NEWS 2014




                   LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA



      Da Lunedì 17 a
Domenica 23 NOVEMBRE 2014















www.litaliaindigitale.it
Aggiungilo ai tuoi siti preferiti.


Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci le segnalazioni e le liste della tua zona?

Contattaci alla nostra mail
info@litaliaindigitale.it
e inizia subito a condividere le tue informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.

Vuoi condividere le tue impressioni sul digitale terrestre?
Ti interessa divulgare le informazioni in tuo possesso per aiutare chi è in difficoltà nella ricezione del DTT?
Vuoi lanciare un messaggio visibile agli utenti de l'Italia in digitale?
La nostra nuova mail è: sportello@litaliaindigitale.it
Pubblicheremo le vostre mail nello spazio SPORTELLO TV DIGIT@LE.
Potete utilizzare questa mail anche per dare una risposta, consiglio o parere sulle discussioni di questo sito.


https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news/news2009-2010
https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news/news2009-2010

https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news
NEWS 2012

NEWS 2013
NEWS 2014

NEWS DA MERCOLEDI' 01 A DOMENICA 05 GENNAIO 2014













Il nostro indirizzo internet è:
www.litaliaindigitale.it






MUX NAZIONALI

RAI Mux 1 (ABRUZZO)
RAI Mux 1 (BASILICATA)
RAI Mux 1 (CALABRIA)
RAI Mux 1 (CAMPANIA)
RAI Mux 1 (EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 1 (FRIULI V.G.)
RAI Mux 1 (LAZIO)
RAI Mux 1 (LIGURIA)
RAI Mux 1 (LOMBARDIA)
RAI Mux 1 (MARCHE)
RAI Mux 1 (MOLISE)
RAI Mux 1 (PIEMONTE)
RAI Mux 1 (PUGLIA)
RAI Mux 1 (SARDEGNA)
RAI Mux 1 (SICILIA)
RAI Mux 1 (TOSCANA)
RAI Mux 1 (TRENTINO)
RAI Mux 1 (UMBRIA)
RAI Mux 1 (VALLE D'AOSTA)
RAI Mux 1 (VENETO)
RAI Mux 1 (VENETO/EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 2
RAI Mux 3
RAI Mux 4
RAI Mux 5
RAI Mux 5 (PIEMONTE)
RAI Mux 6 (LAZIO)

MEDIASET Mux 1
MEDIASET Mux 2
MEDIASET Mux 3
MEDIASET Mux 4
MEDIASET Mux 5
TIMB Mux 1
TIMB Mux 2
TIMB Mux 3
RETE A Mux 1
RETE A Mux 2

Mux DFREE


Mux LA 3

Mux RETECAPRI

Mux EUROPA 7

CANALE ITALIA Mux 1
CANALE ITALIA Mux 2

LCN NAZIONALE

Mux START UP
COMMUNICATION

Mux STUDIO 1

Mux LA 9 (PIEMONTE)
Mux LA 9 (VENETO)
Mux LA 9 (TRENTINO)
Mux LA 9 (EMILIA-ROMAGNA)
Mux LA 9 (MARCHE)

FRANCIA IN DIGITALE
SVIZZERA IN DIGITALE



Le TV a ROMA Le TV a MILANO Le TV a TORINO
Le TV a PESCARA
LISTA LCN A ROMA
LE TV A MILANO
LE TV A TORINO
LE TV A PESCARA
Le RADIO a ROMA
Le RADIO a MILANO Le RADIO a TORINO Le RADIO a PESCARA

Lista LCN ROMA Lista LCN MILANO Lista LCN TORINO Lista LCN PESCARA
https://lh6.googleusercontent.com/-pbWiqyb-MWI/Uy615CQvIEI/AAAAAAAFUEg/3fje_5yah8o/s1600/MILANO%25202.jpg
LISTA LCN A PESCARA

LCN NAZIONALE



https://lh5.googleusercontent.com/-Nw8PsyTYbTk/U5YpWW7thYI/AAAAAAAF0B4/UhF2xBn-n1c/s1600/News%2520Ultimo%2520320.gif

Clicca sulle immagini per vederle ingrandite


23 NOVEMBRE 2014
Domenica

MUX NAZIONALI

Ore 11.45 - MUX DFREE: ELIMINATI PREMIUM PLAY HD E PREMIUM CALCIO HD PROVVISORIO.

https://lh6.googleusercontent.com/-8HYsEOH_ugE/UvdsgX1JunI/AAAAAAAFCug/algEgCRgNtQ/s1600/DFREE%25202%252060.jpg
UHF 38-50 Mux DFREE
Sono state eliminati i canali Premium Play HD e PREMIUM CALCIO HD - PROVVISORIO, entrambi erano senza numerazione LCN e con un cartello di risintonizzazione in onda. Ricordiamo che Premium Play risulta sintonizzabile con la LCN 310 nel mux MEDIASET Mux 5 mentre PREMIUM CALCIO HD è presente con la LCN 380 nel MEDIASET Mux 3. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux DFREE.


https://lh3.googleusercontent.com/-yWFVtumcKm8/VHG24u9rBgI/AAAAAAAGugo/Xrv48-58jew/s1600/00%2520B%2520%252810%2529.jpg

MUX NAZIONALI

Ore 11.00 - TIMB MUX 2: ATTIVATI ALTRI 24 IMPIANTI SULL' UHF 55.

UHF 55- 60 TIMB Mux 2
La nuova frequenza UHF 55 del TIMB Mux 2 negli ultimi giorni è stata attivata da 24 ripetitori, in differenti regioni. I nomi degli impianti sono elenacati nella griglia in basso.


PIEMONTE
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
POGGIO LA COLMAOrmeaCNOrizzontale
PRATO ROTONDO - MINDINOGaressioCNOrizzontale
BACINETTO - VIA MICCABardonecchiaTOOrizzontale
GANDOGLIO - COSTABorgone SusaTOOrizzontale
PIERREMENAUD - SERRE GRASSINOulxTOOrizzontale
AMBOURNETExillesTOOrizzontale

LOMBARDIA
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
MONTE COLMOEdoloBSOrizzontale
INCUDINE - MARGINEMonnoBSOrizzontale
CORNO D'AOLA Ponte Di LegnoBSOrizzontale
CANE' - VIA TOMASIVioneBSOrizzontale

VENETO
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
CASTONE DI DANTADanta Di CadoreBL Orizzontale
MAGARAGGIAValdagnoVIVerticale

TRENTINO ALTO ADIGE
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
MONTE PELLER - PRA' DELLA SELVAMalèTNVerticale

FRIULI - VENEZIA GIULIA
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
MONTE PRIESNIGTarvisioUDOrizzontale

LIGURIA
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
PITELLI - LA VALLETTALa SpeziaSP Verticale
MONTE SOVIORE - SANTUARIOMonterosso Al MareSPVerticale

EMILIA-ROMAGNA
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
POGGIO BARONE - CA' DEI FILETTICastel Di CasioBOOrizzontale

TOSCANA
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
CALDINE - BASCIANOFiesoleFIOrizzontale
SANTA LUCIACarraraMSOrizzontale
TORANO FOCE - VIA DEGLI OSSICarraraMS
Verticale
CAUGLIANOFivizzanoMSOrizzontale
EQUI TERME - MULETTA MEZZANAFivizzanoMSVerticale
TOMBARA - SAN CARLO VIA BELVEDEREMassaMSOrizzontale
PODENZANAPodenzanaMSOrizzontale

https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/riccardo/00%20B.png


22 NOVEMBRE 2014
Sabato

ABRUZZO IN DIGITALE

Ore 15.55 - MUX ANTENNA 10: PROBLEMI TECNICI (DURATI POCHI MINUTI) PER ALCUNI CANALI.

UHF 46 Mux ANTENNA 10
Oggi verso le ore 13.49 al posto della regolare programmazione di Antenna10 (LCN 13), emittente affiliata al circuito nazionale 7 GOLD, erano in onda le barre colore; lo stesso è avvenuto su 10 Informa (LCN 115), mentre RosaTV (LCN 286) e Dan Production (LCN 631), emittenti prodotte dallo stesso gruppo editoriale, erano a schermo nero. Nessun problema per gli altri canali del mux ANTENNA 10 (Supertennis, play.me, Telemarket, Telemarket for you, CANALE 78 SUD) che risultavano regolarmente on air. Dopo pochi minuti questo problema tecnico è stato risolto e tutte le emittenti sono ritornate a trasmettere le proprie trasmissioni.
https://lh6.googleusercontent.com/-4yWy1uI58dE/VHCdl40SoEI/AAAAAAAGues/7RLLSQu4Q-E/s1600/Antenna10%2520-%252022%2520novembre%2520-%252013.49.52.png
https://lh3.googleusercontent.com/-7ikyCc4azNU/VHCdmTYdl9I/AAAAAAAGuec/oJwkFiyAJtQ/s1600/Antenna10%2520-%252022%2520novembre%2520-%252013.49.54.png
https://lh3.googleusercontent.com/-PAAIfMQzu3M/VHCdl_Nbw7I/AAAAAAAGueo/u9wxmiORKow/s1600/10%2520Informa%2520-%252022%2520novembre%2520-%252013.50.11.png
https://lh3.googleusercontent.com/-s1ilCEgHgEQ/VHCdl7RXzFI/AAAAAAAGueg/ROZBUW17Rh0/s1600/10%2520Informa%2520-%252022%2520novembre%2520-%252013.50.12.png
https://lh5.googleusercontent.com/-an4gm9OOXNk/VHCdmwWNUbI/AAAAAAAGuek/Dn4O5A8RllU/s1600/RosaTV%2520-%252022%2520novembre%2520-%252013.50.23.png
https://lh4.googleusercontent.com/-gmH6BWcQON0/VHCdmfTWyaI/AAAAAAAGueY/dk9JDcizvHM/s1600/Dan%2520Production%2520-%252022%2520novembre%2520-%252013.50.32.png

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 11.35 - MUX ROMA UNO: ELIMINATE EUROPA TV E TS2000.

UHF 31 Mux ROMA UNO
Rispetto alla nostra ultima rilevazione di questo multiplex romano segnaliamo che è stata eliminata Europa TV che si posizionava con la LCN 96, pertanto le sue copie rimaste, Europa TV 1 (LCN 116) e Europa TV 2 (LCN 288), risultano a schermo nero. Inoltre è stata aggiunta Europa TV HD con la LCN 596 che risulta, appunto, a schermo nero. Infine è stata eliminata TS 2000, che aveva la LCN 172, pertanto non c'è più conflitto di numerazione con Lombardia Tv presente nel mux TELEDONNA. Abbiamo aggiornato la griglia canali e lo z@pping TV del mux ROMA UNO.
https://lh3.googleusercontent.com/-4EMPA9LjxhU/VHBegjc0jBI/AAAAAAAGuZI/HtpuyBc40OI/s1600/00%2520B%25201%2520%25286%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-ApkDhPbrYIQ/VHBehnlqsnI/AAAAAAAGuZQ/ZzhrvDbOLFk/s1600/00%2520B%25202%2520%25285%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/--cccWVWT8sE/VHBec19CvHI/AAAAAAAGuYk/7Z4Wpr58K9I/s1600/116%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-IL2W_Lc4xmE/VHBebc1ugVI/AAAAAAAGuYY/d4G6dzMWIRw/s1600/288%2520A.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-lH9ZNV1s6Mw/VHBedaaN7zI/AAAAAAAGuYo/JJGMUbZpcTs/s1600/596%2520A%2520%25282%2529.jpg


21 NOVEMBRE 2014
Venerdì

MARCHE IN DIGITALE

Ore 23.20 - MUX E'TV (MARCHE): ARRIVANO PIANETA TV, MEDIATEXT E ITALIA CHANNEL, ELIMINATA TELESANTERNO.

https://lh4.googleusercontent.com/-hO57blwq-Mw/VAmMrFdGYCI/AAAAAAAGTsg/aTaG8Hw_M70/s1600/E%2527TV%2520MARCHE%252060.jpg
UHF 33-42-51 Mux E'TV MARCHE
https://lh6.googleusercontent.com/-wa3KhYvCtoc/VAmMnJloGOI/AAAAAAAGTr0/-Qqpe0o3gjM/s1600/E%2527TV%2520MACERATA%252052.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/--md4FzGPR3g/VG9NqNnVZ1I/AAAAAAAGuNI/9T71_qg5x44/s1600/E%2527TV%2520PIU%2520B%252052.jpg
Aggiorniamo la composizione del mux E'TV versione Marche facendo riferimento alla nostra ultima rilevazione di settembre; prima di tutto segnaliamo che i canali del gruppo E'TV passano al formato video panoramico 16:9. Sulla LCN 87 è stata rimossa l'emittente bolognese Telesanterno, mentre E'TV Macerata (LCN 82) ed E'TV Marche (LCN 604) nei propri identificativi rimuovono il numero 2. E'TV Piu (LCN 112), che veicolava la programmazione di E'TV Music, ha ora inserito il proprio logo di rete. Sono stati eliminati anche GOLDTVITALIA e LA4ITALIA che si posizionavano rispettivamente sulle LCN 128 e 129 (ricordiamo ancora una volta che queste due emittenti sono
https://lh6.googleusercontent.com/-4q1sGp444MU/VC0KHyyJOII/AAAAAAAGdAU/hUzJRNSgcW8/s1600/LINEA%2520ITALIA%252052.jpg
ora veicolate esclusivamente da RETE A mux 2), mentre sono stati aggiunti sulle LCN 138 e 140 AIR ITALIA e LINEA ITALIA. Novità anche sulle LCN 165, 166 e 228 dove sono stati
aggiunti nell'ordine PIANETA TV, Mediatext.it e ITALIA CHANNEL; tali emittenti trasmettono la medesima programmazione: in alcune fasce orarie sono in onda le trasmissioni di PIANETA TV (con tanto di logo), in altre quella di ITALIA CHANNEL, sempre con il corrispondente logo di rete; qui in basso siamo riusciti a motitorare qualche immagine di queste tre emittenti. Mentre effettuavamo questa rilevazione sui canali E'TV Marche (LCN 12 - 604) e E'TV Ascoli (LCN 606) era in onda un programma della tv emiliano-romagnola E'TV Rete 7 con i loghi semisovrapposti (E'TV Rete 7 trasmette in 4:3). Inoltre guardando con attenzione l'immagine che abbiamo messo qui in basso a schermo nero, si nota che le trasmissioni di E'TV Rete 7 vengono veicolate con uno streaming video, direttamente da un computer.
https://lh6.googleusercontent.com/-SfNk0LsjzG4/VG9OVFFWjGI/AAAAAAAGuQ4/Gu2Bvxmh-AU/s1600/112%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-e76nVkxTYng/VG9N_5BwBwI/AAAAAAAGuOA/fi7Aeum4rAg/s1600/138%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-oFwgaSdKSRs/VG9OBP0i3aI/AAAAAAAGuOI/Ow0aGT2wQEM/s1600/138%2520B.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-mIWum-IRp5U/VG9OCMXA8WI/AAAAAAAGuOQ/qFo8oYGXqOw/s1600/140%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-3V_dRcljNcs/VG9OCxIks-I/AAAAAAAGuOY/j1DaP6FozkU/s1600/140%2520B.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-ciCQiWykRiw/VG9OENpdCtI/AAAAAAAGuT0/JY4sX2rOJzM/s1600/165%2520A.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-SOCAxzDR_5A/VG9OFOK4HNI/AAAAAAAGuOo/JHWdSZI5Fwo/s1600/165%2520B.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-p1fAVfkx6No/VG9OThIuYnI/AAAAAAAGuQo/ThgwvSHrMJQ/s1600/166%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-gC4xQsay8M4/VG9OHxDhDbI/AAAAAAAGuPA/crFAZpI6nsk/s1600/166%2520B.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-IVj1BPUnh9s/VG9OGFQAsNI/AAAAAAAGuOw/F7L9-vvuXGM/s1600/228%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-RRRr_Oc2GzQ/VG9OG-9g2FI/AAAAAAAGuO4/aFF2tV-7uLo/s1600/228%2520B.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-9Y8b8eZziGA/VG9GDjK2JQI/AAAAAAAGuAs/mPrzCKYpOsQ/s1600/00%2520D.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-rxqS94SofYw/VG9GEctQxII/AAAAAAAGuA0/aoD9yUOBZxo/s1600/00%2520E.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Ato3NUpqya8/VG9GGT0GVII/AAAAAAAGuBE/PQlIOO0rpts/s1600/12%2520C.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Z0foQTND7DM/VG9GG2UY_3I/AAAAAAAGuBM/_2l7xGPwtek/s1600/12%2520D.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-_mdFyeQzFKU/VG9GQ72At9I/AAAAAAAGuCk/DiCbDF3LPy0/s1600/604%2520C.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-3I-Apmv6J4w/VG9GRuPdshI/AAAAAAAGuCs/PLRM1Y2pFVY/s1600/604%2520D.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-f_eDTxRBE0Y/VG9GSVdMHDI/AAAAAAAGuC0/6sRPPs1uu5E/s1600/606%2520C.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-6eNaENppHqU/VG9GTVOJLMI/AAAAAAAGuC8/NsOBgss2hKk/s1600/606%2520D.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/--al8wHr1MbY/VG9GClcBhJI/AAAAAAAGuAk/UwEgijDEK5c/s1600/606%2520E.jpg

Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux E'TV MARCHE.

https://lh4.googleusercontent.com/-9ze-JzpAga0/VG9OURJ_aYI/AAAAAAAGuQw/MJwCke80A9c/s1600/00%2520B%2520%25282%2529.jpg

Mux E'TV MARCHE - Z@pping TV


ABRUZZO IN DIGITALE

Ore 20.55 - INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO A PESCARA SAN SILVESTRO: IL SINDACO INCONTRA I CITTADINI.

Incontro ieri fra il sindaco Alessandrini, l'assessore Sulpizio e i residenti e comitati di San Silvestro in merito alla questione della delocalizzazione delle antenne.
Alessandrini ha illustrato le iniziative intraprese fino ad ora dall'amministrazione comunale di centrosinistra, con una lettera indirizzata ad Arta e Ministero dello Sviluppo Economico, in copia anche alla Asl, per i provvedimenti urgenti da avviare per tutelare la salute dei cittadini dall'inquinamento elettromagnetico.
Nella lettera Alessandrini chiede di avere la documentazione relativa alle emissioni, le frequenze assegnate alle emittenti e tutte le informazioni per risalire alle responsabilità del procedimento riguardante proprio la presenza delle antenne sul colle.
"Aspettiamo risposte dal Ministero e dagli organi competentiai quali il sindaco ha scritto una lettera per chiedere quale sia la situazione delle autorizzazioni concesse e quale sia l'entità delle emissioni. Appena avremo un riscontro, di cui informeremo anche la cittadinanza, attueremo i provvedimenti che la legge ci mette a disposizione per tutelare la salute dei cittadini e i diritti toccati". ha dichiarato Alessandrini.

Tratto da: www.ilpescara.it/cronaca/antenne-san-silvestro-alessandrini-residenti

LOMBARDIA IN DIGITALE

Ore 11.55 - MUX TELESTAR (LOMBARDIA): DIFFERENTE LOGO E PROGRAMMAZIONE DI AB CHANNEL IN ALCUNI ORARI, ECCO IL PERCHE'.

UHF 41 Mux TELESTAR (LOMBARDIA)
https://lh6.googleusercontent.com/-JIojFgb0vMw/VB3o08-tNDI/AAAAAAAGZrM/fC_ZM3-UyE0/s1600/AB%2520CHANNEL%252052.jpg
Qualche tempo fa vi avevamo segnalato che la tv abruzzese AB CHANNEL (veicolata free to air via satellite su EUTELSAT 13° est, canale sky 835, e in alcuni mux locali italiani con differenti LCN) in alcune fasce orarie della giornata ritrasmette i programmi della tv marchigiana VERA TV. Ebbene, nei giorni scorsi abbiamo fatto il raffronto tra il segnale satellitare e quello terrestre di AB CHANNEL ed abbiamo constatato che negli orari in cui sul satellite viene ripetuta VERA TV, sul terrestre nel multiplex di TELESTAR, versione LOMBARDIA, viene trasmessa una programmazione parallela dell’emittente abruzzese, con un logo di stazione leggermente modificato (si notano differenti bordature). Ricordiamo ancora una volta che AB CHANNEL in Lombardia è veicolata dal mux TELESTAR (LOMBARDIA) identificata AB CHANNEL Italia8due sulla LCN 272.



- Nelle immagini qui sotto AB CHANNEL in onda con differente logo di stazione.
https://lh6.googleusercontent.com/-8bCbfZHRMMY/VG5Tf-6odgI/AAAAAAAGtzo/sHR6hQ-vurM/s1600/272%2520A.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-iD4h5oTAMpw/VG5Tg1JKMCI/AAAAAAAGtzw/-u2mCitbopE/s1600/272%2520B.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-7IGI56Scl-I/VG5ThlvQSeI/AAAAAAAGtz4/_ZBKnOFiG58/s1600/272%2520C.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-WXf298_RiA8/VG5TidckYQI/AAAAAAAGt0A/aQ2FWBjnYcM/s1600/272%2520D.jpg

- Nelle immagini qui sotto AB CHANNEL in onda con il proprio logo di stazione.
https://lh3.googleusercontent.com/-w5S9HT--AlU/VGT87u0UbbI/AAAAAAAGryo/DgxQ6sJblVc/s1600/272%2520A.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-pRhXzkBTgYE/VGT881_MYtI/AAAAAAAGryw/6cuyt9NzPXw/s1600/272%2520B.jpg

ABRUZZO IN DIGITALE

Ore 09.45 - MUX ANTENNA 10: ELIMINATI TELEITALIA E DINAMICA.

UHF 46 Mux ANTENNA 10
Negli ultimi giorni dal mux ANTENNA 10 sono stati eliminati due canali TV. Si tratta di TELEITALIA (LCN 225) e DINAMICA (LCN 249). Ricordiamo ancora una volta che TELE ITALIA è ora veicolata esclusivamente da RETE A Mux 2, sempre con la LCN 225. Abbiamo aggiornato la lista dei canali e lo z@pping TV del mux ANTENNA 10. Consulta anche le liste delle TV A PESCARA e della LCN PESCARA.


https://lh4.googleusercontent.com/-KsSNxYgDEk4/VG76MORlD4I/AAAAAAAGt1w/Z7W16jyEXxk/s1600/00%2520B%2520%25287%2529.jpg


20 NOVEMBRE 2014
Giovedì

https://lh4.googleusercontent.com/-oQ-eAKVu5Rs/U2ikzCknaFI/AAAAAAAFjz8/LlHJs-vb6oo/s1600/Liguria%2520320.gif

Ore 22.30 - LA SPEZIA: QUELLE ANTENNE PER IL 4G CHE OSCURANO LA TELEVISIONE.

La Spezia - Gli esperti lo avevano previsto sino dalla fine del 2012 che quando nelle nostre città fossero stati attivati i ripetitori degli impianti di telefonia mobile di quarta generazione, il cosiddetto 4G o Lte, che porta Internet in banda ultra larga in mobilità su chiavette, smartphone e tablet, alcuni canali televisivi del digitale terrestre sarebbero stati disturbati se non oscurati. La previsione si è dimostrata esatta e ora anche alla Spezia fioccano le proteste da parte di utenti che vedono fortemente disturbati alcuni canali televisivi. Due anni fa si era calcolato che in tutta Italia le utenze televisive delle abitazioni private danneggiate dalla banda larga sarebbero state circa 700 mila.
Non è dato sapere chi abbia effettuato la stima, quanto mai empirica, in quando il disturbo dipende dalla vicinanza dei nuovi ripetitori che vengono installati a catena e coprono cinque-sei palazzi, quindi la loro presenza è capillare e risulta particolarmente nociva in una città come La Spezia dove le antenne condominiali sono molto poche, mentre danneggia meno le utenze nelle grandi città, più ricche di antenne condominiali, visto che il costo di adeguamento dell’antenna propria o condominiale è pressochè identico. Per conoscere meglio il problema ed i possibili rimedi, abbiamo sentito un esperto. «È vero, è in corso l’installazione in tutta la città dei nuovi piccoli ripetitori della banda ultra larga Tim che operano sulla frequenza degli 800 megahertz che è adiacente ad alcuni canali televisivi – spiega Marcello Baldini della ditta Fratelli Baldini di piazza Ramiro Ginocchio da cui si servono molti antennisti - e sono parecchi gli utenti televisivi che hanno lamentato disturbi nella ricezione di alcuni canali. Bisogna dire che il disturbo generato dagli impianti 4G non colpisce tutti gli apparecchi TV di una determinata zona, quindi pensiamo che, visto che i nuovi ripetitori sono installati o in fase di installazione su moltissimi condomini, il disturbo colpisca a macchia di leopardo. Oltre ad apposite antenne sono stati messi a punto dei filtri che bisogna collegare alla propria antenna. Un lavoro di per sè molto facile che ognuno potrebbe essere in grado di effettuare da solo, ma con le antenne sul tetto e per una maggiore sicurezza individuale è quasi inevitabile rivolgersi ad un antennista».
Il costo, calcolato sui 30 euro per il filtro e sui 50 per l’intervento manuale, potrebbe aggirarsi sugli 80 euro ad antenna. «Certo i condomini dei palazzi che dispongono di antenna condominiale non si accorgeranno neppure della spesa – aggiunge Baldini - diverso per il singolo utente che dovrebbe affrontare l’intero costo. Il problema sta nascendo ora e sarebbe bene che, per venire incontro alle esigenze di una popolazione anziana con tanti pensionati al minimo, le associazioni di categoria degli antennisti, che già in passato si sono dimostrate disponibili, praticassero un prezzo politico a determinati utenti». Quindi tutto è nato dall’uso della frequenza 800, una delle tre su cui viene attivo in Italia il 4G, che è adiacente ad alcuni canali televisivi che vengono disturbati dai nuovi impianti, la cui attivazione su questa frequenza avviene soprattutto da parte di Wind , che è quella con le frequenze più vicine ai canali della tv digitale terrestre, ma anche da Tim e Vodafone . Alla Spezia i disturbi si stanno verificando proprio per i nuovi ripetitori Tim che, parziale ristoro, hanno un’ irradiazione elettromagnetica inferiore a quella delle grandi antenne che vanno a sostituire.
Tratto da:
www.ilsecoloxix.it/p/la_spezia/2014/11/20/ARWdKxcC-televisione_antenne_oscurano

LOMBARDIA IN DIGITALE

Ore 17.45 - MUX RETE 55: CAMBIO DI LCN TRA RETE 55 SPORT E LA6, AGGIORNATA LA GRIGLIA DEI CANALI.

UHF 42 Mux RETE 55
Anche il mux RETE 55, rispetto alla nostra precedente rilevazione, ha subìto una parziale riconfigurazione. I canali RETE 55 SPORT e LA6 scambiano la propria numerazione: la tv sportiva infatti adesso si posiziona sulla LCN 86 mentre LA6 è stata posizionata al numero 669. E' stato definitivamente abbandonato il progetto di 8 FM, emittente televisiviva dell'omonima radio che in alcuni orari era presente proprio su LA6, inoltre attualmente la programmazione è trasmessa in un piccolo box, che potete vedere nelle immagini qui sotto.
https://lh3.googleusercontent.com/-tA0C8HwB1Dk/VGxo310LHUI/AAAAAAAGtdM/-uAJGgxPWgM/s1600/86%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-GYPnLGJ-khM/VGxo5Jo2fAI/AAAAAAAGtdY/FxWO6n4AlFA/s1600/86%2520B.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-wnl3BtogSGo/VGxo9IgrjFI/AAAAAAAGtd4/hit8UPwmk28/s1600/669%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-zkcioDifDx4/VGxo98LwpsI/AAAAAAAGteA/Uim-p8OFUBU/s1600/669%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-r-FqsiKKP_4/VGowG-H0oyI/AAAAAAAGspM/rwWLjqA7ILs/s1600/Sportelevision%252052.jpg

Sono stati eliminati TELEPACE (LCN 187) e Amici Animali TV (LCN 248), mentre sono stati aggiunti Sportelevision (LCN 182) e Parole di Vita (LCN 601) che trasmette tutto l'evangelo.


https://lh6.googleusercontent.com/-lKQfJwLjWSQ/VGxo_LDN-4I/AAAAAAAGteI/dSFrG2LOCXI/s1600/182%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-qGWBn1FXeMw/VGxo6vPZE0I/AAAAAAAGtdg/F-vH6lzbDtM/s1600/182%2520B.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-cDP4wgMt8xA/VGxo8CIopAI/AAAAAAAGtdw/XzU9f3uIh6Y/s1600/601%2520B.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-LzcCncCHOts/VGxmTdh6QMI/AAAAAAAGtaE/4--N-y8cs2k/s1600/00%2520I.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-LNF4LRULxsM/VGxmYnySQWI/AAAAAAAGtaw/iN-CC0LfMJA/s1600/00%2520H.jpg

Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux RETE 55.
https://lh6.googleusercontent.com/-aE0rOa9YZG0/VG3VOiIGdAI/AAAAAAAGtyw/jzZWjYhbqcM/s1600/00%2520B%2520%252811%2529.jpg

MUX NAZIONALI

Ore 12.00 - TIMB MUX 1: INSERITO IL LOGO DI AGON CHANNEL.

UHF 47-56 TIMB Mux 1
https://lh5.googleusercontent.com/-xZLhGXPbeNU/VASq3vJuXXI/AAAAAAAGQdU/stwjRfo2FjY/s1600/AGON%2520CHANNEL%252052.png
E' stato inserito il logo di stazione di AGON CHANNEL (LCN 33), posizionato in alto a sinistra. In precedenza c'era in sovraimpressione, in basso a destra, solo il logo di ABC. Ora notiamo che sui nuovi promo il logo di ABC non è più presente, rimane invece solo sui vecchi ancora in onda.









https://lh4.googleusercontent.com/--Jpysl3G5YE/VG3FzKiG4SI/AAAAAAAGtwo/59iFSnWZTMg/s1600/33%2520A%2520%25286%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-hpgiQwvPSZU/VG3F0Nh6opI/AAAAAAAGtww/0_27VaEJt94/s1600/33%2520B%2520%25285%2529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-7uY1X9FFBfg/VG3F1N_z1HI/AAAAAAAGtw4/FCSrpDP_5-o/s1600/33%2520C.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-rIW0V4Aef28/VG3F2huZ5UI/AAAAAAAGtxA/YOlL6OEHjlw/s1600/33%2520D.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-F7oCUEjo1MU/VG3F8Q92C0I/AAAAAAAGtxo/gE-N2CdcV1E/s1600/33%2520I.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-sHpFdwxDelU/VG3F9eyN_xI/AAAAAAAGtxw/jueSyeEvfd0/s1600/33%2520L.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-DkrVn1jcjao/VG3F6I1jdxI/AAAAAAAGtxY/6JxzEhRp5LA/s1600/33%2520G.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-5es3BMnOOJA/VG3F7ZseurI/AAAAAAAGtxg/XrXyilGzBoA/s1600/33%2520H.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-rDAKdbdRUls/VG3F3_NcG_I/AAAAAAAGtxI/ifR9AvSkHj4/s1600/33%2520E.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-b2tt8edbC0I/VG3F5UF_BcI/AAAAAAAGtxQ/-xBnfwkY4uY/s1600/33%2520F.jpg

MUX NAZIONALI

Ore 11.10 - MUX RETECAPRI: ELIMINATA ROMIT TV, SCHERMO NERO PER I TRE CANALI NITEGATE.

https://lh5.googleusercontent.com/-65gkWl9OQTM/UocxcmTvBmI/AAAAAAAEG5o/umJJpydLSk0/s1600/RETECAPRI%2520N%252060.jpg
UHF 32-57 Mux RETECAPRI
E' stata eliminata l'emittente ROMIT TV che si posizionava con la LCN 246 e che da quasi due mesi non trasmetteva più, era a schermo nero. Anche i tre canali per adulti Nitegate 1 (LCN 401), Nitegate 2 (LCN 402) e Nitegate Vetrina (LCN 403) non stanno più trasmettendo e sono a schermo nero. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del provider RETECAPRI.


https://lh4.googleusercontent.com/-85E05mQCi0Q/VG25tlFwjSI/AAAAAAAGtvI/TKIzPCZleeM/s1600/00%2520B%2520%252839%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-EIyjKlk5Ilg/VG25uda9dEI/AAAAAAAGtvQ/s_iiVBaajMU/s1600/00%2520B%2520%252840%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-V6zlsoqnkYM/Urxn5pa-SqI/AAAAAAAEk0s/FtIPRUp2LJ8/s1600/Nitegate%25201.png

https://lh6.googleusercontent.com/-GXBBFmCM-yI/VG25ok7qQpI/AAAAAAAGtuw/ZzrWbRn8moM/s1600/401%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-YQ8rnE-2-z8/VG25pQtNh_I/AAAAAAAGtu4/zTEqvlqlM5A/s1600/402%2520A%2520%25282%2529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-6p7d5Oiks9A/VG25skKzyOI/AAAAAAAGtvA/4oNhg3ASUn0/s1600/403%2520A%2520%25283%2529.jpg

MUX NAZIONALI

Ore 00.35 - RETE A MUX 1: INSERITA UNA COPIA DI RADIO ITALIA SMI.

UHF 32-44 RETE A Mux 1
https://lh3.googleusercontent.com/-saXFFh4jWxE/Uq7ttpKmSkI/AAAAAAAEdW0/JMbZIBsT8wg/s1600/R%2520Italia%2520SMI%252052.jpg
E' stato inserito un duplicato di R Italia SMI con la numerazione LCN 707, l'emittente radiofonica era già presente in questo multiplex con la LCN 770.
Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV di
RETE A Mux 1.


https://lh6.googleusercontent.com/-gBy_oLRunIM/VG0lle5reNI/AAAAAAAGtrU/vTd-AkWdc28/s1600/00%2520B%2520%25286%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-Gvvz2WZ6nOI/VG0lktwGUcI/AAAAAAAGtrM/wNqv288O9wU/s1600/R%2520707.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-7SF22OxGbx8/VG0o_Pdq_3I/AAAAAAAGts4/6uW18I4Io6U/s1600/R%2520770%2520%25282%2529.jpg


19 NOVEMBRE 2014
Mercoledì

NEWS 2014

Ore 12.30 - SPORTELEVISION: PARZIALE RESTYLING DEL LOGO DI STAZIONE.

L'emittente veneta SPORTELEVISION, veicolata in alcuni mux locali italiani con differenti numerazioni automatiche e talvolta con differenti identificativi, ha apportato una parziale modifica al proprio logo di stazione:
a fianco della scritta sportelevision è infatti stata inserita la lettera [S] a sua volta racchiusa da parentesi quadre.



Qui sotto a sinistra il logo precedentemente usato, a destra quello attualmente in onda.
Abbiamo aggiornato con le nuove immagini le griglie dei canali e i relativi z@pping TV dei multiplex censiti da L'ITALIA IN DIGITALE (elencati nella griglia in basso) che veicolano SPORTELEVISION.

Regione
Provider
LCN
Identificativo (nome in EPG)
PIEMONTE
Mux SESTARETE (PIEMONTE)
182
SPORTELEVISION
LOMBARDIAMux SAN PAOLO TELEVISION
182
SPORTELEVISION
LOMBARDIAMux RETE 55
182
Sportelevision
VENETO
Mux TELE ALTO VENETO
193
Sportelevision
EMILIA-ROMAGNAMux CANALE 9 BOLOGNA
214Sportelevision
EMILIA-ROMAGNAMux TELEPACE (EMILIA-ROMAGNA)
214Sportelevision
LAZIOMux TELE IN
182Rete 182

https://lh4.googleusercontent.com/-JIbXFHf3SxU/VGx7sFsTpwI/AAAAAAAGtlw/jd7VB9p-TmE/s1600/182%2520A%25201.png
https://lh6.googleusercontent.com/-AWLI6OPQeRw/VGx8Tz-ezHI/AAAAAAAGtnI/68cY7lZGHkE/s1600/182%2520H.png

https://lh4.googleusercontent.com/-IwbkHomS34w/VGx7wwfgITI/AAAAAAAGtl4/Lp1EmJ0Yp9c/s1600/182%2520A%25202.png
https://lh4.googleusercontent.com/-fBiHy74FcVE/VGx8ayD8NdI/AAAAAAAGtnY/SUk6YS7mzHA/s1600/182%2520I.png

https://lh3.googleusercontent.com/-gOkM87bUgLg/VGx73ewB93I/AAAAAAAGtmQ/1h99AzmaSo0/s1600/182%2520A%25203.png
https://lh6.googleusercontent.com/-WBI4_RkONis/VGx8JEy1AJI/AAAAAAAGtmw/3XRA_Dhv03Y/s1600/182%2520C.png

https://lh6.googleusercontent.com/-Quu8Ts_NaiI/VGx7ydQA11I/AAAAAAAGtmA/ztCJUQRc-Ag/s1600/182%2520A%25204.png
https://lh5.googleusercontent.com/-wiIGCPLzWto/VGx8F4EJ-NI/AAAAAAAGtmo/o0Nwwx3J0mE/s1600/182%2520D.png

https://lh4.googleusercontent.com/-0jeD1Tc30ts/VGx71Tnq4qI/AAAAAAAGtmI/2MOpZ0PkleA/s1600/182%2520A%25205.png
https://lh6.googleusercontent.com/-_w2PWz4oEyM/VGx8WfekCpI/AAAAAAAGtnQ/tnT37zAYccI/s1600/182%2520L.png

https://lh3.googleusercontent.com/-UW2VTst0r-Q/VGx8NudMPWI/AAAAAAAGtm4/E2ReJwSu734/s1600/182%2520E.png
https://lh5.googleusercontent.com/-sBeTfyfS70g/VGx8fAcsShI/AAAAAAAGtoE/RNqA7GiLFug/s1600/182.png

https://lh6.googleusercontent.com/-_gtK0lOLsIw/U2ikVik7yDI/AAAAAAAFjzc/L0S9OhfcerY/s1600/Emilia%2520320.gif

Ore 10.20 - DIGITALE TERRESTRE A FERRARA: PER LA RAI IL PROBLEMA E' IL TRALICCIO.

Problemi nella ricezione dei canali Rai sul digitale terrestre? Il problema, che coinvolge ampie zone del Comune di Ferrara, è stato affrontato ieri pomeriggio durante il ‘question time’ in consiglio comunale, dove Francesco Rendine (gruppo Gol) ha interrogato l’assessore Roberto Serra sulle cause dei disagi, chiedendo anche all’amministrazione di “farsi portavoce presso il Ministero per lo sviluppo economico al fine di potenziare la ricezione dei canali o in alternativa di praticare una riduzione del costo del canone di abbonamento”.
Una richiesta dovuta anche al fatto, afferma Rendine, che “secondo gli ultimi dati, Ferrara è la città che in proporzione rispetta maggiormente il pagamento del canone Rai”. Secondo Serra le difficoltà di ricezione dipenderebbero dal passaggio dei ripetitori Rai dal traliccio di via Aranuova – dove sono situati attualmente – a una nuova sede, dove al momento sono installati gli impianti di Mediaset e de La7. Una volta eseguiti i lavori – per i quali tuttavia non è ancora nota la tempistica – il segnale dovrebbe tornare accessibile senza ulteriori intoppi.

Tratto da:
http://www.estense.com/?p=422609

NEWS 2014

Ore 10.00 - SKY - PREMIUM: ECCO PERCHE' CONVERREBBE AD ENTRAMBE.

Premium ha un nuovo appeal, ma Sky é più solida: per questo, se Mediaset e NewsCorp decidessero di deporre l’ascia e mettere fine alla lunga guerra combattuta da anni sul terreno dei diritti tv del calcio, la possibile alleanza che ne deriverebbe porterebbe benefici a entrambi i gruppi. Anche (e forse soprattutto) al di fuori dei canali dedicati al pallone A dirlo, in un report pubblicato ieri e al quale sono seguite precisazioni, commenti, interpretazioni, rumors, ma nessuna smentita ufficiale, è Mediobanca Securities.
Non è la prima che si rincorrono indiscrezioni circa fusioni o partnership tra i due big della tv commerciale: meno di un mese fa un altro documento, della società di media consultancy Bernstein, caldeggiava la stessa ipotesi. E nel corso delle ultime settimane qua e là si sono intravisti segnali di distensione lanciati dall’una e dall’altra sponda, con il picco rappresentato dalle dichiarazioni di Piersilvio Berlusconi contenute nell’ultimo libro di Bruno Vespa Italiani voltagabbana: “Credo che le voci su nuovi canali in chiaro di Sky siano una bufala” ha detto Berlusconi jr “Il loro core business è la tv a pagamento: che senso avrebbe farsi male da soli?” Concetto sensato, teso a proteggere una quota rilevante del palinsesto di casa - i canali generalisti Dtt - ma contemporaneamente non ostile a possibili alleanze su quelli a pagamento. Questa volta, però, lo scenario disegnato da Mediobanca arriva a pochi giorni dalla doppia svolta che ha aperto ufficialmente la nuova stagione del mercato della pay-tv in Italia. Cologno Monzese ha annunciato lo scorporo, a partire dal primo dicembre, di Premium da Mediaset. La nuova entità stand-alone vale due milioni di abbonati, dato in lieve ripresa, e dopo aver rincorso invano un’alleanza operativa prima con BeIn Sports del gruppo Al Jazeera, poi con la stessa capofila qatariota e infine con Vivendi, ha trovato nella spagnola Telefonica un importante azionista di minoranza (per l’esattezza all’11,1 per cento) e un possibile partner operativo nei contenuti via banda larga in grado di contrastare l’imminente arrivo di Netflix.
Murdoch potrebbe liberarsi dai vincoli del digitale. E insieme le due società avrebbero il quasi monopolio dei contenuti premium in uscita, a fronte di una minor spesa di aggiudicazione in entrata. Dal canto suo le pay tv della famiglia Murdoch hanno completato la riorganizzazione delle loro attività europee sotto il cappello societario unico della britannica BSkyB e adesso schierano economie di scala importanti, un fatturato da quasi 14 miliardi di euro e un parco abbonati da 20 milioni di persone, circa 4,6 delle quali in Italia. Il momento più adatto per cercare nuove sponde, possibilmente però senza forzare sull’indebitamento già corposo e figlio soprattutto delle acquisizioni di diritti tv del calcio in tutta Europa, che non a caso sul digitale sono state subappaltate al pacchetto Premium tramite FoxSports e FoxSports Plus. Ai piani alti di via Salaria non hanno mai nascosto la volontà di liberarsi dei vincoli del satellite e di puntare alle frequenze del digitale terrestre, la vera arma in più di Mediaset, insieme ai costosi diritti tv della Champions’ League per il prossimo triennio. Sport a parte, numerose sinergie sarebbero possibili anche sul fronte delle acquisizioni di serie tv e film library, dove a oggi - data la piattaforma differente sulla quale viaggiano - i due gruppi scontano una sovrapposizione pressoché totale.


Diritti tv
La suddivisione dei diritti televisivi tra le squadre di serie A nel campionato in corso e la simulazione sul prossimo triennio (Fonte: Tifosobilanciato.it)

Infine non sono da sottovalutare i cosiddetti vantaggi input-output: “Il settore della tv a pagamento si sta evolvendo rapidamente poiché l’interesse delle compagnie telefoniche per i contenuti premium sta aumentando quasi dappertutto” conclude il report di piazzetta Cuccia “Ciò costituisce una notizia positiva per i broadcaster dal momento che il valore dei loro asset pay potrebbe aumentare significativamente nel breve termine, traducendosi in un altrettanto significativo incremento dei prezzi per l'acquisto dei diritti premium” a fronte di una più che probabile minor spesa nell’aggiudicazione. Insomma, Antitrust permettendo “a un certo punto i due concorrenti potrebbero trovare un accordo che metta fine a questa guerra estremamente costosa, cosa che rappresenterebbe un fatto positivo per entrambi”.
Tratto da:
www.panorama.it/economia/fairplay/sky-mediaset-perche-conviene-entrambe

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 01.05 - MUX 7 GOLD LAZIO: ELIMINATA DINAMICA.

UHF 32 Mux 7 GOLD LAZIO
E' stato eliminato il canale DINAMICA, che si posizionava con la LCN 249. Il suo slot è diventato un canale dati Svc 2 senza LCN. Inoltre RadiItaliaTV, che continuava a trasmettere su questo multiplex senza numerazione LCN, ora è a schermo nero. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux 7 GOLD LAZIO.


https://lh6.googleusercontent.com/-dlffauTJ4R8/VGvYknKopfI/AAAAAAAGtXE/TQRhtP4iOMc/s1600/00%2520B%2520%252810%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-WmlliV2PK5U/VGvYjxspoTI/AAAAAAAGtW4/wK2zAzLcq1M/s1600/NO%252001%2520A.jpg




https://lh3.googleusercontent.com/-o318KrFOjA0/VGvYjODbrFI/AAAAAAAGtW0/JFKObIeA5B8/s1600/NO%252000%2520A.jpg


18 NOVEMBRE 2014
Martedì

https://lh4.googleusercontent.com/-oQ-eAKVu5Rs/U2ikzCknaFI/AAAAAAAFjz8/LlHJs-vb6oo/s1600/Liguria%2520320.gif

Ore 12.40 - TELEGENOVA COLPITA DA ALLUVIONE, MESSA IN ONDA RIDOTTA.

https://lh4.googleusercontent.com/-7PX9JdDaOnM/U8t6Tir2JzI/AAAAAAAF99I/1VFxSLRsGog/s1600/TELEGENOVA%252060.jpg
Il nostro lettore Carlo della Liguria ci ha inviato pochi istanti fa delle immagini di TeleGenova (LCN 18) dove campeggia in sovraimpressione la scritta fissa: TELEGENOVA COLPITA DA ALLUVIONE, MESSA IN ONDA RIDOTTA. Al momento non abbiamo ulteriori notizie sui danni subìti dalla tv ligure.



https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news2014/news17-23nov2014/1656362_10204294262709173_198949057268060452_n.jpg
https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news2014/news17-23nov2014/10374517_10204294245948754_7405483532835570665_n.jpg

NEWS 2014

Ore 09.00 - BARDELLI (CORALLO): LE RETI LOCALI ABBANDONATE A SE STESSE.

Lo ripete da anni. «L’emittenza locale è un patrimonio tutto italiano. Ma in troppi, a cominciare dal legislatore, l’hanno considerata alla stregua di un accidente». Luigi Bardelli è il presidente della Corallo, l’associazione che insieme con l’Aeranti rappresenta mille imprese radiotelevisive. Ed è anche un editore: a metà anni ’70 fonda (e ancora dirige) Tv Libera Pistoia. «Le stazioni locali – afferma – sono la voce dei nostri mille campanili. Raccontano le gioie, le attese, i problemi e le delusioni dei singoli territori. Però i partiti non lo hanno capito, compresi quelli che dovrebbero avere a cuore il principio della sussidiarietà». Bardelli ha il dente avvelenato. Il taglio di decine di frequenze entro la fine dell’anno rischia di far chiudere oltre cento reti. «L’emittenza locale è stata abbandonata a se stessa – sostiene –. Chi ha avuto la possibilità di decidere ha preferito coltivare la vicinanza ai grandi network, pubblici o privati che fossero, e non ha colto il valore delle nostre tv nell’ambito del pluralismo italiano. Ci si è limitati a qualche spot da parte del ministro di turno e lo Stato non ha mai messo a punto un piano che potesse dare al settore la sua dignità». La prossima “ghigliottina” ne è la prova. Si devono liberare 76 frequenze che creano disturbi oltre confine: lo si sapeva da anni ma l’Italia le ha assegnate comunque. «Nel passaggio al digitale – ripercorre Bardelli – sono state affidate alle emittenti locali frequenze non censite a livello internazionale e quindi soggette a contestazioni. Di fatto i nostri Governi non sono riusciti a far comprendere all’Europa che il comparto delle locali rappresenta un’esperienza unica a livello continentale da valorizzare». Il pericolo della “telemattanza” sarà al centro anche del programma Siamo Noi in onda martedì su Tv2000 dalle 15,25. «Nel 2012 abbiamo ricevuto dallo Stato le frequenze che adesso ci vengono revocate – spiega Bardelli –. E in base a quelle assegnazioni sono stati fatti gli investimenti. Ora la via d’uscita è concedere alle tv locali le frequenze rimaste libere dall’ex beauty contest. Altrimenti si prospetta la fine di tante emittenti che sono anche una fonte significativa di occupazione, soprattutto giovanile. Certo, non ci arrenderemo. E già sono pronti infiniti ricorsi al Tar».
Tratto da: www.avvenire.it/Spettacoli/Pagine/tv_locali_bardelli.aspx

NEWS 2014

Ore 08.50 - IL GOVERNO: SALVEREMO LE TV LOCALI.

Il Governo tende la mano alle oltre cento televisioni locali che rischiano di essere spente nelle prossime settimane. E, attraverso il sottosegretario con la delega alle Comunicazioni, Antonello Giacomelli, apre spiragli per «cancellare gli errori che hanno caratterizzato il passaggio dalla tv analogica a quella digitale in questo comparto fondamentale per il panorama informativo italiano e per il pluralismo». Di fronte al diktat imposto alle tv di dover restituire entro la fine dell’anno i canali che permettono loro di trasmettere ma che creano interferenze con le stazioni oltre confine, Giacomelli annuncia «la possibilità di mettere in campo frequenze non assegnate» fra cui quelle dell’ex beauty contest. Sia le frequenze rimaste in mano allo Stato dopo l’asta della scorsa primavera, sia quelle mai entrate in alcuna gara potranno finire alle televisioni locali per continuare ad andare in onda. Lo chiedevano da tempo le associazioni di categoria. «Stiamo lavorando con Bruxelles per poter utilizzare anche le frequenze che erano inibite per la procedura di infrazione aperta dall’Unione Europea e che, invece, noi vorremmo concedere in questo frangente», fa sapere il sottosegretario che ha un passato da dirigente televisivo. Una svolta che rappresenta una sorta di rivoluzione per l’intero settore delle telecomunicazioni italiane. Il beauty contest è il "concorso" per assegnare le sei frequenze nazionali rimaste libere con il passaggio al digitale terrestre. Prima doveva essere un'assegnazione gratuita; poi sono state tre sono state messe all'asta, ma una è stata affidata: perché soltanto Cairo ha scelto di partecipare alla gara. Non solo. Giacomelli ipotizza anche uno slittamento dell’ultimatum dato alle reti locali per restituire le frequenze: il 31 dicembre. È stabilito che le emittenti debbano liberare i canali per quella data, altrimenti scatterà il blocco degli impianti. «Non ci saranno misure coatte – dice il sottosegretario –. Alle tv e alle loro associazioni lanciamo una sfida: vogliamo fare insieme un percorso virtuoso nei tempi che saranno necessari. Se occorrerà qualche settimana in più, la concederemo. Purché non si tratti di una dilazione per far sì che tutto resti com’è oggi». Giacomelli fa un passo indietro per spiegare come si è arrivati alla “teleghigliottina”. «Non siamo noi a mettere in pericolo le emittenti locali. Anzi, tentiamo di salvarle. Perché le tv sono in bilico per le scelte adottate negli anni precedenti. Quando c’è stato l’avvento del digitale terrestre, si è optato per una nuova saturazione dello spettro e sono state usate frequenze che l’Italia non poteva impiegare». Il riferimento è alla scelta di concedere nel 2012 alle tv locali settantasei canali che l’Unione internazionale delle telecomunicazioni (Itu) di Ginevra ha riservato a Slovenia, Croazia, Francia, Malta, Svizzera e San Marino. Con il risultato che oggi i segnali delle nostre reti si sovrappongono a quelli delle emittenti dei Paesi vicini e tendono a oscurare i loro programmi. «Di fatto – prosegue Giacomelli – si è voluto proteggere il duopolio caricandone il peso sulle spalle dell’emittenza locale. E adesso siamo al paradosso che nessuna delle nostre frequenze è riconosciuta a livello internazionale». Di sicuro le frequenze sotto accusa dovranno essere lasciate. «Sono state identificate con chiarezza quelle che creano interferenze e che perciò non vanno usate – afferma il sottosegretario –. È un lavoro compiuto dall’Agcom con cui abbiamo un’ottima collaborazione. Per questo abbiamo scelto di favorire ogni iniziativa che consenta alle emittenti di liberare volontariamente le frequenze senza che abbiano gravi problemi: ad esempio, incentivando gli accordi per il trasporto sulle frequenze di altre tv o creando realtà consortili. Inoltre il Governo è impegnato a trovare risorse aggiuntive per gli indennizzi» alle reti che dismetteranno i canali. A questa strategia si accompagna la volontà di «assegnare nuove frequenze e facilitare una riorganizzazione autonoma degli operatori», aggiunge Giacomelli. L’obiettivo finale ha più volti. «Puntiamo, da un lato, a far rientrare l’Italia nella legalità internazionale iscrivendo tutte le nostre frequenze a Ginevra ed eliminando la Penisola dalla lista nera degli osservati speciali. Dall’altro, desideriamo che le tv locali abbiano la certezza di poter operare in tranquillità. Ormai non è più possibile far finta di niente o procedere con un’altra invenzione all’italiana per tirare a campare. Sarebbe l’ennesimo macigno sulle emittenti locali e sulle migliaia di lavoratori che animano queste televisioni».
Tratto da: www.avvenire.it/Spettacoli/Pagine/tv_locali_giacomelli


17 NOVEMBRE 2014
Lunedì

LOMBARDIA IN DIGITALE

Ore 20.20 - MUX TELECOLOR: INSERITE AIR ITALIA, LA 9 ITALIA E 232 ITALIA, AGGIORNATA LA GRIGLIA DEI CANALI.

UHF 42-51 Mux TELECOLOR
https://lh5.googleusercontent.com/-GMm4Vo3Myps/VC0KFxbM5JI/AAAAAAAGc_0/7CPniYnICM4/s1600/AIR%2520ITALIA%252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-uRTnkzZj72c/VBqh241dWDI/AAAAAAAGYEE/_sV1ZOY2HUs/s1600/LA%25209%2520ITALIA%252052.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-I-f4JZMsAQQ/VGo8JU6cLDI/AAAAAAAGs2Q/MAHYuIyYbY0/s1600/232%252052.jpg
Nelle ultime settimane c'è stata una parziale modifica dei canali veicolati in Lombardia e nella zona sud del Piemonte dal mux TELECOLOR. La 9 (LCN 76) e La 8 (LCN 81) hanno rimosso, al di sotto dei rispettivi loghi di stazione, le scritte fisse delle relative numerazioni automatiche canale 76 e canale 81. Inoltre su La 8 non è più presente la scritta LA NAZIONALE, che era posta sullo schermo in alto a destra. Eliminate Gold TV (LCN 128) e Italia + (LCN 132) mentre sulla LCN 138 viene aggiunta AIR ITALIA. La copia di La 8 che in precedenza si posizionava sulla LCN 151 passa alla posizione 169; e proprio al numero 151 ora è presente La 9 Italia. Alla posizione automatica 232 è stata eliminata la copia di La 9 ed è stata inserita 232 ITALIA. Quest'ultima raddoppia la sua presenza in questo multiplex, disponendo anche di uno slot privo di numerazione automatica. Rileviamo inoltre che sono state eliminate anche CANALE NAZIONALE (LCN 237) e PRIMARETE 296 (LCN 296). Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TELECOLOR.

https://lh4.googleusercontent.com/-U_gRKcsoDjc/VGo98jfzFQI/AAAAAAAGs_Q/MBTQLoa7C5s/s1600/00%2520B%25201%2520%252812%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-x9sNpYFLZwo/VGo99a8wTjI/AAAAAAAGs_Y/fTjIdtLc-Ek/s1600/00%2520B%25202%2520%252811%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-4pH5csKQhHM/VGpC-HoNoEI/AAAAAAAGtBE/-dW71ydVw4s/s1600/76%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-iEpUWkuLmbs/VGpC_U0oLHI/AAAAAAAGtBM/-WE_-4bfs_E/s1600/76%2520B%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-9KYcwfVen9A/VGpDALn8dyI/AAAAAAAGtBU/uqWX5SoXpz8/s1600/81%2520A%2520%25283%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-EnqCz3zukvA/VGpDBEnpmbI/AAAAAAAGtBc/RYam9MAISyg/s1600/81%2520B%2520%25283%2529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-c03HjJnHwVs/VGpDDXKKy1I/AAAAAAAGtBw/4m_g6bWYw48/s1600/169%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-ZFH-vKlXglE/VGpDEfnj2iI/AAAAAAAGtB4/FGJyqhdqiOo/s1600/169%2520B%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-6myrVCdIflw/VGpC7MRQCeI/AAAAAAAGtA0/5Vx2mJqiC5I/s1600/138%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-H802tp2hNJQ/VGpC8liAs4I/AAAAAAAGtA8/UJq8-NVwAF8/s1600/138%2520B.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-NSSoGICnHDE/VGpDCOeoE3I/AAAAAAAGtBo/1GOh9pPxb6Y/s1600/151%2520B%2520%25283%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-E09q8Wi9iFs/VGpDMxwFodI/AAAAAAAGtCY/CO8HB8qNfl4/s1600/232%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-nKWIU58cPzw/VGpDF8SJDsI/AAAAAAAGtCA/gWcSa8zNHgg/s1600/232%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-PT_68xrvdBw/VGpEpMEgkmI/AAAAAAAGtE8/QF-59cE_hxA/s1600/00%2520C%2520%25283%2529%2520-%2520Copia.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-kcMM7GGZ6GI/VGo4IF7hU5I/AAAAAAAGsvo/Ql5HGmmJoQ0/s1600/00%2520D.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-aZEr8wcLn_M/VGpDN2wvMKI/AAAAAAAGtEI/EVeS_YGiJaI/s1600/NO%252003%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-XKn-IZTSkCM/VGpDKvkn95I/AAAAAAAGtCI/pIqBGqs8n04/s1600/NO%252003%2520B%2520%25282%2529.jpg


NEWS DA MERCOLEDI' 01 A DOMENICA 05 GENNAIO 2014


©
L'ITALIA IN DIGITALE 2009 > 2014


www.litaliaindigitale.it


Copyright
ANDREA POMILIO - RICCARDO GAFFOGLIO