NEWS 2014




                   LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA



        Da Lunedì 3 a
Domenica 9 NOVEMBRE 2014















www.litaliaindigitale.it
Aggiungilo ai tuoi siti preferiti.


Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci le segnalazioni e le liste della tua zona?

Contattaci alla nostra mail
info@litaliaindigitale.it
e inizia subito a condividere le tue informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.

Vuoi condividere le tue impressioni sul digitale terrestre?
Ti interessa divulgare le informazioni in tuo possesso per aiutare chi è in difficoltà nella ricezione del DTT?
Vuoi lanciare un messaggio visibile agli utenti de l'Italia in digitale?
La nostra nuova mail è: sportello@litaliaindigitale.it
Pubblicheremo le vostre mail nello spazio SPORTELLO TV DIGIT@LE.
Potete utilizzare questa mail anche per dare una risposta, consiglio o parere sulle discussioni di questo sito.


https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news/news2009-2010
https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news/news2009-2010

https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news
NEWS 2012

NEWS 2013
NEWS 2014

NEWS DA MERCOLEDI' 01 A DOMENICA 05 GENNAIO 2014













Il nostro indirizzo internet è:
www.litaliaindigitale.it






MUX NAZIONALI

RAI Mux 1 (ABRUZZO)
RAI Mux 1 (BASILICATA)
RAI Mux 1 (CALABRIA)
RAI Mux 1 (CAMPANIA)
RAI Mux 1 (EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 1 (FRIULI V.G.)
RAI Mux 1 (LAZIO)
RAI Mux 1 (LIGURIA)
RAI Mux 1 (LOMBARDIA)
RAI Mux 1 (MARCHE)
RAI Mux 1 (MOLISE)
RAI Mux 1 (PIEMONTE)
RAI Mux 1 (PUGLIA)
RAI Mux 1 (SARDEGNA)
RAI Mux 1 (SICILIA)
RAI Mux 1 (TOSCANA)
RAI Mux 1 (TRENTINO)
RAI Mux 1 (UMBRIA)
RAI Mux 1 (VALLE D'AOSTA)
RAI Mux 1 (VENETO)
RAI Mux 1 (VENETO/EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 2
RAI Mux 3
RAI Mux 4
RAI Mux 5
RAI Mux 5 (PIEMONTE)
RAI Mux 6 (LAZIO)

MEDIASET Mux 1
MEDIASET Mux 2
MEDIASET Mux 3
MEDIASET Mux 4
MEDIASET Mux 5
TIMB Mux 1
TIMB Mux 2
TIMB Mux 3
RETE A Mux 1
RETE A Mux 2

Mux DFREE


Mux LA 3

Mux RETECAPRI

Mux EUROPA 7

CANALE ITALIA Mux 1
CANALE ITALIA MUx 2

LCN NAZIONALE

Mux START UP
COMMUNICATION

Mux STUDIO 1

Mux LA 9 (PIEMONTE)
Mux LA 9 (VENETO)
Mux LA 9 (TRENTINO)
Mux LA 9 (EMILIA-ROMAGNA)
Mux LA 9 (MARCHE)

FRANCIA IN DIGITALE
SVIZZERA IN DIGITALE



Le TV a ROMA Le TV a MILANO Le TV a TORINO
Le TV a PESCARA
LISTA LCN A ROMA
LE TV A MILANO
LE TV A TORINO
LE TV A PESCARA
Le RADIO a ROMA
Le RADIO a MILANO Le RADIO a TORINO Le RADIO a PESCARA

Lista LCN ROMA Lista LCN MILANO Lista LCN TORINO Lista LCN PESCARA
https://lh6.googleusercontent.com/-pbWiqyb-MWI/Uy615CQvIEI/AAAAAAAFUEg/3fje_5yah8o/s1600/MILANO%25202.jpg
LISTA LCN A PESCARA

LCN NAZIONALE





https://lh5.googleusercontent.com/-Nw8PsyTYbTk/U5YpWW7thYI/AAAAAAAF0B4/UhF2xBn-n1c/s1600/News%2520Ultimo%2520320.gif

Clicca sulle immagini per vederle ingrandite


9 NOVEMBRE 2014
Domenica

SICILIA IN DIGITALE

Ore 20.00 - MUX TELEVITA SICILIA: ARRIVA TELEPEGASO.

https://lh5.googleusercontent.com/-s0EWrmLLI6I/U2DGVa7D_WI/AAAAAAAFg5w/GEk4Mr1P_Vw/s1600/TELEVITA%252060.jpg
UHF 31 Mux TELEVITA SICILIA
https://lh4.googleusercontent.com/-PdBCfp1dzDY/VF9QCWV_70I/AAAAAAAGqu4/MBmMUMt-o4Q/s1600/TELE%2520PEGASO%252052.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-dZ1UzZ9W824/U2DHQ2W9aqI/AAAAAAAFg9Q/PWwO6U04olY/s1600/SICILIA%2520TV%252052.jpg
Nella sezione SICILIA IN DIGITALE aggiorniamo la composizione del mux TELEVITA SICILIA, trasmesso sull' UHF 31 da due postazioni catanesi: CONTRADA MAZZONE a Caltagirone e MONTE SANTA VENERE a Licodia Eubea. Rispetto alla nostra precedente rilevazione dello scorso maggio segnaliamo che è stata inserita TELE PEGASO sulla LCN 641, mentre SICILIA TV (LCN 287) è a schermo nero. Contestualmente sono state eliminate Tele Acras che si posizionava sulla LCN 88 e RETE CHIARA che occupava il numero 611 (entrambe queste emittenti in questo mux, non erano mai state effettivamente operative visto che era presente il solo identificativo ed erano in onda le barre colore). Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TELEVITA SICILIA.
https://lh3.googleusercontent.com/-Xp0RT8erUHY/VF9Qd-kYqZI/AAAAAAAGqyY/lp1lYJ2swo0/s1600/00%2520B%2520%25283%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-EX9qYBbS39o/VF9Lz_4ImeI/AAAAAAAGqqw/O9ZuPsySsrY/s1600/641%2520D.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-o7junzCaGqE/VF9LyxmL1nI/AAAAAAAGqyQ/-NMNYFcD5Pk/s1600/641%2520C.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-4kiFDaNjzdM/VF9Sk8LdutI/AAAAAAAGqnA/Ei9ezhmtnPA/s1600/641%2520B.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-lE-aBOu-q1w/VF9SoHckBzI/AAAAAAAGqnY/5SH8GPzXdE4/s1600/287%2520A%2520%25282%2529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-_gtK0lOLsIw/U2ikVik7yDI/AAAAAAAFjzc/L0S9OhfcerY/s1600/Emilia%2520320.gif

Ore 10.30 - MUX 7 GOLD - SESTA RETE BOLOGNA E MUX RETE 8 VGA (A) - (C): ELIMINATA TELEITALIA.

UHF 29 Mux 7 GOLD - SESTA RETE BOLOGNA
UHF 27-59 Mux RETE 8 VGA (A) - NORD
UHF 59 Mux RETE 8 VGA (C) - ROMAGNA
TELEITALIA (LCN 225) è stata eliminata anche dai mux 7 GOLD - SESTA RETE BOLOGNA, RETE 8 VGA (A) - NORD e RETE 8 VGA (C) - ROMAGNA. Ricordiamo ancora una volta che TELE ITALIA è ora veicolata esclusivamente da RETE A Mux 2 sempre sulla LCN 225. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV dei mux 7 GOLD - SESTA RETE BOLOGNA, RETE 8 VGA (A) - NORD e RETE 8 VGA (C) - ROMAGNA.
https://lh5.googleusercontent.com/-bxFRkKvuD4Q/VF8wC6ni1BI/AAAAAAAGqZk/NQkWanwsjcU/s1600/00%2520B%2520%25285%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-MI6G6T0mUro/VF8wBfZWwsI/AAAAAAAGqZc/9JQA6rcSbZs/s1600/00%2520B%2520%25284%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-W4vM8HNpfZI/VF8v-OU3e_I/AAAAAAAGqZU/enmQcTlorO0/s1600/00%2520B%2520%25283%2529.jpg


8 NOVEMBRE 2014
Sabato

https://lh6.googleusercontent.com/-_gtK0lOLsIw/U2ikVik7yDI/AAAAAAAFjzc/L0S9OhfcerY/s1600/Emilia%2520320.gif

Ore 23.20 - MUX DI.TV (PARMA): SCHERMO NERO PER PARMA CHANNEL, AGGIORNATA LA GRIGLIA DEI CANALI.

UHF 43 Mux DI.TV (PARMA)
https://lh4.googleusercontent.com/-kz7ajs1xPHs/U9a2BkGzXgI/AAAAAAAGBsg/4eW94Ej5y6s/s1600/GIOVANNI%2520PAOLO%2520TV%252052.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-5aP5HWxQT2M/VF6MebuAijI/AAAAAAAGqK4/zDYMlVofIHI/s1600/CAFE%2527%2520TV%252024%252052.jpg
Rispetto alla nostra precedente rilevazione del 28 luglio scorso segnaliamo che è stata eliminata Ok Italia che si posizionava sulla LCN 170. PARMA CHANNEL (LCN 613), l'emittente sportiva dell'omonima squadra del massimo campionato, non è più presente in questo mux e lo slot è senza nominativo, il nostro ricevitore lo sintonizza come TV Service 200. Regolarmente in onda la programmazione di GIOVANNI PAOLO TV sulla LCN 665 (lo scorso luglio mentre effettuavamo la rilevazione questo canale era a schermo nero). DI.TV CAFE' 24 (LCN 682) invece ha adottato un nuovo logo di stazione che vi mostriamo nella gallery di immagini di questa news. Cambia l'identificato di DI.TV RADIO BRUNO (LCN 683), ora il canale è denominato RADIO BRUNO TV. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux DI.TV (PARMA).

https://lh4.googleusercontent.com/-1JBw7IeT7jQ/VF6P64XqQaI/AAAAAAAGqVM/X-v26NyUckU/s1600/00%2520B%2520%25282%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-toFgK8CCkQ4/VF6P45kXTOI/AAAAAAAGqVE/dsAcnVM3b0Q/s1600/613%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-O-gvJTJX4iM/VF6QBe6HBpI/AAAAAAAGqVU/b9GSAgEiabk/s1600/665%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-I5y-dSLs0Rw/VF6QCDdyBII/AAAAAAAGqVc/QvD_27ob7CY/s1600/665%2520B%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-AAJ-BuP1Ac8/VF6QEJyxG7I/AAAAAAAGqVs/fQjqsj3uw1o/s1600/682%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-NEBzirSDd9E/VF6QC9XFL1I/AAAAAAAGqVk/box-xzpTfvM/s1600/682%2520B%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-OYfR1aaVlQw/U9a1vKq8a5I/AAAAAAAGBy4/HFpfX-3k9zI/s1600/DI.TV%2520RADIO%2520BRUNO.png
https://lh5.googleusercontent.com/--VG2-ho6OgQ/VF6QFD06RbI/AAAAAAAGqV0/gSictH_2INo/s1600/683%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-F_hGgiw2_gs/VF6QF4oYQBI/AAAAAAAGqV8/8-xQ0BmRnr8/s1600/683%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-N9ZF1fWqvC0/VF6MoKzzGxI/AAAAAAAGqLI/_wG_gT4lkcg/s1600/00%2520C.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-efVsPD52wrQ/VF6MmznxRUI/AAAAAAAGqLA/HGRXMFz-clo/s1600/00%2520D.jpg

SICILIA IN DIGITALE

Ore 10.55 - MUX TIRRENO SAT: REALIZZATA LA GRIGLIA E LO ZAPPING DEI CANALI TRASMESSI.

UHF 28 Mux TIRRENO SAT (A) - (B)
Nella sezione SICILIA IN DIGITALE e grazie alla collaborazione di Salvatore abbiamo realizzato la griglia dei canali veicolati dal mux TIRRENO SAT, trasmesso con due differenti composizioni. La prima versione denominata A è irradiata dall'impianto messinese di MONTE TRINO a Milazzo con la seguente composizione.

https://lh6.googleusercontent.com/-D5t2QXEuEDc/VF0sGJeMQtI/AAAAAAAGqIo/B3ci11YeoH8/s1600/00%2520B.jpg

La versione B invece è trasmessa dall'impianto catanese di CONTRADA CARMINELLO di Valverde con questa composizione.

https://lh5.googleusercontent.com/-fImmEqLFVpA/VF0sFSJe1pI/AAAAAAAGqIg/M88mTVXeA-w/s1600/00%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-nA7xFNs_30Y/VF0FTE1-jqI/AAAAAAAGp4M/w7bk-M-LDPU/s1600/MED%25201%252052.jpg
Analizzando le due differenti composizioni possiamo notare che TRM è veicolata da entrambi i mux con la LCN 13, mentre AM (Antenna del Mediterraneo) è trasmessa solo nella versione A sulla LCN 14, invece nella stessa posizione 14 nel mux B c'è MED1.


https://lh5.googleusercontent.com/-_pdXq-VhdlM/VF0sG9mou8I/AAAAAAAGqIw/jYWA-vDnS7g/s1600/13%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-rGIPyr0iOuM/VF0sHikhPOI/AAAAAAAGqI4/oi1TOIVOhIc/s1600/13%2520B.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-FEi6UIB_Wtc/VF0sMvE0KVI/AAAAAAAGqJI/JTSEmuZU6aU/s1600/14%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-r1QT_nsvMCQ/VF0sN80t8FI/AAAAAAAGqJY/ULQCYKhpaTk/s1600/14%2520B.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-NAyPulgfBjw/VF0sKgol7yI/AAAAAAAGqJA/e9cCmO3MuBQ/s1600/14%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-QWYE9pVRmz4/VF0sNDOxDkI/AAAAAAAGqJQ/9C1P02S-c4Y/s1600/14%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-SVLj31sw-NQ/Uz602wRiu9I/AAAAAAAFXHs/b767rcory8s/s1600/TIRRENO%2520SAT%25202%252052.jpg
TIRRENO SAT nel mux A è in onda sulla LCN 71 mentre nel mux B occupa la LCN 271. Infine Il Tirreno, canale che trasmette la programmazione di TIRRENO SAT, nel mux A è in onda sulla LCN 271 mentre lo stesso canale nel mux B viene identificato IL TIRRENO TEST e si posiziona sulla LCN 675.
Consulta la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux
TIRRENO SAT (A) - (B).
https://lh6.googleusercontent.com/-i-hsHTrZmks/Uz60oUjuepI/AAAAAAAFXJ4/B_ZV7KFZljQ/s1600/71%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-SE_DjjZLMYc/Uz60pOnMp7I/AAAAAAAFXKA/hNj3ouf0LRU/s1600/71%2520B.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-twANEbgS6Fw/VF0sa2hvSVI/AAAAAAAGqJw/sMGmsIQTwhk/s1600/271%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-D69gcEzxxDc/VF0sZ5kBHyI/AAAAAAAGqJo/zUww3qIDdZg/s1600/71%2520B.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-dNnHFlbhnXs/VF0sbzwE2cI/AAAAAAAGqJ4/OGNhpEL9j7Y/s1600/271%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-TjJm7xDvK_4/VF0sgFiU8SI/AAAAAAAGqKA/3cLQ8AWbirc/s1600/271%2520B.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-f2vH1AhB_JM/VF0sg434HXI/AAAAAAAGqKI/Yxe_LtdP-ko/s1600/675%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-D69gcEzxxDc/VF0sZ5kBHyI/AAAAAAAGqJo/zUww3qIDdZg/s1600/71%2520B.jpg


7 NOVEMBRE 2014
Venerdì

MUX NAZIONALI

Ore 20.10 - MUX DFREE: ELIMINATI I TRE CANALI PREMIUM TEST.

https://lh6.googleusercontent.com/-8HYsEOH_ugE/UvdsgX1JunI/AAAAAAAFCug/algEgCRgNtQ/s1600/DFREE%25202%252060.jpg
UHF 38-50 Mux DFREE
Sono stati eliminati i tre canali Premium test 1, Premium test 2 e Premium test 3 che si posizionavano rispettivamente con le numerazioni LCN 361, 362 e 363. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux DFREE.


https://lh6.googleusercontent.com/-rypcGAEmj3g/VF0XCCHc3tI/AAAAAAAGqGM/BaNaG7JgaoY/s1600/00%2520B%2520%25287%2529.jpg

NEWS 2014

Ore 15.00 - CONSULTAZIONE PUBBLICA SULLE MISURE COMPENSATIVE PER LE TV LOCALI.

Il Ministero avvia una procedura di consultazione pubblica sui criteri e le modalità per l'attribuzione di misure economiche di natura compensativa in favore degli operatori abilitati alla diffusione di servizi di media audiovisivi in ambito locale, per la liberazione delle frequenze riconosciute a livello internazionale ed utilizzate dai Paesi confinanti, pianificate ed assegnate ad operatori di rete televisivi in Italia ed oggetto di accertate situazioni interferenziali (decreto legge 23 dicembre 2013, n. 145, convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 21 febbraio 2014, n. 9).
Il documento si articola nei seguenti paragrafi:
  • Misure economiche di natura compensativa;
  • Destinatari e procedura di attribuzione delle misure economiche compensative;
  • Destinatari e procedura di attribuzione dell’indennizzo;
  • Norma comune alla procedura di attribuzione delle misure compensative e dell’indennizzo;
  • Manifestazione di interesse.
L'obiettivo della consultazione è quello di acquisire gli orientamenti, le osservazioni e i commenti dei soggetti interessati.
Tali osservazioni e commenti potranno pervenire entro e non oltre il 10 dicembre 2014, all'indirizzo di posta elettronica:
comunicazioni.consultazione@mise.gov.it
I dati e le informazioni raccolte saranno considerate riservate e strettamente confidenziali. Una sintesi delle risultanze della consultazione sarà pubblicata sul sito web del Ministero fermo restando l’anonimato dei soggetti che hanno formulato le osservazioni.
Le comunicazioni fornite dai soggetti che aderiscono alla consultazione non precostituiscono alcun titolo, condizione o vincolo rispetto ad eventuali successive decisioni.
Allegati PDF:

CRITERI E MODALITA' MISURE COMPENSATIVE
DELIBERA AGCOM 480/14/Cons

VENETO IN DIGITALE

Ore 12.55 - MUX RETE VENETA: DOPPIA NUMERAZIONE AUTOMATICA PER NORDEST.TV E RETE VENETA.

https://lh6.googleusercontent.com/-0upEa-b1EHU/UoNgcrc4feI/AAAAAAAED-w/V5dc2oDEvls/s1600/RETE%2520VENETA%25203%252060.jpg
UHF 42 Mux RETE VENETA
Spostiamoci ancora una volta nella sezione VENETO IN DIGITALE ed aggiorniamo il mux RETE VENETA, di seguito elenchiamo i 13 canali TV veicolati.


https://lh5.googleusercontent.com/-ieinYsUHH3M/VFymeEVQpRI/AAAAAAAGptI/co-CTNMq-ik/s1600/00%2520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-krwyDii0Gzg/UoNgdv4pYnI/AAAAAAAED_I/cYFmw5lN1co/s1600/RETEVENETA%252052.jpg
Come potete vedere dall'elenco, ci sono alcuni canali che sono veicolati con numerazioni doppie, ovvero nordest.tv e NORDEST.TV (con differenti parametri di trasmissione) occupano entrambi il numero 19. La stessa cosa capita a Rete Veneta, che oltre essere presente sulla LCN 18 (RETE VENETA), è disponibile anche in due copie sulla LCN 999. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux RETE RETE VENETA.
https://lh4.googleusercontent.com/-bQQ1ruGB7Kw/VFymcMdPvqI/AAAAAAAGps4/zvDuGa-eRvk/s1600/19%2520A.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-nFSGj0-ZLgM/VFymaxUse-I/AAAAAAAGpsw/w75d3u5__gE/s1600/19%2520D.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-bQQ1ruGB7Kw/VFymcMdPvqI/AAAAAAAGps4/zvDuGa-eRvk/s1600/19%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-mb5XBbCphIo/VFymgRl0I-I/AAAAAAAGptY/I9PEoFN2OQA/s1600/18%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-oryOebXYCCY/VFymfZBRyDI/AAAAAAAGptQ/7AcV2LQ6AJM/s1600/18%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-287B0TuES3k/VFymn0_rLqI/AAAAAAAGpuI/dz_V1gAQgt0/s1600/999%2520C.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-VDeoenqiyR4/VFymms1pbqI/AAAAAAAGpuA/IDBbN-6HKbA/s1600/999%2520D.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-dOGRx-glaeg/VFymqEHvfLI/AAAAAAAGpuY/Nc82y8e8UIU/s1600/999%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-4N7inTE7BoA/VFymo5X8VwI/AAAAAAAGpuQ/yMVm_p2GmQg/s1600/999%2520B%2520%25282%2529.jpg

Mux RETE VENETA - Z@pping TV


MUX NAZIONALI

Ore 00.30 - RETE A MUX 2: CORRETTO L'IDENTIFICATIVO DI RADIO CAPITAL TIVU'.

UHF 27-33-42-54 RETE A Mux 2
Contestualemente al passaggio delle emissioni in 16:9 del canale musicale RadioCapitalTiVù (LCN 69), avvenuto ieri, avevamo notato un errore nell'identificativo. Mancava infatti la lettera l di Capital. Dopo qualche ora tale identificativo è stato corretto, come potete vedere dalle immagini che alleghiamo a questa news.


https://lh3.googleusercontent.com/-bhnsQkEJ5WE/VFv_Wl4lvVI/AAAAAAAGo7Q/RXnaX4lqWD4/s1600/00%2520B%2520%252822%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-HptsJHEfxZ8/VFv_Kdt8pNI/AAAAAAAGo6Y/f5ZjvYGtL1g/s1600/69%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-3QW6WL_vl88/VFv_LT1HYmI/AAAAAAAGo6g/xhGiZ7c11Rw/s1600/69%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-4maeUsETNW4/VFwCyY6TcbI/AAAAAAAGo7c/ArfKRJvrzj8/s1600/RadioCapitalTiV%25C3%25B9%2520-%252007%2520novembre%2520-%252000.20.10.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-fbYQQ2hDUBo/VFwCzyj669I/AAAAAAAGo7k/3GrU1hm0M0U/s1600/RadioCapitalTiV%25C3%25B9%2520-%252007%2520novembre%2520-%252000.21.23.jpg


6 NOVEMBRE 2014
Giovedì

MUX NAZIONALI

Ore 12.30 - RETE A MUX 2: RADIO CAPITAL TIVU' PASSA AL 16:9... CON ERRORE NELL'IDENTIFICATIVO.

UHF 27-33-42-54 RETE A Mux 2
Il canale musicale RadioCapitalTivù (LCN 69) passa al 16:9, le clip degli anni '70/'80 sono state quasi riadattate al formato video panoramico. Contestualmente è stato rinominato l'identificato dell'emittente con un errore, è stata dimenticata una lettera, da RadioCapitalTivù diventa RadioCapitaTivù.


https://lh6.googleusercontent.com/-pfHHTiDKa0o/VFtWEjYUTEI/AAAAAAAGo3Q/e6WwF7C3SY8/s1600/69%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-FawUgPXwh00/VFtWMzk8TLI/AAAAAAAGo2w/3aSjhuDnu3Q/s1600/69%2520B.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-DwWC8P79yGs/VFtWJVzt8VI/AAAAAAAGo2g/x_QZ7emL64Q/s1600/69%2520E.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-St4-7qKgnJk/VFtX9oAv-fI/AAAAAAAGo4U/Trcxv3_kVH0/s1600/RadioCapitaTiv%25C3%25B9%2520-%252006%2520novembre%2520-%252011.59.57.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-7MJeQ77ebP0/VFtZDpXGykI/AAAAAAAGo5w/XMJXEDoIVII/s1600/RadioCapitaTiv%25C3%25B9%2520-%252006%2520novembre%2520-%252012.16.29.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-8KpPGAwpj8o/VFtZE_lggYI/AAAAAAAGo54/R6m8V3eg8hg/s1600/RadioCapitaTiv%25C3%25B9%2520-%252006%2520novembre%2520-%252012.17.36.jpg

MUX NAZIONALI

Ore 11.10 - MUX LA 3: ARRIVA MSHOPPING TV.

UHF 22-37 Mux LA 3
https://lh3.googleusercontent.com/-sYxGJxp_36w/VFtFEOmXkAI/AAAAAAAGoys/E5XRiWh2rQ0/s1600/MshoppingTV%252052.jpg
E' stato inserito un nuovo canale con la numerazione LCN 123, MshoppingTV. Al momento è presente un cartello fisso con il logo di rete e la scritta DALL'11 NOVEMBRE, data in cui inizierà le trasmissioni. Nel Nord-Est questo nuovo canale è in conflitto con Rai 3 TGR Emilia Romagna che utilizza appunto la LCN 123 veicolata dal RAI Mux 1 VENETO / EMILIA-ROMAGNA. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux LA 3. Consulta la lista della LCN NAZIONALE.



https://lh5.googleusercontent.com/-bBmiieZ_xKw/VFtFYqmTTsI/AAAAAAAGoz8/LpK5hGjHRXo/s1600/00%2520B%2520%25288%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-XEOhrNY_EJ4/VFtFX_13c4I/AAAAAAAGoz0/VmwLOLTLOzE/s1600/123%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-NCl_2lo2ogM/VFtFWx8z17I/AAAAAAAGozs/_YyhBb9dJlk/s1600/123%2520B.jpg


5 NOVEMBRE 2014
Mercoledì

https://lh6.googleusercontent.com/-_gtK0lOLsIw/U2ikVik7yDI/AAAAAAAFjzc/L0S9OhfcerY/s1600/Emilia%2520320.gif

Ore 17.15 - MUX E' TV RETE 7 (A) - (B): ARRIVANO AIR ITALIA E LINEA ITALIA, NUOVA NUMERAZIONE PER ITV ITALIA.

UHF 42 Mux E'TV RETE 7 (A) - (B)
https://lh5.googleusercontent.com/-GMm4Vo3Myps/VC0KFxbM5JI/AAAAAAAGc_0/7CPniYnICM4/s1600/AIR%2520ITALIA%252052.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-jjMbAhMi3fo/VDqwy_AzWEI/AAAAAAAGg1k/Wj49WEJwh8g/s1600/LINEA%2520ITALIA%252052.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-FaNYbk3p6wo/U6PbWuOiplI/AAAAAAAF25o/Zso9aHRVgJU/s1600/I%2520TV%2520ITALIA%252052.jpg
Rispetto alla nostra precedente rilevazione, nelle due versioni del mux E' TV RETE 7 (A) - (B) sono stati eliminati GOLDTVITALIA e LA4ITALIA che si posizionavano sulle LCN 128 e 129; contestualmente sulle LCN 138 e 140 sono subentrati AIR ITALIA e LINEA ITALIA. Ricordiamo che GOLD TV ITALIA e LA 4 ITALIA sono ora veicolate in esclusiva da RETE A Mux 2. Rileviamo inoltre che l'emittente ligure iTV ITALIA passa dalla LCN 251 alla LCN 165.

https://lh3.googleusercontent.com/-JQSjqAZaWrA/VFoOfAcgRoI/AAAAAAAGouM/JhDo8u2StLc/s1600/138%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-f2q0crOJYz0/VFoOgeMBlzI/AAAAAAAGouU/TQ7gWxCB6rM/s1600/138%2520B.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-jBVc7H6zvyQ/VFoObfEiEUI/AAAAAAAGot0/06uMTYTuY5c/s1600/140%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-THZJsXPecPU/VFoOaTmv-9I/AAAAAAAGots/CQ0lcFirY_M/s1600/140%2520B.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-M3RBwTboa3U/VFoOiG2E7eI/AAAAAAAGouk/ptH8H0TAtCw/s1600/165%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-P-cL5zOuxcA/VFoOhPB-S0I/AAAAAAAGouc/mdL9UqCyurI/s1600/165%2520B.jpg

Con l'occasione ricapitoliamo i 17 canali veicolati dalle versioni A e B.
https://lh4.googleusercontent.com/-VnHXWbTl9s8/VFdMZi-aZuI/AAAAAAAGn0s/rN85jQ4HGJI/s1600/00%2520B%2520%25283%2529.jpg

Come potete vedere dalle immagini delle due copertina che abbiamo inserito, la composizione è la medesima ma alcune emittenti nelle due versioni occupano differenti numerazioni LCN.
https://lh6.googleusercontent.com/--dqAmfnphLQ/VCfgiQy5LrI/AAAAAAAGboA/Yg73rLl4wv0/s1600/SPORT%2520EMILIA%2520RTR%252052.jpg
Vi ricordiamo inoltre che in alcune fasce orarie RTR E'TV TELETRICOLORE (LCN 119) trasmette la programmazione di TOP CALCIO 24, mentre RETEMILIA (LCN 634), E'TV EMILIA ROMAGNA (LCN 635) e E'TV SPORT (LCN 636) sono sempre a schermo nero.
Nella sezione EMILIA-ROMAGNA IN DIGITALE abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV dei mux E'TV RETE 7 (A) - (B)
.

https://lh6.googleusercontent.com/-xeQppv-dJac/UpzEEIBpGRI/AAAAAAAESeM/PkCYZgyi6tk/s1600/TOP%2520CALCIO%252024%2520133.png
https://lh6.googleusercontent.com/-TEeBim4e4ic/VFoOcpSVW9I/AAAAAAAGot8/vnDdPQIWQR4/s1600/119%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-fOs9-wG3LZc/VFoOdydWu2I/AAAAAAAGouE/fQEiRmL6CO8/s1600/119%2520B%2520%25282%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-Rsh8S4DD4UM/VFoOYJK3ShI/AAAAAAAGotU/m-i1FTvjnms/s1600/634%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-KzeyG3MQpJg/VFoOYmm9auI/AAAAAAAGotc/GSu4FIlmL2k/s1600/635%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-qStkX2g2tn8/VFoOZfK66QI/AAAAAAAGotk/DB_8TVmXKA0/s1600/636%2520A%2520%25282%2529.jpg

NEWS 2014

Ore 11.15 - MILANO FINANZA: PER GAZZETTA TV SUL PIATTO CI SONO 60 MILIONI DI EURO.

MILANO (MF_DJ) - L'obiettivo dichiarato e' sfidare la consolidata presenza sull'etere della Rai, di Mediaset sul digitale a pagamento, di Sky sul satellite e anche della rinata Sportitalia.
Per questo motivo, si legge su MF,
Rcs e' pronta a mettere sul piatto 60 milioni di euro su base quinquennale: 8-9 milioni per i primi due anni di lancio del progetto Gazzetta Tv e 15 milioni annui per il triennio successivo. Sempre che le cose vadano come previsto. Altrimenti, dopo un anno di lancio, il canale digitale gratuito verra' spento.
In Via Rizzoli, quindi, tutto e' pronto per il debutto, sul canale 59,
del progetto al quale lavorano da mesi il manager Francesco Carione (direttore della business unit della Gazzetta dello Sport), il direttore del quotidiano sportivo Andrea Monti e il responsabile editoriale del canale, Claudio Arrigoni. La redazione di Gazzetta Tv sara' composta da 12 giornalisti, assunti con contratti a tempo determinato. La nuova emittente sara' gestita dalla Digital Factory, controllata di Digicast, nella quale dovrebbero entrare alcuni partner commerciali e industriali come il gruppo De Agostini che al momento gestisce il canale di poker proprio sul tasto 59 e sul multiplex gestito da Persidera, la joint venture tra T.I.Media il Gruppo L'Espresso .
Non avendo acquisito diritti tv esclusivi - tra l'altro
Rcs di recente ha perso il ruolo di advisor commerciale della Figc che aveva da otto anni a favore di Infront - il progetto non fara' leva sugli eventi live ma sulle news, gli approfondimenti e sull'intrattenimento (dai documenti ai docu-reality), facendo affidamento anche sull'apporto della redazione del primo quotidiano sportivo italiano.
Tratto da: http://www.milanofinanza.it/news/rcs-60-milioni-per-gazzetta-tv-mf

MUX NAZIONALI

Ore 00.30 - TIMB MUX 2: ATTIVATI ALTRI 8 RIPETITORI DELLA NUOVA UHF 55.

UHF 55- 60 TIMB Mux 2
La nuova frequenza UHF 55 del TIMB Mux 2 negli ultimi giorni è stata attivata da quattro postazioni del PIEMONTE, due della LOMBARDIA, uno della TOSCANA e uno della BASILICATA. Di seguito i nomi degli impianti nella griglia in basso.

PIEMONTE
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
LA COCHE
Cesana Torinese
TOOrizzontale
SAGNALONGACesana Torinese
TOOrizzontale
CHISONETTO
SestriereTOOrizzontale
FRAITEVESestriere
TOOrizzontale

LOMBARDIA
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
BROZZO - CASCATA
Marcheno
BSOrizzontale
ZAIONE - BARGHE
PreseglieBSOrizzontale

TOSCANA
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
PORTO S. STEFANO
Monte Argentario
GRVerticale

BASILICATA
Postazione
Comune
Provincia
Polarizzazione
PIAN CARDILLOPotenzaPZOrizzontale

https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/riccardo/00%20B.png


4 NOVEMBRE 2014
Martedì

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 23.20 - MUX GOLD TV: ARRIVA LAZIO TV FROSINONE.

UHF 46 Mux GOLD TV
https://lh4.googleusercontent.com/-P5aR2zK58Pg/VFlLJXX5ciI/AAAAAAAGolA/fBzlzyMtTe8/s1600/Lazio%2520TV%2520Frosinone%252052.jpg
Nello slot denominato RETE ITALIA, senza numerazione LCN, non è più trasmessa RETE ITALIA ma è in onda la programmazione dell'emittente LAZIO TV FROSINONE. Ricordiamo che RETE ITALIA è visibile sulla LCN 131 veicolato da RETE A Mux 2. Abbiamo aggiornato la griglie dei canali e lo z@pping TV del mux GOLD TV.



https://lh4.googleusercontent.com/-QFvzfKGFlco/VFlMxKeCjyI/AAAAAAAGon4/8f0jaxiS2Tw/s1600/00%2520B%2520%252821%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-jjvKv8bAzpQ/VFlMwCvd9tI/AAAAAAAGonw/y-qci9padLQ/s1600/NO%252001%2520A%2520%25284%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-yNnzKhK8Jgk/VFlMvaVsZ7I/AAAAAAAGono/Wl2jxPX40ic/s1600/NO%252001%2520B%2520%25284%2529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-Mq-dzthGHN0/VFlMulhVCOI/AAAAAAAGong/jLX0dSN9_sA/s1600/3.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-2yF8L1Oo2zU/VFlMthizejI/AAAAAAAGonY/8sDwdaWrDeo/s1600/4.jpg

NEWS 2014

Ore 22.25 - LINEA ITALIA RITRASMETTE LA ROMANA ONE TV.

https://lh6.googleusercontent.com/-4q1sGp444MU/VC0KHyyJOII/AAAAAAAGdAU/hUzJRNSgcW8/s1600/LINEA%2520ITALIA%252052.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-_jpaSlTZaIQ/U3NH7WVxLdI/AAAAAAAFo6Q/7w2phrOF9yM/s1600/ONE%2520TV%25202%252052.jpg
L'emittente LINEA ITALIA, veicolata sulla LCN 140 da alcuni provider locali in numerose regioni, in serata ha ritrasmesso la programmazione della tv romana ONE TV con tanto di logo di stazione posizionato in alto a destra. Ricordiamo che ONE TV è veicolata nel Lazio dal mux GOLD TV (UHF 46) ed occupa (sempre in questa regione) tre differenti numerazioni: 71 - 86 - 679, identificate rispettivamente ONE, ONE TV e ONE Television.
https://lh5.googleusercontent.com/-YJBN7VdeKJM/VFlCxXHKR8I/AAAAAAAGoiM/IADB-3MGFLc/s1600/140%2520A.png
https://lh6.googleusercontent.com/-WrnYz_ysl4I/VFlCraAHTrI/AAAAAAAGoh8/fkAQsJCTslg/s1600/140%2520B.png

https://lh6.googleusercontent.com/-Qv8hPwC96xY/VFlCsWIPjkI/AAAAAAAGoiE/BtLK1pE7SMA/s1600/140%2520C.png
https://lh6.googleusercontent.com/-_WTQm-vAcrk/VFlCz6SVBmI/AAAAAAAGoiU/jJm9owKrZXg/s1600/140%2520D.png

https://lh5.googleusercontent.com/-x6SAuCcFBSw/VFlC7PP7fEI/AAAAAAAGois/BLe6seKukxA/s1600/71%2520A.png
https://lh6.googleusercontent.com/-AfgwqAjwypE/VFlC-QmPj3I/AAAAAAAGoi0/KG9pfoa_TnQ/s1600/86%2520A.png

https://lh3.googleusercontent.com/-7Av7d1W8ZD0/VFlC5vRXzgI/AAAAAAAGoik/1bjy9dhrPmw/s1600/679%2520A.png
https://lh6.googleusercontent.com/-Nnfqv3jV8vg/VFlC42ZB-pI/AAAAAAAGoig/135f7fWXz0s/s1600/679%2520B.png

NEWS 2014

Ore 20.15 - AGON CHANNEL: PREVISTO L'INIZIO DEI PROGRAMMI IL 26 NOVEMBRE.

Si può dire che è il primo esempio di tv italiana delocalizzata. Agon Channel, nato in Albania poco più di un anno fa, ora che si appresta a fare il grande salto in Italia, sul canale 33 del digitale terrestre, continuerà a mantenere la produzione dall'altra parte dell'Adriatico. "Abbiamo a Tirana circa 400 giovani, molti albanesi, che lavorano tanto, sono contenti di farlo e guadagnano più della media nazionale".
A parlare con l'ANSA è Francesco Becchetti, padre della rete televisiva che ha visto nelle sue fila, sugli schermi albanesi, personaggi noti: da Alessio Vinci (il suo contratto per il momento non è stato rinnovato) a Barbara D'Urso. Fisico atletico, accento romano, 48 anni, un passato nel settore energetico, tra centrali idroelettriche e trasformazione dei rifiuti, Becchetti ha recentemente investito nell'editoria cartacea in Albania. Non solo, ha acquistato anche una squadra della terza serie inglese, il Leyton Orient. Un connubio che lo avvicina a colleghi come Silvio Berlusconi e Urbano Cairo. "Non faccio paragoni e non mi ispiro a nessuno - afferma -, cerco di seguire le mie passioni. Le similitudini le lascio agli altri". A Tirana c'è un capannone di 2000 metri quadri, 7-8 metri di altezza, dove c'è la redazione, lo studio, tecnici, artisti e giornalisti. "Tutto insieme, all'americana - spiega l'imprenditore nel suo ufficio di Piazza di Spagna a Roma -, perché così funziona meglio". La squadra è stata messa su in pochi mesi. "E' stata una corsa, ma ora siamo pronti - confessa -. Salvo complicazioni dovremmo partire il 26 novembre. E' in programma una festa a Milano dove presenteremo il nostro palinsesto. A breve partirà la campagna pubblicitaria". I volti noti noti non mancano: ci saranno Maddalena Corvaglia e Pupo, ideatore di quattro game show per il canale (uno lo condurrà in prima serata). Sabrina Ferilli guiderà 'Contratto' il sabato sera, per conoscere personaggi famosi che poi 'firmeranno' un accordo con il pubblico. Antonio Caprarica sarà direttore delle news, insieme a Giancarlo Padovan per la parte sportiva. L'ex giornalista Rai condurrà un programma di approfondimento quotidiano in seconda serata con due ospiti in collegamento. Quanto ai tg, dureranno 10-12 minuti e andranno in onda ogni due ore: per la scenografia è stata riprodotta Times Square in 3D. "Stiamo lavorando a chiudere qualche altro contratto - confida Becchetti -. Sarei felicissimo se riuscissi ad avere Luisella Costamagna e Diego Abatantuono, ma non è facile. Abatantuono sarebbe perfetto per il reality sul calcio che andrà in prime time il venerdì ed anche in day time". Il format è definito: undici ragazzi andranno a Londra ad allenarsi con il Leyton Orient e tre di loro giocheranno l'ultima parte del campionato. Come allenatore si punta a Marco Materazzi o Fabio Galante. L'esperienza porterà anche alla realizzazione di un docufilm che andrà in prima serata, come Bodyguard, un altro reality sull'addestramento di persone che ispirano a fare la guarda del corpo. In prima serata anche una trasmissione sulla vita privata delle modelle, che vanno in giro per il mondo. "C'è chi dice che gli italiani non vanno oltre il tasto 10 del telecomando - afferma Becchetti -, io penso che il limite delle reti italiane sia stato l'aver targhettizzato troppo l'offerta e sono convinto che gli italiani se sanno che c'è una bella tv al 33 andranno oltre il tasto 10". L'investimento iniziale è stato di 40 milioni, 25 solo per il canale italiano. La concessionaria è PRS MediaGroup. "In Italia il mercato pubblicitario è più importante. E' vero che è calato, ma parliamo sempre di 8 miliardi euro l'anno - spiega -. Non so se rientreremo in un anno, due o cinque. Non lo so e non lo voglio nemmeno sapere, lo voglio vedere". Tra l'Italia e l'Albania l'imprenditore sceglie la seconda: "E' un paese nel quale se hai un progetto, hai la ragionevole aspettativa di realizzarlo, in Italia sei sicuro che a un certo punto si insabbia. Poi - continua - il minor costo del lavoro ci consente di investire in conduttori famosi". Quanto a Renzi, l'opinione è positiva: "Se uno si prende la responsabilità di fare qualcosa e di realizzare una ricetta, già siamo in una direzione importante".

Tratto da: www.ansa.it/sito/notizie/cultura/tv/2014/11/04/becchetti-agon-channel-al-via-il-2611

NEWS 2014

Ore 19.20 - RAI WAY IN BORSA: LA SFIDA TECNOLOGICA PER LA TV DEL FUTURO.

La società che trasmette il segnale televisivo della Rai approda a Piazza Affari con numeri solidi, ma oltre l'80% dei ricavi sono generati da viale Mazzini: i rischi dipendono dall'evoluzione del mercato con l'eventuale transizione verso l'Iptv e il cavo.
MILANO - Legame a doppio filo con la "casa madre", di cui c'è traccia in chiaro a partire dalla denominazione (Rai Way) e sfide tecnologiche prossime venture. Sono questi i due poli di "fragilità" potenziali entro cui si muove l'aspirante matricola - la sesta dopo cinque rinunce consecutive - al listino di Borsa italiana. Al contrario, i numeri di bilancio delle torri di trasmissione della Rai hanno piuttosto forza: 26,8 milioni di utili proforma per i primi nove mesi 2014 rispetto ai 30,8 (sempre proforma) per l'intero 2013, un utile operativo di 42,8 milioni dei nove mesi contro i 51,1 dei dodici mesi 2013, un risultato netto pari al 17,3% del fatturato (primi nove mesi) contro il 14,8% del 2013, su un fatturato pari a 155,2 milioni (erano stati 208 nel 2013). La Rai rappresenta oltre l'80% dei ricavi del gruppo, dunque tutto quello che succede alla capogruppo è destinato ad impattare grandemente sui conti e sull'operatività della controllata. Il contratto di servizio, appena rinnovato per sette anni (più due rinnovi di altrettanti anni) prevede un canone di 175 milioni per il 2015 (e poi l'aggancio all'inflazione) e una serie di condizioni reciproche, che danno buona flessibilità a Rai Way nella ricerca di nuovi partner.
A sua volta la Rai ha una concessione per il Servizio pubblico fino al maggio 2016 - che ragionevolmente sarà rinnovata - ma resta il fatto che qualsiasi variazione al piano di sopra può diventare un problema o un'opportunità per la controllata. Che, tra l'altro, nonostante tutti i paletti che sono stati messi (anche in vista della quotazione) resterà sottoposta a direzione e controllo da parte della Rai. Sul fronte tecnologico la partita è complessa. Se da un lato c'è un'autostrada deserta rappresentata dalla transizione verso il segnale digitale delle emittenti radiofoniche, dall'altro c'è il grande punto interrogativo sul futuro della televisione. L'Italia, infatti, rappresenta un unicum nel panorama internazionale: il digitale terrestre ha una penetrazione del 99% sul territorio nazionale, mentre il satellite è fermo al 32% e l'Iptv, la televisione via internet arriva all'1%. Ancora non pervenuta la tv via cavo. Il mercato però è destinato a cambiare, con una nuova modalità di fruizione rispetto al segnale tradizionale (diffuso da Rai Way) e con essa emergeranno nuovi mezzi di trasmissione. La battaglia tra gli operatori televisivi si sta spostando dalle piattaforme ai contenuti, con una progressiva convergenza verso la banda larga come strumento di distribuzione. Certo la strada è ancora lunga e in Europa solo la Grecia ha una diffusione meno capillare di fibra ottica dell'Italia, ma il processo è iniziato. E Rai Way dovrà dimostrare di saper stare al passo con tempi se vorrà essere attraente per nuovi clienti terzi, così come per gli investitori internazionali.
La quotazione si svolgerà attraverso la vendita del 30,51% da parte di Rai (più 5% di eventuale greenshoe) dunque senza aumento di capitale, ma occorre tener presente che il gruppo ha solo 73 milioni di debiti, dunque una leva persino troppo bassa.
Diverso invece è il discorso delle risorse per l'innovazione tecnologica, per quanto va tenuto conto che è stata appena conclusa la trasformazione della trasmissione, da analogica a digitale.

Tratto da: www.repubblica.it/economia/2014/11/04/news/ray_way_abc_quotazione

MUX NAZIONALI

Ore 19.00 - RETE A MUX 1: RITORNA RADIO ITALIA SMI.

UHF 32-44 RETE A Mux 1
https://lh3.googleusercontent.com/-saXFFh4jWxE/Uq7ttpKmSkI/AAAAAAAEdW0/JMbZIBsT8wg/s1600/R%2520Italia%2520SMI%252052.jpg
Fa il suo ritorno in questo multiplex l'emittente radiofonica R Italia SMI, è stata aggiunta con la numerazione LCN 770. Consulta la griglia dei canali e lo z@pping TV di RETE A Mux 1.



https://lh5.googleusercontent.com/-pDLL4wEKBWg/VFkP3BKnvzI/AAAAAAAGofU/wpaoEa_CKiw/s1600/00%2520B%2520%25285%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-fElYxkgO5CU/VFkP2CLl1bI/AAAAAAAGofM/H6xwbkKIMF4/s1600/R%2520770.jpg

MUX NAZIONALI

Ore 18.10 - TIMB MUX 1: RESTYLING GRAFICO E NUOVO LOGO PER DMAX.

UHF 47-56 TIMB Mux 1
https://lh5.googleusercontent.com/-OvMJfys__QM/VFj6HCSU99I/AAAAAAAGoYU/gMZvWkE9fX4/s1600/DMAX%252052%2520%25282%2529.jpg
DMAX (LCN 52) ha recentemente effettuato un restyling del proprio logo di stazione e della grafica del canale. Qui in basso vi alleghiamo il precedente logo utiliizzato (nell'immagine a destra) e quello attualmente on air (nell'immagine a sinistra).



https://lh4.googleusercontent.com/-YoKgBfWQfb8/VFj9DNvH9mI/AAAAAAAGobE/-k6on3ciZYc/s1600/52%2520C.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-9ElluwncNgc/VFj9DiMI1KI/AAAAAAAGobM/oqc7KwAnEJg/s1600/52%2520D.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-_VAmx2GLmWc/VFj9EejLpKI/AAAAAAAGobU/6zVOhP4rQP4/s1600/52%2520E.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-GZNoZKh971I/VFj9FH84sHI/AAAAAAAGobc/hBCVLWV7qxY/s1600/52%2520F.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-8AA2HvyX9FU/VFj9Fh9ooaI/AAAAAAAGobk/XoC7LTPVIi8/s1600/52%2520G.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Y_uO4Xbyonk/VFj9GasFSEI/AAAAAAAGobs/V_SvPqnM7bs/s1600/52%2520H.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-tsciYzko7SE/VFj9Gxr62oI/AAAAAAAGob0/7p2NMB9ZdJo/s1600/52%2520I.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-8nJODjRUHIA/VFj9HmUcEqI/AAAAAAAGob8/tc_Q6Ge26iQ/s1600/52%2520L.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-Gc8WKttFri8/VFj9I2xj2KI/AAAAAAAGocM/mRljYfRVtW4/s1600/52%2520N.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-3dPgORslXsw/VFj9JXQBV6I/AAAAAAAGocU/r-f6c0KWkCY/s1600/52%2520O.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-uGPCV2ggN4Q/VFj9IUM98vI/AAAAAAAGocE/339DOJrLCDo/s1600/52%2520M.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-H-AASu2Bveg/VFj9KBrPyBI/AAAAAAAGocc/PpPtrmlCxjI/s1600/52%2520P.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-0TZcbI8TRmc/VFj9Lz_506I/AAAAAAAGocs/9hurB4brEM4/s1600/52%2520R.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-rTk8Ckf2byM/VFj9ANacTeI/AAAAAAAGoas/TTIZG2lfoSA/s1600/00%2520B.jpg

MUX NAZIONALI

Ore 14.20 - RETE A MUX 2: ARRIVA BABEL TV.

UHF 27-33-42-54 RETE A Mux 2
https://lh3.googleusercontent.com/-Act-L5dYCmM/VFjQ821vblI/AAAAAAAGoQk/gn80m51UKhA/s1600/Babel%252052.png
Da qualche minuto sul mux 2 del provider nazionale RETE A è stato inserito lo slot di Babel tv che occupa la LCN 244. Al momento è in onda un cartello fisso. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV di RETE A Mux 2. Consulta la lista LCN NAZIONALE.


https://lh5.googleusercontent.com/-Dr5ai2W8azA/VFjQ4IZsh8I/AAAAAAAGoQM/15UoEIS0aJ0/s1600/00%2520B.png
https://lh3.googleusercontent.com/-X5PuxcPaQeQ/VFjQ34ILF4I/AAAAAAAGoQQ/PNkz4rulOZg/s1600/244%2520A.png
https://lh6.googleusercontent.com/-CABYjGnd3eg/VFjQ30vqrwI/AAAAAAAGoQI/b5RSLi7wW48/s1600/244%2520B.png

MUX NAZIONALI

Ore 08.10 - TIMB MUX 1: CAPRARICA DIRETTORE NEWS DI AGON CHANNEL, ALESSIO VINCI FUORI SQUADRA.

UHF 47-56 TIMB Mux 1
https://lh5.googleusercontent.com/-xZLhGXPbeNU/VASq3vJuXXI/AAAAAAAGQdU/stwjRfo2FjY/s1600/AGON%2520CHANNEL%252052.png
Antonio Caprarica è il nuovo direttore delle news di Agon Channel, la tv italiana con sede nella capitale albanese Tirana.
Lo storico volto del Tg1, a lungo corrispondente da Londra, già direttore del giornale Radio Rai, ha siglato l’accordo con la tv fondata in Albania dall’imprenditore Francesco Becchetti, che inizierà a breve a trasmettere in Italia, sul canale 33 del digitale terrestre. Lo rende noto lo stesso Agon Channel. Non sarà dunque Alessio Vinci, che ha condotto diversi programmi su Agon Channel albanese, a guidare la sezione news del canale. L’ex conduttore di Matrix non farà della squadra di Agon Channel Italia.
“Ho appena firmato un contratto per diventare il direttore delle news e conduttore dei talk-show politici con un nuovo canale televisivo che trasmetterà sul 33 del digitale terrestre in tutta Italia”. Questo l’annuncio di Antonio Caprarica, storico giornalista della Rai durante la registrazione della trasmissione televisiva ‘Roma InConTra-AraPacis’.
“Tra poco partiamo con un progetto ambizioso con questo canale generalista che è la filiazione di Agon Channel, che appartiene all’imprenditore romano Francesco Bechetti e dove da tempo lavora, per la parte albanese, Alessio Vinci”, spiega Caprarica che aggiunge “insieme a me per la parte news ci sarà Giancarlo Padovan, mentre condurrà un reality show. La cosa particolare – conclude – è che avremo studi, redazione, e sede tutto a Tirana, ma trasmetteremo in Italia. Siamo ambiziosi. Che Dio ci aiuti”.

Tratto da:
www.blitzquotidiano.it/media/antonio-caprarica-direttore-news-agon-channel-albania-alessio-vinci-fuori-squadra


3 NOVEMBRE 2014
Lunedì

SICILIA IN DIGITALE

Ore 19.50 - MUX 7GOLD SICILIA 77: ELIMINATA TELEITALIA.

UHF 33 Mux 7GOLD SICILIA 77
Anche nel mux 7GOLD SICILIA 77 è stata eliminata l'emittente TELEITALIA, che in precedenza si posizionava con la LCN 225. Ricordiamo che questo canale è veicolato esclusivamente dal provider RETE A Mux 2 sempre sulla LCN 225.

https://lh3.googleusercontent.com/-R4Ce6za-8X4/VFfNbaROt8I/AAAAAAAGoPE/b2H5nOynxxQ/s1600/00%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 19.05 - MUX GOLD TV: NUOVO LOGO PER LA NAPOLETANA CANALE 21.

UHF 46 Mux GOLD TV
https://lh5.googleusercontent.com/-NUU6bHx5lbg/VFe9oPod7rI/AAAAAAAGoKY/egoZAhPXf0c/s1600/CANALE%252021%252052%2520%25282%2529.jpg
L'emittente napoletana CANALE 21, presente con la LCN 10 nel mux romano GOLD TV, ha modificato il proprio logo di rete, è stata eliminata la scritta NAPOLI. Al momento sembra schiacciato rispetto alle dimensioni del logo precedente, pare adattato al formato video 16:9 anche se al momento della nostra rilevazione stava trasmettendo in 4:3.





A sinistra il nuovo logo di stazione, a destra quello precedentemente utilizzato.
https://lh4.googleusercontent.com/-4x3mdEnuCAc/UqNlszd5gMI/AAAAAAAEXQY/E4u_d5Mq4uE/s1600/Canale%252021.png
https://lh5.googleusercontent.com/-8OHmjfAUobw/VFe-V3J2xFI/AAAAAAAGoM4/bVscQmM0ORg/s1600/10%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-NVAEHbnLlHM/VFe-UNIgffI/AAAAAAAGoMw/So6GklKmAoM/s1600/10%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-X0Qv2bGCkE8/VFe-RzE_DtI/AAAAAAAGoMg/6ZHMBDLCoYg/s1600/10%2520C.jpg

NEWS 2014

Ore 18.10 - LA RADIO DIGITALE CORRE E VUOLE FREQUENZE.

A giugno le vendite di radio digitali in Italia sono triplicate. Dato eclatante ma che non deve accendere trionfalismi perché il totale del parco radio digitale italiano è ancora ridotto. Ma la rapida crescita lascia ben sperare ed è soprattutto un buon risultato che Digital Radio, il marchio unitario dei consorzi che portano avanti in Italia la digitalizzazione della radiofonia in standard Dab, potrà presentare la prossima settimana (il 4 e 5 novembre) quando per due giorni Roma sarà la capitale mondiale del Dab. Il World Dab Forum che per la terza volta si tiene in Italia, è il punto di incontro annuale di produttori di hardware e terminali, di fornitori di reti e di broadcaster e infine del settore automotive, primo distributore mondiale di ricevitori radio e servirà a fare il punto della transizione digitale della radio. Un mondo molto più frammentato di quello tv e in questa polverizzazione c’è il gap che la separa dal media “maggiore”. Eppure la radio ha una audience più ampia e più diffusa della tv, se si guarda ai grandi numeri, ma la frammentazione indice sulla raccolta pubblicitaria e quindi sulle risorse del sistema. Ma ora il mezzo è sulla via del recupero del tempo perduto. La qualità del suono digitale, la portabilità dei terminali (il 70% degli ascolti è in auto) la maggiore capacità di aderire a comunità di ascolto locali ne stanno sostenendo la ripresa. Una ripresa che ha il suo faro nel mercato britannico. Qui la radio Dab veicola il 65% di ascolti di radio digitale (il 13% si sintonizza tramite il televisore, il 17% invece la ascolta online). E la quota è cresciuta di quasi il 10% nell’ultimo anno. Un inglese su due ha un ricevitore Dab a casa e il 21% la ascolta tramite uno smartphone. Dato importante perché è alla base della decisione del governo britannico di appoggiare il progetto portato avanti dalla Bbc e dall’insieme dell’industria radiofonica britannica di chiedere ufficialmente ai produttori di telefonia mobile di inserire un ricevitore Dab negli smartphone. In effetti fino a quattro/cinque anni fa i cellulari di fascia alta avevano un ricevitore Fm analogico ma è stato tolto su pressione delle telco che puntavano a velocizzare la crescita del traffico dati online. Problema oggi superato visto che le reti mobili hanno ormai il problema opposto, almeno finchè non inizieranno ad investire più intensamente sulle nuove reti 4G a banda ultralarga. Il mercato italiano è ancora indietro, anche se, come visto, le cose hanno preso a muoversi più rapidamente. «In Italia abbamo ormai 1200 punti vendita dove gli utenti possono acquistare una gamma sempre più ricca di radio digitali - spiega Fabrizio Guidi, presidente di Club Dab Italia - Nei primi sei mesi dell’anno sono stati venduti oltre 100 mila apparecchi. In più abbiamo coinvolto 18 acase automobilistiche e su ben 120 modelli di auto l’autoradio Dab è ormai tra i primi optional. Trenta modelli la montando direttamente di serie. Copriamo 5 mila chilometri di autostrada e la copertura del territorio in esterno è arrivata al 65%». Anche sul fronte dell’offerta ci sono importanti sviluppi in corso. Ai tre consorzi storici, che nella digitalizzazione della radiofonia svolgono il ruolo di soli operatori di rete, se ne stanno aggiungendo di nuovi. Già trasmettono in Dab le otto emittenti di Club Dab Italia (Rds, Radio 101, le tre radio del Gruppo Espresso, DeeJay, Capital, M2O, Radio Maria, Radio Radicale e Radio24); le emittenti che aderiscono a Eurodab Italia (Rtl, Radio Italia, Viaradio Digital, Radio Padania Libera e Radio Vaticana+) e ovviamente la Rai. Ma stanno iniziando ad organizzarsi anche le mille radio locali, finora rimaste alla finestra soprattutto per la difficoltà di mettersi assieme in consorzi territoriali. Si stanno ovviamente muovendo le maggiori, quelle aderenti alla Frt, che si sono raccolte nel consorzio CR Dab (sono oltre 50 emittenti, dalla pugliese Radio Norba alla sarda Radiolina, dall’umbra Subasio alla bolognese Sesta Rete). E un quinto consorzio ha preso forma dall’associazione Aeranti Corallo, con una decina di emittenti che hanno realizzato due mux locali in collaborazione con RaiWay nelle provincie di Bologna, Venezia e in Trentino. Il punto dolente di tutto questo fermento italiano è sul versante istituzionale: il processo di assegnazione delle frequenze va ancora a rilento. A livello ufficiale solo le frequenze del Trentino Alto Adige sono state definitivamente assegnate la scorsa primavera. Si sperava di arrivare all’appuntamento del World Dab Forum con in tasca una nuova tornata di assegnazioni, limitata però a Val d’Aosta, Piemonte Occidentale e Umbria, ma l’Ag-Com è in ritardo e non ci riuscirà prima della fine del mese. In tutto il resto d’Italia le emittenti, Rai compresa, trasmettono ancora su frequenze provvisorie autorizzate in via sperimentale. Ma i consorzi hanno deciso di andare avanti lo stesso con gli investimenti. Club Dab ha per esempio in programma di estendere al copertura a Napoli entro l’anno e nel 2015 di arrivare a coprire quasi tutto il Sud. Anche con accordi di co-siting con RaiWay. E questa è una buona notizia: le sinergie accelerano il processo e non possono che far bene alla crescita del mercato. Nei grafici, i dati che verranno presentati il 4 e 5 novembre prossimi a Roma in occasione del World Dab Forum che quest’anno si tiene in Italia.
Tratto da: www.repubblica.it/economia/affari-e-finanza/2014/11/03/news/la_radio_digitale_corre_e_vuole_frequenze

LOMBARDIA IN DIGITALE

Ore 18.00 - MUX TELECITY (LOMBARDIA): ELIMINATA TELEITALIA.

UHF 45 Mux TELECITY (LOMBARDIA)
https://lh3.googleusercontent.com/-5rBpqvKP7oI/VEYdmyfR7wI/AAAAAAAGjRc/tszbcYH5Pkk/s1600/VETRINA%25207%2520GOLD%252052.jpg
Esce di scena dal mux TELECITY (LOMBARDIA) l'emittente TELEITALIA. Ricordiamo che da qualche settimana questo canale è veicolato esclusivamente dal provider RETE A Mux 2 sulla LCN 225. Inoltre rileviamo che sono state effettuate delle modifiche ai parametri tecnici di trasmissione del nuovo canale commerciale VETRINA 7 GOLD (LCN 227), su alcuni device per continuare a ricevere questa emittente occorre effettuare nuovamente a sintonizzazione automatica.
https://lh3.googleusercontent.com/-subLGK3d0zk/VFey-29gvtI/AAAAAAAGoHM/FOBvOAa7Cv8/s1600/00%2520B%2520%25284%2529.jpg

MUX NAZIONALI

Ore 16.30 - RAI MUX 2: NUOVO LOGO, NUOVA VESTE GRAFICA E NUOVO PALINSESTO PER TV2000.

UHF 30-49 RAI Mux 2
https://lh6.googleusercontent.com/-DrnLPMY6anI/VFeSHYPZaXI/AAAAAAAGoBo/RhCdcKeue4A/s1600/TV%25202000%2520B%252052.jpg
Novità per TV2000 (LCN 28), il canale della CEI (Conferenza Episcopale Italiana) da oggi si presenta al suo pubblico con un nuovo logo di stazione, nuova grafica e nuova programmazione.
Consulta la griglia dei canali e lo z@pping TV aggiornato di
RAI Mux 2.


L'articolo di Avvenire ci spiega le novità del palinsesto 2014/2015.
www.avvenire.it/Spettacoli/Pagine/tv2000-i-nuovi-palinsesti.aspx

«La verità è una sorpresa». Questo è il motto di Alessandro Sortino, l’ex Iena di Italia1 che, appunto, a sorpresa è stato nominato direttore creativo e vicedirettore di Tv2000. A lui il compito di ridisegnare i palinsesti dell'emittente che a partire dal 3 novembre si arricchiranno di nuovi appuntamenti e approfondimenti, oltre a cambiare il logo dell’emittente (in onda sul canale 28 del digitale terrestre, sul canale 140 di Sky, 18 su Tivùsat).
In realtà, come dice il direttore di rete Paolo Ruffini, «Tv2000 ora è un grande cantiere», e tutta una serie di novità arriveranno dopo gennaio. Intanto il primo programma nuovo di zecca ha debuttato lunedì scorso. “Siamo noi” è il nuovo pomeriggio della rete tutti i giorni dalle 15.30 alle 17.30, destinato ad occuparsi dei temi centrali legati alla quotidianità e alla crisi (lavoro, scuola sanità) «cercando al tempo stesso di trovare e proporre soluzioni positive», aggiunge Sortino (che promette che d’ora in poi sarà «una Iena con la speranza»). Le storie della gente, quindi, saranno al centro dell’attenzione da inizio novembre, a partire dalla Santa Messa mattutina che verrà trasmessa da luoghi anche difficili, come il quartiere Sanità a Napoli o da Lampedusa, per incontrare subito dopo le comunità locali.
Insomma, il telespettatore diventa protagonista, tanto nel nuovo programma che apre la mattina con un sorriso (“Bel tempo si spera”) quanto in “Attenti al lupo”, dedicato ai diritti dei cittadini e dei consumatori da martedì a venerdì alle 19. Le emergenze del cuore dell’uomo sono al centro di “Help” in onda ogni mercoledì dalle 21 condotto da Arianna Ciampoli e Antonio Soviero, mentre David Murgia, dopo gli esorcismi, studierà sette e occultismo in “Indagine ai confini del sacro” in onda il lunedì in seconda serata.
Grande importanza avrà sempre l’informazione curata dal direttore news Lucio Brunelli, con l’aggiunta di un nuovo Tg2000 alle ore 12, il potenziamento di quello attuale e l’informazione religiosa in primo piano. Sempre importante la collaborazione col Ctv per seguire gli insegnamenti e i viaggi del Santo Padre (confermata la riflessione quotidiana alle 17.30 de “Il diario di papa Francesco”) e confermati appuntamenti di preghiera amati e seguitissimi dal pubblico come il Rosario da Lourdes. Il tutto con un potenziamento del web, tramite l’uso dei social e il rinnovamento del sito www.tv2000.it.


https://lh3.googleusercontent.com/-M36xVL5gQhA/VFeR5yBwycI/AAAAAAAGoBI/aDDCk_QFtpU/s1600/28%2520A%2520%25283%2529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-g_dMOXcFHcE/VFeR1ShQqCI/AAAAAAAGoAo/havlmE1qCTo/s1600/28%2520D.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-OrEHMnKAeLk/VFeSwTfKOfI/AAAAAAAGoDw/eNES1vaoNHw/s1600/TV2000%2520-%252003%2520novembre%2520-%252015.34.32.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-k2Lvzyhl07o/VFeR3ZzP-KI/AAAAAAAGoA4/65QPqIi-D3U/s1600/28%2520G.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-kOTIwYKy3dU/VFeTTDZLjnI/AAAAAAAGoF4/80UExqJbXSY/s1600/TV2000%2520-%252003%2520novembre%2520-%252015.22.46.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-AH5vOKpvD7c/VFeR2dcNnCI/AAAAAAAGoAw/xQkpFmAiM_4/s1600/28%2520E.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-ySRiCUwD7xo/VFeRyI8u9tI/AAAAAAAGoAQ/j1JYFNF8YF4/s1600/28%2520F.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-4OaD_aDnONk/VFeR0OuWTvI/AAAAAAAGoAg/WMXvgFQSg-g/s1600/28%2520C.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-o0B5kYNCOKw/VFeZ5q5eO_I/AAAAAAAGoGA/AGvSK5NO5Rc/s1600/TV2000%2520-%252003%2520novembre%2520-%252016.01.36.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-M6Vqfu2TYhQ/VFevgptR-BI/AAAAAAAGoGg/0K7bmWrgHIM/s1600/TV2000%2520-%252003%2520novembre%2520-%252017.29.16.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-KYaQso6SEdU/VFevh7OKKhI/AAAAAAAGoGo/13W79nRvd4E/s1600/TV2000%2520-%252003%2520novembre%2520-%252017.29.20.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-HHWvW3SCKGA/VFevi4F0mFI/AAAAAAAGoGw/HFWs_ft_5PI/s1600/TV2000%2520-%252003%2520novembre%2520-%252017.29.30.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-X9aOwji00WQ/VFevj8HOWAI/AAAAAAAGoG4/pnyGKQ_u7a0/s1600/TV2000%2520-%252003%2520novembre%2520-%252017.29.48.jpg

MARCHE IN DIGITALE

Ore 14.40 - MUX 7 GOLD MARCHE: ELIMINATA TELEITALIA.

https://lh3.googleusercontent.com/-Y8O_vCDYOD4/U9dz7aHSqII/AAAAAAAGB-o/SSx-kqLA5Vg/s1600/7%2520GOLD%2520MARCHE%252060.jpg
UHF 31-46 Mux 7 GOLD MARCHE
Recentemente abbiamo monitorato la composizione del mux 7 GOLD MARCHE. Rispetto alla nostra precedente rilevazione segnaliamo che è stata eliminata TELEITALIA che si posizionava sulla LCN 225. Nella sezione MARCHE IN DIGITALE abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux 7 GOLD MARCHE.

https://lh3.googleusercontent.com/-TmZrGxA0E64/VFeDV-oE2dI/AAAAAAAGn9Q/bYdrrRpyExE/s1600/00%2520B%2520%25282%2529.jpg


NEWS DA MERCOLEDI' 01 A DOMENICA 05 GENNAIO 2014


©
L'ITALIA IN DIGITALE 2009 > 2014


www.litaliaindigitale.it


Copyright
ANDREA POMILIO - RICCARDO GAFFOGLIO