obiettivi sugli abbonati sono a portata di mano, ma il vero nodo è nei ricavi e nei costi in crescita. Per diventare una vera media company, il Biscione dovrà investire di più fuori dal calcio.
http://www.repstatic.it/content/nazionale/img/2015/10/27/103055157-b2aae0dd-2aa9-485c-975f-b0642acc8308.jpg
Arriveranno a gennaio i nuovi decoder che permetteranno a Mediaset di vendere le sue partite di calcio della Champions League anche agli utenti della tv via satellite. E' il segnale che la guerra della pay tv che infuria dall'estate tra il Biscione e Sky sta andando verso una ulteriore escalation. Andare sul satellite per Mediaset è una mossa molto rischiosa. Perché se ne vedono i costi ma meno, al momento, i vantaggi. Ma la decisione è seria. E il primo segnale è che stavolta i decoder non sono prodotti di fascia medio bassa, come accaduto spesso in passato. No, stavolta a Cologno vogliono poter contare su una "macchina" di qualità. E l'hanno infatti commissionata alla Samsung. Premium, la pay tv di Mediaset, è lo snodo attorno a cui ruotano le strategie del gruppo. Nel senso che è un problema e una scommessa. Numeri di dettaglio non vengono dati, ma in compenso ci sono schiere di analisti pronti a sbizzarrirsi in stime e previsioni. Che divergono anche di molto ma non su un punto: fino al 2017 non produrrà utili. Magari non saranno i 400 milioni di ebit negativo cumulato di cui parla un report di Enders Analysis, particolarmente negativo visto che non vede un risultato positivo neanche nel 2017-18, ma anche analisti e addetti ai lavori più vicini alla famiglia Berlusconi, che vedono le cose più rosee, non vanno oltre una stima di un ebit cumulato nei tre anni prossimi negativo per 200 milioni. Cifra confermata anche da un'analisi di Equita.
Nel frattempo sul "campo", ossia alla conta degli abbonati, la sfida tra Premium e Sky è in una fase di equilibrio. Premium parla di 112 mila abbonati in più a settembre, che rendono l'obiettivo di 1,9 milioni a fine anno ormai quasi in tasca e giustifica i 2,3 milioni di utenti nel 2018 che dovrebbero significare, il primo bilancio in utile. Ma Sky, per parte sua non sembra al momento soffrire troppo la perdita della Champions. In Italia ha perso 37 mila utenti su 4,5 milioni e soprattutto su una previsione di un calo più consistente (45 mila). Da Sky si sottolinea come la maggior parte degli abbonati persi siano utenze business (soprattutto bar e ristoranti) e pochissime famiglie. E questo dato collima con quanto fanno sapere da Cologno Monzese dove festeggiano il "sorpasso" su Sky proprio negli abbonamenti collettivi dei bar.
In mezzo a questa disfida di numeri è poi piombato il caso Auditel: da una settimana il mercato tv italiano è privo di dati sull'audience dopo il clamoroso errore di un addetto della Nielsen che ha di fatto reso accessibili i nomi delle famiglie presso cui vengono rilevati gli ascolti tv. Non sapremo quindi quanti spettatori hanno pagato per vedere le partite di Juve e Roma e quanti invece quelle in chiaro trasmesse da Italia1 e Italia2 e che nelle prime due tornate di gare erano apparsi in calo. Ma la vera partita non si gioca sugli abbonati, bensì sui prezzi. I due contendenti stanno battagliando a colpi di offerte e di supersconti e questo rende difficile capire quanto l'investimento da 700 milioni in tre anni con cui Mediaset ha sfilato la Champions a Sky abbia funzionato oppure no. Bisognerà aspettare fine dicembre per avere chiaro quanti utenti del calcio ha conquistato Premium, quanti ne ha persi Sky e se complessivamente la sfida tra le due tv e il calo dei prezzi che sta portando avrà creato o no un aumento del pubblico complessivo. E bisognerà aspettare la metà del 2016, quando si sarà diradata la nebbia di offerte e controfferte, per capire a quanto Mediaset stia effettivamente vendendo le sue partite.
I dati ad oggi danno un quadro ambiguo. Un anno fa Mediaset era accreditata di un arpu (la spesa mensile media per utente) di 23 euro e le prospettive di Premium erano di non coprire i costi. Dall'estate, quando ha messo sul mercato il pacchetto calcio, lo ha lanciato a un prezzo pieno di 46 euro. Poi però sono iniziate le offerte che lo hanno dimezzato. E ora ci sono sconti fino a 19 euro al mese per i primi mesi. Impossibile fare i conti. Le previsioni degli analisti più ottimisti, in linea più o meno con quelle ufficiali del gruppo, prevedono che al giugno 2018, quando sarà terminato questo triennio di diritti sia della Champions che della SerieA, l'arpu sarà arrivato a 30 euro al mese. Ma la strada è lunga e in salita (senza contare le inchieste sui diritti per la SerieA). Basta fare il confronto con Sky che mercoledì scorso ha resto nota la sua trimestrale. Per l'Italia, assieme al calo dei 37 mila utenti, registra anche un calo dell'arpu di un euro. Ma si scende da 43 a 42 euro al mese. E ha ancora margini di manovra. Sky Deutschland, per dire, che ha portato a casa una crescita di utenti dell'11%, ha un arpu di 34 euro. E dall'Inghilterra, il mercato top di Sky, dove l'arpu è tuttora altissimo sopra le 40 sterline, si è addirittura registrato un lieve aumento.
I mercati, che tendono spesso a restare concentrati sul breve periodo, hanno apprezzato per ora l'aggressività di Mediaset. Il titolo è vicino ai massimi degli ultimi 15 anni e ha avuto un brusco scivolone a inizio ottobre solo quando si è saputo che Marina Berlusconi aveva venduto azioni del Biscione per 7 milioni di euro di controvalore. Ma è rimasto un segnale isolato e il titolo è da allora in ripresa. D'altra parte la quotazione risente anche positivamente della complicata vicenda Telecom, dove la salita al 20% di Vincent Bollorè ha ridato fiato alle voci di megaoperazioni in grande stile nel triangolo Telecom-Vivendi-Mediaset. Ma c'è un rovescio della medaglia che circola tra gli addetti ai lavori del settore tv ed è meno tranquillizzante. C'è il dubbio che qualcosa non vada proprio nel verso voluto a Cologno.
L'ipotesi più negativa che circola a mezzabocca è che il Biscione potrebbe aver fatto il passo un poco più lungo della gamba con quest'affare del calcio. Ovviamente si procede per indizi. E il primo è che è strano che Mediaset abbia fatto un'offerta così alta per soffiare la Chaimpions a Sky per poi intavolare subito una trattativa con la stessa Sky per arrivare a un accordo. Trattativa che si sarebbe conclusa in tarda primavera in un albergo di Londra dopo che Sky non solo avrebbe rifiutato di comprare Premium al prezzo proposto di un miliardo (validato dall'ingresso di Telefonica con un 10% pagato 100 milioni). Ma avrebbe anche rifiutato di arrivare ad una spartizione della Champions con un meccanismo però diverso da quello usato fino all'anno scorso nella Serie A e che non ha avuto buoni effetti, come si è visto, nei conti di Premium. A quel punto dentro il Biscione avrebbe preso il sopravvento il partito dell'orgoglio di bandiera e sarebbe stata dichiarata la guerra alla pay tv di Murdoch. Girano anche voci che la divisione di posizioni negoziali dentro Mediaset vedesse l'ad di Premium Franco Ricci tra le colombe mentre Marco Giordani, cfo di gruppo e ad di Rti, la subholding degli asset italiani, tra i falchi. Ma sono voci, appunto. Certo è che l'asta si è tenuta nel febbraio 2014. Mediaset vi si è aggiudicata i diritti esclusivi per l'Italia, sia sul terrestre che sul satellite. E visto il prezzo pagato, la concorrenza, i non buoni risultati di Premium alle spalle, può suonare strano che non abbia cercato da subito il modo di valorizzare i diritti satellitari. Cosa che deve invece fare ora e di corsa: il decoder è il primo passo, ora dovrà costruire un pacchetto di offerta con la sola Champions (la Serie A via satellite è esclusilva Sky) e con altri contenuti, film o fiction. Ma un conto è fare la pay con una decina di canali terrestri, un conto il satellite: servono più contenuti. E costano.
Nel frattempo l'accordo con Google appena raggiunto mercoledì scorso potrebbe portare qualche frutto sul versante online, ma ci vorrà tempo. La tv on demand di gruppo Infinity, in sostanza una Netflix made in Cologno, ha raggiunto, nelle dichiarazioni aziendali, i 500 mila abbonati paganti, ma paganti un prezzo di 5 euro al mese che, se restassero costanti, assicurerebbero ricavi per 30 milioni l'anno. Però ora la concorrenza qui non è più solo Tim Vision di Telecom o la Chili Tv di Stefano Parisi, ma proprio Netflix, che da giovedì scorso ha aperto ufficialmente in Italia. Anche non dovesse fare risultati esplosivi è probabile che bloccherà o rallenterà di molto la crescita degli altri. A meno che Mediaslet non acceleri gli investimenti sui contenuti. Ma non del calcio che, come sottolineano tutti, ha un grosso handicap: ogni tre anni i diritti si azzerano e si riparte con una nuova asta, solitamente più costosa, mentre il numero delle partite e anche quello degli utenti resta più o meno lo stesso. Insomma, per diventare una vera Media Company la via per Mediaset è lunga: c'è ma è in salita. E il recupero del mercato pubblicitario italiano non è più sufficiente, anche se la raccolta è data in crescita nei prossimi 3-4 anni. La tv in chiaro non è morta, sicuramente non verrà uccisa da Netflix, almeno non nell'immediato. Ma non è più quel pascolo esclusivo del Biscione che era fino a qualche anno fa. Sky continua con le sue azioni di disturbo, l'ultima l'acquisto da Mtv del tasto 8 del telecomando. Discovery continua a crescere nella raccolta pubblicitaria, dove ha già superato Cairo e La7. E la riforma della Rai promette di fare di Viale Mazzini un concorrente non pù così sedato come una volta. Certo, partire con una quota di mercato del 60% di tutti gli spot che passano sulla tv italiana è un bel blocco di partenza. Ma oggi non basta più chiamarsi Mediaset. E può essere una sfida di mercato affascinante.

Tratto da: www.repubblica.it/economia/affari-e-finanza/2015/10/26/news/mediaset_porta_la_champions_sul_satellite_lultima_sfida_per_salvare_la_pay_tv_premium


Ore 23.45 - TV KOPER CAPODISTRIA: A RISCHIO LA DIFFUSIONE SATELLITARE SU EUTELSAT 13° EST.

Riportiamo un articolo tratto dal sito di TV KOPER CAPODISTRIA.

Venerdì scorso, 23 ottobre, si è riunito il Comitato dei programmi italiani di Radio e Tv Capodistria. Due i punti principali affrontati: il rischio legato alla possibilità di perdere la diffusione satellitare per la nostra emittente televisiva a partire dal prossimo primo novembre, nonché la mancanza di ricambio di personale Radio e Tv Capodistria.



Tratto da: www.rtvslo.si/tvcapodistria/articolo



SICILIA IN DIGITALE

Ore 20.00 - MUX 7GOLD SICILIA 77: ATTIVATO L’UHF 33 DA CAPO D’ORLANDO.

UHF 33 Mux 7GOLD SICILIA 77
È stato attivato il mux 7GOLD SICILIA 77 dalla postazione di MONTE SAN MARTINO a Capo d’Orlando (Messina) sulla frequenza UHF 33 in polarizzazione verticale con copertura della città omonima e località della provincia tirrenica di Messina come Sant’Agata Militello, Santo Stefano di Camastra e altre località che ricevono i segnali dal citato impianto. Abbiamo aggiornato la lista delle TV A CAPO D’ORLANDO. Ringraziamo per la segnalazione i nostri collaboratori Salvatore di Milazzo e Bruno.

Nella foto: postazione ripetitori radio TV di MONTE SAN MARTINO - Capo d'Orlando (Messina)

https://lh3.googleusercontent.com/-J6yYVviMAGs/Vi_Iy6XxTYI/AAAAAAAIlLQ/UqXWTJNegVY/s636-Ic42/CAPO%252520D%252520ORLANDO.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-LTPZDIamhvY/Vhj_g1KxD4I/AAAAAAAIb0g/dM39hHP20p4/s864-Ic42/00%252520B%252520%2525284%252529.jpg

LOMBARDIA IN DIGITALE

Ore 17.20 - MUX VIDEOSTAR (B): TORNA ON AIR VIDEOSTAR SPORT SU BAZAR.

UHF 35 Mux VIDEOSTAR (B)
https://lh3.googleusercontent.com/-qFwdBOgr8d8/UnvpX1hE-eI/AAAAAAAEBdA/VTAVAfu7I7o/s52-Ic42/VIDEOSTAR%252520SPORT%25252052.jpg
Nella versione B del mux VIDEOSTAR sul canale denominato Bazar (LCN 219) non è più in onda la programmazione di ROMANIA TV che esce di scena. Attualmente viene veicolata la programmazione di Video Sport.


https://lh3.googleusercontent.com/-FvQD1F4RAeE/Vi-fwoyWp5I/AAAAAAAIlIc/Gv74IVLCkbE/s864-Ic42/219%252520A%252520%2525285%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-eirvNIJJUhQ/Vi-fyXhGNSI/AAAAAAAIlIk/Vf1APD8dVlM/s864-Ic42/219%252520B%252520%2525285%252529.jpg


Al contrario sul canale Videostar Sport, presente sulla LCN 630 e su un'ulteriore copia priva di numerazione automatica, è sempre on air la tv commerciale BAZAR.



https://lh3.googleusercontent.com/-FGiC4ZAXtUA/Vi-f0Z519eI/AAAAAAAIlIs/06uw3Z_ZEa8/s864-Ic42/630%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-WW8OG1-AZok/Vi-f1el0NaI/AAAAAAAIlI0/_I_NPm8Z-Q8/s864-Ic42/630%252520B%252520%2525283%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-D0Pjncq6i6Y/VedVThQ5ouI/AAAAAAAIMKo/40Oa_ETpL84/s824-Ic42/NO%25252003%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Kavqxr32KVM/VedVU7S8YHI/AAAAAAAIMKw/HF7Sw7BUj6A/s824-Ic42/NO%25252003%252520B%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-_wk6Q-E_u7I/Vi-gClXRMtI/AAAAAAAIlJ4/t6LrGz2glhc/s720-Ic42/00%252520B%252520%2525283%252529.jpg

SICILIA IN DIGITALE

Ore 13.10 - MUX TELEONE / TRA - TELERADIO ACIREALE: NUOVO LOGO PER SESTARETE CATANIA.

UHF 59 Mux TELEONE
https://lh3.googleusercontent.com/-r7AXrhwQvxM/U28msg7pC8I/AAAAAAAFmPI/Xo4zuK7Th6M/s1600/TRA%252060.png
UHF 51 Mux TRA - TELERADIO ACIREALE
https://lh3.googleusercontent.com/-2KHVvxNii8A/Vi9iZp53oVI/AAAAAAAIk2c/av3IpWKT-kk/s52-Ic42/SestaRete%252520Catania%25252052.jpg
Da oggi novità per il canale catanese SestaRete, presente con la numerazione LCN 215 e con l'identificativo SestaRete 215 in tutta la rete di TELEONE sull' UHF 59 e di  TRA - TELERADIO ACIREALE sull' UHF 51. E' stato modificato il logo di rete, infatti la scritta Sestarete è stata spostata a destra del 6 ed è stata aggiunta la dicitura Catania.


A sinistra il nuovo logo, a destra quello precedentemente utilizzato.
https://lh3.googleusercontent.com/-luEzn58Zcec/Vi9ifsYR0OI/AAAAAAAIk3E/WY7cYBSqtgs/s1144-Ic42/215%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-oS3uXalGQME/Vi9ihJkXrOI/AAAAAAAIk3M/xOKd4-vCwTc/s1144-Ic42/215%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-B7ta1Q1-wNY/Vi9iikTeS_I/AAAAAAAIk3U/PCI8KG32Mmo/s1144-Ic42/215%252520C.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-EVDIEyGUcF8/Vi9ieON-Z-I/AAAAAAAIk28/TkLZFkeT_ak/s864-Ic42/00%252520B%252520%25252817%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-XytNyTB7XBc/Vi9idJqPxzI/AAAAAAAIk24/Le0g2auWqjE/s720-Ic42/00%252520B%252520%25252816%252529.jpg

SARDEGNA IN DIGITALE

Ore 11.00 - SARDEGNA IN DIGITALE: REALIZZATA LA LISTA DELLE TV A CAGLIARI.

Importante novità nella sezione SARDEGNA IN DIGITALE, da oggi è disponibile la lista dei multiplex che si possono ricevere nella città di CAGLIARI.
Il RAI Mux 1 (SARDEGNA), è possibile riceverlo, in base alla zone in cui si effettua la ricezione, da 3 siti:



VHF 07 - BACCU TINGHINU - Capoterra (CA)
VHF 09 - MONTE SERPEDDI' - Sinnai (CA)
VHF 11 - PUNTA CAMPU SPINA - Domusnovas (CA)

In alcuni casi (nella parte alta della città ad esempio) è possibile sintonizzare anche il VHF 05 da PUNTA BADDE URBARA - Santu Lussurgiu (OR).

RAI Mux 1 ‎‎‎‎‎(SARDEGNA)‎‎‎‎‎ - Z@pping TV


Nei prossimi giorni inoltre aggiungeremo le composizioni dei mux locali che abbiamo monitorato nel capoluogo sardo.

SARDEGNA IN DIGITALE


CONSULTA LA LISTA:

LE TV A CAGLIARI






26 OTTOBRE 2015
Lunedì

SICILIA IN DIGITALE

Ore 15.30 - MUX TCF: UNIFICATE LE 2 VERSIONI DEL MULTIPLEX, AGGIORNATA LA GRIGLIA E LO Z@PPING TV DEI CANALI.

VHF 10 - UHF 43 Mux TCF
https://lh3.googleusercontent.com/-Grhz6VrQ0jY/VYaI-ZB5SBI/AAAAAAAH2wM/_v21njwUnC0/s1600/MED%2525201%25252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-NaPZXzM0fPs/Vi3rW1qjURI/AAAAAAAIjdw/g0hCKhMKo5w/s52-Ic42/TCF%25252024%25252052.jpg
Abbiamo recentemente monitorato il mux TCF e constatiamo che ci sono state parecchie novità. Innanzitutto sono state unificate le versioni del multiplex, infatti ITALIA TV (LCN 170 ex mux A e 179 ex mux B) è stato rinominato in MED 1 che adesso è posizionato sulla numerazione LCN 79, dove è stato eliminato JUWELO, l’emittente di televendite di gioielli visibile con la LCN 133 sul RETE A Mux 2. Infine segnaliamo che a distanza di 2 anni è ritornato con la LCN 643 TCF NEWS 24; al momento il canale non trasmette, infatti è presente una schermata nera con delle righe oblique di colore blu. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux TCF.
https://lh3.googleusercontent.com/-cXF4hkM6AKw/VYaJ-_hMpgI/AAAAAAAH2z4/BC0l8YdtgUk/s133-Ic42/MED1.png
https://lh3.googleusercontent.com/-SREm9IgTNho/Vi3sA-GPaAI/AAAAAAAIjhg/8aIzq7tpsEM/s864-Ic42/79%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-OHQlSRTPdlo/Vi3r_4ogA0I/AAAAAAAIjhc/83Z0juWzZHw/s864-Ic42/79%252520B%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-YiqgvKhIgVc/Vi3r3FbJ99I/AAAAAAAIjgY/sz2WtCQ7KCI/s864-Ic42/643%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-yGzUU15srFs/Vi3r2kO-5uI/AAAAAAAIjgU/XZf2G842ohM/s864-Ic42/643%252520B.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-AEn7huNM5h0/Vi3sCNVhFcI/AAAAAAAIjhw/Ry2qDV1GSI4/s864-Ic42/00%252520B%252520%25252814%252529.jpg




©
L'ITALIA IN DIGITALE 2009 > 2015


www.litaliaindigitale.it


Copyright
ANDREA POMILIO - RICCARDO GAFFOGLIO