ARCHIVIO SOMMARIO
NEWS
ARCHIVIO NEWS
LINK UTILI
SPORTELLO DIGIT@LE
TELESONDAGGI
GLOSSARIO
VISITE
CONTATTI



 

                                                    NEWS


                   Da Lunedì 21 a Domenica 27 MARZO 2011






 COLLABORA CON "L'ITALIA IN DIGITALE"
 Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci
 le segnalazioni e le liste della tua zona?
 Contattaci alla nostra mail
italiaindigitale@libero.it e inizia
  subito a condividere le tue
informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.






    VAI ALL 'ARCHIVIO NEWS 2009 /2010 


    VAI ALL 'INDICE NEWS DEL 2011 



   Vai alle NEWS dal 14 al 20 MARZO 2011





____________________________________________________________________________________________________________________________




    
Clicca sulle immagini per vederle ingrandite




 27 MARZO 2011 - Domenica 

Ore 08.50 - QUARTARETE HD: AGGIORNATO LO Z@PPING TV.
Abbiamo aggiornato lo z@pping tv del mux di QUARTARETE (in Piemonte l'emittente e' diffusa sul canale 67)
con l'immagine e il logo della sua versione in alta definizione denominata Quartarete HD.



Ore 08.30 - CANALI 61-69: GRADUATORIA DI SOPRAVVIVENZA BASATA SU PATRIMONIO NETTO, DIPENDENTI, COPERTURA, ANZIANITA' DI SERVIZIO.
Si avvicina la resa dei conti per le tv locali: entro settembre dovranno essere attribuite agli operatori telefonici le
frequenze UHF dal canale 61 al canale 69 in conformità alle direttive UE per il potenziamento della banda larga in
mobilità (che in Italia è vicina al collasso). E poiché, come noto, non sarà possibile preservare l'attuale numero di
operatori di rete locali in molte delle aree digitalizzate (ed in non poche di quelle da digitalizzare) con 9 frequenze in
meno, il governo ha pensato a come sfoltire il numero dei network provider non nazionali. Nella riunione del 23/03/2011
il Consiglio dei ministri ha infatti approvato una norma che prevede la la formazione di una graduatoria per ogni area
tecnica DTT dei soggetti che non intendono essere indennizzati (con il 10% degli introiti dell'asta del dividendo esterno,
fino ad un massimale di 240 mln di euro (da dividere tra tutti gli attuali assegnatari delle frequenze) per abbandonare i
canali occupati (non necessariamente tra il 61 ed il 69 UHF, visto che l'asta interesserà anche "altre" frequenze
eventualmente disponibili) per individuare coloro che avranno sufficiente dignità imprenditoriale per continuare a
svolgere l'attività di operatore di rete. Le liste areali si fonderanno su punteggi relativi al patrimonio al netto delle
perdite, al numero di dipendenti assunti a tempo indeterminato, alle dimensioni della copertura (saranno quindi ancora
una volta premiate le imprese più grandi) ed all'esperienza conseguita (cioè l'anzianità d'esercizio). Ovviamente nelle
aree ancora da digitalizzare i canali dal 61 al 69 UHF non potranno più essere assegnati, né potrà esserne prevista la
pianificazione (ancorché temporanea), anche se il nuovo calendario migratorio dovesse essere approvato prima del
termine previsto dalla legge di Stabilità per l'assegnazione del digital dividend esterno (settembre 2011). Molto
probabile, poi, che il riassetto dello spettro elettromagnetico destinabile alla tv digitale vedrà l'erosione dei già scarni
spazi inizialmente previsti per la radio digitale, che così sarà obbligata ad indirizzarsi sul mobile streaming (che proprio
dalle nuove frequenze ai telefonici troverà un sensibile potenziamento) o al DRM+ in FM. Come anticipato nelle scorse
settimane da questo periodico, gli assegnatari delle frequenze DTT avranno l'obbligo di cedere capacità trasmissiva ai
soggetti collocati in posizione non utile nelle gradutorie (ogni network provider escluso potrà far veicolare da terzi
operatori due programmi SD nell'originario bacino di utenza). Ovviamente, con uno scenario così penalizzante, le tv
locali minacciano guerra, soprattutto in relazione al fatto che i sacrifici sono imposti solo al loro comparto, lasciando del
tutto indenni gli operatori nazionali.

Fonte NEWSLINET: http://www.newslinet.it/notizie/dtt-canali-61-69-graduatoria-di-sopravvivenza-basata-su-patrimonio-netto-dipendenti

Ore 08.10 - MUX RETE 7 PIEMONTE: RITORNA ITALIAMIA.
Avevamo annunciato nei giorni scorsi la dipartita di Italia Mia dal
mux di RETE 7 PIEMONTE (in regione sul canale 32).
Oggi Italia Mia è di nuovo presente nel multiplex.


 26 MARZO 2011 - Sabato 

Ore 17.25 - RAI MUX 1: AGGIORNATO LO Z@PPING TV.
Ch.09 / Ch.11 - RAI mux 1:
Abbiamo aggiornato lo z@pping tv del mux 1 della RAI, sintonizzabile sul canale 09 dalla postazione di Monte
Mario, e sul canale 11, da Monte Cavo, entrambe sono in
MFN (Multi Frequency Network) in banda VHF.


Canale 09 - 11 Z@pping - RAI mux 1


Ore 15.55 - ABRUZZO IN DIGITALE: NUOVA HOME PAGE.
Abbiamo cambiato l'indirizzo della home page di ABRUZZO IN DIGITALE, ora è consultabile qui:
https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/abruzzoindigitale
In seguito anche tutte le altre pagine della sezione Abruzzo verranno aggiornate con la nuova grafica e inserite come
sottosezioni di questo nuovo indirizzo.


Ore 00.55 - PRIMANTENNA E RETE 7 PIEMONTE: NOVITA' NEI MUX.
E' stato eliminato il canale "Italiamia" dal mux di RETE 7 PIEMONTE (Canale 32); nello stesso multiplex e' stato inserito
il canale "GALAXY TV" del gruppo di Punto Sat.
Segnaliamo inoltre che la stessa Italia Mia e' stata tolta anche dal mux di PRIMANTENNA (in Piemonte trasmette sul
canale 42). Nel multiplex e' stata inserita Primantenna Family +1, che in realtà trasmette la versione normale
del canale.




 25 MARZO 2011 - Venerdì 

Ore 22.45 - TERAMO: DIGITALIZZATO IL CANALE 54 DI TELEMARE.
Ch.54 mux TELEMARE:
Due giorni fa il canale 54 di TELEMARE per la città di Teramo dalla postazione di Colle Izzone è stato
digitalizzato. E' attivo
24 su 24, per il momento il mux contiene un solo un canale, TELEMARE, ma a breve
si dovrebbe aggiungere anche Rete 8. Abbiamo aggiornato la lista
delle TV A TERAMO.

Ore 22.25 - DI TUTTO UN PO' DALLA SARDEGNA.
È arrivata sugli schermi della seconda emittente del gruppo Iervolino, Teleregione, “la Rassegna Stramba” (già andata in
onda su TCS), condotta e curata dal giornalista Antonio Lai. Con lui i compagni di scorribande Gianni Piras, il Professor
Angelo Pili e Marisol Lallai. Sempre su Teleregione segnaliamo poi un interessante programma fatto dagli spettatori,
“Sardegna Tube conosci la Sardegna dal web”. Il programma consiste nel mandare i propri URL all'emittente, che ne cura
la messa in onda. Per ultimo segnaliamo poi l'interessante '37 gradi ½', rubrica di informazione.
L'emittente radiofonica Radio Sant'Elena dal nome dell'omonima Basilica di Sant'Elena a Quartu festeggia il suo ventesimo
anno di vita. La Radio (103.800 MHz), nata il 18 settembre del 1990, per celebrare questo avvenimento ha pensato di far
rivivere agli ascoltatori le voci ed i programmi che vennero mandati in onda quel giorno.

Nonostante la crisi il lavoro degli uomini di Radio Internazionale va avanti. L'emittente olbiese ha partecipato al
concorso regionale “Una voce in più”, la cui finale si è tenuta al teatro Verdi di Sassari il 16 settembre scorso ed ha visto
impegnati in una gara canora 30 ragazzi provenienti dalle selezioni effettuate in precedenza ad Alghero, Badesi, Tortolì
e Bosa. La gara, organizzata e presentata da Claudio Caggiari con Maria Pintore aveva come premio finale 1500 € e la
messa in onda su Radio Internazionale delle prime tre canzoni inedite risultate vincitrici del concorso.

La giornalista professionista Rosanna Romano è ex direttrice di Antenna sud, Telesetar, Videon Sardegna, Sardegna 1 e
Sardegna 2 nonché condirettrice con Bepi Anziani al Tg di Videolina e consulente editoriale a TCS, quando a dirigerla era
il Tenente Colonnello Gianfranco Scalas. Da giovedì 23 settembre è stata nominata Capo Ufficio stampa del Consiglio
Regionale della Sardegna,dove già lavorava dal 2000. Subentra al collega Lucio Piga, prematuramente scomparso.
Rosanna, avvocatessa cagliaritana,è la più giovane capo ufficio stampa della storia ed anche la prima donna ad assumere
tale incarico.

Nasce una nuova emittente radiofonica in provincia di Cagliari (non abbiamo localizzato da dove trasmetta): si tratta di
Radio Cinque sui 95.200 MHz, che va a porsi a cavallo dei 95.250 di Radio Luna Carbonia dalla postazione di Via Martini a
Cagliari Castello.

Rinasce Radio Club Network. Il suo sito è www.clubnetwork.it. In precedenza trasmetteva sui 91.750, oggi divenuti
91.800 di Radio Italia Anni 60 da Palazzo Griffa a Cagliari.

Si chiama 'Tempi supplementari' il nuovo programma sportivo dedicato ai campionati minori di calcio dell'emittente
oristanese diretta da Giorgio Mastino, partito lunedì 8 novembre alle 21. A condurre la giornalista Alessandra Porcu. Il
programma viene replicato il martedì alle 13.30. Un altro programma da segnalare su Nova è 'Lo scroccone', ideato e
condotto da Davide Urgu (figlio del più noto Benito), con Manuela Dessì.

Fonte Millecanali: http://www.millecanali.it/di-tutto-un-po-dalla-sardegna/0,1254,57_ART_7526,00.html

Ore 22.00 - CHIUDE I BATTENTI SPORT RADIO ENERGY.
Brutta notizia nell’etere lombardo: si dovrebbe chiudere domenica la parabola di Sport Radio Energy.
Domenica 27 marzo chiuderà i battenti Sport Radio Energy. Le sue frequenze saranno rilevate da
RadioItaliaSoloMusicaItaliana. Emittente di Costamasnaga, in provincia di Lecco, nata nel 2006 con la denominazione di
Radio Energy per iniziativa di Luca Frigerio, irradiava i suoi programmi dai 98,200 MHz. Fra i primi collaboratori Renzo
Pozzato, Moreno Guizzo, Roger Mantovani e Patrizia Zani. Inizialmente caratterizzata dalla conduzione in voce dei
paladini storici della radiofonia italiana sopra citati, nell'estate 2009 la Radio era stata rilanciata con la nuova
denominazione di Sport Radio Energi (poi Energy) ed era diventata per l'appunto un'emittente che alternava musica e
sport, avvalendosi della prestigiosa partnership di Sportitalia. Sport e musica all'insegna della multimedialità: con un
bacino di utenza allargato a buona parte della Lombardia (Milano città compresa) e in parte del Piemonte e dell'Emilia
Romagna. Fra i collaboratori Patrizia Zani, Sabri Gi, Alex Morelli, Roger, Max Vannelli, Alberto Pucci, Francesca
Amendola, Massimo Biggi, Carlo Flora e Corrado Riva. Diretta da Luca Galli (già a Rtl 102,5 e Radio Capital), con
l'ingresso nella proprietà del gruppo di Sportitalia l'emittente aveva ottenuto un certo riscontro nel pubblico.
Ora venticinque persone (fra dj e redazione) saranno senza lavoro; ancora nessun comunicato ufficiale ma il commiato
sarà dato agli ascoltatori dai dj di qui a domenica.

Fonte Millecanali: http://www.millecanali.it/chiude-i-battenti-sport-radio-energy/0,1254,57_ART_7999,00.html

Ore 15.55 - MUX GOLD TV: ARRIVANO "SALUTE & NATURA" E "GALAXY TV".
Ch.46 mux GOLD TV:
Due nuovi canali arrivano nel mux di GOLD TV, sul canale 46, SALUTE & NATURA e
GALAXY TV. Il primo arriva nella posizione
LCN 199, dove veniva trasmessa la
programmazione di TELECOLOR, pur se lo slot era denominato SALUTE & NATURA.
Il secondo prende il posto di PUNTO SAT,
nella posizione LCN 664 denominata
                                                            GALAXY TV - PUNTO SAT, anche se la programmazione è la stessa di PUNTO SAT, è
                                                            cambiato solo il logo. PUNTO SAT è visibile con il suo logo nel mux TELECAMPIONE,
                                                            sul canale 66. Abbiamo aggiornato lo z@pping tv del multiplex con le immagini di tutti
                                                            i canali trasmessi.





Canale 46 Z@pping - Mux GOLD TV


Ore 12.00 - MUX CANALE 10: AGGIORNATO LO Z@PPING TV.
Ch.06 mux CANALE 10:
Abbiamo aggiornato lo z@pping tv del mux CANALE 10, sul canale 06 in banda VHF, con le nuove immagini
e i loghi aggiornati di tutti i canali trasmessi.


Canale 06 Z@pping - Mux CANALE 10


Ore 10.25 - MODIFICATO IL LOGO DI CANALE 78 ITALIAOTTO.
Ecco come e' stato modificato il logo di Italia 8 nella versione in onda su Canale 78, come potete vedere la scritta e'
ora trasmessa per esteso e il consueto logo di Italia 8 e' sostituito dalla sola scritta.




 24 MARZO 2011 - Giovedì 

Ore 23.55 - IN DIGITALE IL CANALE 34 DA POGGIO NIBBIO (VT) DI TELEREPORTER ROMA.
Ch.34 mux LAZIO DIGITALE:
Oggi è passato in digitale 24 ore su 24, con potenza 96% e qualita' 100%, il canale 34 (Orizzontale) da Poggio
Nibbio Caprarola (VT) di Telereporter Roma.
Stranamente questa emittente non è presente nel mux che contiene
i seguenti canali:

1) Odeon
2) Channel 24
3) Punto Sat
4) Telecampione
5) Tutti i canali Nitegate

Abbiamo aggiornato la LISTA TV A VITERBO.

Ore 22.50 - MUX TELEDONNA: AGGIORNATO LO Z@PPING TV.
Ch.05 mux TELEDONNA:
Abbiamo aggiornato lo z@pping tv del mux TELEDONNA, sul canale 05 in banda VHF, con le nuove immagini
di tutti i canali trasmessi.


Canale 05 Z@pping - Mux TELEDONNA


Ore 22.40 - MUX MEDIASET 5: IERI SERA IN ONDA MYA -1 ANZICHE' MYA +1.
Ch.56 mux MEDIASET 5:
Ci segnala un nostro lettore, Andrea Z., che ieri sera alle 19.00 sul canale Mya+1, anzichè
vedere la programmazione tardata di un ora, la programmazione è stata anticipata di un ora,

cosa ripetuta anche con i programmi di prima e seconda serata.


Ore 10.05 - MUX ROMA UNO: TORNANO LE TRASMISSIONI DI ROMAUNO 3 E ROMAUNO 4.
Ch.31 mux ROMA UNO:
Ritornano regolari le emissioni dei canali, ROMAUNO 3, LCN 607, ROMAUNO 4, LCN 646, e delle
rispettive copie
ROMAUNO 5, LCN 647, e ROMAUNO 6, LCN 648, dopo le immagini fisse rimaste in onda
nella serata di ieri.

Ore 09.40 - MEDIASET: P.S. BERLUSCONI, ENTRO AUTUNNO DUE CANALI TEMATICI.
COLOGNO MONZESE - "Stiamo lavorando su altri target che riteniamo avere un alto valore dal punto di vista
pubblicitario". Lo ha spiegato il vicepresidente di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, parlando ai cronisti a margine della
presentazione dei dati d'esercizio, aggiungendo che "il prossimo canale tematico che lanceremo sul digitale terrestre
avra' come target i giovani maschi. Sara' in sostanza la versione maschile di La5 e nascera' entro autunno", ha detto
ancora Berlusconi. In aggiunta, a breve debuttera' il canale All-news, la risposta del gruppo Mediaset sul digitale
terrestre a Sky Tg 24. Infine, "e' probabile che in primavera vengano lanciati nuovi canali dedicati ai film",
ha concluso Berlusconi.

Fonte MF Dow Jones: http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/mf-dow-jones/italia-dettaglio.html?newsId=839754&lang=it


 23 MARZO 2011 - Mercoledì 

Ore 22.55 - MUX ROMA UNO: TRASMISSIONI BLOCCATE PER ROMAUNO 3 E ROMAUNO 4.
Ch.31 mux ROMA UNO:
Problemi tecnici per i canali, ROMAUNO 3, LCN 607, ROMAUNO 4, LCN 646, e le rispettive copie
ROMAUNO 5, LCN 647, e ROMAUNO 6, LCN 648, la loro programmazione risulta bloccata e sono rimasti
in onda dei freeze che potete vedere nelle immagini che vi alleghiamo. Segnaliamo che il canale

                 Arte Oggi
,
con LCN 637, la sera ritrasmette la programmazione di Italiamia 2.





Ore 22.30 - MUX TELETUSCOLO: GARI TV 5 IN ONDA SENZA AUDIO.
Ch.53  mux TELETUSCOLO:
Da alcuni giorni al programmazione di Gari TV 5, con LCN 633, risulta completamente senza
audio, è presente solo il video muto. Invece
Teletuscolo 1, con LCN 294, è sempre a schermo
nero
.


Ore 22.20 - TV DIGITALE: CONFALONIERI, NON CI SPAVENTA LA CONCORRENZA DI SKY.
(Adnkronos) - "Dalla concorrenza siamo nati, di concorrenza viviamo e non ci spaventa quella che Sky potrebbe
muoverci sulla free tv, campo in cui siamo leader indiscussi da anni". A sostenerlo e' il presidente di Mediaset, Fedele
Confalonieri, nel corso del suo intervento durante un incontro con la comunita' finanziaria negli studi di Cologno
Monzese. "Mediaset -sottolinea Confalonieri- ha un posizionamento strategico dal quale puo' derivare una sola
conseguenza: il successo. La nostra voglia di vincere e' immutata ed e' connaturata nella storia. Abbiamo nuovi,
aggressivi concorrenti -prosegue- abbiamo davanti a noi mercati e attitudini del pubblico che via via si stanno
profilando". "Noi -aggiunge Confalonieri- guardiamo avanti: le nostre sicurezza non derivano dalla leadership raggiunta
nella tv free, ne' dalla piu' recente affermazione della nostra pay tv. Le nostre sicurezze -conclude- riguardano il
futuro, che e' qualcosa che abbiamo fin qui saputo governare con una grande padronanza".

Ore 09.50 - MUX 1 SUPER 3: RINOMINATI TUTTI I CANALI.
Ch.29 - SUPER 3 mux 1: 
Sono stati modificati gli identificati di tutti i canali presenti in questo multiplex, ora sono scritti tutti con
lettera maiuscola, per distinguerli dalle loro copie presenti anche nel mux
2 di SUPER 3, sul canale 42.
Ecco come sono denominati i cinque canali:

10 - SUPER3 CH_29

69 - VIRGINRADIOTV

180 - SUPERTENNIS

222 - NUVOLARI

606 - SUPER3 HOUSE



 22 MARZO 2011 - Martedì 

Ore 22.15 - SPORTELLO TV DIGIT@LE: E' ARRIVATA NUOVA POSTA DA VIGEVANO.
Ci scrive Filippo da Vigevano (Pavia) che non riesce a vedere più Ii canali Mediaset.
Per leggere l'email completa vai alla pagina dello SPORTELLO TV DIGIT@LE.

Ore 16.05 - PROFIT VERSO INVESTIMENTI E SVILUPPO.
Importanti novità nel Gruppo Profit: Investimenti e Sviluppo, attraverso la Ares Investimenti, acquisirà da Raimondo
Lagostena il 51% della società per circa 16,5 milioni di euro. La notizia è stata data in questi termini dai colleghi
(del Gruppo 24 Ore) di Radiocor: “Investimenti e Sviluppo ha raggiunto l'accordo per acquisire il 51% di Profit Group,
la società dell'imprenditore delle Tv locali Raimondo Lagostena, proprietaria fra l'altro di Odeon e Telereporter.
L'operazione prevede che la controllata di Investimenti e Sviluppo, Ares Investimenti, acquisti la maggioranza del
gruppo televisivo per 16,5 milioni di euro (prezzo soggetto ad aggiustamento). L'acquisizione è soggetta ad alcune
condizioni sospensive, fra cui l'omologazione da parte del Tribunale dell'accordo di ristrutturazione del debito di
Profit Group ai sensi dell'articolo 182 bis della legge fallimentare. Il closing è previsto entro il 30 giugno,
eventualmente prorogabile al 31 dicembre. Contestualmente alla chiusura dell'operazione Lagostena sottoscriverà
un aumento di capitale da 8 milioni di euro di Ares Investimenti, che la porterà a detenere il 49% della società.
A sua volta Ares effettuerà un ulteriore aumento di capitale da cinque milioni che le consentirà di salire al 67% di
Profit Group”. Ma che cos'è Investimenti e Sviluppo? Sempre da Radiocor apprendiamo che “dalle tessiture alle
Televisioni locali il cammino è lungo. Almeno cento anni di storia. L'ex Centenari e Zinelli, nata nel lontano 1907
come industria del settore tessile, nella sua lunga storia ha visto non pochi cambi di azionisti e di core business.
Ora la società, che ha assunto il nome di Investimenti e Sviluppo, ha nuovi soci e una rinnovata vocazione:
l'a.d. Corrado Coen ha deciso di puntare sul modello di investment company. Così, mentre va avanti con la
valorizzazione delle partecipazioni non strategiche, il gruppo ha appena sottoscritto un accordo per assicurarsi
il 51% della Profit Group al prezzo di 16 milioni”.
Fonte Millecanali:
http://www.millecanali.it/profit-verso-investimenti-e-sviluppo/0,1254,57_ART_7977,00.html

Ore 10.05 - DUE NUOVI TELESONDAGGI DE "L'ITALIA IN DIGITALE".
                 Sono stati pubblicati due nuovi sondaggi a carattere nazionale, il terzo per verificare se vedete i tre canali
                 di Sportitalia, e il quarto per sapere se ricevete il mux di Tivuitalia.
Vai alla pagina de I TELESONDAGGI e
                 partecipa con la tua votazione. Vi ricordiamo che potete lasciare anche i vostri commenti, esprimere i
                 vostri pareri o qualsiasi cosa vogliate dire sull'argomento trattato, cliccando su "Comments" sotto la
                 visualizzazione dei voti totali.


 21 MARZO 2011 - Lunedì 

Ore 23.35 - MUX TVR VOXSON: AD ATV7 LA NUMERAZIONE LCN 573.
Ch.63 mux TVR VOXSON:
E' stata aggiunta la numerazione LCN al canale ATV7, ora occupa la posizione 573.




Ore 20.10 - MUX TELEDONNA: RIPRISTINATO IL SEGNALE.
Ch.05 mux TELEDONNA:
E' stato ripristinato in giornata il segnale del mux TELEDONNA, sul canale 05 in banda VHF, con ottima
potenza, dopo l'inconveniente tecnico di questa mattina.


Ore 20.00 - MUX 1 SUPER 3: DI NUOVO MODIFICATO IL NOME DEL CANALE "SUPER 3".
Ch.29 - SUPER 3 mux 1: 
E' stato modificato nuovamente il nome dell'emittente Super 3, con LCN 10, nel primo mux sul canale 29,
da Super 3 _29 diventa SUPER3 CH_29.



Ore 18.00 - IL BIS DI PARENZO, TORINO DOPO MILANO PARTE «TORINOW».
Non ha la potenza di fuoco di Mediaset ma certo Sandro Parenzo non è uno che si perde d'animo. Mentre a Cologno
preparano il varo del canale all news , l'editore di Telelombardia e Antenna 3, nel suo piccolo, li ha bruciati sul tempo
occupando prima Milano e ora l'etere di Torino. Insieme a Giuseppe Garofano, Parenzo si prepara infatti a lanciare
Torinow, gemello di Milanow , la rete all news dedicata alla città lombarda che Letizia Moratti ha subito lanciato come
la tv dell'Expo 2015, anche se per l'esordio l'editore ha preferito trasmettere in diretta le primarie del Pd. Per quelle
di Torino non ha fatto a tempo. Ma ha recuperato invitando i due candidati sindaci, Piero Fassino e Michele Coppola
a presentare con lui la nuova tv.


Ore 10.00 - MUX TELEDONNA: ASSENZA DI SEGNALE AD INTERMITTENZA.
Ch.05 mux TELEDONNA:
Problemi tecnici questa mattina per il mux TELEDONNA, sul canale 05 in banda VHF, risulta spento con
assenza di segnale, anzi più precisamente è ad intermittenza, in quanto per un attimo ritorna e subito dopo
sparisce di nuovo, come se le apparecchiature tentassero di ripristinarsi ma si spegne di nuovo, così è di
                 continuo.



____________________________________________________________________________________________________________________________


 TORNA IN TESTA ALLA PAGINA