NEWS 2014




    LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA


       Da Lunedì 20  a Domenica 26 LUGLIO 2015







www.litaliaindigitale.it
Aggiungilo ai tuoi siti preferiti.



Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci le segnalazioni e le liste della tua zona?

Contattaci alla nostra mail
info@litaliaindigitale.it
e inizia subito a condividere le tue informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.

Vuoi condividere le tue impressioni sul digitale terrestre?
Ti interessa divulgare le informazioni in tuo possesso per aiutare chi è in difficoltà nella ricezione del DTT?
Vuoi lanciare un messaggio visibile agli utenti de l'Italia in digitale?
La nostra nuova mail è: sportello@litaliaindigitale.it
Pubblicheremo le vostre mail nello spazio SPORTELLO TV DIGIT@LE.
Potete utilizzare questa mail anche per dare una risposta, consiglio o parere sulle discussioni di questo sito.



https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2015/news05-11gen2015/NEWS%20DELLA%20SETTIMANA.png


https://lh4.googleusercontent.com/-8-L1EG8a4kE/VKVLXfSJeHI/AAAAAAAG5ic/6z7JSXs2j2g/s1600/ANNO%25202012.png









Il nostro indirizzo internet è:
www.litaliaindigitale.it




MUX NAZIONALI

RAI Mux 1 (ABRUZZO)
RAI Mux 1 (BASILICATA)
RAI Mux 1 (CALABRIA)
RAI Mux 1 (CAMPANIA)
RAI Mux 1 (EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 1 (FRIULI V.G.)
RAI Mux 1 (LAZIO)
RAI Mux 1 (LIGURIA)
RAI Mux 1 (LOMBARDIA)
RAI Mux 1 (MARCHE)
RAI Mux 1 (MOLISE)
RAI Mux 1 (PIEMONTE)
RAI Mux 1 (PUGLIA)
RAI Mux 1 (SARDEGNA)
RAI Mux 1 (SICILIA)
RAI Mux 1 (TOSCANA)
RAI Mux 1 (TRENTINO)
RAI Mux 1 (ALTO ADIGE)
RAI Mux 1 (UMBRIA)
RAI Mux 1 (VALLE D'AOSTA)
RAI Mux 1 (VENETO)
RAI Mux 1 (VENETO/EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 2
RAI Mux 3
RAI Mux 4
RAI Mux 5
RAI Mux 5 (PIEMONTE)
RAI Mux 6 (LAZIO)

MEDIASET Mux 1
MEDIASET Mux 2
MEDIASET Mux 3
TIMB Mux 1
TIMB Mux 2
TIMB Mux 3

Mux DFREE

Mux CAIRO DUE

CANALE ITALIA Mux 1
CANALE ITALIA Mux 2

MEDIASET Mux 4
MEDIASET Mux 5
RETE A Mux 1
RETE A Mux 2

Mux LA 3

Mux RETECAPRI

Mux EUROPA 7


LCN NAZIONALE

Mux START UP
COMMUNICATION

Mux STUDIO 1

Mux LA 9 (PIEMONTE)
Mux LA 9 (VENETO)
Mux LA 9 (TRENTINO)
Mux LA 9 (EMILIA-ROMAGNA)
Mux LA 9 (MARCHE)

FRANCIA IN DIGITALE
SVIZZERA IN DIGITALE



Le TV a ROMA Le TV a MILANO Le TV a TORINO
Le TV a PESCARA
LISTA LCN A ROMA
LE TV A MILANO
LE TV A TORINO
LE TV A PESCARA
Le RADIO a ROMA
Le RADIO a MILANO Le RADIO a TORINO Le RADIO a PESCARA

Lista LCN ROMA Lista LCN MILANO Lista LCN TORINO Lista LCN PESCARA
https://lh6.googleusercontent.com/-pbWiqyb-MWI/Uy615CQvIEI/AAAAAAAFUEg/3fje_5yah8o/s1600/MILANO%25202.jpg
LISTA LCN A PESCARA

LCN NAZIONALE




Donazione tramite PayPal, il sito è in assoluto fra i più sicuri per cui non vi è motivo di diffidare.


Clicca sulle immagini per vederle ingrandite


26 LUGLIO 2015
Domenica

MOLISE IN DIGITALE

Ore 23.40 - TELENORBA MUX 3 (MOLISE): PROBLEMI TECNICI PER CANALE 21, RADIO NORBA TV SENZA LOGO.

VHF 10 - UHF 33 TELENORBA Mux 3 (MOLISE)
Abbiamo avuto recentemente modo di monitorare la composizione di TELENORBA Mux 3 (MOLISE) e, seppure non ci sono state modifiche ai canali trasmessi e pertanto alla composizione delle emittenti precedentemente censite, abbiamo rilevato alcune curiosità.


https://lh3.googleusercontent.com/-3E9Asvz4Aac/VJLmZVaeGcI/AAAAAAAG3lQ/BSzoix4T7wQ/s864-Ic42/00%252520B%252520%2525284%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-0bZVs9dVAYc/VJLh5w41qOI/AAAAAAAG3ak/Jer-oVsGdDY/s1600/TN%2520TELENORBA%252052.jpg
Durante le trasmissioni commerciali l'emittente ammiraglia di Conversano (BA) TeleNorba, che in questo mux è identificata Telenorba Mux 3 (LCN 18), trasmette con il logo TELENORBA COMMERCIAL.



https://lh3.googleusercontent.com/-8rBD5N7fTBY/VbVNBJeSqnI/AAAAAAAIDsA/NcOifmEYFhY/s1144-Ic42/18%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-q7cdZy6l_tE/VbVNDXPwXhI/AAAAAAAIDsI/HFaaVhI8wxk/s1144-Ic42/18%252520B%252520%2525283%252529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-RmtXa_iYk4I/VJLj4zyc9BI/AAAAAAAG3ec/iQTGk-YGPAk/s1600/TELEDUE%252052.jpg
Teledue Mux 3 (LCN 19), ovvero la seconda rete del medesimo gruppo, ha eliminato il logo in video di TN 8 NORBA, ovvero TELENORBA 8, tornando alla sua precedente denominazione di TELEDUE.



https://lh3.googleusercontent.com/-Fz0zqO0kbic/VbVN5-eFoKI/AAAAAAAIDuQ/AEVdCFT9XTA/s1144-Ic42/19%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-uDtBi57246M/VbVN4QFsJHI/AAAAAAAIDuI/SI6yaXLPw80/s1144-Ic42/19%252520B%252520%2525283%252529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-VlT-B1dQVHY/VJLemJQP76I/AAAAAAAG3RE/5rrgr3i3p1s/s1600/CANALE%252021%2520B%252052.jpg
Mentre effettuavamo questa rilevazione su Canale 21 (LCN 72) era presente la schermata di un decoder con la scritta Canale codificato o non disponibile.



https://lh3.googleusercontent.com/-LEvYEi7o13Q/VbVN7aEHzmI/AAAAAAAIDug/12zpEzJLZgw/s1016-Ic42/72%252520A%252520%2525284%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-dq9z_cm-Ijk/VbVN6UuCInI/AAAAAAAIDuY/SEIdQC6s7U8/s1016-Ic42/72%252520B%252520%2525284%252529.jpg

Infine Radionorba TV Mux 3 (LCN 86) stava trasmettendo la sua programmazione senza alcun logo di stazione.



https://lh3.googleusercontent.com/-i6v-5-3SkI0/VbVPb0k8SHI/AAAAAAAIDy8/Dqhifg6o7hQ/s1144-Ic42/86%252520A%252520%2525285%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Foz5dynQfN0/VbVPYwnNQNI/AAAAAAAIDys/q81T-JmS9A0/s1144-Ic42/86%252520B%252520%2525284%252529.jpg


25 LUGLIO 2015
Sabato

ABRUZZO IN DIGITALE

Ore 19.30 - MUX TELE A (ABRUZZO): JULIE ITALIA IN ONDA SU TELE A E TELE A+.

UHF 41 Mux TELE A (ABRUZZO)
Nella serata di ieri, mentre effettuavamo un monitoraggio del mux
TELE A versione ABRUZZO, Tele A (LCN 80) e Tele A+ (LCN 212) stavano trasmettendo in contemporanea un programma di Julie Italia, un' emittente locale napoletana trasmessa in CAMPANIA sulla LCN 19. I loghi delle emittenti erano sovrapposti e, al termine della trasmissione di Julie Italia, Tele A e Tele A+ hanno ripreso a trasmettere la loro regolare programmazione.

https://lh3.googleusercontent.com/-B4Awy9_GZwo/VbPB_QMfHTI/AAAAAAAIDrA/7QTVsWBEaeA/s824-Ic42/80%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-gixoSnQR9hM/VbPCA18kIXI/AAAAAAAIDrI/u5Oxdn9xH9o/s824-Ic42/80%252520b%252520%2525283%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-uqkqzk7tFJA/VbPCB5eiPZI/AAAAAAAIDrQ/3QfDNjxWE7g/s824-Ic42/212%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-l3lgXDKEBOM/VbPCDBQx_jI/AAAAAAAIDrY/-WDFR0z1mqw/s824-Ic42/212%252520b%252520%2525283%252529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-tu9gJ6cv_Ys/VB2lBxe5QOI/AAAAAAAGZdg/TodBghN3IpM/s1600/CANALE%2520NAZIONALE%252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-kn25Q6C1sfg/UpNCL6P780I/AAAAAAAEMXk/QWGfE8WemzQ/s800-Ic42/ARTE%252520OGGI%252520TV%25252052.jpg

CANALE NAZIONALE (LCN 237) e Tele A Arte Oggi TV (LCN 690) sono sempre a schermo nero.


https://lh3.googleusercontent.com/-RDVt7oOdF3M/VaTbuFfowbI/AAAAAAAIBWs/eLMLMp9pEbM/s800-Ic42/237%252520A%252520%2525282%252529.jpg

NEWS 2014

Ore 15.00 - MUX LOCALI: TELEMARKET IN ONDA CON TELEVENDITE NON AUTOPRODOTTE.

https://lh3.googleusercontent.com/-Vv3RFeoAn-c/UuP2sDaNVWI/AAAAAAAE0g0/O-rUjKmJXf0/s800-Ic42/Telemarket%25252060.jpg
E' consuetudine da qualche anno sintonizzandosi su Telemarket (LCN 124) vedere programmi commerciali autoprodotti dalla stessa emittente di Roncadelle (BS). Da qualche giorno invece in alcune fasce orarie sono comparse su questo canale anche le normali televendite come potete vedere dalla immagini che alleghiamo.



https://lh3.googleusercontent.com/-9_iOE5mqxqk/VbOGyNCOlpI/AAAAAAAIDpI/06Lf5l0OUA0/s824-Ic42/124%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-YrpccynzeCo/VbOGyS0euxI/AAAAAAAIDpE/43l9SlBYuMU/s824-Ic42/124%252520B.png

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 11.00 - MUX TELEDONNA: SU TELEAMBIENTE IL LOGO A COLORI.

https://lh6.googleusercontent.com/-hsmGIrf3pyA/U0jv1Ia9rOI/AAAAAAAHALY/wUpIM-7WHI0/s1600/Teledonna%25202%252060.jpg
VHF 05 Mux TELEDONNA
https://lh3.googleusercontent.com/-R5R_VhydsNE/VL7MKwjjFAI/AAAAAAAG_9E/ag5tHcu82Ts/s800-Ic42/Teleambiente%252520N%25252052.jpg
Il canale Teleambiente (LCN 78) ha modificato il proprio logo di rete in sovraimpressione, da quello bianco e nero è stato inserito quello a colori. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TELEDONNA.


A sinistra il logo attuale, a destra quello precedentemente usato.
https://lh3.googleusercontent.com/-fq-bRWRCCBo/VbKuUvaD8_I/AAAAAAAIDng/w5xMx-S6rIU/s864-Ic42/78%252520A%252520%2525284%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-5h7Dvw72rgs/VbKuVSnPcYI/AAAAAAAIDog/RBNRoGZ2EF8/s864-Ic42/78%252520B%252520%2525283%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-vpXDmyY-lTM/VbKuSmRUBRI/AAAAAAAIDnQ/FPBJKgrVYq4/s864-Ic42/78%252520D%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-IvclwpanbKI/VbKuTonJaiI/AAAAAAAIDnY/Jo3oAFlq32g/s864-Ic42/78%252520C%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-8I4uZfrScW0/VbKuRjg1mEI/AAAAAAAIDnI/IeKo7o3exsk/s864-Ic42/78%252520E%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-i0BVYA7wK98/VbKuWQLc3wI/AAAAAAAIDnw/jqbnj6x1EFs/s864-Ic42/78%252520F%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-6K58MWAitkk/VbKuP4C6nxI/AAAAAAAIDm4/Ks-k_PD2YXw/s864-Ic42/78%252520G.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-puuh26Udz3k/VbKq9GL8YGI/AAAAAAAIDm0/BRsKHDCocss/s864-Ic42/00%252520B%252520%25252820%252529.jpg


24 LUGLIO 2015
Venerdì

ABRUZZO IN DIGITALE

Ore 20.15 - MUX ATV7: ARRIVA LAQTV.

UHF 23 Mux ATV7
Novità nel provider abruzzese di ATV7 dove è stata inserita l'emittente aquilana LAQTV sulla LCN 114. E' in conflitto di numerazione con la sua stessa copia presente nel mux TELEMAX.



https://lh3.googleusercontent.com/-UG-eajkY4yk/VbJ0VElptBI/AAAAAAAIDYM/IujZL36kn1g/s1144-Ic42/114%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-cXZZr1A7R0A/VbJzWBGEFUI/AAAAAAAIDYA/mnx1PDi_gPg/s1144-Ic42/114%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-XtvknjHK5kc/VbKhue_vLiI/AAAAAAAIDe8/UKzWdzKtnWI/s1144-Ic42/114%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-PvnVM0GQNOs/VbKhvfpqhJI/AAAAAAAIDfI/FE_VIROonfs/s1144-Ic42/114%252520B%252520%2525282%252529.jpg

ABRUZZO IN DIGITALE

Ore 11.30 - MUX ANTENNA 10: SU ROSA TV ARRIVA ABRUZZO INFORMA CON TELE MAIA.

UHF 46 Mux ANTENNA 10
https://lh3.googleusercontent.com/-bsA0Rci9o-c/VbH-4pahTsI/AAAAAAAIDR8/0aVycC_E9TM/s800-Ic42/ABRUZZO%252520INFORMA%25252052.jpg
Novità nel provider regionale abruzzese di ANTENNA 10. Su RosaTV (LCN 286) non è più presente la consueta programmazione e il relativo logo di questo canale, da qualche giorno infatti è in onda il palinsesto di Abruzzo Informa che a sua volta in alcune fasce orarie trasmette la programmazione della teatina Tele Maia. L'identificativo è rimasto sempre RosaTV.


https://lh3.googleusercontent.com/-_vf8yYfSdpw/VbH-tdxZWRI/AAAAAAAIDQQ/gLJvajBiunA/s824-Ic42/286%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Oxh3TI_gQL4/VbH-uGryGXI/AAAAAAAIDQY/DbbHuD4puKk/s824-Ic42/286%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-ozj2wYc1wzA/VbH-u5CmCoI/AAAAAAAIDQg/BEhEGvIeo9I/s824-Ic42/286%252520C.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-nxfJqu26lVg/VbH-vgCA4UI/AAAAAAAIDQo/ieJ2khJvgPw/s824-Ic42/286%252520D.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-cqcOtB5_FTI/VbH-sqxNL4I/AAAAAAAIDQI/bp-AfzWTZ8g/s824-Ic42/01.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-u75FnLYTBAc/VbH-0QBIUqI/AAAAAAAIDRQ/UjQe4YbdBLU/s824-Ic42/RosaTV%252520-%25252022%252520luglio%252520-%25252017.06.56.jpg

La scorsa notte mentre effettuavamo questa rilevazione su Antenna10 (LCN 13), durante la ritrasmissione di 7 GOLD, il segnale del circuito nazionale andava a nero, lasciando in onda il solo logo della tv affiliata. L'inconveniente tecnico è stato risolto in breve tempo.



https://lh3.googleusercontent.com/-BqB71uuGQ6U/VbH-yfFXcYI/AAAAAAAIDRA/p41KGgfwEWE/s824-Ic42/Antenna10%252520-%25252024%252520luglio%252520-%25252000.31.22.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-dJmkYiZNr3A/VbH-zkioSYI/AAAAAAAIDRI/SmcpgufWVqM/s824-Ic42/Antenna10%252520-%25252024%252520luglio%252520-%25252000.32.57.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-Y4TVjhMaRis/VbH-a28SlkI/AAAAAAAIDQA/AnEYi37YHqw/s864-Ic42/00%252520B%252520%2525288%252529.jpg

MUX NAZIONALI

Ore 10.15 - MUX STUDIO 1: ELIMINATO STUDIO STORE.

UHF 31-35 Mux STUDIO 1
E' stato eliminato STUDIO STORE che si posizionava sulla LCN 622. Questo canale ritrasmetteva la programmazione della tv abruzzese AB CHANNEL.
Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux
STUDIO 1.


https://lh3.googleusercontent.com/-YE2SCoIppVc/VbHy76Uq1KI/AAAAAAAIDK0/18KwSYK5S28/s864-Ic42/00%252520B%252520%25252815%252529.jpg


23 LUGLIO 2015
Giovedì

NEWS 2014

Ore 21.20 - TRE NUOVI CANALI TARGATI RADIO RAI PER IL DAB E WEB.

Roma - AdnKronos.it - Un viaggio quotidiano attraverso la storia, la società, il costume, e la musica, dai documenti audio del passato, fino ai palchi dei grandi eventi live, passando per l’opera lirica. Tre nuovi canali arrivano ad arricchire l’offerta di Radio Rai per il web e per la piattaforma radio digitale Dab+. Rai Radio 6 Teca, Rai Radio 7 Live e Rai Radio 8 Opera sono le nuove proposte editoriali della Rai, cha vanno ad aggiungersi agli 8 canali Radio già presenti.
https://lh3.googleusercontent.com/-zp9xh1YBVQ0/VbFJRC7saVI/AAAAAAAIDJA/gml09Vb6Qm0/s144-Ic42/rai%252520radio.png
“La Radio approfitta di un’evoluzione tecnologica, il digitale terreste, per ampliare la sua offerta in maniera importante – ha detto il direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi - Rispetto ai canali attuali, questi sono principalmente tre canali musicali, divisi per tipologie. C’è un’importante offerta da classica, grazie all’aggiunta di un canale interamente dedicato all’opera, l’8, e poi musica più leggera, tanta offerta resa possibile grazie al digitale terreste, che man mano si espanderà su tutto il Paese perché stiamo lavorando per estenderla. La Radio ancora una volta dopo 91 anni si reinventa, aumenta nuove offerte e siamo sicuri che aumenterà ulteriormente”.
“La prima novità è far vedere in maniera visibile, anche numericamente, qual è la vastità della nostra radio – afferma il direttore di Radio Rai, Nicola Sinisi - 10 canali tra fm, dab e web, fatti con lo spirito del servizio pubblico, e con precisi collocamenti sul mercato. Oggi ci concentriamo sulla trasformazione di canali che fino a ieri erano solo web, ma che ora girano anche sul Dab”. Rai Radio 6 Teca, disponibile a partire dal 7 settembre, è un canale che attraverso ricorrenze e anniversari restituirà i documenti audio che hanno fatto la storia di Radio Rai, presentati nella loro forma originale e accompagnati da una scheda introduttiva che ne identificherà la provenienza storica.
Un’offerta caratterizzata per fasce orarie, che presentano ogni giorno nuovi contenuti e mettono in risalto la vastità delle tematiche offerte dai contenuti dell’archivio di Radio Rai: “Un modo un po’ diverso e originale di cercare di sfruttare l’immenso patrimonio che abbiamo nei diversi scrigni delle nostri sedi – spiega Sinisi - sarà un modo diverso di proporre gli archivi di Radio Rai, compreso il fatto di sentire ogni giorno un gr differente. Non è solo un canale di déjà vu ma anche di attualità e in sinergia con quello che si fa oggi, come l’avvenimento di settembre targato Rai, ‘Capitani coraggiosi’ di Gianni Morandi e Claudio Baglioni, che andrà in onda sulla prima rete tv, e in contemporanea sulle onde di Radio Due”. “Per quanto riguarda Radio Teca - continua Sinisi - il canale andrà a ripescare alcune ‘chicche’, costruendo strisce quotidiane a partire da 10 giorni circa prima dell’evento, della durata di un’ora, con pezzi di partecipazioni o di programmi interi condotti da uno dei due’ capitani coraggiosi’, come ‘Morandissimo’ del 1969 e ‘Mozzogiorno con Baglioni’”.
Anche in occasione del 40esimo anniversario della morte di Pierpaolo Pasolini, a novembre, Radio 6 Teca prevede una programmazione speciale con le voci del poeta, trasmesse da Radio Rai, oltre 40 ore di contenuti speciali. Radio 7 live invece è una finestra sugli eventi live più importanti del passato e del presente, in Italia e nel mondo: “Un canale costruito tutto sulla proposta dei concerti eseguiti dal vivo - spiega Sinisi - con selezione del meglio dei nostri concerti e delle nostre partecipazioni e partnership, un palinsesto che partirà il 7 settembre dalla nostra postazione all’Expo di Milano”.
Il materiale selezionato proviene in parte dagli archivi dell’Audioteca Rai, mentre una parte della programmazione sarà dedicata agli eventi live che Radio Rai ha seguito e seguirà in Italia, come l’Umbria jazz, Radio 2 Lucca summer festival, e il Ravello fesival. Linguaggio, suono di jingles, sigle e titoli dei vari appuntamenti, sarà in linea con i gusti e le sonorità del pubblico tra i 14 e i 34 anni, mentre quello di riferimento va fino ai 54 e più. Oltre ai concerti in programmazione, saranno presenti anche delle fasce musicali che proporranno al pubblico diversi generi e stili musicali organizzati per orario e genere.
Il 6 di agosto, alle 8 del mattino, partirà invece Radio Rai 8 Opera, “Costruita solo sull’interezza di opere liriche che si alterneranno, un’eccellenza italiana riconosciuta in tutto il mondo - prosegue Sinisi - L’opera non è finita, ma è qualcosa che continua e vive”. Radio 8 Opera sarà un canale web trasmesso anche sulle frequenze della radio digitale Dab+ , che avrà come contenuto principale le opere nell’archivio di RadioRai interpretate dal coro e dall’orchestra Rai – ma non solo – con direttori come Herbert von Karajan, Carlo Maria Giulini, Leonard Bernstein, Lorin Maazel e voci illustri come Maria Callas, Luciano Pavarotti e Montserrati Caballé.
La prima settimana di programmazione sarà incentrata solo su opere italiane, a partire dalla prima giornata, il 6 agosto, con quattro opere che mettono in risalto le voci di Maria Callas e Renata Tebaldi, due grandi interpreti messe a confronto. La programmazione si aprirà con le note della ‘Norma’ di Vincenzo Bellini, nella versione del 1955 del Maestro Tullio Serafin, con Maria Callas, cui seguirà Renata Tebaldi, Violetta nella ‘Traviata’ diretta da Carlo Maria Giulini nel 1952. La programmazione tornerà poi su Maria Callas ne ‘La Gioconda’ diretta da Antonino Votto nel 1952, per finire con la ‘Giovanna d’Arco’ interpretata da Renata Tebaldi nel 1951.
Tra gli obiettivi principali di Radio 8 Opera spicca la collaborazione degli Enti Lirici, Teatri di Tradizione e Fondazioni: il reperimento di documenti sonori permetterà la fruizione al pubblico della rete e della rete radio digitale Dab+ di opere che rimarrebbero altrimenti relegate negli archivi dei singoli Enti: “Si collabora con gli Enti per trasmettere anche le stagioni in corso – ha precisato Gubitosi - quindi il catalogo continuerà ad ampliarsi trasmettendo quanto viene fatto di meglio, in Italia e all’estero”.
“Abbiamo approfittato della tecnologia del digitale terreste per ampliare la nostra offerta - ha detto il direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi a margine della conferenza stampa di presentazione della nuova offerta Radio Rai per il web e il Dab+ - quindi nelle prossime settimane aggiungeremo i nuovi canali dedicati alla nostra tradizione, come il canale 8, che sarà interamente dedicato all’opera, il 7 alla musica live, e il 6, dedicato al meglio delle nostre teche, mentre il 4 e il 5, quelli precedentemente utilizzati in filodiffusione, diventeranno rispettivamente un canale di musica leggera, Rai 4 light, e un canale dedicato alla musica sinfonica e da camera”. “Il dab+ è un segnale più chiaro che evita interferenze, un segnale che permette una trasmissione migliore e maggiore in questo spettro ed è il futuro. Già adattato negli altri paesi, da noi sta arrivando un po’ in ritardo rispetto al resto d’Europa, e credo che sarà importante a un certo punto che il governo fissi una data di switch off, e che e si passi dall’analogico al digitale anche in questo campo”
Tratto da: www.liberoquotidiano.it/news/spettacolo/11813784/Teca--Live-e-Opera

https://lh3.googleusercontent.com/-MMATpBbOIrc/VbFJSfVbM2I/AAAAAAAIDJU/3IZwzvNDOrg/s720-Ic42/Immagine.png

NEWS 2014

Ore 21.00 - GIALLO E FOCUS DEBUTTANO SU TIVUSAT.

GIALLO e FOCUS – due dei sette canali free to air del portfolio di Discovery Italia – entrano in tivùsat, la piattaforma satellitare che permette di vedere gratuitamente la programmazione del digitale terrestre.
I due canali, rispettivamente al numero 38 e 56, si aggiungono a Real Time (canale 31), Dmax (canale 28) e Deejay Tv (canale 9), già visibili su tivùsat.
Grazie a questo accordo Discovery Italia rafforza il suo impegno verso il pubblico italiano, rendendo disponibile anche a coloro che non sono raggiunti perfettamente dal segnale del digitale terrestre, la programmazione di due canali sempre più apprezzati dalla platea televisiva e con risultati d’ascolto in costante crescita (1,1% di share per Giallo a giugno 2015, +43% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, e 0,8% share Focus, +13% rispetto al 2014).
Focus e Giallo rappresentano due straordinarie realtà del ricco portfolio multipiattaforma di Discovery Italia, stabilmente terzo editore italiano per share (7,6% a giugno 2015) che, nel corso degli anni, hanno saputo affezionare e coinvolgere il pubblico con programmi innovativi e di successo. Tanti gli appuntamenti da non perdere già nelle prossime settimane: per GIALLO un’estate da brivido con i nuovi casi di Web of Lies, l’avvincente serie di “factual crime” che indaga sui crimini che nascono sul web, al via dal 28 luglio alle ore 21:00 con la seconda stagione, mentre sabato 1 e domenica 2 agosto alle ore 21:00 è il turno di Catching Milat, la miniserie incentrata sulla storia del serial killer australiano Ivan Milat, che nei primi Anni Novanta terrorizzò il Nuovo Galles del Sud australiano con i cosiddetti “Backpacker Murders”. Con FOCUS si ricordano i 70 anni dal disastro nucleare che ha cambiato il mondo con il documentario inedito Hiroshima: disastro atomico, realizzato per il canale inglese ITV in occasione del settantesimo anniversario della tragedia, in prima tv assoluta mercoledì 5 agosto alle ore 21:15.
Tratto da: www.primaonline.it/2015/07/23/209935/i-due-canali-del-portfolio-discovery-italia-giallo-e-focus-debuttano-su-tivusat

NEWS 2014

Ore 20.45 - TARAK BEN AMMAR (PRIMA TV) INTERESSATO A QUOTE IN GIGLIO GROUP.

MILANO - askanews.it - Prima Tv, società controllata da Tarak Ben Ammar e da Naguib Sawiris, ha manifestato il proprio interesse ad acquisire una partecipazione in Giglio Group, in vista della prospettata quotazione sul mercato Aim Italia gestito da Borsa Italiana per la quale è in corso il processo di collocamento. Lo ha reso noto Giglio Group, network televisivo e multimediale globale guidato da Alessandro Giglio che in Italia opera con i marchi Music Box, Yacht & Sail, Play.me, Acqua e, a livello internazionale, con il network globale Nautical Channel.
http://www.giglio.org/wp-content/uploads/2015/06/logo_150.png
L'operazione consentirà di sviluppare tra le due società una partnership industriale per uno sviluppo sinergico delle rispettive attività in Italia e all'estero. Prima Tv, oltra a svolgere attività di operatore di rete in ambito televisivo nazionale, detiene partecipazioni in società italiane e straniere operanti nel settore televisivo e cinematografico. L'eventuale ingresso nel capitale di Giglio Group avrebbe una valenza finanziaria e potrebbe essere il preludio di successivi rapporti commerciali tra le due entità.
L'obiettivo di Giglio Group, che ha chiuso il 2014 con un fatturato pari a 11,5 milioni, un ebitda pari a 3,2 milioni (29% dei ricavi) e un utile netto pari a 1,4 milioni, è quello di continuare la propria espansione a livello mondiale, raggiungendo i Paesi del Sudamerica, Centro America e Sud Est Asiatico.

Tratto da: https://it.finance.yahoo.com/notizie/prima-tv-ben-ammar-sawiris-interessata-quota-giglio

https://s1.yimg.com/bt/api/res/1.2/LSa5Sv8P_m3eRyeS.wa9QQ--/YXBwaWQ9eW5ld3M7cT04NTt3PTE5MA--/http://media.zenfs.com/it_IT/News/TMNews/20150722_130333_8E2BB8C5.jpg

NEWS 2014

Ore 16.50 - AGCOM: CONSULTAZIONE PUBBLICA PER LA CESSIONE DELLA CAPACITA' TRASMISSIVA DELLE RETE TELEVISIVE LOCALI.

L’Autorità, nell’ambito del procedimento avviato con delibera n. 85/15/CONS, avvia una consultazione pubblica, della durata di 45 giorni, al fine di consentire ai soggetti interessati la trasmissione delle proprie osservazioni in merito allo schema di provvedimento relativo alla definizione delle modalità e delle condizioni economiche per la cessione della capacità trasmissiva delle reti televisive locali, ai sensi dell’art. 6 del decreto-legge 23 dicembre 2013, n. 145, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 febbraio 2014, n. 9, come modificato dall’art. 1, comma 147, della legge 23 dicembre 2014, n. 190.



DELIBERA N. 413/15/CONS

Allegato "A" alla Delibera 413/15/CONS: SCHEMA DI PROVVEDIMENTO

Allegato "B" alla Delibera 413/15/CONS: MODALITA' DI CONSULTAZIONE

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 11.20 - MUX TELEVITA: ARRIVA UNA COPIA DI TELEUNIVERSO.

UHF 41 Mux TELEVITA
Dopo aver abbandonato il mux RETESOLE (LAZIO) l'emittente TELEUNIVERSO arriva sulla LCN 16 nel mux TELEVITA. In questo provider già era presente nella posizione LCN 198 con un duplicato identificato Teleuniverso. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TELEVITA.

https://lh3.googleusercontent.com/-D4kxETC7LQQ/VbCl9VuFmqI/AAAAAAAIDE4/ePS4kpSkJXs/s864-Ic42/16%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-YtCoFaYx7dY/VbCl-K0_BwI/AAAAAAAIC8g/-DcKaXAkLcc/s864-Ic42/16%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-QQ0dcFRe7Ew/VbCl8oj08hI/AAAAAAAIC8Q/jneP8LHnX1o/s864-Ic42/198%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-ZNjtgVxLmxg/VbCl7zaGTPI/AAAAAAAIC8I/GhBNr9DSue0/s864-Ic42/198%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-_4tYsCXp2tU/VbCl_TnfM-I/AAAAAAAIDA8/dKDiGiZ2KM8/s864-Ic42/00%252520B%252520%25252816%252529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 10.45 - MUX RETESOLE (LAZIO): ELIMINATA TELEUNIVERSO.

UHF 21-24-27 Mux RETESOLE (LAZIO)
E' stata eliminata dalla posizione LCN 16 il canale TELEUNIVERSO. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux RETESOLE (LAZIO).


https://lh3.googleusercontent.com/-oVNZo0uYuLA/VbClz__Og7I/AAAAAAAIC-I/b8sqUmIBMEk/s864-Ic42/00%252520B%252520%2525288%252529.jpg

CALABRIA IN DIGITALE

Ore 10.00 - LAC (RI)ACCENDE LA POSTAZIONE DI S.ELIA (PALMI - RC).

Grazie alla supervisione del direttore di rete Franco Cilurzo, LaC (UHF 33) torna ad essere visibile direttamente dal proprio mux grazie alla riaccensione della postazione di Palmi S.Elia (RC).
Questa mossa è da considerarsi strategica in quanto la postazione copre buona parte delle mete turistiche estive presenti sulla costa tirrenica a nord della postazione e coperte dalla postazione di M.Scrisi (RC) che ha puntamento pressoché identico a quello di S.Elia .
Il mux comprende la versione HD del canale LaC (LCN 519) , la versione SD (LCN 19-669 ) ed il canale LaC News HD (LCN 213).
Risintonizzate quindi i vostri TV e/o decoder per poter finalmente seguire la programmazione de LaC in alta definizione.

Tratto da: www.diariotv.it/2015/07/22/lac-riaccende-la-postazione-di-s-elia-palmi-rc




22 LUGLIO 2015
Mercoledì

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 11.25 - MUX IES TV: LOGO MODIFICATO PER AMICI ANIMALI E NATURA.

https://lh3.googleusercontent.com/-GN748oNEJuY/UxroEYmPmNI/AAAAAAAFQM8/wh8jxjsZ3xA/s1600/IES%2520TV%252060.jpg
UHF 53 Mux IES TV
https://lh3.googleusercontent.com/-Q9KgZR5D44w/Va9Xgzyk97I/AAAAAAAICwQ/DKAahZiwqe0/s800-Ic42/Amici%252520Animali%252520e%252520Natura%25252052.jpg
Il canale Amici Animali e Natura, sintonizzabile con la numerazione LCN 248 nel LAZIO tramite il mux IES TV e in altri mux locali nelle regioni PIEMONTE, LOMBARDIA, VENETO, LIGURIA, EMILIA-ROMAGNA, TOSCANA, CAMPANIA e CALABRIA, ha modificato il proprio logo di rete. Sotto il simbolo del cane e del gatto ora è presente solo la scritta AMICI ANIMALI sopra un riquadro rosso e non più la parola NATURA.


A sinistra il nuovo logo, a destra quello precedentemente utilizzato.
https://lh3.googleusercontent.com/-_yeN3vdFfdY/Va9XrWBvM4I/AAAAAAAICyA/u7rz3KbJ7Zs/s1144-Ic42/248%252520A%252520%2525285%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-4fW-SGZWn_E/Va9Xm1ahy6I/AAAAAAAICxc/lhGZeHU72no/s1144-Ic42/248%252520C.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-rcbDv4fbHCk/Va9Xn3Qd2GI/AAAAAAAICyw/A5udBJ11H48/s1144-Ic42/248%252520D.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-8OjhWu6jBgc/Va9aO4Ddz1I/AAAAAAAIC0A/hfuLwiZEOfE/s1144-Ic42/1%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-f6g3mgPi6Bw/Va9aKvmPK1I/AAAAAAAICzY/zUsU3dY7o-4/s1144-Ic42/2%252520%2525283%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-wrEyA6d8NAk/Va9aLb4EGPI/AAAAAAAICzg/QnTA-KBHgLw/s1144-Ic42/3%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-26SO-ZOruaQ/Va9aMKYZRQI/AAAAAAAICzo/VFUJa9KvD9A/s1144-Ic42/4%252520%2525283%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-cN1Tlxx_wuo/Va9aOPEppxI/AAAAAAAICz4/CgokI6iBxJY/s1144-Ic42/6%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-ldF4AESt-1o/Va9aH6zZe-I/AAAAAAAICzI/Z8s_zjTpNss/s1144-Ic42/7.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-Y4nld9gkLHA/Va9aI2C3tPI/AAAAAAAICzQ/jCl-52DED0o/s1144-Ic42/8.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-yB-N9uO1Xng/Va9aMxEpU4I/AAAAAAAIC0k/T5JZY4GMTGU/s1144-Ic42/5%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-s1vWm6h2sn8/Va9YF0_U7KI/AAAAAAAICy4/SpngQXf7HI4/s895-Ic42/AMICI%252520ANIMALI.jpg


21 LUGLIO 2015
Martedì

VENETO IN DIGITALE

Ore 23.55 - SEGNALE RAI ASSENTE A JESOLO (VE): IL SINDACO SCRIVE ALLA DIREZIONE.

Dopo "l'invito" del sindaco di San Donà di Piave Andrea Cereser alla Rai per fare in modo che i suoi cittadini possano vedere tutti i canali della tv di stato, un altro primo cittadino ha deciso di scrivere alla Rai.
http://www.jesolo.net/images/testata-jesolo-2.jpg
Valerio Zoggia infatti, ha impugnato carta e penna per chiedere che i contuni disservizi vengano risolti.
"E una situazione che sta diventando inaccettabile - ha dichiarato il sindaco di Jesolo - soprattutto per le numerose lamentele dei titolari degli hotel che si vedono imputare dai clienti il disservizio spesso a fronte di importanti costi sostenuti per la sostituzione degli apparecchi televisivi e dopo aver pagato non solo l’abbonamento Rai ma anche i diritti Siae. Chiedo alla direzione regionale della Rai di attivarsi con tutti i mezzi possibili per risolvere questo problema al più presto che non sta recando disagi e disservizi solo a Jesolo ma anche all’immagine della stessa Rai".
Zoggia è quindi sulla stessa linea di Cereser, che aveva dichiarato: "Da qualche anno, con l’introduzione del digitale terrestre, sono tornate frequenti le segnalazioni sulla cattiva ricezione dei programmi televisivi. Si tratta di un problema mai del tutto risolto e che in estate tende ad aggravarsi. Il problema è comune, quanto meno a tutto il Veneto Orientale. Ma nella stessa Venezia si segnalano episodi di cattiva ricezione insorti con lo switch off dall’analogico al digitale. Già l’estate scorsa il Comune di San Donà aveva richiesto un analogo intervento a seguito di segnalazioni provenienti soprattutto da San Pio X e Calvecchia. Tecnici di Rai Way, branca della televisione pubblica che si occupa della trasmissione del segnale, effettuarono dei monitoraggi rilevando una situazione da una parte nella norma, ma dall’altra con possibilità di caduta del segnale, attribuendone la colpa al caldo. Quest’anno il problema si ripropone, con segnalazioni anche dal centro".
Tratto da: www.veneziatoday.it/cronaca/sindaco-di-jesolo-scrive-alla-rai-per-i-continui-disservizi

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 21.35 - MUX T9 (LAZIO): RIPRISTINATO IL LOGO DI T9.

UHF 43-44 Mux T9 (LAZIO)
Sul canale T9 (LCN 13) e sulla sua copia in standard definition T9 HD (LCN 513) è stato reinserito in sovraimpressione in basso a destra il proprio logo di stazione.


https://lh3.googleusercontent.com/-47nhEmMHhXo/Va4rDzwQh4I/AAAAAAAICkw/quzqh_TjX_I/s864-Ic42/1%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-V1Dje5YCFeA/Va4rB1ex3QI/AAAAAAAICkg/SRVmpA4NCTk/s864-Ic42/4%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-mg2jnQk6HSE/Va4rArS883I/AAAAAAAICkY/gv-QpYSToTs/s864-Ic42/3%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-_CMoNpEBn-c/Va4q_u1CXaI/AAAAAAAICkQ/sxJ1COtNXIw/s864-Ic42/2%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-EYrURDrDB08/Va4q4vPJHHI/AAAAAAAICjo/7p6ffxWm21A/s864-Ic42/5%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-dXpSr92YXQ0/Va4q7n3cwoI/AAAAAAAICjw/3Im31KzYeNA/s864-Ic42/6%252520%2525282%252529.jpg

MUX NAZIONALI

Ore 18.30 - TIMB MUX 2: LEONARDO PASSA AL FORMATO VIDEO 16:9.

UHF 55-60 TIMB Mux 2 / UHF 60 TIMB Mux 2 (PROVVISORIO)
https://lh4.googleusercontent.com/-lY7STsZTdyk/UsLOiGB5QwI/AAAAAAAEmEk/ueR75254rHg/s1600/Leonardo%252052.png
L'emittente LEONARDO, presente con la LCN 222 nel TIMB Mux 2 e anche nel TIMB Mux 2 (PROVVISORIO) priva di numerazione LCN con LEONARDO Provvisorio, è passata la formato video panoramico 16:9.


https://lh3.googleusercontent.com/-feGqy7PQzjQ/Va5HcmIwhII/AAAAAAAICpY/i73LTR_S4XQ/s1144-Ic42/222%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-nOQ4bNxID-U/Va5Hd7aVQZI/AAAAAAAICtk/rCki58wSB7c/s1144-Ic42/222%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-jrQxHUdDw9Q/Va5HaZdtG-I/AAAAAAAICpI/brZnFcyVTT0/s1144-Ic42/NO%25252004%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-smZJFlwGxGU/Va5HbqTImsI/AAAAAAAICpQ/Iwvlw3Obq-s/s1144-Ic42/NO%25252004%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-OVwBS2tmcQI/Va5NQkBg8JI/AAAAAAAICt0/P7n1inJl9cg/s1144-Ic42/LEONARDO%252520-%25252021%252520luglio%252520-%25252014.53.23.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-kVnJVDX4jxQ/Va5NPjkOPUI/AAAAAAAICts/X3xQ4hL6bxY/s1144-Ic42/LEONARDO%252520-%25252021%252520luglio%252520-%25252013.31.24.jpg

TOSCANA IN DIGITALE

Ore 11.20 - RETEVERSILIA ALL'ASTA FALLIMENTARE.

LUCCA. ReteVersilia va all’asta. Tutta, in blocco. La vicenda del fallimento dell’emittente televisiva, che per anni ha portato avanti la sua attività sotto l’egida della Misericordia di Viareggio del presidente Roberto Monciatti, arriva definitivamente all’epilogo dopo le note vicende finanziarie.
Dalle frequenze per la trasmissione del segnale ai ripetitori, da strumentazioni e veicoli a tre dipendenti: il 28 luglio prossimo avrà luogo l’asta fallimentare.
Le offerte di acquisto (si parte da una base di 230.000 euro) possono essere presentate in busta chiusa e sigillata alla Cancelleria fallimentare del Tribunale di Lucca – Via Galli Tassi, 61 entro le ore 12,00 del giorno 27/07/2015.
Qui sotto il testo dell’avviso:
“LOTTO Unico – Intera azienda costituita da: – diritto d’uso della frequenza del canale 21 UHF per l’area di Lucca e della Versilia;
– autorizzazione per fornitore di media audiovisivi in ambito locale per la provincia di Lucca di programmi televisivi destinati alla diffusione in tecnica digitale su frequenze terrestri, identificati con i seguenti marchi: Canale 39 Lucca, Canale 39 Lucca Eventi, Canale 39 Lucca Plus, Canale 39 Lucca Rewind, Canale 39 Lucca News, Canale 39 Lucca Sport, Canale 39 Versilia Eventi, Canale 39 Versilia Plus, Canale 39 Versilia Rewind, Canale 39 Versilia News, Canale 39 Versilia Sport e Reteversilia, Reteversilia 2, Reteversilia 3, Reteversilia 4, Reteversilia 5 e Reteversilia 6;
– attribuzione della seguente numerazione automatica dei canali della televisione digitale terrestre (LCN): 74, 215, 216, 629, 630, 85, 213, 627; – beni mobili e mobili registrati (impianti, macchinari, attrezzature, autovetture) ivi inclusi i ripetitori della rete di distribuzione ed i ponti radio e più in generale tutti i cespiti funzionali all’esercizio dell’attività, descritti nell’inventario fallimentare agli atti del fascicolo della procedura e descritti nella perizia del professionista incaricato dalla curatela;
– i diritti di proprietà industriale e/o intellettuale costituenti immobilizzazioni immateriali, nomi commerciali ed i simboli, registrati o meno, oltre al know-how ed alle altre informazioni di carattere tecnico e commerciale relativi all’attività dell’azienda;
– i rapporti contrattuali in essere, ivi inclusi contratti di locazione, di c.d. ospitalità e di utenze relativi alle postazioni sulle quali sono stati installati gli apparati, oltre che i contratti attivi in essere per la fornitura di banda ai clienti;
– rapporto di lavoro subordinato in essere con n. 2 (due) dipendenti e n. 1 (uno) contratto di consulenza. Si precisa che i beni che compongono l’azienda, materiali ed immateriali ed i rapporti giuridici riferiti all’azienda saranno ceduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, escludendosi qualsivoglia responsabilità in capo alla procedura e con rinuncia ad ogni eccezione da parte dell’aggiudicatario.
Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa e sigillata alla Cancelleria fallimentare del Tribunale di Lucca – Via Galli Tassi, 61 entro le ore 12,00 del giorno 27/07/2015.
Data asta : 28/07/15 ore 16:00
Prezzo base asta : 230.000,00
Rilancio Minimo : Euro 2.000,00″

Tratto da: www.versiliatoday.it/2015/07/19/reteversilia-allasta-fallimentale-in-blocco-dalle-frequenze-ai-dipendenti

MUX NAZIONALI

Ore 11.00 - MEDIASET MUX 5: ELIMINATI PREMIUM CINEMA E PREMIUM CRIME CON I CARTELLI.

https://lh3.googleusercontent.com/-1qF4t7mRBio/UqdC4L1LvbI/AAAAAAAEaCs/UqZap8FXSA8/s1600/MEDIASET%252060.jpg
UHF 42-54-56 MEDIASET Mux 5
Sono stati eliminati dal MEDIASET Mux 5 i canali Premium Cinema e Premium Crime che erano senza LCN, avevano un cartello fisso ed erano sintonizzabili solo con alcuni modelli di tv o decoder.



https://lh3.googleusercontent.com/-zkHnWsCDJ4k/Uv_seaSl9oI/AAAAAAAICiw/Tzz60t7zthY/s864-Ic42/00%252520B%252520T.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-AbklHVr-emE/VZRewNKissI/AAAAAAAH8E4/IzvZ6sW9wus/s1600/00%252520B%2525202%252520%2525283%252529.jpg

NEWS 2014

Ore 10.30 - LA REPUBBLICA: DIGITAL WORLD TELEVISION PERDE LA CAUSA CON SKY.

PUR di vincere questa causa e di mettere nell'angolo l'odiata Sky, l'agguerrito editore del porno in tv non ha badato a spese. E ha ingaggiato un principe del foro come Vincenzo Zeno Zencovich (abituato a ben altri clienti, da Mediaset alla Tre). Senza risultato, però. Perché la causa - condotta in nome della libertà d'impresa e della concorrenza - è stata persa di fronte al Tribunale di Milano.
http://antenne.blogautore.repubblica.it/files/2015/07/sky-2.jpg
Questa decisione, questa Ordinanza del Tribunale ha un discreto peso specifico perché sancisce un principio chiaro. Sky - è vero - è il campione nazionale della pay-tv e controlla tecnologie d'avanguardia, come i suoi satelliti e il suo decoder. Ma questa forza economica e tecnologica non la obbliga ad ospitare le trasmissioni che non siano di suo gradimento.
L'agguerrito editore del porno in tv si chiama Digital World Television e nasconde - dietro la ragione sociale in inglese - un gruppo di investitori campani. Persone che operano tra Napoli e Salerno. Gli intraprendenti sex editori creano un bouquet di canali che, tra le 23 e le 7 del mattino, trasmette "contenuti" per soli adulti.
Con gli anni, i canali diventano addirittura 9 (roba come Boy&Boy Hd o Satisfaction Hd) e si trovano tutti sul decoder di Sky tra il numero 987 e il numero 995 del telecomando. Ma le trasmissioni sono oscurate, criptate. Per godersi lo spettacolo, bisogna avere una Ricaricard che mostri i programmi dietro pagamento di denaro. Le ricevitorie che vendono la Ricaricard, quelle sono ben elencate nel sito Internet dell'editore.
Il rapporto tra Sky e Digital World Television nasce nel 2006. Allora la pay-tv della famiglia Murdoch trova conveniente ospitare il rovente bouquet di canali in cambio di un canone di affitto. E il meccanismo viene rinnovato tre volte - con tanto di adeguamento del canone - fino al Capodanno del 2014. Quando Sky fa trovare a Digital World Television una assai indigesta pietanza sulla tavola ben imbandita per le feste.
La pay-tv taglia i fili e interrompe - senza preavviso e senza appello - la messa in onda dei canali, un secondo dopo la scadenza del contratto di ospitalità. Di colpo dunque gli affezionati telespettatori si trovano di fronte la scritta: "Gentile cliente il servizio non è più disponibile sulla piattaforma Sky". Già, il servizio...
I sex editori non la prendono bene. Chi ha già pagato la Ricaricard si è fatto sentire - spiegano - con plateali proteste. Gli investimenti di Digital World Television, necessari ad essere presenti su Sky, sono ormai bruciati. E soprattutto non esistono strutture alternative dove trasferire Boy&Boy Hd e gli altri canali con la speranza di raggiungere la stessa platea di clienti. La tesi, dunque, è che Sky sia obbligata all'ospitalità del bouquet perché operatore dominante della pay-tv.
Digital World Television avvia un procedimento cautelare d'urgenza davanti al Tribunale di Milano e perde questo primo round il 3 marzo del 2015. Quindi presenta un articolato reclamo che si appella, tra l'altro, al Codice delle Comunicazioni elettroniche (l'insieme delle regole del settore tv) e alla Carta europea dei Diritti fondamentali.
Niente da fare. È ancora sconfitta, in queste ore. Il Tribunale di Milano, nella sua autorevole sezione specializzata nella materia di impresa, riconosce che la presenza sul decoder di Sky può essere "conveniente" per un altro editore, ma questo non significa che il servizio di trasmissione sia anche "insostituibile". Notano i giudici che in Italia opera un secondo editore del satellite, TivuSat, con "milioni di schede attive"; e poi c'è il digitale terrestre, e poi ancora l'Internet veloce.
Insomma: chi dovesse trovare chiusa la porta di Sky ha una serie di autostrade alternative che possono trasportare i suoi contenuti.
E queste sono parole melodiose per la pay-tv dei Murdoch. Ora Sky, superata la piccola grana della causa dei sex editori, ha un'arma efficace per negare ospitalità a qualsiasi soggetto le risulti sgradito.

Tratto da: http://antenne.blogautore.repubblica.it/2015/07/19/sky-i-sex-editori-la-concorrenza




©
L'ITALIA IN DIGITALE 2009 > 2015


www.litaliaindigitale.it


Copyright
ANDREA POMILIO - RICCARDO GAFFOGLIO