ARCHIVIO SOMMARIO
NEWS
ARCHIVIO NEWS
LINK UTILI
SPORTELLO DIGIT@LE
TELESONDAGGI
GLOSSARIO
VISITE
CONTATTI
   


                                                    NEWS


                    Da Lunedì 11 a Domenica 17 APRILE 2011



 COLLABORA CON "L'ITALIA IN DIGITALE"
 Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci
 le segnalazioni e le liste della tua zona?
 Contattaci alla nostra mail
italiaindigitale@libero.it e inizia
 subito a condividere le tue
informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.





    VAI ALL 'ARCHIVIO NEWS 2009 /2010 


    VAI ALL 'INDICE NEWS DEL 2011 



   Vai alle NEWS dal 04 APRILE al 10 APRILE 2011


____________________________________________________________________________________________________________________________



     Clicca sulle immagini per vederle ingrandite





 17 APRILE 2011 - Domenica 

Ore 23.25 - LE NOVITA' DEL MUX TELEROMADUE SUL CANALE 10 VHF.
Ch.10 mux TELEROMADUE:
Il logo del canale TeleRomaUno, con LCN 271, è stato rimpicciolito e riposizionato in basso
a destra, mentre il canale
TeleRomaTre, con LCN 622, non è più la copia di TeleRomaDue,
con
LCN 89, ma adesso trasmette una programmazione diversa e continua a non avere il logo.



Ore 23.05 - LA 5 E' IN ONDA SENZA LOGO.
Ch.47 mux TIMB 1 / Ch.49 mux MEDIASET 4: 
Il canale Mediaset LA5, con LCN 30, presente sia nel mux TIMB 1 che nel mux
MEDIASET 4, sta trasmettendo in questo momento senza il logo, come potete
vedere dalle immagini.

UPDATE ore 23.50: E' stato rimesso il logo in onda.

Ore 18.55 - MUX RETE ORO, CANALE 62: ECCO GLI Z@PPING E I LOGHI DEI CANALI.
Ch.62 mux RETE ORO:
Abbiamo inserito lo z@pping, il video z@pping e aggiornato i loghi di tutti i canali del mux
RETE ORO,
sul canale 62 dalla postazione di Monte Cavo.





Canale 62 Z@pping - Mux RETE ORO


Canale 62 Video Z@pping - Mux RETE ORO



 16 APRILE 2011 - Sabato 

Ore 23.55 - AGGIORNATA LA LISTA LCN A ROMA.
                
Dopo le ultime novità, abbiamo aggiornato la LISTA LCN A ROMA. Consultala per facilitarti nella sintonia
                 e nella ricerca dei canali nelle liste memorizzate sui vostri tv o decoder.

Ore 23.30 - AGGIORNATI I DETTAGLI TECNICI DEL MUX CANALEZERO SUL CANALE 23.
Ch.23 mux CANALE ZERO:
Abbiamo aggiornato tutti i dettagli tecnici nella tabella del canale 23 del mux CANALE ZERO.
Da segnalare che il canale Europa TV HD, con
LCN 596, trasmette la versione sd ed è quindi una copia di
EUROPA TV,
con LCN 96, e Supernova 2, con LCN 610, non trasmette più le barre ma una propria
                 programmazione.
Riepiloghiamo i canali presenti nel mux con la loro numerazione LCN.

14 * Supernova

96 * Europa TV

112 * Canalezero

116 * TCL (TELE CENTRO LAZIO)

293 * New Television

596 - Europa TV HD (Europa TV SD)

610 - Supernova 2

655 - Ernica TV

656 * TELEPADREPIO

698 * Palco TV

887 * Soloradio

888 * Radio Roma


Ore 23.00 - AGGIORNATI I DETTAGLI TECNICI DEL MUX RETE ORO SUL CANALE 62.
Ch.62 mux RETE ORO:
Abbiamo aggiornato tutti i dettagli tecnici nella tabella del canale 62 del mux RETE ORO.
Da segnalare che il canale RETE ORO MUSIC, con
LCN 614, trasmette una programmazioni generalista e non
basata sulla musica,
RETE ORO SERVIZI C6.TV, con LCN 666, trasmette senza nessun logo, RETE ORO 5, con
                 LCN 667, trasmette con il logo RETE ORO 5 SPORT, mentre RETE ORO SEI, con LCN 668, trasmette anche
                 con il logo di 3C. LAZIO. Riepiloghiamo i canali presenti nel mux con la loro numerazione
LCN.

18 - RETE ORO

210 - RETE ORO NEWS

614 - RETE ORO MUSIC

666 - RETE ORO SERVIZI C6.TV

667 - RETE ORO 5 (RETE ORO 5 SPORT)

668 - RETE ORO SEI (3C.LAZIO)


Ore 14.25 - MEDIASET PIGLIATUTTO: DOPO LA SERIE B E LE TORRI, ECCO LE FREQUENZE EX DAHLIA TV.
Secondo il quotidiano MF – Milano Finanza è cosa fatta: Mediaset ha preso in affitto gran parte di un multiplex in licenza
a Telecom Italia Media sul digitale terrestre, lo stesso nel quale fino a febbraio scorso veniva trasmessa la
programmazione della defunta pay-tv Dahlia. E dopo l’acquisto dei diritti tv della Serie B e la fusione tra Elettronica
Industriale e DMT per le torri della tv, si completa lo shopping indiscriminato nel mercato televisivo del Biscione.
La strategia pigliatutto del gruppo della famiglia Berlusconi è iniziata nel giro di questi ultimi 15 giorni, prima con
l’acquisto dei diritti televisivi dell’intera Serie B, altro patrimonio televisivo perso dalla oramai dismessa tv della
famiglia Wallenberg, e con il lancio del pacchetto a pagamento del campionato cadetto su Mediaset Premium, che ha
lasciato l’amaro in bocca agli 80 mila ex-abbonati Dahlia. Tifosi paganti (a Dahlia Tv) che speravano in una visione
gratutita delle partite acquistate con la pay-tv fallita, che invece si sono dovuti accontentare di un simbolico sconto
condizionato dalla sottoscrizione dell’abbonamento Premium.
Successivamente Mediaset ha portato a termine la fusione strategica tra Elettronica Industriale e la società DMT di
Alessandro Falciai per ottenere il controllo e, di fatto, il monopolio delle infrastrutture di rete della tv digitale terrestre.
La gestione delle 3200 torri di trasmissione sul territorio nazionale consentirà a RTI di stare sempre un passo avanti
rispetto al diretto concorrente Sky sulla piattaforma del digitale terrestre e di espandersi anche fuori dall’Italia.
Ora il Biscione si accaparra altre frequenze del digitale terrestre (se pur in affitto), in attesa dell’assegnazione d’ufficio
del quinto mux ufficiale dalla gara a beauty contest indetta dal Ministero dello Sviluppo economico (il canale 58 UHF tra
l’altro già occupato dalle trasmissioni “sperimentali” targate Mediaset). A cedere i canali digitali sui propri mux è stata
TI Media la stessa società che aveva il 20% di partecipazione azionaria di Dahlia Tv e che concedeva ad essa (a caro
prezzo) le frequenze. L’operazione è però passata sotto stretto riserbo, secondo il quotidiano Milano Finanza.
Non è stata neanche discussa durante l’assemblea dei soci di venerdì 8 aprile, riunione che ha eletto il nuovo
presidente Severino Salvemini e approvato i conti del 2010.

Fonte: http://www.tvdigitaldivide.it/2011/04/09/mediaset-pigliatutto-dopo-la-serie-b-e-le-torri-ecco-le-frequenze-ex-dahlia-tv

Ore 12.30 - MUX TVR VOXSON: NUOVO CANALE "FATIMA TV" AL POSTO DI "LIBERA".
Ch.63 mux TVR VOXSON:
E' arrivato un nuovo canale religioso Fatima TV, senza numerazione LCN, trasmette tra un
filmato e un altro un cartello prossimamente. Prende il posto del canale Libera, che non viene
più trasmesso su questo mux, e la sua numerazione
LCN 572 lo prende ATV7.
Vi alleghiamo alcune immagini e un video della programmazione della nuova emittente che
trasmette nel formato 16:9.







Fatima TV - Mux TVR VOXSON


Ore 11.15 - MUX TELECAMPIONE: RINOMINATI TLC 2 E TLC 3.
Ch.66 (Roma) - Ch.62 (Piemonte-Lombardia) mux TELECAMPIONE:
Sono stati rinominati il secondo e il terzo canale di Telecampione. TLC 2 (+1), con LCN 125, in TLC 2,
diventa il secondo canale con programmazione differente, e
TLC 3 (+2), con LCN 126, in TLC 3 (+1), quindi
passa dal canale differito di due ore a quello con programmazione ritardata di un'ora come appare nell'epg.



 15 APRILE 2011 - Venerdì 

Ch.66 (Roma) - Ch.62 (Piemonte-Lombardia) mux TELECAMPIONE:
Il canale TLC 2 (+1), TELECAMPIONE 2, con LCN 125, ha inserito nuovamente il nuovo logo con
il 2, ma ora è leggermente diverso, per i colori, rispetto a quello messo precedentemente.




Ore 20.10 - MUX TIMB 4: TORNA IL MOSAICO DE LA 7... A SCHERMO NERO.
Ch.54 mux TIMB 4:
E' tornato il canale LA7 test MOSAICO, con LCN 800, ma non presenta nessu pid video e audio,
pertanto è presente solo uno schermo nero.



Ore 16.05 - NUOVA LISTA TV: LE EMITTENTI TELEVISIVE CHE SI RICEVONO AD ATESSA (CHIETI).
Abbiamo realizzato la lista delle emittenti televisive sintonizzabili nella cittadina di ATESSA, in provincia di Chieti,
nella zona della Val di Sangro.
Consultala cliccando qui.

Ore 13.00 - TLT MOLISE IN DIGITALE DA MONTE PALLANO (CHIETI).
L'emittente di Campobasso ha attivato in digitale il canale 69 dalla postazione di Monte Pallano, in
provincia di Chieti, con
copertura della Val di Sangro, Vasto e San Salvo.
Trasmette un solo canale nel mux TLT MOLISE.


Ore 12.45 - CANALE 9 NAPOLI SBARCA IN ABRUZZO.
La societa Teleoggi SPA, proprietaria delle emittenti napoletane Canale 9, Levante TV e Telegaribardi,
arriva anche in Abruzzo, acquistando a L'Aquila la frequenza di BTV, il canale 42 da Monte Luco, su cui ora
ritrasmette in analogico CANALE 9. Ha preso alcune frequenze anche dall'emittente religiosa di Vasto
(Chieti) TRSP, il canale 24 dalla postazione di Contrada Salvatore a Chieti, e il canale 35 da Monte Pallano,
in provincia di Chieti, con la copertura della Val di Sangro, Vasto e San Salvo, su queste due frequenze trasmette in
digitale un mux denominatio TELEOGGI 2, in cui sono presenti sei televisioni.

- Canale 9
- 9 Shopping
- Telegaribaldi
- Credo
- Levante Tv
- Televendite
Abbiamo aggiornato la lista delle TV A CHIETI.


 14 APRILE 2011 - Giovedì 

Ore 22.05 - MUX TELETUSCOLO: ARRIVANO GARI TV 1 E EUROPA TV 6.
Ch.53  mux TELETUSCOLO:
Sono arrivati due nuovi canali, GARI TV 1 al posto di Europa TV 5, con LCN 288, e
EUROPA TV 6 al posto di
Europa TV 7, con LCN 699. In sostanza sono cambiati solo
i loghi, la programmazione e l'indentificativo rimangono quelli dei vecchi canali.






Ore 20.05 - DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO PER IL PASSAGGIO AL DIGITALE.
Il Comitato Nazionale Italia Digitale (composto dai rappresentanti dell'Agcom, delle Regioni, delle associazioni di Tv
locali e delle emittenti nazionali, dei produttori, distributori e consumatori) si e' riunito questa mattina presieduto
dal Ministro dello Sviluppo Economico, Paolo Romani. Il Ministro - informa un comunicato - ha presentato la novita'
legislativa contenuta nel Decreto Legge n. 34, oggi in conversione al Senato, che ha introdotto con l'articolo 4 le
misure di razionalizzazione dello spettro radioelettrico. La norma fornisce gli strumenti di legislazione primaria per
dare avvio alla procedure per svolgere l'asta delle frequenze liberate dagli operatori televisivi cosi' come previsto
dalla Legge di Stabilita'. In merito alla proposta di nuovo calendario nazionale per il completamento del passaggio alla
televisione digitale, presentato nel CNID dello scorso 1° marzo, il Ministro, raccogliendo il parere favorevole emerso
nella discussione odierna da gran parte degli attori presenti ha definito il nuovo Calendario per il passaggio alla
televisione digitale, con un anticipo di sei mesi rispetto alla data ultima precedentemente prevista di fine 2012.
Il Calendario 2011/2012 e' cosi' articolato:
II° semestre 2011 - Liguria, Toscana, Umbria, provincia di Viterbo, Marche, Abruzzo, Molise;
I° semestre 2012 - Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia.

Tenendo conto del dibattito svoltosi durante i lavori del CNID ed, in particolare, rispondendo alle esigenze poste dalle
associazioni delle Tv locali e da alcune Regioni, il Ministro ha predisposto un gruppo di lavoro per approfondire l'impatto
che il processo di razionalizzazione dello spettro radioelettrico avra' in ognuna delle Regioni interessate.
Fonte: Asca.it

Ore 15.40 - MUX ROMA UNO: TELETUSCOLO 5 DIVENTA SUPERNOVA 4.
Ch.31 mux ROMA UNO:
Il canale Teletuscolo 5,
con LCN 634, cambia e diventa SUPERNOVA 4, c'è il nuovo logo in
onda ma l'identificativo rimane quello vecchio.




Ore 14.50 - MUX TIMB 4: ELIMINATO IL MOSAICO DE LA 7.
Ch.54 mux TIMB 4:
E' stato eliminato il canale LA7 test MOSAICO, con LCN 800.




Ore 12.50 - MUX TELE A+, CANALE 21 DA MONTE CAVO, OFF.

Ch.21 mux TELE A+:
Da questa mattina è spento il segnale di questo mux dalla postazione di Monte Cavo.



Ore 12.10 - MUX MEDIASET 2: COMING SOON TV IN 16:9 MA SENZA FLAG.
Ch.36 mux MEDIASET 2:
Il canale Coming Soon Television, con LCN 49, trasmette ora in 16:9, ma non ha attivato il
flag che commuta il video nel giusto formato, pertanto le immagini appaiono allungate con le
bande nere laterali, come potete vedere dalle immagini che vi alleghiamo.


Ore 11.15 - MUX TELECAMPIONE: ELIMINATI I DUPLICATI TLC E ODEON.
Ch.66 (Roma) - Ch.62 (Piemonte-Lombardia) mux TELECAMPIONE:
Sono stati eliminati due dei quattro canali duplicati presenti in questo mux, uno è quello di Telecampione
denominato TLC, era senza numerazione
LCN, e uno quello di Odeon 24 denominato ODEON, anch'esso
era privo di numeraione
LCN. Rimesso il classico logo di Telecampione sul canale TLC 2 (+1), con LCN 125,
quello nuovo con il 2 viene inserito solo nel week-end, durante la settimana trasmette la versione +1 differita di un'ora,
invece nel fine settimana ha una programmazione differente rispetto al canale principale e quindi cambia logo.


 13 APRILE 2011 - Mercoledì 

Ore 22.05 - MUX RETE A: RIPRISTINATA RADIO ITALIA TV, MODIFICATI I NOMI DI DUE RADIO.
Ch.33 RETE A mux 2 / Ch.44 mux RETE A 1:
Nel mux 2 di RETE A è tornato sintonizzabile regolarmente il canale musicale, RadioItaliaTV,
con
LCN 70, infatti è stato ripristinato l'identificativo che era stato tolto ieri. In entrambi i
mux modificati i nominativi di Radio Deejay in RADIO DEEJAY e di Radio m2o in Radio M2O.



 12 APRILE 2011 - Martedì 

Ore 19.35 - TELEMARE: SERVIZIO DEL TG SUL POSTICIPO DELLO SWITCH OFF IN ABRUZZO.
Vi proponiamo il video del servizio che è andato in onda ieri sera durante il TELEMARE INFORMA,
il TG dell' emittente TELEMARE di Chieti, passato da pochi giorni al digitale terrestre con tutti i suoi
impianti sparsi nell'intera regione d'Abruzzo, in cui si parla del posticipo al secondo semestre del 2011
dello switch off nella regione adriatica. Ringraziamo l'utente di Digital-Forum Glucosio, della provincia di
Chieti, per aver registrato il servizio e per aver gentilmente concesso la pubblicazione sul nostro sito. 



TG TELEMARE INFORMA - Srv switch off in Abruzzo


Ore 18.00 - MUX RETE A2: ELIMINATO RADIO ITALIA TV... MA NON DEL TUTTO !
Ch.33 RETE A mux 2:
Sul secondo mux dell'Espresso è stato eliminato il canale musicale, RadioItaliaTV, con LCN 70.
Così può sembrare sintonizzando questa frequenza con un normale decoder, ma esaminando
il flusso dei dati (con il programma TSReader sul pc) il canale risulta regolarmente attivo in
questo multiplex, come potete vedere dalle due immagini. Abbiamo evidenziato in rosso e con le
frecce i dati e le immagini riferiti a Radio Italia TV, in cui sono presenti tutti i pid, la numerazione
LCN, e uno
screenshot dell'emittente, l'unica cosa mancante è il nominativo, non è più identificato, ma è presente come service 4,
numero dei sid identificativo. Il canale è regolarmente visibile anche il software Progdvb, come da immagine allegata
qui sotto.



Ore 09.15 - NUOVO TELESONDAGGIO REGIONALE DE "L'ITALIA IN DIGITALE".
Abbiamo pubblicato un nuovo sondaggio a carattere regionale, per i nostri lettori delle regioni del Piemonte e
della Lombardia. Vogliamo sapere cosa ne pensate della ricezione delle emittente radiofoniche RADIO CAPITAL e
RADIO M20, dopo lo scambio di frequenze che hanno effettuato lo scorso 9 Aprile.

Vai alla pagina de
I TELESONDAGGI e partecipa con la tua votazione. Vi ricordiamo che potete lasciare anche i vostri
commenti, esprimere i vostri pareri o qualsiasi cosa vogliate dire sull'argomento trattato, cliccando su "Comments" sotto
la visualizzazione dei voti totali.


 11 APRILE 2011 - Lunedì 

Ore 22.15 - MUX RETECAPRI E PROFIT LAZIO DIGITALE RIACCESI DA MONTE CAVO.
Ch.57 mux RETECAPRI ALPHA / Ch.67 mux LAZIO DIGITALE:
Sono tornati attivi nel pomeriggio di oggi le due frequenze dalla postazione di Monte Cavo a
Roma, il
canale 57 del mux RETECAPRI e il canale 67 del mux PROFIT LAZIO DIGITALE, che
erano spenti dalla giornata di domenica.

Ore 22.05 - DIGITALE TERRESTRE: BANDO CONTRIBUTI PER EMITTENZA PRIVATA IN ABRUZZO.
(REGFLASH) - L'AQUILA - Fondi per un milione di euro in favore delle emittenti televisive private per favorire il
passaggio tecnico al digitale terrestre. Lo ha annunciato l'assessore all'Ambiente e Energia presentando il bando
pubblico regionale, che fissa i criteri di distribuzione delle risorse, al quale le emittenti televisive abruzzesi dovranno
rispondere per perfezionare lo swicth off. "La normativa nazionale - ha spiegato l'assessore - ci dà la possibilità di
agevolare le emittenti televisive locali nel passaggio tecnico al digitale terrestre erogando contributi ad hoc;
lo abbiamo fatto calando risorse per un milione di euro in un bando pubblico di prossima pubblicazione". La possibilità
di destinare risorse per agevolare il passaggio al digitale terrestre fa parte del più generale problema legato all'emissione
di onde elettromagnetiche. Il governo per ridurre tale emissione in concomitanza del passaggio al digitale terrestre ha
previsto agevolazioni finanziarie. "La Giunta regionale - spiega meglio l'assessore all'Ambiente - si è voluta muovere nella
doppia direzione della tutela della salute pubblica e del miglioramento del servizio tecnico dell''emittenza privata, da
sempre risorsa indispensabile per chi lavora e opera sul territorio. Penso - ha concluso il rappresentante
dell'amministrazione regionale - che il digitale terrestre rappresenti un'occasione da non farsi sfuggire per offrire al
cittadino un servizio migliore". Sulla stessa frequenza il presidente del Corecom, Filippo Lucci, organismo regionale
che curerà la gestione delbando. "Si tratta di contributi in regime di 'de minimis' che possono coprire fino ad un massimo
del 50% dell' investimento tecnologico. Inoltre - spiega Lucci - vi possono rientrare anche quelle televisioni che hanno
già avviato il passaggio al digitale terrestre con spese di investimento a far data dal Primo luglio 2010. Subito dopo la
pubblicazione del bando - ha concluso il presidente del Corecom - l'organismo riunirà i responsabili delle televisioni
private abruzzesi per illustrare meglio i dettagli del bando e per garantire una fase di ausilio".
Fonte :
http://www.regione.abruzzo.it/portale/index.asp?modello=articolo&servizio=xList&stileDiv=mono&msv=articolo18054&tom=8054

Ore 14.20 - NUOVA LISTA TV: LE EMITTENTI TV CHE SI RICEVONO AD ASTI.
Abbiamo realizzato la lista delle emittenti televisive sintonizzabili nella città di Asti, con i relativi z@pping tv dei
multiplex.
Alcuni dati sulle postazioni tv sono stati presi dal sito
www.otgtv.it. Consultala cliccando qui.

Ore 12.40 - TELEMARE PASSA AL DIGITALE TERRESTRE.
Venerdì scorso è stata completata con le postazioni della Majella, sul canale 66, e di San Silvestro a Pescara, sul
canale 61, la digitalizzazione del canale TELEMARE
. Vi alleghiamo un articolo preso dal sito di RETE 8, emittente
dello stesso gruppo, che comunica il completo passaggio al digitale in anticipo sullo switch off che dovrebbe avvenire
nei prossimi mesi in Abruzzo.
http://lnx.rete8.it/news/show_news.php?subaction=showfull&id=1302464845&archive=&template=primapagina

Ore 10.10 - MUX TELEROMADUE: PROBLEMI TECNICI CON L'EMISSIONE DI TELEROMAUNO.
Ch.10 mux TELEROMADUE:
Questa mattina risulta bloccata la messa in onda del canale TeleRomaUno, con LCN 271,
è presente un freeze di un programma che potete vedere nelle immagini che vi alleghiamo.



Ore 09.40 - SPENTI I MUX RETECAPRI E PROFIT LAZIO DIGITALE DA MONTE CAVO.
Ch.57 mux RETECAPRI ALPHA / Ch.67 mux LAZIO DIGITALE:
Dalla giornata di ieri sono fuori servizio due frequenze dalla postazione di Monte Cavo a Roma,
sono il
canale 57 del mux RETECAPRI e il canale 67 del mux PROFIT LAZIO DIGITALE.



____________________________________________________________________________________________________________________________



 TORNA IN TESTA ALLA PAGINA