ARCHIVIO SOMMARIO
NEWS
ARCHIVIO NEWS
LINK UTILI
SPORTELLO DIGIT@LE
MUX NAZIONALITELESONDAGGI
GLOSSARIO
VISITE
CONTATTI


                                                
                     Da Lunedì 25 a Domenica 31 LUGLIO 2011



COLLABORA CON "L'ITALIA IN DIGITALE"
Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci le segnalazioni e le liste della tua zona?
Contattaci alla nostra mail
italiaindigitale@libero.it e inizia subito a condividere le tue informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.



    VAI ALL 'ARCHIVIO NEWS 2009 /2010 


    VAI ALL 'INDICE NEWS DEL 2011 



   Vai alle NEWS dal 18 AL 24 LUGLIO 2011



     Clicca sulle immagini per vederle ingrandite



 31 LUGLIO 2011 - Domenica 

Ore 15.15 - LO Z@PPING TV DEL MUX 3 DVB-H DI MEDIASET.
MEDIASET Mux 3 DVB-H:
Pubblichiamo solo per curiosità lo z@pping TV del mux 3 DVB-H di MEDIASET, infatti le immagini che vedete sono tutte a schermo nero, sono undici canali dati sintonizzabili solo con alcuni modelli di decoder o tv. Sono visibili solo con i videofonini e relativi abbonamenti di telefonia mobile. La frequenza che abbiamo monitorato è stata quella del canale 45 Uhf, dalla postazione del rifugio Pomilio sulla Majella. Nelle zone all digital è trasmesso sul canale 38 Uhf. Ecco la composizione dei canali dati e lo z@pping TV del mux.


MEDIASET Mux 3 DVB-H - Z@pping TV


Ore 14.30 - SPORTELLO TV DIGIT@LE: E' ARRIVATA NUOVA POSTA DA SEGNI (ROMA).
Ci scrive Mirko da Segni, in provincia di Roma.
Ecco in dettaglio la sua email, che potete leggerla anche alla pagina dello SPORTELLO TV DIGIT@LE.
"Milko M. residente in Segni( Roma), vorrei segnalare che da qualche giorno non abbiamo più la visione di rete 4 canale 5 ed italia 1 anche dopo più riprogrammazioni tv."

Ore 14.20 - NUOVO CANALE SUL DIGITALE TERRESTRE: AD AGOSTO ARRIVA CARTOONITO.
Neanche il tempo di insediarsi che per Massimo Liofredi cominciano i primi grattacapi. Rai YoYo, fiore all’occhiello di Rai Ragazzi, dovrà difendersi da un nuovo e agguerrito concorrente. Il Sole 24 Ore rivela, infatti, che a contrastare il canale leader nei bambini in età prescolare (a giugno ha raggiunto lo 0.70% di share nelle 24 ore) ci sarà Cartoonito, nuova creatura all digital di Mediaset.

Continua a leggere qui:

http://www.davidemaggio.it/archives/43194/cartoonito-e-il-nuovo-canale-mediaset-per-bambini-in-eta-prescolare





Ore 14.15 - LA SCOMPARSA DI GIULIANO RE.
Si sono svolti nei giorni scorsi a Rapallo i funerali di Giuliano Re, una figura davvero importante per molti anni nel mondo della pubblicità, sia nella carta stampata che in Televisione. Non è certo facile raccontare tutto quel che ha fatto Giuliano Re per sviluppare il mondo della pubblicità in Italia: cremonese di nascita, era stato direttore della concessionaria del 'Corriere della Sera' fino alla fine degli anni '70 e poi si era lanciato nel business delle nascenti Televisioni private: il suo nome resta legato soprattutto alla celebre operazione Tv Port, assolutamente innovativa per l'epoca. Re creò, in sostanza, la prima 'Barter Television' italiana: alle Televisioni locali venivano offerti telefilm e programmi americani di ottimo livello con pubblicità già preinserita. Un'operazione assolutamente professionale e di qualità che non ebbe però alla fine il successo sperato, forse perché in anticipo sui tempi, forse perché il mercato italiano della Tv andava verso un'altra direzione, in cui protagoniste erano le reti stesse e le loro concessionarie. Unito il circuito Tv Port a quello Stp-Rv, Re creò poi in qualche modo il nucleo che diede vita a Euro Tv e successivamente a Odeon. Continua a leggere qui:
http://www.millecanali.it/la-scomparsa-di-giuliano-re/0,1254,57_ART_8695,00.html

Ore 13.00 -  ULTIM'ORA : NOTA DELLA SENTENZA DEL TAR DEL LAZIO SULL'ANNULLAMENTO DELLA NUMERAZIONE LCN.
Pubblichiamo una nota, pervenuta alle emittenti locali, della sentenza del TAR del Lazio che ha annullato la delibera dell'AGCOM sull'ordinamento della numerazione LCN. Ringraziamo nuovamente Elio di Bologna per avercelo fornito.
"Il Tar per il Lazio, con sentenza depositata in data 29 luglio 2011, ha annullato la delibera n. 366/10/CONS della Agcom recante il piano di numerazione automatica dei canali della televisione digitale terrestre in chiaro e a pagamento, nonché la determinazione del Ministero dello Sviluppo Economico 22 novembre 2010 in materia di ordinamento automatico dei canali della televisione digitale terrestre. Il Tar ha ritenuto, al riguardo, che l’Agcom abbia violato l’art. 11, comma 1 del Decreto Legislativo 1° agosto 2003, n. 259 (Codice delle Comunicazioni Elettroniche) e dell’art. 3, comma 1 della delibera Agcom n. 453/03/CONS, avendo concesso, per la consultazione pubblica precedente l’emanazione della delibera n. 366/10/CONS, il termine di quindici giorni, anziché quello di trenta giorni previsto dalle citate norme.Inoltre, il Tar ha ritenuto che il criterio adottato dalla delibera n. 366/10/CONS per l’attribuzione delle numerazioni alle tv locali (graduatorie Corecom) sia illegittimo per violazione dell’art 32 del Testo Unico dei Servizi di Media Audiovisivi in quanto il criterio stesso non sarebbe idoneo a garantire il rispetto delle abitudini e preferenze degli utenti. A seguito dell’annullamento operato dal Tar Lazio è cessata l’efficacia
delle assegnazioni delle numerazioni operate in base alla delibera n. 366/10/CONS."


Ore 12.30 - EURONEWS E IL NO DI BOLOGNA.
Il nostro collaboratore Elio di Bologna ci invia una interessante e curiosa notizia riguardante la sede del canale Euronews.
"Euronews, il canale europeo multilingue d'informazione continua, uno dei più importanti al mondo, che diffonde programmi in 10 lingue e dove in Europa per
audience e penetrazione supera anche la CNN, ha sede nella periferia di Lione in Francia, e pensare che la nostra cara Bologna doveva essere la sede del canale e una giunta comunale bolognese disse no a Euronews. Provate ad indovinare a che che giunta mi riferisco. Segnalo che Bologna e' stata capitale europea della cultura e non si fa valere sulla nascita della nostra bandiera nazionale a Bologna."


Ore 12.20 - AVVENIRE: NO ALLA TELEMATTANZA DIGITALE TERRESTRE.
Il digitale terrestre avrebbe dovuto essere "una nuova e bella occasione di pluralismo" con "il passaggio da un etere che si era fatto sempre piu' stretto per un certo caos d'origine e per lo straripante prepotere dei ben noti giganti del traliccio analogico e del satellite a uno spazio ordinato eppure abitabile da tanti". E invece siamo alla "telemattanza", lamenta il quotidiano cattolico Avvenire nella sua prima pagina. "La logica del prepotere, e delle prenotazione delle fette di torta, appare purtroppo - denuncia il giornale della Cei - sempre la stessa: la riorganizzazione digitale e' diventata anche un'occasione per lo Stato di 'fare cassa' piazzando spicchi di torta a compagnie telefoniche, e il conto non e' affatto diviso in parti uguali". E le "vittime sacrificali sono ancora una volta i piu' piccoli, i piu' disinteressati (e dediti), i piu' apparentemente deboli", cioe' le "tante tv espressione della provincia italiana e moltissime di quelle preziose emittenti di comunita' che sono state promosse negli ultimi trent'anni soprattutto (ma non solo) da cattolici".
Continua a leggere qui:
http://www.ilpaesenuovo.it/le-news/tempo-reale/22192-1102-tv-avvenire-no-alla-telemattanza-digitale-terrestre.html

Ore 12.05 - LE FOTO DELL'IMPIANTO RAI DI COLLE BARBIANO A BOLOGNA.
Vi invitiamo a consultare il blog dell'antennista Claudio Bergamaschi di Bologna, all'indirizzo http://www.associazionemarconi.com, dove sono pubblicate delle ottime e interessantissime foto del nuovo impianto Rai di Colle Barbiano a Bologna, con immagini dettagliate delle nuove attrezzature del sistema radiante, ancora incellofonate e non montate, e del traliccio di trasmissione.

Ore 11.50 - GLI AFFARI DEI TECNICI TRA VENETO E FRIULI.
A Medolla, borgo della bassa modenese, se alle 19 e 30 ci si sintonizza su Rai3, il tg regionale che appare sullo schermo è quello del Veneto. E non quello emiliano, invisibile anche in altri paesi tra Bologna e Ferrara. Nel Veneto orientale, almeno 100 mila utenti hanno problemi con la sintonizzazione, e gli antennisti fanno affaroni chiedendo parcelle attorno ai 500 euro per il soccorso. E ancora: disagi nel Friuli, con «pallini o righe» sul video, Lombardia e Veneto. È il bilancio dello «switch off», lo «spegnimento» che sta portando il segnale televisivo da analogico (ricevuto con la vecchia antenna) a digitale terrestre (con il decoder). La trasformazione avviata nel 2009 è ancora in corso e sarà ultimata nel primo semestre del 2012, quando la nuova diffusione raggiungerà - non senza problemi
- le ultime regioni: Liguria, Marche, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Sicilia.
Continua a leggere qui:
http://archiviostorico.corriere.it/2011/luglio/30/Gli_affari_dei_tecnici_tra_co_8_110730029.shtml

Ore 01.15 - SUPERPROPAGAZIONE DIGITALE A CHIETI.
Ci scrive nuovamente Nicolantonio di Chieti che ci racconta una giornata di superpropagazione digitale dalla città teatina.
"Ciao Andrea, da questo pomeriggio è in atto la migliore propagazione dell'anno. Ti elenco tutto ciò che sono riuscito a sintonizzare sul digitale; ci sono tante novità; dove non indicato la posizione lcn è oltre 800.
CAN 28 HRT-Mux A: HTV1 - HTV2 - RTL TV - NOVA TV
CAN 29 HRT-MUX D5. KANAL RI - RI TV - TV NOVA - TV ISTRA (non Istria) - SPORTSKA TELEVIZIJA - KN - CMC
CAN 30 RAI DVB 2 - TRIESTE MONTE BELVEDERE: 28 TV 2000 - 57 RAI SPORT 1 - 58 RAI SPORT 2 + RADIO FD AUDITORIUM - FD LEGGERA - NOTTURNO ITALIANO - ISORADIO
CAN 31 HRT MUX D: KN - CMC - SPORTSKA TELEVIZIJA - TV VOX
CAN 32 MUX TIVUITALIA - ANCONA-MONTE CONERO-STRADONE S. ANDREA: 60 SPORTITALIA - 61 SPORTITALIA 2 - 62 SPORTITALIA24 - + 6 CANALI TEST, DAL TIVUITALIA TEST4 AL TEST9
CAN 35 MUX LA8 - TRIESTE CONCONELLO VIA BELLAVISTA: 76 LA 9 CANALE 76 - 81 LA 8 CANALE 81 - 186 LA 13 - 286 LA 14 - 625 ORLER TV/LA 16 - 630 LA 8 - 631 ORLER TV - 632 LA 9 - OLTRE 800 10 (LA10?)
CAN 35 RTM NETWORK - GROTTAMMARE CONTRADA MONTESECCO: RTM-VIDEO TOLENTINO - RTM-TVP ITALIA - RTM-TVA - RTM-PICUS TV - RTM-LIBERO - RTM-FERMO TV - RTM-ASTROFORTUNA - RTM-PADRE PIO - RTM + RADIO ASCOLI E UNA SECONDA RADIO
CAN 40 MUX RAI 4 TRIESTE MONTE BELVEDERE: 23 RAI 5 - 54 RAI STORIA - 501 RAI HD
CAN 44 MUX RETE A1 - ASCOLI PICENO MONTE ASCENSIONE: 9 DEEJAY TV - 26 CIELO - 35 MEDIASET ITALIA2 - 59 POKER ITALIA 24 - 63 WINGA TV - 341 DISCOVERY WORLD PREMIUM + RADIO DEEJAY - RADIO CAPITAL - RADIO M2O - RADIO MARIA - RADIO ITALIA SMI
CAN 46 MUX RAI - ASCOLI PICENO MONTE ASCENSIONE: I 6 CANALI TV E I 3 RADIO
CAN 48 MUX TIMB3 - TRIESTE CONCONELLO VIA BELLAVISTA, CON BEN 22 CANALI: 7 LA7 - 8 MTV - 29 LA7D - 4 K2 - 44 FRISBEE - 67 MTV MUSIC - 107 LA7 - 108 MTV - 123 QVC REPLICA - 229 LA7D - 267 MTV MUSIC - OLTRE 800 LA7 ON DEMAND - MTV ON DEMAND - LA7D ON DEMAND - MTV+ ON DEMAND - 888 PIù SERVIZI - 907 LA7 NEWS ON DEMAND - 908 MTV NEWS ON DEMAND - 929 LA7 SERVIZI ON DEMAND - 967 MTV MUSIC ON DEMAND - 998 PORTALE SERVIZI TELECOM - 999 CUBOVISION
CAN 50 MUX RAI - ANCONA MONTE CONERO: CON 14 CAN TV + 1 RADIO
CAN 51 MUX HRT A: HTV1 - HTV2 - RTL TV - NOVA TV
CAN 53 MUX HRT B: HRT3 - HRT4 - RTL 2 - DOMA TV
CAN 53 MUX TVITALIA - ASCOLI PICENO MONTE ASCENSIONE: GLI STESSI CANALI DEL 32
CAN 54 MUX ViTex (EX LUNASET - E TRASMETTE DALLE MARCHE): TELELUNA - LUNASPORT MARCHE (SCACCHIERA) - LUNASPORT (SCACCHIERA) - LUNA SHOPPING
CAN 59 MUX HRT B: HRT3 - HRT4 - RTL2 - DOMATV
CAN 63 MUX TRIVENETA TV - TRIESTE CONCONELLO VIA BELLAVISTA: 12 TV7 TRIVENETA FVG - 13 TV7 AZZURRA - 73 TV7 TRIVENETA NET - 86 TV7 NEWS - 111 TV7 SPORT - 112 TV7 TOPKAR - 171 TV7 LADY - 212 TV7 MARKET - 271 TV7 METEO - 638 TELE A
CAN 64 MUX RTM NETWORK - ASCOLI PICENO MONTE ASCENSIONE: GLI STESSI CANALI DEL 35."

Ore 00.35 - VERA TV TERAMO: IL LOGO DELLA TV.
Ecco un'immagine del logo di Vera TV, l'emittente di Teramo di
  proprietà del presidente del Teramo Calcio, Campitelli. Vera tv trasmette sul canale 32 (pol. V) da Castellalto (TE) e sul canale 09 (pol. O) da Colle Morino, Pineto (TE). Le frequenze erano negli anni '80 di TeleGiulia di Giulianova (TE), poi verso la fine degli anni '90, Alessandro Quartiglia, presidente del Giulianova Calcio, rilevò i canali e fu creata Digital TV con sede a Roseto degli Abruzzi nel teramano. L'esperienza durò all'incirca fino al 2005, quando la tv napoletana TLA rilevò gli impianti, mantenendo la concessione locale. All'inizio di quest'anno poi è Campitelli ad entrare in scena, rilevando questa concessione per creare Vera TV. Ricordiamo che Campitelli lo scorso febbraio ha acquistato anche la tv di Silvi Marina (TE) TV6.
Per lo scatto di Vera TV, ringraziamo l'utente Beba di digital-forum.


Ore 00.15 - ANTENNA SUD IN DIGITALE.
Ci segnalano che l'emittente ANTENNA SUD, sul canale 50 dalla postazione di Masseria Casellone a Crispiano, in provincia di Taranto, dal giorno 22 luglio è stata
digitalizzata. Il mux contiene 11 copie di Antenna Sud. Aggiornata la lista de LE TV A TALSANO (Taranto).


 30 LUGLIO 2011 - Sabato 

Ore 23.55 - SPORTELLO TV DIGIT@LE: E' ARRIVATA NUOVA POSTA DA CHIETI.
Ci scrive Samuele da Chieti.
Ecco in dettaglio la sua email con la nostra risposta, che potete leggerla anche alla pagina dello SPORTELLO TV DIGIT@LE.
"Salve, sono di nuovo Samuele e riscrivo per informarvi che anche al Tricalle si espansa la visione del MUX Rete A 1 sul canale 44. Si ricevono molto bene i due nuovi canali messi sul MUX TIMB 2, ovvero LA7 HD e LA7D HD. Scarsissima la ricezione di RTL 102.5 TV, sempre sul MUX TIMB 2. Ho notato una cosa molto strana: sul canale 123, ovvero QVC Replica, adesso le trasmissioni non sono più visibili neanche dalle ore 1:00 alle ore 7:00. Come mai questa cosa??? Un'altra domanda: visto che il nostro switch-off è stato posticipato nel 1° semestre del 2012, qui in Abruzzo, avremmo più possibilità di ricevere molti più canali in questo lungo arco di tempo??? Grazie, Samuele da Chieti."
Ciao Samuele, grazie per averci scritto. Ora grazie al mux DVB-H di LA3 che è definitivamente spento dalla Majella puoi ricevere il mux di Rete A sul 44 dal Monte Ascensione. Mi sembra strano che ricevi RTL 102.5 dal TIMB 2, su quello che trasmette dalla Majella sul 39 e da San Silvestro sul 34 non è presente, forse lo ricevi con propagazione da un'altra postazione fuori regione, perciò lo ricevi male ed invece i due canali HD di LA7 molto bene, perchè presenti nel mux dalla Majella.
Il canale QVC Replica effettivamente non trasmette più nelle ore notturne, forse per far spazio nel mux ai due canali HD. Chissà se fino allo switch off si amplierà la ricezione di canali digitali, credo che ne verrano pochi nel frattempo, solo quando sarà sicuro il giorno dello switch off e le frequenze assegnate si moltiplicheranno i canali digitali. Saluti e buona TV.

Ore 19.20 -  ULTIM'ORA : IL TAR DEL LAZIO ANNULLA LA NUMERAZIONE LCN.
Il TAR Lazio ha annullato la delibera n. 366/10/cons della AGCOM recante il regolamento sull'ordinamento automatico dei canali della Tv digitale terrestre. Da domani anche le tv locali possono utilizzare la numerazione 1,2;3;4;5;6...................che caos!!!
Per il momento la fonte della notizia è la comunicazione che ci è pervenuta da diverse emittenti locali.

Ringraziamo Elio di Bologna per la tempestiva comunicazione della notizia.

Ore 15.30 - LO Z@PPING TV DEL MUX 2 DI MEDIASET.
Ch.49 / Ch.67 - MEDIASET Mux 2:
Abbiamo realizzato lo z@pping tv del mux MEDIASET 2, uguale in tutta Italia, sia nello zone all digital che in quelle che devono ancora passare al totale digitale terrestre. La frequenza che abbiamo monitorato è stata quella del canale 49 Uhf, dalla postazione dei colli di San Silvestro a Pescara, ed è sintonizzabile nella città abruzzese anche sul canale 67 Uhf, dalla postazione del rifugio Pomilio sulla Majella. Ecco la composizione dei canali e lo z@pping TV del mux.


MEDIASET Mux 2 - Z@pping TV


Ore 13.25 - SAN SILVESTRO, PESCARA: LO Z@PPING TV DELLE EMITTENTI ANALOGICHE.
Abbiamo realizzato lo z@pping TV delle emittenti analogiche che trasmettono dalla postazione dei colli di San Silvestro a Pescara, inserite in ordine di frequenza di trasmissione. Da segnalare: il canale 9 di TV CAPITAL è spento; TELE 9 sul canale 24 da un paio di giorni non trasmette nessun programma, c'è solo il nero con il logo in onda; il canale 37 di TELE A+ si riceve, ormai da anni, in modo molto pessimo; proseguono i problemi tecnici sul canale 52 di DEEJAY TV, come già vi avevamo segnalato nella giornata di ieri, la visione dell'emittente musicale è impossibile ma l'audio dei video musicali si ascoltano normalmente.
Stiamo inserendo queste immagini delle TV analogiche anche nella lista de
LE TV A PESCARA.




UPDATE ore 14.35: Da qualche minuto l'emittente televisiva TELE 9, di Silvi Marina (Teramo), ha ripreso le trasmissioni sul canale 24.


San Silvestro PESCARA - Z@pping TV analogiche


Ore 10.00 - LO Z@PPING TV DEL MUX TIMB 2 NAZIONALE.
Ch.34 / Ch.39 - TIMB Mux 2 NAZIONALE:
Abbiamo realizzato lo z@pping tv del mux TIMB 2 NAZIONALE, sintonizzabile solo nelle zone che non sono passate al totale digitale terrestre. La frequenza che abbiamo monitorato è stata quella del canale 34 Uhf, dalla postazione dei colli di San Silvestro a Pescara, ed è sintonizzabile nella città abruzzese anche sul canale 39 Uhf, dalla postazione del rifugio Pomilio sulla Majella. Da segnalare che il canale QVC Replica, con LCN 123, non trasmette più nelle ore notturne ed è sempre a schermo nero. Ecco la composizione dei canali e lo z@pping TV del mux.


TIMB Mux 2 NAZIONALE - Z@pping TV



 29 LUGLIO 2011 - Venerdì 

Ore 20.50 - SPORTELLO TV DIGIT@LE: E' ARRIVATA NUOVA POSTA DA PESCARA.
Ci scrive Davide da Pescara che non riesce a ricevere il canale LA 8 in digitale.
Ecco in dettaglio la sua email con la nostra risposta, che potete leggerla anche alla pagina dello SPORTELLO TV DIGIT@LE.
"Ciao sono Davide di Pescara, oggi verso le 12.00 ho fatto un aggiornamento automatico dei canali, sono riuscito ad agganciare TVQ sul CH 43 proveniente da San Silvestro, però il MUX di LA 8 non riesco ad agganciarlo, il mio decoder sul CH 36 non trova nulla (non c'è intensità di segnale digitale). In più sul CH 45 presumo provenga dalla Maiella c'è un segnale molto forte che riceve il decoder..ma che non trasmette nessun multiplex. E' normale questo fatto sia per LA 8 che per questo CH 45?"

Ciao Davide, anche noi siamo riusciti a sintonizzare il mux TVQ oggi dopo mezzogiorno, infatti già abbiamo pubblicato lo z@pping TV con le immagini dei canali del mux. Riguardo al canale 36 di LA8 è perfettamente sintonizzabile, abbiamo controllato anche pochi minuti fa, sia a Montesilvano e sia a Pescara e si riceve con buon segnale dalla postazione di San Silvestro, quindi se tu non ricevi nessun segnale digitale sul canale 36 c'è qualcosa che non va nel tuo impianto di antenna, abbiamo già pubblicato alcuni giorni fa le immagini del canale che siamo riusciti a sintonizzare e che puoi vedere anche nella pagina della lista tv a Pescara. In che zona stai di preciso? E' normale invece che sul 45 non ricevi nessun canale in quanto dalla Maiella trasmette il mux 3 MEDIASET DVB-H che si riceve solo con i videofonini, su normali decoder dtt da solo segnale con ottima qualità ma nessun canale sintonizzato.

Ti ringraziamo per averci scritto, saluti e buona TV.


Ore 19.45 - UMBRIA DIGITALE TERRESTRE: ASU E ODG, BENE BANDO REGIONALE.
(ASCA) - Perugia - L'Associazione Stampa Umbra e l'Ordine dei giornalisti dell'Umbria apprezzano lo sforzo compiuto dalla Regione Umbria per tutelare l'emittenza televisiva locale in questa delicata fase di transizione verso la tecnologia digitale terrestre. E' quanto si legge in una nota congiunta. L'impegno assunto dall'assessore alle infrastrutture immateriali, Stefano Vinti, e concordato all'interno del Tavolo tecnico regionale, ha prodotto un bando per il sostegno delle imprese televisive sotto il profilo degli investimenti in infrastrutture tecnologiche, oltre che per l'acquisizione di servizi di consulenza tecnica necessari ai fini dell'adeguamento al sistema digitale. Continua a leggere qui:
http://www.asca.it/regioni-UMBRIA_DIGITALE_TERRESTRE__ASU_E_ODG__BENE_BANDO_REGIONALE-624905-umbria

Ore 19.30 - PESCARA: LO Z@PPING TV DEL MUX TVQ.
Ch.43 mux TVQ:
Oggi verso dope le 12.30 siamo riusciti, finalmente, a sintonizzare il mux digitale di TVQ, sul canale 43 Uhf dalla postazione dei colli di San Silvestro a Pescara. Dovrebbe trasmettere da mezzogiorno fino alle 14.00 in digitale, nelle restanti ore della giornata ritorna visibile in analogico. Il multiplex contiene quattro canali, tutti senza numerazione LCN: TVQ, che, nel momento in cui abbiamo scattato le immagini, trasmetteva un programma con il logo di PORT TV - RETE TV ITALIA; TVQ 1, che mandava in onda televendite; TVQ 2 che trasmetteva, anche con il logo di TVQ Story, spezzoni di programmi di successo del passato, che hanno fatto la storia dell'emittente; TVQ 3, invece, non trasmetteva nulla, c'era solo uno schermo nero. Ecco le z@pping tv che abbiamo realizzato con le immagini dei canali del multiplex.

Canale 43 Uhf - Mux TVQ - Z@pping TV


Ore 14.10 - DEEJAY TV: PROBLEMI TECNICI A PESCARA.
Ch.52 - DEEJAY TV:
Ci sono problemi tecnici sul segnale analogico di DEEJAY TV, sul canale 52 Uhf dalla postazione dei colli di San Silvestro a Pescara.
Ecco come appare in onda.


Ore 12.15 - AGGIORNAMENTO LISTA TV DI PESCARA.
Stiamo aggiornando la lista de LE TV A PESCARA, inserendo gli z@pping tv dei mux digitali e le immagini dei canali analogici. Lo completeremo nelle prossime ore.

Ore 12.00 - MUX TVSEI: TVSEI QUATTRO TRASMETTE TVSEI NEWS.
Ch.26 mux TV6:
Il canale TVSEI QUATTRO, con LCN 910, non è più a schermo nero ma sta ritrasmettendo TVSEI NEWS. Abbiamo aggiornato lo z@pping tv del multiplex.



Canale 26 Uhf - Mux TV6 - Z@pping TV


Ore 11.50 - RAI MUX B: LO Z@PPING TV.
Ch.07 RAI mux B:
Abbiamo realizzato lo z@pping tv del mux B della RAI, sintonizzabile solo nelle zone che non sono passate al totale digitale terrestre. La frequenza che abbiamo monitorato è stata quella del canale 07 Vhf, dalla postazione dei colli di San Silvestro a Pescara.

RAI Mux B - Z@pping TV


Ore 10.40 - MEDIASET VARA LA FUSIONE CON DMT.
Mediaset lancia un «allarme utili» ma celebra l'atteso matrimonio con Dmt. Nel giorno di una deludente semestrale (la peggiore dal primo trimestre del 2009), con utili in caduta del 32% (a 164 milioni di euro) per colpa del crollo del mercato pubblicitario, il gruppo televisivo brinda però alla nascita del polo italiano delle torri tv. Dall'unione di Dmt con la divisione Ei Towers di Mediaset nasce il più grande operatore di infrastrutture in Italia, un big da 800 milioni: per il gruppo di Cologno una mossa industriale strategica in vista della battaglia con Sky sul digitale terrestre; per Dmt una sorta di «ritorno a casa» visto che Alessandro Falciai aveva creato la società da una costola di Mediaset (la Elettronica Industriale).
Continua a leggere qui: http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2011-07-29/mediaset-vara-fusione-064409.shtml?uuid=AavSb9rD

Ore 01.20 - PESCARA: NEL RAI MUX A TORNANO I GIUSTI INDENTIFICATIVI.
Ch.06 RAI mux A:
Nel mux A della RAI sul canale 06 Vhf, dalla postazione dei colli di San Silvestro a Pescara, tornano gli esatti identificativi di Rai 1, Rai 2 e Rai TGR Abruzzo, dopo che ieri mattina vi avevamo dato la notizia dell'apparizione dei vecchi nominativi.

Ore 00.55 - RADIONORBA ANCORA FUORI DAI LIMITI.
“Radionorba è tra le emittenti che non hanno provveduto al risanamento dal punto di vista elettromagnetico”. A chiarire la situazione circa i
livelli di inquinamento elettromagnetico che interessano la zona dell’Impalata e quella della Loggia di Pilato, è l’ing. Pasquale Fantasia (incaricato dal Comune di Monopoli a seguire la vicenda), durante il question time di lunedì 25. “Tutte le altre- ha rassicurato l’ingegnere- sono rientrate nei limiti subito dopo l’ordinanza”.
Sempre secondo quanto riferito dall’ing. Fantasia, per queste motivazioni, l’emittente fuori dai limiti, avrebbe ricevuto una multa proprio la scorsa settimana. “Queste multe- ha precisato- possono raggiungere un valore di 300.000 euro”.
Continua a leggere qui:
http://www.monopolitube.it/politica/4718-radionorba-ancora-fuori-dai-limiti.html

Ore 00.50 - TVTERAMO TRASMETTE RAINEWS.
Stiamo visualizzando in internet lo streaming live del canale TvTeramo (tvteramo.it) e sta ritrasmettendo live il canale Rai News (sono le 22,45).
I collaboratori del nostro sito confermano che la programmazione in rete è identica a quella trasmessa sul canale 42 dal colle Izzone (TE) e che pertanto è effettivamente in onda in questo momento Rai News. L'emittente TvTeramo è di proprietà della Confartigianato, che acquistò questa frequenza una decina di anni fa da TVN di Notaresco.
Update: Alle ore 23.00 circa la ripetizione di Rai News è stata interrotta ed è iniziato un programma sull'agricoltura. Ma nel momento della pubblicazione di questa news, ore 00.45, dopo un altro nostro controllo, risulta di nuovo in onda la programmazione di Rai News.  




 28 LUGLIO 2011 - Giovedì 

Ore 18.10 - PESCARA: GLI Z@PPING TV DEI MUX TELEMAX E LA 8, SPENTO IL MUX EURONEWS PUGLIA.
Abbiamo realizzato gli z@pping tv di altri due mux di emittenti locali che irradiano dalla postazione dei colli di San Silvestro nella città di Pescara, si tratta del mux TELEMAX sul canale 27 e del mux LA 8 sul canale 36. Entrambi i multiplex contengono un solo canale, rispettivamente TeleMax con LCN 11 e LA8 con LCN 8.
Da segnalare che il mux EURONEWS PUGLIA,
sul canale 11 Vhf dalla postazione di San Giovanni Teatino (Chieti), risulta non attivo.

Canale 27 Uhf - Mux TELEMAX - Z@pping TV


Canale 36 Uhf - Mux LA 8 - Z@pping TV


Ore 17.40 - RASSEGNA STAMPA SU BOCCIATURA UE CONTRIBUTI  DECODER.
Vi proponiamo, dopo il comunicato stampa che abbiamo pubblicato qualche ora fa, altri articoli che approfondiscono la notizia della bocciatura da parte della UE dei contributi per l'acquisto dei decoder DTT. Inseriremo altri link nelle prossime ore.
Il Messaggero:
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=157785&sez=HOME_ECONOMIA
La Stampa:
http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=113&ID_articolo=1038&ID_sezione=242
Il Fatto Quotidiano: http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/07/28/lalta-corte-ue-boccia-il-ricorso-di-mediasetrecuperare-incentivi-per-i-decoder-digitali/148399/

Ore 17.30 - FREQUENZE TV, IL PUNTO DI VISTA DE "L'UNITA'".
L’eterno Natale di Mediaset porterà ad una strage digitale. Una strage di tv locali, per la precisione, che subiranno quello che si configura come un vero e proprio esproprio di frequenze televisive. Non solo. Alle emittenti verrà negato il diritto di ricorrere alla giustizia amministrativa: chi si ribella, si troverà in casa la polizia, con la prospettiva di tre anni di carcere. Autore di questa nuova trovata «ad aziendam» il ministro Paolo Romani, con un meccanismo che de facto
risarcisce l’azienda del premier del maxi- risarcimento dovuto alla Cir di De Benedetti con un cadeau da 300milioni di euro, il tutto a scapito dell’emittenza locale. Il meccanismo è semplice (e, a suo modo, feroce): a settembre si terranno due gare per l’ulteriore assegnazione di frequenze digitali, di cui la prima riservata agli operatori di telefonia mobile, mentre la seconda è un beauty contest (cioé un “concorso di bellezza” al posto di un’asta competitiva) per sei super- frequenze digitali, in grado di trasportare ciascuna sei canali televisivi. In pratica, saranno i concorrenti dai punteggi più alti per quel che concerne requisiti tecnici e commerciali ad accaparrarsi (gratuitamente) l’ambito premio: è del tutto evidente che si tratterà di Mediaset e Rai.
Continua a leggere qui: http://www.unita.it/italia/frequenze-tv-dal-governo-regalo-a-mediaset-1.317984

Ore 15.20 - IL 30 AGOSTO PARTE L'ASTA DELLE FREQUENZE: ECCO COME FUNZIONA.
Telecom, Vodafone, Wind e H3g e Linkem parteciperanno all’Asta Frequenze, liberate dal ministero della Difesa e dalle Tv locali nel passaggio dall’analogico al Digitale terrestre. Ma il termine di presentazione per le offerte scade il 29 agosto. Dall’Asta delle frequenze WiFi il governo auspica di ricavare 2,4 miliardi di euro. Verranno battuti all’asta 8 blocchi, suddivisi in base alla frequenza, per complessivi 25 lotti di frequenze nelle bande 800, 1800, 2000 e 2600 mHz. I diritti d’uso delle frequenze scadono il 31 dicembre 2029, possono essere rinnovati e ceduti a terzi solo previa autorizzazione del Ministero.
Continua a leggere qui:
http://www.itespresso.it/il-30-agosto-parte-lasta-frequenze-53392.html

Ore 15.15 - RAI MUX 1: AGGIORNATA LA LISTA DELLE FREQUENZE E POSTAZIONI NELLA REGIONE LAZIO.
RAI mux 1 - Lazio:
Abbiamo aggiornato, nei MUX NAZIONALI, la lista delle frequenze e postazioni nella regione Lazio in cui è trasmesso il mux 1 della RAI, con il TGR Lazio, aggiungendo quale impianto irradia, oltre il mux 1, anche il mux 2 e 3 o anche il mux 2, 3 e 4.
Per consultarli vai alla pagina di RAI Mux 1 - Lazio. Ringraziamo Andrea, AG-BRASC, per le informazioni che ci ha fornito.

Ore 14.40 - TV DIGITALE: CORTE UE BOCCIA RICORSO MEDIASET SU INCENTIVI PER DECODER.
(ASCA) - Roma - La Corte di Giustizia europea ha respinto il ricorso presentato da Mediaset ed ha confermato che i contributi italiani per l'acquisto dei decoder digitali terrestri concessi nel 2004 e 2005 (per 220 milioni di euro complessivi) costituiscono un aiuto di Stato incompatibile con il mercato comune. Dopo la
finanziaria del 2004, che aveva introdotto l'incentivo, Europa 7 e Sky Italia avevano presentato degli esposti alla Commissione che nel 2007 aveva stabilito che i contributi costituivano aiuti di Stato a favore delle emittenti digitali terrestri.
Continua a leggere qui:
http://www.asca.it/news-TV_DIGITALE__CORTE_UE_BOCCIA_RICORSO_MEDIASET_SU_INCENTIVI_PER_DECODER-1038228-ORA-.html

Ore 14.35 - ASTA PER FREQUENZE: CORSA A CINQUE.
Sono cinque le società in gara nell’asta per le nuove frequenze della telefonia mobile 4G. Le domande di ammissione, arrivate prima della scadenza di mezzogiorno di ieri al ministero dello Sviluppo economico, sono state spedite dai quattro «big» del mercato — Telecom, Vodafone, Wind e H3G — e da Linkem, azienda di servizi per la connettività senza fili (WiMax, Wi-Fi, Hiperlan). Nella rosa delle società in corsa non c’è quindi, contrariamente ad alcune indiscrezioni degli ultimi giorni, il gruppo Poste italiane. Linkem, controllata dal fondo americano Ramius Capital Group, ha nel suo azionariato anche il fondo di private equity Vintage Investments, la Sopaf e la 2G Investimenti.
Continua a leggere qui:
http://www.quotidianamente.net/cronaca/fatti-dallitalia/asta-per-le-frequenze-corsa-a-cinque-3329.html

Ore 11.15 - RAI MUX A: LO Z@PPING TV E MODIFICA DEI NOMI DEI CANALI A PESCARA.
Ch.06 RAI mux A:
Abbiamo realizzato lo z@pping tv del mux A della RAI, sintonizzabile solo nelle zone che non sono passate al totale digitale terrestre. La frequenza che abbiamo monitorato è stata quella del canale 06 Vhf, dalla postazione dei colli di San Silvestro a Pescara. Le immagini dello z@pping le avevamo scattate ieri sera e i tre canali principali avevano i giusti nominativi, invece questa mattina abbiamo notato che sono cambiati, hanno rimesso i vecchi nomi, RaiUno, RaiDue e RaiTre, su quest'ultimo non appare più Rai 3 TGR Abruzzo.



RAI Mux A ‎(Abruzzo)‎ - Z@pping TV


Ore 09.35 - TOSCANA: UN MILIONE PER EMITTENTI ED ENTI LOCALI.
Un milione e 50 mila euro per le emittenti e per gli enti locali, da investire in occasione dello switch-off dall’analogico al digitale: è quanto stanza la proposta di legge approvata dalla giunta regionale nella sua ultima seduta. “Siamo preoccupati per questo passaggio perchè l’esperienza delle Regioni che già sono passate al digitale terrestre dimostra un ridimensionamento, negli ascolti e nella programmazione, dell’emittenza locale, penalizzata anche da difficoltà di adeguamento
tecnologico e dal numero già assegnato sul telecomando”, ha detto il presidente Enrico Rossi presentando i contenuti della proposta di legge. “Inoltre sappiamo che ci saranno difficoltà di ricezione del segnale per molte zone della nostra regione, ad esempio quelle montane e che ad esserne colpite saranno fasce deboli della popolazione. Per questo abbiamo deciso di intervenire a sostegno dell’emittenza locale toscana, che rappresenta un patrimonio del pluralismo, e per aiutare, nella misura in cui ci sarà possibile, gli enti locali e i cittadini in questo delicato passaggio”.
Continua a leggere qui:
http://met.provincia.fi.it/news.aspx?n=97823

Ore 00.30 - TG NORBA 24: PROBLEMI NEL MUX IN LOMBARDIA.
Ch.64 mux TELELOMBARDIA:
Ecco come sta trasmettendo in questo momento l'emittente pugliese TG NORBA 24 (LCN 252)
.


UPDATE
ore 13.10:
In mattinata torna regolare il segnale di TG NORBA 24.


 27 LUGLIO 2011 - Mercoledì 

Ore 23.55 - TV DIGITALE: ROSSI SCRIVE A ROMANI, RINVIARE SWITCH OFF IN TOSCANA.
(ASCA) - Firenze - Rinviare lo switch off per il digitale terrestre in Toscana, previsto a oggi per il 3 novembre prossimo, o il rischio e' di lasciare al ''buio'' televisivo 500 mila cittadini. A chiederlo e' il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, che ha inviato una lettera al ministro per lo Sviluppo economico Paolo Romani, al presidente dell'Autorita' per le comunicazioni Corrado Calabro' e al presidente di Rai Way Francesco De Domenico.
Continua a leggere qui:
http://www.asca.it/regioni-TV_DIGITALE__ROSSI_SCRIVE_A_ROMANI__RINVIARE_SWITCH_OFF_IN_TOSCANA-624268--.html

Ore 23.50 - SPORTELLO TV DIGIT@LE: E' ARRIVATA NUOVA POSTA DA ROMA.
Pubblichiamo una mail che abbiamo ricevuto nei giorni scorsi da un nostro lettore di Roma, potete leggerla anche nel nostro spazio SPORTELLO TV DIGIT@LE.
"Salve, anni fa ho giocato un po' con la cosi detta "TV-DX" con un semplice dipolo e un banale tv si ricevevano ad agosto alcune tv della Svezia e della Spagna, nel quartiere Roma Montesacro, zona non propio alta! Sarà interessante vedere quando il ciclo solare sarà al massimo cosa arriverà. Grazie di avermi letto consideralo un idea per un ulteriore sezione di un sito decisamente ben fatto e molto utile, grazie Massimo."


Ore 22.30 - A MIANE (TV) ARRIVA IL DIGITALE TERRESTRE.
MIANE (TV) - A otto mesi dal passaggio al digitale terrestre di tutte le trasmissioni televisive, anche le famiglie di Campea, frazione di Miane nel trevigiano, ora possono accendere le loro tv e sintonizzarsi sui canali del digitale terrestre.Grazie ad un intervento in parte finanziato dalla Provincia di Treviso, i tecnici sono riusciti a portare il segnale anche nella quarantina di case della frazione rimaste al buio televisivo in questi mesi.
http://www.oggitreviso.it/tv-fu-38570

Ore 21.40 - ASTA PER LE FREQUENZE 4G: PRESENTATE 5 DOMANDE.
ROMA - Sono cinque le domande arrivate al ministero dello Sviluppo Economico per la gara sulle frequenze di nuova generazione destinate agli operatori telefonici. Le società che hanno presentato la domanda, fa sapere il dicastero guidato da Paolo Romani, sono Telecom Italia, Vodafone, Wind, H3g e Linkem. Si tratta di frequenze sulle quali crescerà la telefonia mobile del futuro, e in generale la connessione al web. I dati potranno viaggiare a una velocità di 100 megabit al secondo grazie alla tecnologia Lte, aprendo la strada ad una infinità di servizi multimediali che fatalmente entreranno in concorrenza anche con il mondo della televisione. Di qui l'importanza strategica della gara.
Continua a leggere qui:
http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/07/27/news/frequenze_sono_cinque_le_domande_presentate

Ore 21.30 - ALTAITALIA TV: MODIFICHE NEL MUX.
Ch.69
(e altri canali in Piemonte) mux ALTAITALIA TV:
ALTAITALIA TV di Suno (NO) ha effettuato delle modifiche nel suo mux, inserendo un canale nominato RISPARMIONE CHANNEL, ed una copia nominata AITV NEWS 24. Gli altri canali inseriti (AATV2, AITV SPORT e AITV SUISSE) sono copie di ALTAITALIA TV. Abbiamo aggiornato nel relativo canale 69, lo z@pping tv delle emittenti che si ricevono ad Alessandria. Ecco i canali e le relative posizioni LCN:
71 - ALTAITALIA TV
173 - AITV NEWS 24 (trasmette RISPARMIONE CHANNEL)
286 - AITV SPORT (trasmette ALTAITALIA TV)
634 - AITV SUISSE (trasmette ALTAITALIA TV)
635 - RISPARMIONE CHANNEL
636 - AATV2 (trasmette ALTAITALIA TV)

Canale 69 Uhf - Mux ALTAITALIA TV - Z@pping TV


Ore 17.50 - AGGIORNAMENTI DA CHIETI E CONSIDERAZIONI SULLE EMITTENTI LOCALI ABRUZZESI.
Ci scrive il nostro affezionato lettore Nicolantonio da Chieti che oltre a inviarci i consueti aggiornamenti digitali ci fa delle considerazioni personali sulle emittenti locali abruzzesi:
"Ciao Andrea, in questi ultimi giorni ho avuto modo di sintonizzare un altro mux di Tivuitalia (oltre a quello sul can 32 dal Conero); si tratta del multiplex sul can 53 dal Monte Ascensione (AP), che contiene naturalmente gli stessi canali, e cioè: Sportitalia sul 60, Sportitalia2 sul 61, Sportitalia24 sul 62 + 6 canali test, Tivuitalia test 4, test 5, test 6, test 7, test 8 e test 9; questi ultimi si posizionano oltre lcn 800.
A mio avviso le emittenti locali abruzzesi stanno commettendo un grosso errore, che è quello di tenere per se la propria frequenza. Quando di parla di digitale terrestre, si pensa subito ai multiplex, cioè impianti che permettono a decine di emittenti di trasmettere utilizzando una sola frequenza, sarà poi il decoder a separare i vari segnali. Basterebbe, ad esempio, una sola frequenza dalla Majella, una da Pietra Corniale, una dal Colle San Cosimo e così via, per irradiare i segnali di tutte le TV locali abruzzesi. Le emittenti della nostra regione continuano a mantenere ognuna una propria frequenza, saturando così le bande disponibili e vanificando lo scopo del digitale che è proprio quello di liberare i canali. Con questo andazzo non partiremo nemmeno nel 2012.
Dovrebbero prendere esempio dalle vicine Marche, dove sul multiplex di RTM trasmettono ben 9 emittenti. Ma si sa che da noi il campanilismo è duro a morire. Siamo proprio abruzzesi "Coccia tosta". Un cordiale saluto, Nicolantonio
"

Ore 17.40 - VICENZA: RUBATI I MODULI DEL DTT.
Una ventina di moduli per la decodifica e la trasmissione del segnale digitale relativo al gruppo Mediaset e ad alcune emittenti locali (Tva Vicenza e TelePadova) sono stati rubati nella notte ad Asiago (Vicenza). Il furto è avvenuto a Cima Ekar, in una collina dove da decenni sono ubicati i ponti ripetitori e le antenne televisive e dall'anno scorso gli apparati dedicati alla trasmissione del digitale. Il furto, che da una prima stima ammonta a circa 150 mila euro, è stato scoperto all'alba da un tecnico televisivo, mandato sul posto dopo che nell'intero Altopiano, in questo periodo affollato di turisti, il segnale di Canale 5 risultava
completamente oscurato.
Continua a leggere qui: http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2011/27-luglio-2011/rubati-moduli-digitale-terrestre-oscurati-canali-mediaset-ad-asiago


Ore 17.30 - SPORTELLO TV DIGIT@LE: E' ARRIVATA NUOVA POSTA.
Ci scrive Marco che non riceve il canale 8FM TV. Se gentilemente ci può segnalare dove abita potremmo essere più precisi nella risposta.
Ecco in dettaglio la sua email che potete leggerla anche alla pagina dello SPORTELLO TV DIGIT@LE.
"BUONASERA, NON RIESCO PROPRIO A RICEVERE IL CANALE 8FM TV IN NESSUN MODO. SAPETE SE ANDRA’ SU UN ALTRA FREQUENZA NAZIONALE O SU SATELLITE. POTREI RICEVERLA CON UN’ANTENNA DA INTERNO (QUELLE GIREVOLI)? GRADIREI UNA GENTILE RISPOSTA.
CORDIALI SALUTI. MARCO."


Ore 14.55 - MUX TELEMARE: LO Z@PPING TV.
Vi proponiamo lo z@pping TV con le immagini del mux TELEMARE, che trasmette in digitale, 24 ore su 24, in tutto l'Abruzzo. Contiene solo due canali, TELEMARE con LCN 9, e RETE 8 con LCN 10. La frequenza da noi monitorata è stata quella del canale 61 dalla postazione di San Silvestro a Pescara.


Mux TELEMARE - Z@pping TV


Ore 14.35 - BANDA ULTRALARGA, LE FREQUENZE ALL'ASTA.
Questo articolo è stato pubblicato questa mattina sul sito del quotidiano La Stampa di Torino.
La corsa alla banda ultralarga mobile del futuro comincia oggi. E precisamente a mezzogiorno, quando scadranno i termini di presentazione delle domande per prendere parte alla gara’asta sulle frequenze frutto del passaggio delle tv al digitale terrestre e, in parte, liberate dalla Difesa.
Continua a leggere qui:
http://www3.lastampa.it/economia/sezioni/articolo

Ore 14.30 - RADIO CITY: OFF I 91,300.
Come ci ha segnalato un nostro lettore ieri, non sono fruibili i 91,300 di Radio City di Castelletto d'Orba (AL). Abbiamo chiesto agli amici della radio quando la frequenza sarà riattivata; ci ha subito risposto lo speaker Paolo Zangani che ringraziamo.
"Salve, in effetti abbiamo un problema piuttosto serio relativamente al nostro ripetitore dei 91.3, al momento non sono in grado di indicarle in quanto tempo la frequenza verrà riattivata ma i nostri tecnici sono al lavoro e speriamo in giornata. La ringrazio per la cortese attenzione, Cordiali saluti, Paolo Zangani Radio City."

UPDATE ore 14.40: RIPRISTINATO IL SEGNALE.
Ci comunica sempre Zangani che sono tornati on air i 91,300. Ringraziamo Paolo Zangani e tutta Radio City per la disponibilità e la velocità delle risposte.


Ore 09.20 - SPORTELLO TV DIGIT@LE: E' ARRIVATA NUOVA POSTA DA OMEGNA (VERBANIA).
Ci scrive Vincenzo da Omegna, in provincia di Vernania, che non riesce a ricevere più il mux Videogruppo Piemonte.
Ecco in dettaglio la sua email che potete leggerla, con la nostra risposta, anche alla pagina dello SPORTELLO TV DIGIT@LE.
"Salve scrivo da Omegna (VB), vorrei comunicare che è da 15 giorni che non si vede più il mux CH 61 di Videogruppo Piemonte,trasmetteva dal Mottarone,siccome nel vostro sito non ho visto nessuna notizia dei motivi dello spegnimento. Grazie. Cordiali saluti, Vincenzo."
Salve, grazie per averci scritto, abbiamo chiesto aiuto agli amici del sito http://www.gjro.it/radio/index.php che tengono monitorata quella zona e ringraziamo per la rapida risposta:
"Purtroppo non vi posso essere utile,  dell'emissione sul canale 61 non ho traccia, potrebbe essere stata effettivamente attiva ma dal Mottarone Snia postazione leggermente sotto la vetta sul versante sud, utilizzata da molti impianti radiofonici (primo fra tutti Azzurra FM)  che non fa servizio verso nord ma solo vero il Lago d'Orta. Verso nord non ho mai ricevuto nulla su questo canale. Era attivo con segnali in analogico di mediaset e poche altre reti, ora non ho trovato traccia in rete di impianti attivi in digitale, tranne che sul sito decoder.comunicazioni.it di difficilissima consultazione dove risultava attivo un 52 di videogruppo autorizzato in digitale sul 61.


questo il link https://decoder.comunicazioni.it/decoder/trasformazioni.jsp qundi potrebbe benissimo essere Mottarone ha in pratica diverse postazioni, in vetta (storica postazione Telecom SIP era attiva una della postazioni per i servizi radiomobili di prima e seconda generazione che ospita gli impianti Rai, l'unica che irradia quasi in tutte le direzioni. Tutti gli impianti tv che fanno servizio verso il Lago Maggiore sono alla funivia tranne i due mux di RETE A (33 e 44) che dovrebbero essere ancora a Gignese, quelli radio alla funivia o all'Alpino (stazione intermedia della funivia), se riesco nelle prossime settimane vorrei passare dalle postazioni del verbano, nel caso vi mando qualche aggiornamento."


Ore 08.55 - DTT: AL VIA LA CAMPAGNA INFORMATIVA PER  REGIONI CHE PASSANO AL DIGITALE.
Sono state avviate in questi giorni da parte del Ministero dello Sviluppo economico le procedure per la campagna di comunicazione relativa al passaggio al digitale terrestre nelle regioni Liguria, Toscana, Umbria, Marche e provincia di Viterbo che, secondo il calendario ministeriale, dovrebbero passare alle trasmissioni
televisive digitali entro il 2011. Tale campagna (come avvenuto nelle regioni già passate al digitale) prevede, fra l’altro, la messa in onda di una serie di spot diffusi attraverso le tv locali che hanno impianti nelle citate aree. La campagna verrà curata, su incarico del Ministero, dalla Fondazione Ugo Bordoni. I criteri con cui verranno suddivisi gli importi destinati alle tv locali di ciascuna regione (e della provincia di Viterbo) sono gli stessi utilizzati per le precedenti campagne di comunicazione, cioè il 50% delle risorse verrà attribuito su base proporzionale al punteggio conseguito da ciascuna emittente nell'ultima graduatoria del Corecom, mentre l'altro 50% verrà attribuito in base al tipo di copertura (regionale, pluriprovinciale, provinciale-subprovinciale).
Continua a leggere qui:
http://www.key4biz.it/News/2011/07/26/TV_digitale/Ministero_dello_Sviluppo_economico_digitale_terrestre_spot_tv_locali_Fondazione_Ugo_Bordoni

Ore 08.50 - TV ON DEMAND: INDUSTRIA IN PIENO BOOM, ITALIA SECONDA NELLA TOP TEN.
Il mercato dei contenuti on-demand registrerà una crescita enorme entro il 2016 con revenue, generate da programmi Tv e film on demand, che raggiungeranno i 5,7 miliardi di dollari. Un aumento del 58% rispetto a quello del 2010. Uno sviluppo che sarà ancora più notevole visto che queste cifre, indicate da Digital TV Research nel Report ‘On-demand TV Forecasts’, non includono le entrate prodotte dai contenuti on demand di sport, quelli per adulti e gli abbonamenti ai servizi di VOD. Continua a leggere qui:
http://www.key4biz.it/News/2011/07/25/Contenuti/contenuti_on_demand_video_on_demand_vod_Tv_via_cavo_dth_Tv_digitale_terrestre_204762.html

Ore 00.55 - WINGA TV FA CONCORRENZA AL CASINO' DI SANREMO.
Winga TV ha iniziato a trasmettere da poche ore e gli addetti del Casinò di Sanremo se ne sono già accorti. Sul quotidiano on line Sanremonews, si parla di Winga TV come un nuovo temuto concorrente di tutte le sale da giochi. Leggi l'articolo cliccando qui:
http://www.sanremonews.it

Ore 00.50 - DTT: L'ITALIA RISCHIA L'ACCECAMENTO? LA SOVRAPPOSIZIONE DELLE FREQUENZE POTREBBE GENERARE UN BLACK OUT.
Nuove ombre sulla gara per l’assegnazione delle frequenze televisive agli operatori tlc per i servizi di banda larga mobile. A denunciare il problema è MF-Milano Finanza che, con l’ausilio di autorevoli fonti istituzionali, ha spiegato che sulla televisione italiana incombe il rischio oscuramento. Alcune zone d’Italia, scrive MF, potrebbero finire al buio se non verranno posti rimedi al pacchetto di frequenze che verrà messo in gara nelle prossime settimane e che dovrebbe far incassare al governo oltre 2,4 miliardi di euro. Secondo il giornale la questione è talmente rischiosa che potrebbe comportare un cambio in corsa da parte del ministero dello Sviluppo economico che ha da poco lanciato il bando di gara per i canali 61-69 UHF delle tv locali cui sono interessati Telecom Italia, Vodafone e Wind.
Continua a leggere qui:
http://www.key4biz.it/News/2011/07/26/TV_digitale/banda_larga_mobile_frequenze_televisive_6169_UHF_Telecom_Italia_Vodafone_Wind


 26 LUGLIO 2011 - Martedì 

Ore 23.40 - MUX TV6: TVSEI QUATTRO A SCHERMO NERO, REALIZZATO LO Z@PPING TV.
Ch.26 mux TV6:
Il canale del mux TV6 con numerazione LCN 910, che fu Nostradamus, ora diventato TVSEI QUATTRO, come già vi avevamo informato con le precedenti news, da questa sera è a schermo nero. Abbiamo realizzato lo z@pping tv di questo multiplex che trasmette in digitale 24 ore su 24 solo dalla postazione dei colli San Silvestro a Pescara sul canale 26 Uhf.


Canale 26 Uhf - Mux TV6 - Z@pping TV


Ore 22.10 - TELERADIOFAX N.14 DEL 23 LUGLIO 2011.
Pubblichiamo l'Edizione n.14/2011 del 23 luglio 2011 del periodico quindicinale TELERADIOFAX edito da AERANTI-CORALLO.


Ore 21.05 - LA FIORENTINA SU SPORTITALIA, MA A FIRENZE CI SONO PROBLEMI DI RICEZIONE.
Ilsitodifirenze.it parla dei problemi di ricezione di Sportitalia a Firenze, anche perchè quest'ultima trasmetterà la Fiorentina che in un' amichevole con il Torino. Ricordiamo che nel capoluogo toscano il mux TIVUITALIA (che ospita i canali di Sportitalia) trasmette dal Monte Morello sul canale 11 in VHF.
Leggi l'articolo completo qui:
http://www.ilsitodifirenze.it/content/463-torino-fiorentina-diretta-tv-firenze-problemi-di-ricezione-del-dtt

Ore 21.00 - TELESICILIA SPORT24: UN SOGNO CHE DIVENTA REALTA'?
Il mondo dell'informazione palermitana si muove e compie passi decisivi verso lo sport locale. TeleSicilia ha deciso di creare un canale sportivo interamente
dedicato allo sport cittadino. Ai club che sposeranno il progetto verrà finalmente data la possibilità di mandare in onda tutti i propri incontri sul canale
tematico TeleSicilia Sport24, in digitale terrestre. Continua a leggere qui:
http://www.hercole.it/index.php?option=com_content&task=view&id=27887&Itemid=258

Ore 20.50 - TLC: ENTRO DOMANI DOMANDE PER ASTA FREQUENZE DA 2,4 MLD.
ROMA - Conto alla rovescia per l’asta delle frequenze riservata alla telefonia mobile. Domani alle 12 scade infatti il termine per la presentazione delle domande di ammissione alla gara, dalla quale il Governo si aspetta un introito di 2,4 miliardi di euro, che potrebbero salire a 3,1 se tutte le frequenze in palio dovessero
essere vendute. La scadenza di domani è relativa alla sola ammissione a partecipare alla gara: per le offerte vere e proprie ci sarà tempo tutto il mese di agosto, dopo che alla fine di luglio verranno comunicati i nomi di coloro che sono stati ammessi.
Continua a leggere qui:
http://www.primaonline.it/2011/07/26/95198/tlc-entro-domani-domande-per-asta-frequenze-da-24-mld/
e qui
http://it.reuters.com/article/italianNews/idITLDE76P1DB20110726

Ore 18.40 - MUX CANALE ITALIA: ABC, IN ONDA UN PROMO.
Ch.39 (Lazio / Campania) - Ch.53 (Aree all digital nord Italia) - mux CANALE ITALIA:
E' in onda sul nuovo canale ABC (LCN 33) un promo che annuncia il genere di programmazione dell'emittente. Vengono illustrate alcune
applicazioni interattive e sarà inoltre possibile seguire dei corsi formativi aziendali.





Ore 18.10 - SPORTELLO TV DIGIT@LE: E' ARRIVATA NUOVA POSTA DA ASTI.
Ci scrive Marcello da Agliano d'Asti, portando la nostra attenzione sul panorama radiofonico.
Ecco in dettaglio la sua email che potete leggerla, con la nostra risposta, anche alla pagina dello SPORTELLO TV DIGIT@LE.
"Ciao mi chiamo Marcello vi scrivo dalla provincia di Asti, più in particolare da Agliano d'Asti, volevo dirvi che sui 97,4 e' difficile ascoltare Radio 2 Rai, il segnale e' sovrapposto dai 97,3 di Radio Capital. E' possibile ascoltare i 95,6 di radio 2 da Torino ma sono un po' deboli. Come e' possibile che il servizio pubblico e una radio importante come la Rai abbia questi problemi a farsi sentire. Radio 1 e Radio 3 invece si sentono bene anche in auto. Volevo poi dirvi che non sento più radio City sui 91,3 ma poco male la sento bene sui 103,9.
"
Salve, grazie per averci scritto. E' vero da molti anni Radio Capital sovrasta il segnale di Radio 2 in molte zone dell'astigiano, inoltreremo la sua segnalazione a Raiway anche se ne sono sicuramente a conoscenza. Per radio City effettivamente sono spenti i 91,3, segnaliamo anche questo al servizio tecnico di Castelletto d'Orba.


Ore 18.00 - LA LEGA CALCIO CREA IL PROPRIO CANALE TV: RIUSCIRA’ A FAR CONCORRENZA A SKY E MEDIASET PREMIUM?
Chissà se questa volta (la terza) si rivelerà quella buona. Dopo i fallimentari tentativi – posti in essere dalle defunte Gioco Calcio e Dahlia – di scalfire il monopolio di Sky e Mediaset Premium sul terreno della messa in onda pay delle partite di Serie A, un nuovo operatore si prepara a scendere in campo. Il terzo incomodo è una sorta di ‘interno’ al sistema del pallone: come riportato sul numero odierno de La Gazzetta dello Sport infatti la Lega Calcio è pronta a creare una sua tv e ad ottenere le autorizzazioni per trasmettere contenuti sulle piattaforme digitale terrestre e satellitare.
Continua a leggere qui:
http://www.davidemaggio.it/archives/42964/la-lega-calcio-crea-il-proprio-canale-tv-riuscira-a-far-concorrenza-a-sky-e-mediaset-premium
e qui: http://www.tuttomercatoweb.com/parma/?action=read&idnet=c3BvcnRzYm9vazI0Lm5ldC0zMTA4MA

Ore 17.15 - WINGA TV, IL VIDEO DEL CANALE.
Ch.44 mux RETE A 1:
Ecco un breve video del nuovo canale WingaTV (LCN 63). In queste immagini si può vedere come sia possibile giocare in diretta tv alla
roulette. E' stato inoltre modificato il cartello che viene inserito quando non sono in onda i programmi.




Winga TV Digitale terrestre


Ore 17.00 - SWITCH OFF: IL GIAPPONE E' ALL DIGITAL.
Dopo 58 anni di trasmissione in analogico, domenica 24 luglio il
Giappone ha completato lo switch-off (escluse le zone colpite dallo tsunami dell’11 marzo), divenendo il primo Paese asiatico ad aver completato il passaggio al digitale terrestre. E’ stato necessario aggiungere ai vecchi televisori con tubo catodico uno speciale sintonizzatore per poter ricevere i programmi televisivi. I tg della Tv pubblica NHK e i popolari cartoon Pocket Monsters sono stati i primi a passare interamente alla nuova tecnologia di trasmissione radiotelevisiva.
Continua a leggere qui:
http://www.key4biz.it/News/2011/07/25/TV_digitale/digitale_terrestre_switchoff_frequenze


 25 LUGLIO 2011 - Lunedì 

Ore 00.15 - MUX TBNE: INSERITA LA CORRETTA NUMERAZIONE LCN A MILANO, AGGIORNATO LO Z@PPING TV.
Ch.42 mux TBNE:
In questo multiplex, da alcuni giorni, è stata inserita la numerazione LCN corretta.
Abbiamo aggiornato la pagina del canale 42, nella lista tv che si ricevono a Milano, con i dettagli del mux e lo z@pping tv. Questi sono i canali trasmessi:

90 - Videostar

92 - Super TV
212 - TBNE
219 - Gioielli per Tutti
678 - Radio Star*

Canale 42 Uhf - Mux TBNE - Z@pping TV



 TORNA IN TESTA ALLA PAGINA