NEWS 2014





                   LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA


               Da Lunedì 18
a Domenica 24 AGOSTO 2014
















www.litaliaindigitale.it
Aggiungilo ai tuoi siti preferiti.


Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci le segnalazioni e le liste della tua zona?

Contattaci alla nostra mail
info@litaliaindigitale.it
e inizia subito a condividere le tue informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.

Vuoi condividere le tue impressioni sul digitale terrestre?
Ti interessa divulgare le informazioni in tuo possesso per aiutare chi è in difficoltà nella ricezione del DTT?
Vuoi lanciare un messaggio visibile agli utenti de l'Italia in digitale?
La nostra nuova mail è: sportello@litaliaindigitale.it
Pubblicheremo le vostre mail nello spazio SPORTELLO TV DIGIT@LE.
Potete utilizzare questa mail anche per dare una risposta, consiglio o parere sulle discussioni di questo sito.


https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news/news2009-2010
https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news/news2009-2010

https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news
NEWS 2012

NEWS 2013
NEWS 2014

NEWS DA MERCOLEDI' 01 A DOMENICA 05 GENNAIO 2014













Il nostro indirizzo internet è:
www.litaliaindigitale.it






MUX NAZIONALI

RAI Mux 1 (ABRUZZO)
RAI Mux 1 (BASILICATA)
RAI Mux 1 (CALABRIA)
RAI Mux 1 (CAMPANIA)
RAI Mux 1 (EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 1 (FRIULI V.G.)
RAI Mux 1 (LAZIO)
RAI Mux 1 (LIGURIA)
RAI Mux 1 (LOMBARDIA)
RAI Mux 1 (MARCHE)
RAI Mux 1 (MOLISE)
RAI Mux 1 (PIEMONTE)
RAI Mux 1 (PUGLIA)
RAI Mux 1 (SARDEGNA)
RAI Mux 1 (SICILIA)
RAI Mux 1 (TOSCANA)
RAI Mux 1 (TRENTINO)
RAI Mux 1 (UMBRIA)
RAI Mux 1 (VALLE D'AOSTA)
RAI Mux 1 (VENETO)
RAI Mux 1 (VENETO/EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 2
RAI Mux 3
RAI Mux 4
RAI Mux 5
RAI Mux 5 (PIEMONTE)
RAI Mux 6 (LAZIO)

MEDIASET Mux 1
MEDIASET Mux 2
MEDIASET Mux 3
MEDIASET Mux 4
MEDIASET Mux 5
TIMB Mux 1
TIMB Mux 2
TIMB Mux 3
RETE A Mux 1
RETE A Mux 2

Mux DFREE


Mux LA 3
Mux RETECAPRI
Mux RETECAPRI (B)

Mux EUROPA 7

CANALE ITALIA Mux 1
CANALE ITALIA MUx 2

LCN NAZIONALE

Mux START UP
COMMUNICATION

Mux STUDIO 1

Mux LA 9 (PIEMONTE)
Mux LA 9 (VENETO)
Mux LA 9 (TRENTINO)
Mux LA 9 (EMILIA-ROMAGNA)
Mux LA 9 (MARCHE)

FRANCIA IN DIGITALE
SVIZZERA IN DIGITALE



Le TV a ROMA Le TV a MILANO Le TV a TORINO
Le TV a PESCARA
LISTA LCN A ROMA
LE TV A MILANO
LE TV A TORINO
LE TV A PESCARA
Le RADIO a ROMA
Le RADIO a MILANO Le RADIO a TORINO Le RADIO a PESCARA

Lista LCN ROMA Lista LCN MILANO Lista LCN TORINO Lista LCN PESCARA
https://lh6.googleusercontent.com/-pbWiqyb-MWI/Uy615CQvIEI/AAAAAAAFUEg/3fje_5yah8o/s1600/MILANO%25202.jpg
LISTA LCN A PESCARA

LCN NAZIONALE





BRASILE - ITALIA... IN DIGITALE
L'ITALIA IN DIGITALE PRESENTA:
"BRASILE - ITALIA... IN DIGITALE"




https://lh5.googleusercontent.com/-Nw8PsyTYbTk/U5YpWW7thYI/AAAAAAAF0B4/UhF2xBn-n1c/s1600/News%2520Ultimo%2520320.gif


Clicca sulle immagini per vederle ingrandite


24 AGOSTO 2014
Domenica

CALABRIA IN DIGITALE

Ore 12.30 - PAOLA (COSENZA), DIGITALE TERRESTRE: PROTESTE DI LIBERISEMPRE.

PAOLA (CS) - Come accade in altre aree della provincia di Cosenza, anche a Paola, il sistema del Digitale terrestre fa acqua.
I cittadini protestano per il continuo disservizio che i tecnici attribuiscono a interferenze con gli impianti delle regioni confinanti, ma che di fatto impediscono la visione continua dei segnali. A rincarare la dose l'associazione Liberisempre: “Sono ormai passati alcuni anni da quando è entrato in funzione il sistema del digitale terrestre – si legge in una nota -.
Era stato annunciato come una vera rivoluzione per qualità e immagine. Il sistema era stato predisposto per garantire la massima copertura di rete fornendo nel contempo una visione ottimale dei programmi della Rai e delle tv private. Ma a Paola ridente (sic) cittadina del Tirreno, tutto questo non accade e sembra, anzi si ha la certezza, di essere tornati indietro nel tempo. Immagini a scacchi, voci spezzettate, schermi oscurati, questo è quello che quotidianamente capita agli ignari cittadini paolani.
Da quando è entrato in funzione il sistema del digitale terrestre per la Tv, le cose non vanno assolutamente bene. Crediamo, che a questo punto, si renda indispensabile sollevare il problema.
Vogliamo sollecitare il primo cittadino – aggiunge l'associazione Liberisempre - ad intervenire presso le autorità competenti perchè provvedano a rimuovere le cause; i paolani, si sentono anche in questo caso, trascurati, in quanto non c'è più la garanzia di vedere fino alla fine un qualsiasi programma pur pagando fino alla fine il canone Rai”.

Tratto da:
www.miocomune.it/cms/tirreno/tirreno-news/cronaca/11547-paola-digitale-terrestre-proteste-di-liberisempre

https://lh6.googleusercontent.com/-_gtK0lOLsIw/U2ikVik7yDI/AAAAAAAFjzc/L0S9OhfcerY/s1600/Emilia%2520320.gif

Ore 11.50 - MUX ICARO RIMINI TV: ARRIVANO ERREUNO TV E YOURIMINI, AGGIORNATA LA GRIGLIA DEI CANALI.

UHF 43 Mux ICARO RIMINI TV
https://lh3.googleusercontent.com/-AvCm-zHYlbw/U_msU8myPDI/AAAAAAAGIPQ/NuL5yDv2mac/s1600/ERREUNO%2520TV%252052.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-zQ-jTvN4PyA/U_msnTHJbDI/AAAAAAAGITQ/JGrw_PDDvyc/s1600/YOU%2520RIMINI%252052.jpg
Spostiamoci ancora nella sezione EMILIA-­ROMAGNA IN DIGITALE e aggiorniamo la composizione del mux ICARO RIMINI TV. Rispetto alla nostra ultima rilevazione, che risaliva allo scorso anno, segnaliamo che sulla LCN 171 è stata inserita ERREUNO TV, mentre sulla LCN 211 al posto di ICARO SPORT, che è stata eliminata, è ora attiva YouRimini. E' stata eliminata anche TELEFORLI' (LCN 293), mentre ICARO PA (LCN 685), ICARO STREET (LCN 686) e ICARO CULTURA (LCN 687) sono sempre a schermo nero. Queste sono state le principali variazioni di questo multiplex; per visualizzare tutti i canali trasmessi consulta la nostra griglia che comprende i relativi parametri tecnici, insieme allo z@pping TV per visualizzare gli identificativi e i loghi di stazione utilizzati dalle emittenti che compongono il mux ICARO RIMINI TV.
https://lh5.googleusercontent.com/-nkDFy-_6Wsc/U_mxnrXBXDI/AAAAAAAGIXE/824cmPHxF04/s1600/00%2520B.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-_joTE-2LeOE/U_mxotrGnuI/AAAAAAAGIXQ/ilrELEf55O0/s1600/171%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-eiwdMX5cV0Q/U_mxpgehAbI/AAAAAAAGIXY/E_1hWRDEhrQ/s1600/171%2520B.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-Dbn9SLCizXk/U_mxqefT-PI/AAAAAAAGIXg/6HRKDPDa_jo/s1600/211%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-EFTf6cY6tNU/U_mxrJegJ3I/AAAAAAAGIXo/yN5tVN9C-qQ/s1600/211%2520B.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-0qTZXKddn4c/U_mxsLjoBbI/AAAAAAAGIXw/hNEu4nbilAw/s1600/685%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-NTHm-0OgNN8/U_mxsyWYTII/AAAAAAAGIX4/_ezxlBEI1R4/s1600/686%2520A.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-PGHnlOVKqNc/U_mxtvYsOjI/AAAAAAAGIYA/O1qwNJSRM-8/s1600/687%2520A.jpg

Mux ICARO RIMINI TV - Z@pping TV



23 AGOSTO 2014
Sabato

SICILIA IN DIGITALE

Ore 23.15 - MUX TREMEDIA: INIZIATE LE TRASMISSIONI SPERIMENTALI DI TELESPAZIO MESSINA.

https://lh3.googleusercontent.com/-s1dEVquIrZ4/U1zBtlXAIJI/AAAAAAAFfs0/IUJBethTvOM/s1600/TREMEDIA%252060.jpg
UHF 53 Mux TREMEDIA
https://lh6.googleusercontent.com/-AMZ-LPrIydw/U1zBrKxtlSI/AAAAAAAFfsM/AWnr5Bdov7k/s1600/TELESPAZIO%2520MESSINA%252052.jpg
Sul canale Telespazio ME, sintonizzabile con la numerazione LCN 611, non è più in onda il monoscopio con la scritta prove tecniche, ma sono iniziate le trasmissioni sperimentali, come appare scritto in sovraimpressione durante i bumper, di Telespazio Messina. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TREMEDIA.



https://lh3.googleusercontent.com/-j5KmLJF4Ma4/U_kAWSF02eI/AAAAAAAGHwE/m4NIq3tNgLc/s1600/611%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-1_h_41hLORw/U_kAXkovJtI/AAAAAAAGHwM/mFOBxCGfOfk/s1600/611%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-pCz0cDehrNk/U_kAQPqw68I/AAAAAAAGHvc/kvKtN6CUJgc/s1600/Spot%2520Telespazio%2520ME%25202.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-lbP6Sheup5M/U_kATQUyVeI/AAAAAAAGHvs/Rh_b2_ReQs4/s1600/Spot%2520Telespazio%2520ME.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-stZkSMLxte8/U_kAULmAjlI/AAAAAAAGHv0/hG3u_khLPT0/s1600/Telespazio%2520ME%2520intervista.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-AdI1BjeHOz8/U_kAVAv2t-I/AAAAAAAGHv8/UYM1hdBcBhc/s1600/Telespazio%2520MESSINA.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-CdWl4G_cLh0/U_kARBpgIOI/AAAAAAAGHvk/EgIbNyjTd24/s1600/Spot%2520Telespazio%2520ME%25203.jpg

MUX NAZIONALI

Ore 17.40 - MUX RETECAPRI / MUX TVR VOXSON (LAZIO) / MUX TELEMARE: PROBLEMI DI SINTONIZZAZIONE NEL LAZIO E IN ABRUZZO.

https://lh5.googleusercontent.com/-65gkWl9OQTM/UocxcmTvBmI/AAAAAAAEG5o/umJJpydLSk0/s1600/RETECAPRI%2520N%252060.jpg
UHF 57 Mux RETECAPRI
 ATTENZIONE   Continuano i problemi di sintonizzazione dei canali del mux di RETECAPRI nelle regioni Lazio ed Abruzzo, in quanto, oramai da parecchio tempo, i pid identificati del TID e ONID della frequenza sono esattamente uguali a quelle dei mux locali TVR VOXSON (LAZIO) nella regione Lazio e TELEMARE in Abruzzo.
Tutti e tre i multiplex hanno il TID 4096 e l' ONID 8572, pertanto la maggior parte dei decoder e televisori li considerano come se fossero tutti lo stesso mux e i canali con gli stessi pid del SID (Identificativo del servizio) vengono memorizzati con le numerazioni LCN scambiati o alcuni non vengono affatto memorizzati.
Ecco alcuni esempi che abbiamo constatato personalmente:
Lazio
UHF 21-31 Mux TVR VOXSON (LAZIO)
Sulla LCN 122 si sintonizza TVR VOXSON al posto di CAPRI STORE.


Abruzzo
https://lh3.googleusercontent.com/-9HZjPN7hGSU/UpzDqLTC9TI/AAAAAAAESb0/xpprq27M4CU/s1600/TeleMare%252060.jpg
UHF 21 Mux TELEMARE
Sulla LCN 113 si sintonizza CAPRI STORE al posto di TELEMARE.
Retecapri non è visibile sulla LCN 20 ma sulla 274 di La TV.
R101 non è visibile sulla LCN 66 ma sulla 624 di TELEMARE SPORT.
Neko TV non è visibile sulla LCN 247 ma sulla 625 di TELEMARE SHOW.
Capri Casinò non è visibile sulla LCN 149 ma sulla 626 di TELEMARE CULTURA.

BASILICATA IN DIGITALE

Ore 16.25 - CORECOM BASILICATA: ALTA L'ATTENZIONE SUL DIGITALE TERRESTRE.

A sottolinearlo la presidente dell’organismo lucano Giuditta Lamorte.
(ACR) - “Il Corecom Basilicata, in seguito alle numerose lamentele relativamente alla ricezione difettosa del segnale in digitale terrestre in molte zone della regione, ha iniziato, già con i precedenti Presidenti, una intensa attività di discussione e confronto con Rai e Rai Way”. A precisarlo la presidente dell’organismo istituzionale, Giuditta Lamorte, la quale fa notare che “le principali problematiche interferenziali sono concentrate sulla costa ionica e non solo. La ricezione di alcuni impianti principali di Rai Way, da quando si è passati al digitale, è notevolmente degradata a causa delle emissioni private provenienti dalla Puglia in isocanale (canale 29)”.
Nel sottolineare che “diverse sono le località interferite sia in provincia di Matera che in quella di Potenza”, Lamorte fa presente che “tutte le situazioni interferenziali sono state da subito segnalate, sia da parte del Corecom Basilicata, sia da parte di Rai e di Rai Way, agli appositi Ispettorati territoriali del MISE-Dipartimento Comunicazioni e, in diversi casi, sono stati svolti sopralluoghi tecnici congiunti col MISE che ne hanno attestato lo stato. L’AGCOM (Autorità Garante delle Comunicazioni, di cui il CORECOM è organo) ha, altresì, disposto in diverse regioni in cui si verificano tali criticità, tra cui la Basilicata, l’attuazione di un piano di ricanalizzazione che ‘dovrebbe’ risolvere il problema”.

“Già prima del periodo estivo, subito dopo l’insediamento del Corecom Basilicata - dichiara la presidente - i referenti di Rai e Rai Way si sono resi disponibili a partecipare a un tavolo di discussione che si terrà nei primi di settembre. Invito che verrà esteso anche al Ministero competente”.

“Il Corecom Basilicata - aggiunge Lamorte - da sempre impegnato nella tutela dei cittadini utenti, del sistema complessivo delle comunicazioni e dell’informazione e in linea con quanto già intrapreso dai precedenti Comitati, si attiverà in ogni modo per affrontare e concorrere a risolvere i problemi”. “Resta l’impegno – conclude la presidente – a monitorare la situazione, portando a conoscenza dei cittadini le evoluzioni che ci saranno”.


«La Tgr diventa digitale. Preparati a vivere l’infor mazione con occhi nuovi. La Tgr entra nella digitalizzazione. Tgr la notizia è sempre più vicina a te».
Così recita lo spot televisivo che sta andando in onda in questi giorni annunciando la partenza del digitale anche per il Tg delle sedi regionali della Rai. «Ci auguriamo che con la completa fase di start del digitale della testata giornalistica di Basilicata, l’informazione sia realmente più vicina e visibile anche a tutti i lucani». È quanto sottolinea Gianluigi Laguardia, neo componente del Corecom di Basilicata, che ha lamentato come «sono ancora oggi tanti i disservizi in diversi comuni della regione per quei lucani che pagando regolarmente il canone del servizio pubblico non ricevono il segnale del Tgr di Basilicata e sono costretti a seguire loro malgrado i Tg di altre regioni limitrofe. È impensabile – a parere di Laguardia – come con le innovative e sempre più aggiornate tecnologie e televisori di alta definizione, ci si ritrovi di fronte a disservizi che, forse, vanno oltre la particolare orografia del territorio e per cui si rende necessario che il Corecom chieda un incontro urgente con i vertici della sede Rai di Basilicata e Rai Way per affrontare e dirimere una questione che merita soluzione in tempi ragionevoli e con l’impiego di tutti gli sforzi tecnici ed anche economici necessari».
Nel ricordare che la questione è stata più volte sollecitata anche con rimostranze di sindaci, amministratori comunali, regionali, parlamentari e di numerosi comitati spontanei di liberi cittadini, Laguardia ha annunciato che chiederà al presidente e ai componenti dell’organismo regionale di iscrivere la questione tra le priorità da affrontare nella programmazione delle attività, come tra l’altro sottolineato anche dai vertici dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Basilicata nel corso della seduta di insediamento del Corecom.

«Le notizie e l’informazione di quanto accade in Basilicata devono essere sempre vicine ai lucani – ha concluso Laguardia – considerato anche il lavoro puntuale e gli sforzi dei colleghi giornalisti e dei tecnici che meritano di poter essere seguiti dai tanti Lucani che attendono quotidianamente di conoscere fatti di cronaca, politica e soprattutto i tanti eventi e le lodevoli iniziative promosse sul nostro territorio».

Tratto da: www.lagazzettadelmezzogiorno.it/homepage/il-digitale-terrestre-oscura-il-tg-basilicata

MUX NAZIONALI

Ore 14.10 - RAI MUX 3 / RAI MUX 4: QUESTA MATTINA DISSERVIZI SU ALCUNI CANALI TEMATICI.

Stamane intorno alle ore 09.40 ci sono stati problemi tecnici sulla messa in onda di alcuni canali tematici Rai.
Attraverso le immagini che siamo riusciti a campionare, ripercorriamo cronologicamente i disservizi di queste emittenti.



UHF 26-43 RAI mux 3


24 - Rai Movie
Ore 09.36 - Il canale stava trasmettendo il film "Il signor Robinson mostruosa storia d'amore e d'avventure" con Paolo Villaggio. Nell'ora indicata il film si blocca e viene tolto il logo di stazione.

https://lh6.googleusercontent.com/-KJnTdON9xIo/U_hM-y-iC_I/AAAAAAAGHk8/nKOtTbcqV3g/s1600/24%2520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-fYU3VzXSaCQ/U_hNGoM871I/AAAAAAAGHlU/SqTLRUJa3YY/s1600/24%2520B.png

Dopo circa un minuto di fermo immagine su Paolo Villaggio, l'immagine va a schermo nero.

https://lh5.googleusercontent.com/-vtdyUI1Xu9Q/U_hM8rhm5-I/AAAAAAAGHk0/kiCSJ2Bc1c4/s1600/24%2520C.png

Ore 09.42 - L'emissione è sempre a schermo nero, ma torna in video il logo di stazione.

https://lh6.googleusercontent.com/-x4bR1ugnVLY/U_hNA61uH3I/AAAAAAAGHlM/-dmODlCQ1iE/s1600/24%2520D.png
https://lh3.googleusercontent.com/-RgmUtKDugxU/U_hNAN8G3QI/AAAAAAAGHlE/OYUesbUqx3c/s1600/24%2520E.png

Ore 09.59 - La messa in onda inserisce il cartello SCUSATE L'INTERRUZIONE LA TRASMISSIONE RIPRENDERA' IL PIU' PRESTO POSSIBILE. Ora il canale è nuovamente privo del logo di stazione.

https://lh6.googleusercontent.com/-czMVWtHw9-w/U_hNJOX1cfI/AAAAAAAGHlc/UA8-_5sGPkI/s1600/24%2520F.png
https://lh4.googleusercontent.com/-NXzIadMbgIM/U_hNVP5Hs0I/AAAAAAAGHlk/3NIBNZu0ZfA/s1600/24%2520G.png

Ore 10.00 - Torna in onda la programmazione di Rai Movie con il relativo logo, ma il film precedentemente in onda con Villaggio è stato tagliato, nonostante l'epg riporti ancora l'identificativo del film precedentemente in onda. Adesso è on air una pellicola in bianco e nero.

https://lh6.googleusercontent.com/--NLvqgrun00/U_hNZ0HaoJI/AAAAAAAGHl0/QZLIwQZuVmo/s1600/24%2520H.png
https://lh3.googleusercontent.com/-or-L3WtHywE/U_hNZGUCCrI/AAAAAAAGHls/EuXjOoXBi68/s1600/24%2520I.png

Ore 10.14 - L'emissione passa da 4:3 a 16:9 ma il programma in onda non è nel formato panoramico pertanto il logo del canale risulta allargato.

https://lh4.googleusercontent.com/-Ocss4WqWUdg/U_hPrM1b0eI/AAAAAAAGHpM/ltWFkseaOUQ/s1600/24%2520L.png
https://lh4.googleusercontent.com/-3fKx6yu0RrM/U_hPpM9LfKI/AAAAAAAGHpE/KhfL4ICJyC8/s1600/24%2520M.png
25 - Rai Premium
Ore 09.38 - Il canale è in onda privo del logo di stazione.

https://lh3.googleusercontent.com/-nA0ET4VMa34/U_hN4r6sN0I/AAAAAAAGHmE/WKH0p5uT8XA/s1600/25%2520A.png
https://lh6.googleusercontent.com/-oNb7oMfv_4w/U_hOA7nKT-I/AAAAAAAGHmU/ZzEyuj7uYT0/s1600/25%2520B.png

Ore 09.46 - Torna regolarmente in onda il logo di stazione.

https://lh6.googleusercontent.com/-hJ_sPlgr8hE/U_hN27suP2I/AAAAAAAGHl8/m3JkgSHi5Rk/s1600/25%2520C.png
https://lh3.googleusercontent.com/-NPTbUbi_-_8/U_hOawCjgRI/AAAAAAAGHnM/UOGui4oxHYE/s1600/25%2520D.png

Ore 09.53 - La telenovela Topazio si interrompe e l'emissione è a schermo nero.

https://lh6.googleusercontent.com/-V_SvexA0BPU/U_hOAnL_XVI/AAAAAAAGHmQ/HkNyKQ0P92E/s1600/25%2520E.png
https://lh5.googleusercontent.com/--hhYHA1yaaI/U_hOCXN_bBI/AAAAAAAGHmc/mMk_aLOxoJg/s1600/25%2520F.png

Ore 10.01 - Inserito il promo Rai Premium il canale per veri affezionati e riparte la programmazione.

https://lh4.googleusercontent.com/-M5ULFRGfS7I/U_hOR3nU-JI/AAAAAAAGHmk/hs_dzA5r-aU/s1600/25%2520G.png
https://lh4.googleusercontent.com/-W57w2a99uok/U_hOWgDpunI/AAAAAAAGHm0/9pkfrVSyIRg/s1600/25%2520H.png

Ore 10.14 - Ripristinato il formato panormaico 16:9 ma la telenovela Topazio, precedente in onda, è sostituita da un altro programma.

https://lh5.googleusercontent.com/-gC_eWuyFqYg/U_hPvCHsnjI/AAAAAAAGHpU/hksAQStZTx4/s1600/25%2520I.png
https://lh6.googleusercontent.com/-Lejjl35D7ic/U_hPyX3cU8I/AAAAAAAGHpc/9n-lFj0cfFU/s1600/25%2520L.png
42 - Rai Gulp
Ore 09.36 - L'emittente dedicata ai più piccoli è a schermo nero. Non è presente il logo di stazione.

https://lh3.googleusercontent.com/-yysxbUWYlnc/U_hOVrigj9I/AAAAAAAGHms/FXpV14RJOqk/s1600/42%2520A.png

Ore 09.42 - L'emissione è sempre a schermo nero ma ricompare il logo di stazione.

https://lh5.googleusercontent.com/-dhjkU9gllsQ/U_hOZrNiKqI/AAAAAAAGHnE/lpCgxVhQ-IY/s1600/42%2520B.png
https://lh3.googleusercontent.com/-rS_WM-EDWRs/U_hOYWSd3zI/AAAAAAAGHm8/xMXG7D-cgkU/s1600/42%2520C.png

Ore 09.52 - Inserito il cartello SCUSATE L'INTERRUZIONE LA TRASMISSIONE RIPRENDERA' IL PIU' PRESTO POSSIBILE. Non è presente il logo di stazione.

https://lh5.googleusercontent.com/-laTJ45a8Mi8/U_hOrq7COMI/AAAAAAAGHnU/tIa9yhvfjdo/s1600/42%2520D.png
https://lh5.googleusercontent.com/-PJ74ZfxzGlk/U_hO5wpF-3I/AAAAAAAGHn8/u7gPKQPzNJw/s1600/42%2520E.png

Ore 10.02 - Torna regolarmente on air la programmazione del canale.

https://lh4.googleusercontent.com/-o4W8g459W2U/U_hOuPzbreI/AAAAAAAGHnc/WN9oZE_xHxg/s1600/42%2520F.png
https://lh5.googleusercontent.com/-EopcAkqZwhk/U_hO8oKua6I/AAAAAAAGHoE/aESRz1lkHhI/s1600/42%2520G.png

Ore 10.14 - L'emissione passa da 4:3 a 16:9 ma il programma in onda non è nel formato panoramico pertanto il logo del canale risulta allargato.

https://lh6.googleusercontent.com/-axHRC0Li20o/U_hP9U2cDLI/AAAAAAAGHpo/X2p23Tynxgw/s1600/42%2520H.png
https://lh5.googleusercontent.com/-tfxCmYn8f_c/U_hP9gZaIqI/AAAAAAAGHps/QjmvWRZWnTw/s1600/42%2520I.png

43 - Rai yoyo
Ore 09.37 - L'emittente dedicata ai più piccoli è a schermo nero. Non è presente il logo di stazione.

https://lh5.googleusercontent.com/-PjXiFYgTURI/U_hOw9rh-1I/AAAAAAAGHnk/K8prHiZT2z0/s1600/43%2520A.png

Ore 09.42 - L'emissione è sempre a schermo nero ma ricompare il logo di stazione.

https://lh5.googleusercontent.com/-ifYnZEkuOLg/U_hO4jhm-3I/AAAAAAAGHns/ECEf-Wjcx7A/s1600/43%2520B.png
https://lh3.googleusercontent.com/-cWDUDeIBy5U/U_hO57E_y_I/AAAAAAAGHn4/nRa-FL6JZxE/s1600/43%2520C.png

Ore 09.58 - Inserito il cartello SCUSATE L'INTERRUZIONE LA TRASMISSIONE RIPRENDERA' IL PIU' PRESTO POSSIBILE. Non è presente il logo di stazione.

https://lh6.googleusercontent.com/-ZCobhNC6SVs/U_hPGIsdRFI/AAAAAAAGHoc/_BTWleamCiQ/s1600/43%2520E.png

Ore 10.02 - Inserito il logo di stazione sul cartello SCUSATE L'INTERRUZIONE LA TRASMISSIONE RIPRENDERA' IL PIU' PRESTO POSSIBILE.

https://lh6.googleusercontent.com/-VNzkkUUg48o/U_hPFP65oFI/AAAAAAAGHoU/uu12eLiJrI0/s1600/43%2520F.png
https://lh3.googleusercontent.com/-4pPSw6up380/U_hPKiTkLiI/AAAAAAAGHo0/9EGcqubYfXY/s1600/43%2520G.png

Ore 10.03 - Torna regolarmente on air Rai yoyo anche se il programma (16:9 nativo) è trasmesso in 4:3.

https://lh5.googleusercontent.com/-da7qjrxA0vE/U_hPIc273EI/AAAAAAAGHok/qs0KiwVvWHk/s1600/43%2520H.png
https://lh5.googleusercontent.com/-3hU1QuOduu0/U_hPKjVq3jI/AAAAAAAGHow/8vkBTu3qug8/s1600/43%2520I.png

Ore 10.11 - Ripristinato il corretto formato video 16:9.

https://lh4.googleusercontent.com/-F0CdpsH1pyk/U_hQVJJfaXI/AAAAAAAGHqA/muhRtiqQpBI/s1600/43%2520L.png
https://lh3.googleusercontent.com/-vfYRKrhRvh4/U_hQUqjs06I/AAAAAAAGHp8/T9W3POfcv-4/s1600/43%2520M.png

UHF 25-40-41 RAI Mux 4



23 - Rai 5
Ore 09.40 - Il canale è on air privo del logo di stazione.

https://lh6.googleusercontent.com/-qIgfQ9w0poY/U_hMuFi9L2I/AAAAAAAGHkY/WBi2Xk53GNI/s1600/23%2520A.png
https://lh5.googleusercontent.com/-_G-6haEWO0w/U_hMu0vp7xI/AAAAAAAGHkk/PZXji2U9Obw/s1600/23%2520B.png

Ore 09.45 - Torna regolarmente on air l'emissione con il logo di stazione.

https://lh4.googleusercontent.com/-UXlEw5G6gI8/U_hMuZyO3AI/AAAAAAAGHkc/8JX6gx4LMz4/s1600/23%2520C.png
https://lh3.googleusercontent.com/-9F6j2KSCNek/U_hM4CYyDsI/AAAAAAAGHks/u0LRXTP5faY/s1600/23%2520D.png

Questo è quanto siamo riusciti a campionare, non conosciamo nel dettaglio le cause del disservizio che ha rattristato per alcuni minuti e negli stessi attimi, bimbi, cinefili e amanti delle telenovelas.

MUX NAZIONALI

Ore 13.20 - MUX RETECAPRI: CAMBIO DI LCN PER RADIOCAPRI TELEVISION.

https://lh5.googleusercontent.com/-65gkWl9OQTM/UocxcmTvBmI/AAAAAAAEG5o/umJJpydLSk0/s1600/RETECAPRI%2520N%252060.jpg
UHF 32-57 Mux RETECAPRI
https://lh6.googleusercontent.com/-Pnm6xPFjneU/UocqvJnWd8I/AAAAAAAEGkg/HYii8SoeOJQ/s1600/RadioCapriTelevisiON%252052.jpg
Il canale musicale RadioCapriTelevisiON cambia nuovamente la LCN, dalla posizione 147 passa alla 866, che in precedenza era occupata dall'emittente radiofonica Radio Capri, quest'ultima ora è priva di numerazione. Le immagini di RadioCapriTelevisiON che vi alleghiamo qui sotto le abbiamo scattate ieri sera, invece da questa mattina è a schermo nero con il solo logo di stazione in sovraimpressione in alto a destra. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del provider RETECAPRI.


https://lh6.googleusercontent.com/-MJ2E8tkRHPQ/U_hR1HbJo-I/AAAAAAAGHs8/p8WE05pHoZ8/s1600/00%2520B%2520%252833%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-tqsGDYF9rxs/U_hRJPTE9KI/AAAAAAAGHqI/IDU4GrEaCZw/s1600/866%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-eQZH7G001-4/U_hRKdpBOII/AAAAAAAGHqQ/uqEc1DDdyAw/s1600/866%2520B.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-YuKYwogHMFE/U_hRLMu9UsI/AAAAAAAGHqY/pAJPGzTP_JM/s1600/866%2520C.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-hsN6Ar6QyHA/U_hRLu-6P_I/AAAAAAAGHqg/S8BKm3mF_aQ/s1600/866%2520D.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-5L7MqptTCfE/U_hR0FVrmXI/AAAAAAAGHs0/RfcVhk-QIyU/s1600/R%2520NO%252001%2520%25282%2529.jpg


22 AGOSTO 2014
Venerdì


Ore 12.45 - SVIZZERA: ABBATTUTA LA TORRE DI 188 METRI DELL'EMITTENTE RADIO DI SOTTENS.

SOTTENS - Alla presenza di ben 2000 curiosi, nei giorni scorsi è stata demolita con l'esplosivo l'antenna principale dell'ex emittente radio nazionale di Sottens (VD), alta 188 metri. L'operazione è durata lo spazio di pochi secondi, ha detto all'ats Patrick Keller, sindaco del comune di Jorat-Menthue, dove si trova l'impianto. La dinamite è stata piazzata in due punti alla base dell'antenna, in modo da farla cadere in un campo di cereali.
Per gli abitanti della regione era un punto di riferimento, "ma rimane una seconda antenna", di 150 metri, ha commentato il sindaco.
Il trasmettitore a onde medie della SSR era stato disattivato su decisione del Consiglio federale nel dicembre 2010, dopo quasi 80 anni di onorato servizio.
"Radio Sottens", assieme a "Radio Beromünster" e "Radio Monte Ceneri", è stato uno dei maggiori simboli della difesa spirituale della Svizzera durante la Seconda guerra mondiale.
La SSR ha deciso di rinunciare alle onde medie analogiche, poiché giudica obsoleta e poco efficiente tale tecnologia.

Tratto da:
www.tio.ch/News/Svizzera/805789/Abbattute-le-torri-di-188-metri-dell-emittente-radio

http://img.tio.ch/tio_common/multimedia/05/789/20min/__TFMF_po5ndyuhvzjbolejc3tnzpyc_93983df6-ff06-410c-8ba5-4aa2fc5cb325_0_p.jpg
http://img.tio.ch/tio_common/multimedia/05/789/20min/__TFMF_po5ndyuhvzjbolejc3tnzpyc_6cf83d9f-4422-491f-8d74-4b6e60053138_0_p.jpg

http://img.tio.ch/tio_common/multimedia/05/789/20min/__TFMF_4ucnlmuzezhjzmj10zrjzn55_6f7eae4c-45c2-4950-81c9-64c45589a8f1_0_p.jpg


http://img.tio.ch/tio_common/multimedia/05/789/20min/__TFMF_po5ndyuhvzjbolejc3tnzpyc_1b7edb4f-dedd-498a-b77c-5ef242b3b7f5_0_p.jpg
http://img.tio.ch/tio_common/multimedia/05/789/20min/__TFMF_po5ndyuhvzjbolejc3tnzpyc_862a1f8e-6393-4f01-add7-677dfc3f6775_0_p.jpg

http://img.tio.ch/tio_common/multimedia/05/789/20min/__TFMF_po5ndyuhvzjbolejc3tnzpyc_3d6e4790-0294-4c65-a85c-5ed1349e5dc9_0_p.jpg
http://img.tio.ch/tio_common/multimedia/05/789/20min/__TFMF_po5ndyuhvzjbolejc3tnzpyc_45a10f06-ada7-4730-a526-471a702b722a_0_p.jpg


PIEMONTE IN DIGITALE

Ore 12.05 - GRP TELEVISIONE: FURTO NELLA SEDE DI ASTI.

Ansa.it - Furto nei giorni scorsi nella sede di Grp ad Asti in piazza Leonardo da Vinci, dove ignoti sono entrati nei locali della redazione televisiva impadronendosi di varie attrezzature. Nella denuncia presentata ai carabinieri, si ipotizza un danno di circa 35 mila euro.
Tratto da: www.ansa.it/piemonte/notizie/2014/08/19/nella-notte-furto-da-35-mila-euro


MUX NAZIONALI

Ore 08.40 - TIMB MUX 2 - UHF 55: NUOVE ATTIVAZIONI IN TRENTINO E IN LOMBARDIA.

UHF 55- 60 TIMB Mux 2
PERSIDERA - TIMB ci comunica che la nuova frequenza UHF 55 del TIMB Mux 2 è stata attivata in altre 6 stazioni di trasmissione.
Cinque di esse sono in Trentino Alto Adige in provincia di Trento, mentre una è in Lombardia nel comasco. Tali postazioni le elenchiamo nelle griglie in basso.
In alcune postazioni con l'accensione dell' UHF 55 verrà spento l' UHF 60; inoltre nel mese di settembre sarà inserita la scritta "PROVVISORIO" sui canali dell' UHF 60.

TRENTINO ALTO ADIGE
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
LUFBocenagoTNOrizzontale
VIA DELLA CHIESA
Bondone
TNOrizzontale
CENTRALE ELETTRICA
BreguzzoTNOrizzontale
DOSS DEL SABBIONGiustinoTNOrizzontale
PIANAC - SOMEDA MoenaTNOrizzontale
MONZON - PIAN TENADOI
Pozza di Fassa
TNOrizzontale

LOMBARDIA
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
VIA AI MONTI
Cusino
COVerticale

https://lh6.googleusercontent.com/-_gtK0lOLsIw/U2ikVik7yDI/AAAAAAAFjzc/L0S9OhfcerY/s1600/Emilia%2520320.gif

Ore 07.05 - FORLI': VIDEOREGIONE TAGLIA IL 50% DEI GIORNALISTI.

L’Assostampa Emilia Romagna: “Inascoltata la richiesta di prorogare la solidarietà”.
http://www.giornalistitalia.it/wp-content/uploads/2014/08/Unknown.jpeg
FORLI’ (Forlì-Cesena) – Metà redazione licenziata. Il gruppo Videoregione taglia il 50% dei giornalisti. Dopo 10 mesi di applicazione del contratto di solidarietà al 50% per i lavoratori del comparto giornalistico, arriva la decisione della televisione forlivese di inviare le lettere di licenziamento, mentre i lavoratori attendono ancora l’erogazione dello stipendio di giugno dopo che da tempo le spettanze precedenti sono state pagate con gravi ritardi.
La redazione dei giornalisti della tv di Forlì, già ridotta del 40% rispetto a un anno fa, con l’uscita di 4 colleghi, 3 dei quali rimasti a casa ancora prima dell’attivazione dell’ammortizzatore sociale il 20 agosto 2013, sarà ulteriormente dimezzata.
Si tratta complessivamente di una riduzione del 70% del personale addetto all’informazione in poco più di 12 mesi. Dai 10 giornalisti presenti in azienda fino ai primi mesi del 2013 infatti, si passerà a sole 3 unità. I sei colleghi, attualmente impegnati nell’emittente locale, e fino allo scorso 30 giugno al lavoro in regime di solidarietà, saranno dimezzati.
Il provvedimento è stato annunciato al termine di un tavolo istituzionale di mediazione e confronto tra le parti attivato presso l’assessorato al lavoro della Provincia di Forlì Cesena con il titolare della delega Denis Merloni lo scorso 30 luglio.
La richiesta di prorogare la solidarietà, avanzata dal Fiduciario di redazione, dall’Aser, l’Associazione Stampa dell’Emilia Romagna, e dalla Fnsi, Federazione Nazionale della Stampa Italiana, è rimasta inascoltata. Nessun rinnovo: nonostante fossero presenti tutti i presupposti per proseguire con l’ammortizzatore sociale, prolungandolo come permettono le normative vigenti e abbattendo già di fatto il costo del lavoro del comparto del 50%, l’azienda ha deciso di non sottoscrivere un nuovo accordo in tal senso, preferendo la strada dei licenziamenti e del dimezzamento della redazione.
Fallito anche il tentativo di mediazione dell’assessore Merloni che, nell’ambito del primo tavolo istituzionale convocato in prima istanza lo scorso 17 luglio, suggeriva una nuova proroga della solidarietà a fronte della possibilità di un eventuale accordo da sottoporre alla categoria in sede di assemblea.
L’azienda però, dopo un’iniziale apertura fiduciosa con cui aveva manifestato allo stesso tavolo una disponibilità positiva in quella direzione, ha fatto dietrofront, dichiarando di volere invece procedere in tempi celeri con la risoluzione dei rapporti di lavoro.
La notizia è stata accolta con grande amarezza dai giornalisti del gruppo che respingono e non condividono le scelte della proprietà, non comprendendo perché, in presenza di un forte ammortizzatore sociale, l’editore non voglia tutelare i posti di lavoro sfruttando i benefici previsti dagli strumenti di legge e ponendo i dipendenti in una condizione di svantaggio, anche rispetto alle normative emanate a loro tutela.
Una situazione inaccettabile e paradossale visto che con ogni probabilità l’azienda per il prosieguo dell’attività del Network (che edita Canale 11 e Videoregione, posizionate sui canali 11 e 12 della piattaforma del digitale terrestre in Romagna) finirà inevitabilmente per fare ricorso a nuove collaborazioni giornalistiche.
Il sindacato dei giornalisti, che ringrazia lo sforzo compiuto dall’assessore Merloni e si augura che l’editore riveda la propria inaccettabile posizione, evidenzia inoltre la scorrettezza della procedura con la quale l’azienda ha inteso aprire lo stato di crisi e quindi la ristrutturazione della redazione giornalistica. La stessa, infatti, non risulta conforme al protocollo siglato il 3 luglio 2013 tra Fnsi e Aeranti-Corallo, soggetti firmatari del contatto nazionale di lavoro applicato ai giornalisti di Videoregione.

Tratto da: www.giornalistitalia.it/forli-videoregione-taglia-50-dei-giornalisti

CAMPANIA IN DIGITALE

Ore 06.00 - PIUENNE TV, RAFFICA DI LICENZIAMENTI.

Il network irpino dà il benservito al caporedattore Altamura ed a numerosi redattori.
MERCOGLIANO (Avellino) – “Una raffica di licenziamenti, a partire dal caporedattore Rossella Altamura, sono scattati nelle ultime ore nella tv irpina Piuenne anche nei confronti di numerosi redattori con contratto a tempo indeterminato”.
Il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli denuncia, così, il dramma che stanno vivendo i giornalisti dell’emittente televisiva di Mercogliano che, “a meno di un anno dall’inaugurazione è già in crisi”. Eppure, ricorda Lucarelli, quella del Gruppo editoriale Tea srl è “una tv che nei primi mesi si era imposta puntando sulle all news regionali”.
“La gestione negativa dell’azienda – aggiunge Lucarelli – colpisce i giornalisti ma il management deve spiegare le cause della crisi di un network televisivo che comprende due canali tematici sul digitale terrestre, dopo un importante investimento da parte del gruppo imprenditoriale Abate”.
+N è un network televisivo che comprende due canali tematici in onda sulle frequenze del digitale terrestre e una web tv, interamente dedicati all’informazione 24 ore su 24 dalla Campania. L’iniziativa editoriale di +N, che nasce all’interno di Tea s.r.l., società operante nel campo dell’editoria e della comunicazione guidata da Paola Rossi, è supportata dall’esperienza del gruppo Abate, uno dei maggiori del comparto edile e sidergurgico, già attivo da anni nel settore televisivo.



20 AGOSTO 2014
Mercoledì

MUX NAZIONALI

Ore 23.30 - TIMB MUX 2 - UHF 55: NUOVE ATTIVAZIONI IN TRENTINO, VENETO, LOMBARDIA E CAMPANIA.

UHF 55- 60 TIMB Mux 2
PERSIDERA - TIMB ci comunica che la nuova frequenza UHF 55 del TIMB Mux 2 è stata attivata in altre 10 stazioni di trasmissione. Due di esse sono in Trentino Alto Adige in provincia di Trento, altre due sono in Veneto in provincia di Belluno, cinque sono in Lombardia nel comasco e una è in Campania nel beneventano. Tali postazioni le elenchiamo nelle griglie in basso.
 In alcune postazioni con l'accensione dell' UHF 55 verrà spento l' UHF 60.

TRENTINO ALTO ADIGE
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
BELVEDERE DI TEZZE
Grigno
TN
Orizzontale
MONTE RODOLFO
Faedo
TNOrizzontale

VENETO
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
MONTE FALORIA
Cortina D'Ampezzo
BL
Orizzontale
MONTE POCOL
Cortina D'AmpezzoBLOrizzontale

LOMBARDIA
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
MOLZANO - MONTE CROCE
Corrido
COVerticale
NAGGIO - VIA ALPI
Grandola ed Uniti
COOrizzontale
MONTE ORIMENTO
Pellio Intelvi
COVerticale
VIA LOGGIO
PonnaCOVerticale
CAPPELLETTA DI TASSINO Ramponio Verna
COVerticale

CAMPANIA
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
LAIANOSant'Agata de' Goti
BNOrizzontale

https://lh4.googleusercontent.com/-mXHmCG_UBGg/UqXNYlqQAmI/AAAAAAAEZTc/uyBTUZaVQOA/s1600/TIMB%25202%2520133.pngUHF 55 (746,0 Mhz) / UHF 60 (786,0 Mhz)
https://lh5.googleusercontent.com/-1c1dlmwESHM/U-OhkIC5uLI/AAAAAAAGGG0/lfAVdb8HXqo/s1600/00%2520B.jpg

ABRUZZO IN DIGITALE

Ore 22.30 - MUX ATV7: ARRIVA ROMANIA TV.

UHF 23 Mux ATV7
https://lh4.googleusercontent.com/-oReM73jJk8k/U_OzYnxCZDI/AAAAAAAGGdg/xXG2p5jQbgM/s1600/ROMANIA%2520TV%252052.jpg
E' arrivata nel mux di ATV7 l'emittente televisiva rumena ROMANIA TV con la numerazione LCN 684. In alto a destra si alternano in sovraimpressione il logo di stazione e l'indirizzo internet con l'orario. ROMANIA TV è trasmessa anche su ROMIT TV con la LCN 246 nel mux RETECAPRI. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux ATV7.


https://lh6.googleusercontent.com/-XqFxiPAdx54/U_UCgOSs_AI/AAAAAAAGHaM/rI30TrEFFm8/s1600/00%2520B%2520%25286%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-6lOuPklnGH4/U_UClRJ8OBI/AAAAAAAGHas/dk6epBJCFx4/s1600/684%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-nQwvsUrLyUg/U_UCmpKhAfI/AAAAAAAGHbk/sh4LKxUD3P8/s1600/684%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-p9R7l1GSJu0/U_UCi1WqzMI/AAAAAAAGHac/S9p8MuIpjrU/s1600/684%2520C.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-s6ep-GLJFmQ/U_UCkWtToeI/AAAAAAAGHbc/0Fp1PaLXnNA/s1600/684%2520D.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 21.15 - MUX ROMA UNO: ARRIVANO CANALE A E TS 2000.

UHF 31 Mux ROMA UNO
https://lh3.googleusercontent.com/-sBGJbff3VpI/UiW1JrhftCI/AAAAAAADbH8/slTXTExp7Bw/s1600/GARI%2520TV%252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-o1kx0cs3ujg/UiW1A6JSZSI/AAAAAAADbE8/G1FVmLbiwAQ/s1600/CANALE%2520ZERO%252052.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-W-Lvdr8OnR0/UxZF-B3mscI/AAAAAAAFO00/pNLw1fPl9G4/s1600/ERNICA%2520TV%252052.jpg
Sono stati inseriti in questo multiplex due nuovi canali, un inedito canale identificato solo con la lettera A sulla LCN 92 che è un duplicato di Gari TV (LCN 113), mentre sulla LCN 172 è arrivata TS 2000 che è una copia di Canale Zero (LCN 112). La posizione LCN 172 è in conflitto con Lombardia Tv presente nel mux TELEDONNA. Inoltre segnaliamo che su Gari TV (LCN 113) in alcune fasce orarie viene trasmessa la programmazione di ERNICA TV. Infine è stato eliminato dalla LCN 596 Europa TV HD che era una copia in SD di Europa TV (LCN 96). Abbiamo aggiornato la griglia canali e lo z@pping TV del mux ROMA UNO.
https://lh3.googleusercontent.com/-BNt2-CX77ho/U_TgdOQygNI/AAAAAAAGHRY/P-Mhp4VaJ_8/s1600/00%2520B%25201%2520%25284%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-2iUKf1_ydxE/U_TgesKwOeI/AAAAAAAGHRg/ZDH6QujIfhM/s1600/00%2520B%25202%2520%25283%2529.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-s4HhOrZtm_8/U_TgZm696YI/AAAAAAAGHQ8/rIBicJoo5Uk/s1600/92%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-6A-bM-JOhWY/U_Tga58tk6I/AAAAAAAGHRE/c3U_mWR7Dgk/s1600/92%2520B.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Ve9UdUmZnGM/U_TgfmBYCdI/AAAAAAAGHRo/Ooa7BNLxIlU/s1600/172%2520A%2520%25283%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-vVcggXQhltQ/U_TggdNOC0I/AAAAAAAGHRw/lOWgzG6tW88/s1600/172%2520B%2520%25283%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-RqeiiSfAoyw/U_TgYG6K1jI/AAAAAAAGHQ0/V0M4eV7cUV0/s1600/113%2520C.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-kDCUyxsnM5Q/U_TgVg1FBfI/AAAAAAAGHQk/poN4iVrieK4/s1600/113%2520D.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 12.00 - MUX TELE IN: SU TELE TIBUR ARRIVA AB CHANNEL, ELIMINATA MEDJUGORJE ITALIA TV.

VHF 10 - UHF 45 Mux TELE IN
https://lh6.googleusercontent.com/-BML0J5vk3vM/Un9SQiHAAdI/AAAAAAAEC98/SVJmb7crqU0/s1600/TELETUBUR%2520C%252052.jpg
Su Tele Tibur (LCN 119) non è più in onda la programmazione di TeleRomaDue ma è arrivata l'emittente abruzzese AB Channel. E' trasmessa in 16:9 e le immagini appaiono allargate in quanto l'emissione di AB Channel è nel formato video 4:3. E' presente in sovraimpressione, in alto a sinistra, anche il logo di stazione di Tele Tibur, che è leggermente diverso da quello che è ancora in onda, in basso a destra, su TeleRomaDue (LCN 89). Inoltre TeleRomaTre (LCN 622) non trasmette più l'emittente religiosa Medjugorje Italia TV ma ora è una copia di TeleRomaDue. Infine segnaliamo che la messa in onda di TeleRomaUno (LCN 271) risulta bloccata, infatti è in onda un'immagine fissa di un programma, come potete vedere dagli scatti che vi alleghiamo qui sotto. Abbiamo aggiornato lo z@pping TV del mux TELE IN e le liste delle TV A ROMA e della LCN ROMA.
https://lh6.googleusercontent.com/-b8lZ8Wv4GT0/Uwh6JZu4a9I/AAAAAAAGGuc/HUfPIDnlCKo/s1600/00%2520B%2520T.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-wPTfTNuJb9I/U_RiHU1AuBI/AAAAAAAGGpc/GWhYuskP-04/s1600/119%2520A%2520%25286%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-2CtiJJhbRbs/U_RiIYmv59I/AAAAAAAGGpk/WWiFpItWcLM/s1600/119%2520B%2520%25286%2529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-Ytefcm4v8j0/U_RiF6qjSKI/AAAAAAAGGtM/dP7ls7A7_rc/s1600/119%2520D.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-3PHzuJFtMlA/U_RsZATPMEI/AAAAAAAGGxY/VHKMcoi776A/s1600/89%2520A%2520%25286%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-juLShGUFhBU/U_RsaftiCwI/AAAAAAAGGxg/Qd3H7VRE-n8/s1600/89%2520B%2520%25286%2529.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-MPTcaOVxxSk/U_RiD2Dsw8I/AAAAAAAGGpE/jDGyES6Ov1c/s1600/622%2520A.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-wNvuyEGd6TQ/U_RiFGGnlRI/AAAAAAAGGtE/v2HoBf6-Mzs/s1600/622%2520B.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-5sOpafGLg54/U_RiJWceOyI/AAAAAAAGGps/BsOOsT1Bc5U/s1600/271%2520C%2520%25283%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-Z3o1ryW2FX4/U_RiKcVaKSI/AAAAAAAGGp0/HdUSiuktx6o/s1600/271%2520D%2520%25283%2529.jpg


19 AGOSTO 2014
Martedì

https://lh6.googleusercontent.com/-_gtK0lOLsIw/U2ikVik7yDI/AAAAAAAFjzc/L0S9OhfcerY/s1600/Emilia%2520320.gif

Ore 23.40 - RAI OSCURATA A BORELLO (CESENA), VIALE MAZZINI RISPONDE AL SINDACO LUCCHI: "SERVONO ALTRE RETI DI TRASMISSIONE".

Dal 2010 (quando avvenne lo switch-off ) a oggi le lamentele del disservizio si sono succedute e più volte il sindaco Paolo Lucchi ha scritto ai vertici della Rai per segnalare il problema e sollecitare una soluzione.
Ha certo moltiplicato il numero dei canali a disposizione, ma ha creato anche tanti problemi di ricezione, almeno a Cesena. Con l’avvento del digitale terrestre, infatti, non tutti gli utenti cesenati possono beneficiare dell’ offerta della tv pubblica nella sua interezza, perchè ci sono intere zone che non riescono a ricevere adeguatamente tutti i canali. Dal 2010 (quando avvenne lo switch-off ) a oggi le lamentele del disservizio si sono succedute e più volte il sindaco Paolo Lucchi ha scritto ai vertici della Rai per segnalare il problema e sollecitare una soluzione. L’ultima volta lo ha fatto nel giugno scorso, dopo una nuova lettera del quartiere Borello (una delle zone più critiche per la ricezione).

Questa volta è arrivata una risposta formale firmata dal Direttore del servizio digitale terrestre della Rai Luca Balestrieri, della quale il Sindaco ha informato la Presidente del Quartiere Borello Roberta Franceschini con una lettera inviata martedì mattina. “Nella risposta del Direttore del servizio digitale terrestre della Rai – riferisce il Sindaco Lucchi – viene spiegato che l’impianto a servizio di Borello è il multiplex 1, che comprende solo i canali Rai 1, Rai 2, Rai 3 e Rai News. Gli altri canali Rai, invece, necessitano di ulteriori reti di trasmissione (multiplex 2, 3 e 4) per la cui estensione, però, non sono stati indicati né tempi né modi".
"A giustificazione di ciò viene citato il contratto di servizio fra Rai e Ministero dello Sviluppo Economico, che prevede una estensione graduale delle reti multiplex 2, 3 e 4, assicurando che verrà data tempestiva comunicazione dei progetti in tal senso”, aggiunge il primo cittadino. “Ma di fronte a questa risposta – conclude il sindaco - non si può che registrare il tono eccessivamente distaccato con cui un concessionario di servizio pubblico risponde alle lamentele di nostri concittadini”.

Tratto da: www.cesenatoday.it/cronaca/rai-problemi-borello-risposta-sindaco-paolo-lucchi

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 23.05 - MUX TVR VOXSON (LAZIO): ARRIVA ROMANIA TV, ELIMINATA LA NUMERAZIONE LCN DA ILIKE TV.

UHF 21-31 Mux TVR VOXSON (LAZIO)
https://lh4.googleusercontent.com/-oReM73jJk8k/U_OzYnxCZDI/AAAAAAAGGdg/xXG2p5jQbgM/s1600/ROMANIA%2520TV%252052.jpg
E' arrivata nel mux laziale di TVR VOXSON l'emittente televisiva rumena Romania TV. E' subentrata nella posizione LCN 572 al posto di iLIKE.TV, quest'ultima si sintonizza ora senza alcuna LCN. Ricordiamo che iLIKE.TV è visibile anche nella posizione 230 tramite il TIMB Mux 2, mentre Romania TV è trasmessa anche su ROMIT TV con la LCN 246 nel mux RETECAPRI. Infine segnaliamo che su Romania TV si alternano in sovraimpressione, in alto a destra, il logo di stazione e l'indirizzo internet con l'orario. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TVR VOXSON (LAZIO).
https://lh3.googleusercontent.com/-LOCoQG5_9QA/UpaG_v6S3CI/AAAAAAAEOas/Yu8r80jnTgM/s1600/TVR%2520VOXSON.png
https://lh4.googleusercontent.com/-EshUfiOe5OM/U_O1460xI3I/AAAAAAAGGgw/eZHdBV5oY5o/s1600/00%2520B%2520%252810%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-vCZ4xjmFIH0/U_O1v4Til-I/AAAAAAAGGf4/0Xs5dG98meQ/s1600/572%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-oZ5rVfcaKTM/U_O1zQZOUpI/AAAAAAAGGgQ/n85o7LrDIVs/s1600/572%2520B.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-xjzD9rvHrAs/U_O1ujrfn6I/AAAAAAAGGfw/9EsfExy_BAo/s1600/572%2520C.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-xwIClbuYS0Q/U_O10xIWI7I/AAAAAAAGGgY/92CBzlC0LkY/s1600/572%2520D.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-loyzQctrZ18/U_O1w_bwrsI/AAAAAAAGGgA/bRI7j01dd64/s1600/246%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-YP0HuLkAMIc/U_O1ycbwMrI/AAAAAAAGGgI/2JUFFTAANGE/s1600/246%2520B.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-TTb3rE4pI_4/U_O12A9AOSI/AAAAAAAGGgg/Cg-LBkJkSEw/s1600/NO%252001%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-v-Wg_y-IXeA/U_O13g9cqtI/AAAAAAAGGgs/7niMGbJDSIk/s1600/NO%252001%2520B%2520%25282%2529.jpg

NEWS 2014

Ore 22.10 - SVIZZERA: RIORGANIZZAZIONE DELLE FREQUENZE DI TELEFONIA MOBILE, E' STATO UN SUCCESSO.

Le operazioni si sono completate il 16 agosto con solamente qualche interruzione a livello locale.
BIENNE - Gli operatori di telefonia mobile non hanno incontrato particolari difficoltà nello scambio di frequenze della rete di telefonia mobile. Come da programma, i lavori si sono svolti di notte tra il 21 luglio e il 16 agosto. I preparativi, realizzati congiuntamente da Swisscom, Orange e Sunrise con il supporto dell'Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM), hanno permesso di limitare le interferenze a episodi di breve durata nelle fasce orarie di minor utilizzo.
Orange, Sunrise e Swisscom hanno portato a termine il 16 agosto le operazioni di riattribuzione delle frequenze nelle bande dei 900 e 1800 MHz. Gli operatori di telefonia mobile hanno potuto effettuare i lavori come previsto, senza incontrare imprevisti. Il processo, frutto della collaborazione delle tre concessionarie, è stato supportato dall'UFCOM e approvato dalla Commissione federale delle comunicazioni (ComCom).
Da segnalare vi è solo qualche breve interruzione a livello locale, verificatasi durante la notte in concomitanza con la riattivazione di alcuni elementi della rete senza notevoli ripercussioni sulla qualità del servizio di telefonia per i clienti degli operatori.
L'asta delle frequenze di telefonia mobile del 2012 ha determinato alcuni cambiamenti di attribuzione nelle bande dei 900 e 1800 MHz. Questo il motivo della riorganizzazione messa in atto dagli operatori che potranno così soddisfare al meglio la crescente domanda di servizi mobili ad alta velocità e offrire ai consumatori in Svizzera servizi di telefonia mobile di qualità. I prossimi scambi di frequenze sono previsti nel 2016.

Tratto da: www.tio.ch/News/Affari/805372/Riorganizzazione-delle-frequenze-di-telefonia-mobile-e-stato-un-successo


NEWS DA MERCOLEDI' 01 A DOMENICA 05 GENNAIO 2014


©
L'ITALIA IN DIGITALE 2009 > 2014


www.litaliaindigitale.it


Copyright
ANDREA POMILIO - RICCARDO GAFFOGLIO