ARCHIVIO SOMMARIO
NEWS
ARCHIVIO NEWS
LINK UTILI
SPORTELLO DIGIT@LE
GLOSSARIO
VISITE
CONTATTI
                                                                            
            




                                                   NEWS


          Da Lunedì 28 FEBBRAIO 2011 a Domenica 06 MARZO 2011






 COLLABORA CON "L'ITALIA IN DIGITALE"
 Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci
 le segnalazioni e le liste della tua zona?
 Contattaci alla nostra mail
italiaindigitale@libero.it e inizia
  subito a condividere le tue
informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.






    VAI ALL 'ARCHIVIO NEWS 2009 /2010 


    VAI ALL 'INDICE NEWS DEL 2011 



   Vai alle NEWS dal 21 al 27 FEBBRAIO 2011





____________________________________________________________________________________________________________________________

     Clicca sulle immagini per vederle ingrandite




 06 MARZO 2011 - Domenica 

Ore 23.55 - ATTIVATO IN VIA SPERIMENTALE UN BEACON RADIOAMATORIALE IN ATV A BOLOGNA.
E' stato acceso in via sperimentale un beacon radioamatoriale in ATV con monoscopio; orario dalle 18 circa fino a
mezzanotte tutti i giorni. Frequenza 1245MHZ FM satellite polarizzazione orizzontale.
Provenienza Castel Maggiore (nord Bologna) con direzione sud yagi10el. Potenza 10W.


Ore 23.50 - TEMPI STRETTI PER IL BEAUTY CONTEST. SKY PREPARA I SUOI PROGRAMMI.
Il ministro dello sviluppo economico Romani non può più rimandare il beauty contest. Rischia una multa salata.
Il sogno di Sky si realizzerà in una giornata di fine estate. Perché il ministero dello Sviluppo economico, guidato da
Paolo Romani, non può più tergiversare: o indice il beauty contest, la procedura di assegnazione delle frequenze digitali,
oppure lo Stato italiano pagherà centinaia di milioni di euro. Una multa, quella che potrebbe arrivare per la procedura
di infrazione che la Commissione europea ha aperto sulla legge Gasparri, evitabile soltanto allargando subito il mercato
tv. Cioè superando il duopolio Rai-Mediaset sul digitale terrestre grazie all’assegnazione dei multiplex (pacchetti di
frequenze) che si sono liberati col passaggio dall’analogico alla nuova tecnologia di trasmissione. I passaggi ora sono
questi: tocca al ministero dello Sviluppo economico inviare al commissario europeo per la Concorrenza Joaquin Almunia
il bando disciplinare per l’assegnazione delle frequenze digitali. Impegno che Romani “intende assolutamente
mantenere”. Dagli uffici del ministro fanno sapere al Fatto Quotidiano che il bando è pronto, “lo stanno rifinendo”, e
verrà trasmesso a Bruxelles entro l’inizio della prossima settimana. Poi toccherà all’Europa valutarlo in tempi brevi, che
non dovrebbero superare la decina di giorni. Anche perché Almunia sta monitorando la guerra delle tv, e questa battaglia
in particolare (cominciata un anno fa), con sempre maggiore insofferenza. Tanto che lo scorso gennaio ha ricordato al
governo che la procedura d’infrazione è aperta e va risolta. Il ministero di Romani comunica anche che, una volta
approvato il bando, entro cinque mesi al massimo il beauty contest sarà concluso e i multiplex già utilizzabili:
perfettamente in tempo per cominciare a immaginare il palinsesto della stagione tv che comincia a settembre.
E se il gruppo del magnate australiano Rupert Murdoch può già fantasticare sui futuri contenuti della sua tv in chiaro è
anche grazie al parere del Consiglio di Stato, che ha bocciato completamente il tentativo di escludere Sky dal digitale
terrestre, fatto di cui beneficerebbe soprattutto Mediaset. Adesso che Romani è stato sconfitto, con il Consiglio di Stato
che gli intima di non immischiarsi in faccende che non sono di competenza del governo, si giustifica sostenendo che
chiedere quel parere era doveroso per evitare futuri ricorsi.
Di chi non si sa, visto che l’estremo tentativo di Romani di prendere tempo prima del beauty contest sollevava un
problema che sembra assai poco attuale, la reciprocità. Se Sky Italia, che fa parte di un gruppo americano, entra nel
mercato digitale, anche le televisioni italiane devono aver garanzia di poter entrare nell’etere americano.
Ma Sky Italia è una società italiana, con sede a Milano e che paga le tasse nel nostro Paese. E comunque, ha risposto
il Consiglio di Stato, “il diritto comunitario vieta ogni discriminazione basata sulla nazionalità”. Più che sollevare dubbi
sulle norme esistenti, l’intervento richiesto dal ministero viene considerato dal Consiglio di Stato “manipolativo” delle
condizioni che solo l’Agcom – Autorità garante per le comunicazioni – può stabilire. Oltre al fatto che potrebbe
contrastare la decisione della Commissione europea secondo cui la partecipazione di Sky alla gara per spartire le
frequenze sarà a tutto vantaggio della competizione.
Dunque Sky può cominciare a disegnare i primi tratti della sua tv digitale, che dovrà essere per forza molto diversa da
quella satellitare, dove opera in monopolio: sarà una televisione commerciale, così da far concorrenza a Rai e Mediaset
più che a se stessa. Il prototipo è Cielo, l’unico canale free voluto da Murdoch in Italia e trasmesso sulle frequenze del
gruppo L’Espresso, oltre che via satellite su Sky. Poi si concentrerà sui target emergenti, con canali di nicchia dedicati
ai bambini – in competizione con Boing (Mediaset) – alle donne e all’alta definizione. Senza contare che Sky avrà una
piattaforma per trasmettere contenuti come il Doctor House che, per adesso, aumentano lo share di Canale 5.
Ma tutto dipende da come finirà il beauty contest.

Tratto da: http://www.tvdigitaldivide.it/2011/03/04/tempi-stretti-per-il-beauty-contest-del-digitale-terrestre-sky-prepara-i-programmi

Ore 23.35 - RETECAPRI SEMPRE PIU' COMPETITIVA.
Con nuovi canali si rafforza il brand della rete nazionale di Costantino Federico, che aspira sempre ad una numerazione
migliore sul telecomando e al secondo mux. Ecco quanto apparso sul periodico dell'associazione CNT-Terzo Polo Digitale
 'CNT informa': «Nonostante i gravi problemi generali sorti con il passaggio al digitale terrestre ReteCapri mostra
energica attività con un trend in crescita sorprendente grazie all'arricchimento del proprio multiplex, a nuovi accordi
commerciali ed a scelte strategiche frutto della storica esperienza nel settore. Un'emittente storica che la stessa DGTVi,
associazione che fa capo a Rai e Mediaset, aveva già riconosciuto come “canale Tv nazionale indipendente generalista
che trasmette dall'82 dal Mezzogiorno d'Italia”, che “ha una programmazione basata su film classici e d'autore,
intrattenimento, informazione, approfondimento e attualità”.
Con il passaggio al digitale terrestre, l'emittente dei faraglioni si è dimostrata altamente competitiva grazie a scelte
editoriali mirate a precisi investimenti per confermare ReteCapri tra le prime 9 emittenti nazionali, nonostante sia stata
posizionata al n. 20 dell'LCN (assegnazione per la quale è in corso un contenzioso, senza esclusione di colpi, per
salvaguardare un legittimo diritto riguardo al quale l'editore Costantino Federico ha precisato - come riportò tempo fa
anche 'Il Sole24Ore' - che “nel sistema la fanno da padroni i monopolisti Mediaset e Rai cioè Milano e Roma ed è quindi
naturale chiedere che vengano assicurate da Agcom e MSE-Com elementi di tutela e di protezione per chi opera ed
investa a sud di Roma visto che tutto il mondo della televisione è terreno esclusivo di aziende radicate al Nord o al
massimo a Roma. Se federalismo deve esserci lo sia anche in televisione tutelando anche l'unico network del
mezzogiorno, cioè ReteCapri. Stesso discorso sul fronte delle frequenze dove l'emittente caprese rivendica un secondo
mux che, pur già operante, non è stato ancora assegnato, generando un profondo squilibrio di mercato e rendendo lo
stesso non concorrenziale.
Al di là delle questioni già note su LCN e frequenze, oltre alle motivazioni storiche avanzate da ReteCapri (tra danni
subìti dal duopolio nel mercato analogico e “anzianità di servizio”), la Tv caprese si presenta nel digitale terrestre con
una nuova filosofia di marketing ben studiata in rapporto all'evoluzione del mercato. Oggi, infatti, ReteCapri non è più
rappresentativa soltanto di un flusso legato a se stessa, ma diventa brand di cui fanno parte altre emittenti che, insieme,
si identificano sotto il marchio “Made in Capri”. Nel proliferare delle reti e delle piattaforme, dunque, ReteCapri ha
inteso valorizzare la propria immagine, senza limitarsi ai soli contenuti, ma delineando il target e utilizzando un media
mix per ottimizzare gli investimenti. L'idea, così, di sfruttare il potenziale di brand di canale e di piattaforma, mira a
convogliare meglio le scelte degli utenti incrementando la fidelizzazione. Con il marchio “Made in Capri” ReteCapri,
insieme alle altre Tv digitali capresi, offre un preciso flusso di contenuti accomunati da un'unica filosofia: rappresentare
la tradizione, la cultura e l'identità mediterranea, una proposta unica nel suo genere non solo in Italia, ma addirittura in
ambito internazionale. Uno specchio ben preciso di una vasta area geografico-culturale che trova solo in ReteCapri il
legittimo rappresentante televisivo.
Con il suo mux nazionale, ReteCapri è affiancata da CapriStore (tv dedicata al commerciale), RadioCapriTelevisiON
(Tv musicale), RadioCapri (storica radio locale oggi presente anche a MonteCarlo, Bormio e Livigno).
Ultimo canale appena sbarcato è Neko Tv, dedicato ai cartoni animati e al genere fantasy. Si tratta di un'emittente
fresca, originale e mai scontata studiata per un target composto da una fascia che va dai ragazzi fino ai giovani adulti.
La programmazione, infatti, è differenziata toccando le varie fasce d'età. Ci sono poi in arrivo CapriGourmet (Tv
dedicata all'enogastronomia mediterranea), CapriFashion (Tv di moda, tendenze e stili) e CapriCasinò (Tv legata al
gioco). ReteCapri è anche impegnata sul fronte dell'Alta Definizione con il prossimo sbarco di canali dedicati, oltre ad
una guida interattiva, CapriGuide, che farà luce su tutta l'offerta del parco emittenti “Made in Capri” orientando il
telespettatore nella scelta. Del parco fanno parte anche molte altre Tv tematiche, un'offerta che può essere consultata
sul portale http://www.capri.tv.
Tratto da: http://www.millecanali.it/retecapri-sempre-piu-competitiva/0,1254,57_ART_7914,00.html

Ore 23.15 - NUOVI LOGHI PER TELESTUDIO E GLOBO TV.
Ch.35
mux IDEA TV - Ch.61 mux TELESTUDIO:
Sono in onda i nuovi loghi dei canali Telestudio, LCN 85, presenti in entrambi i mux, e
Globo TV,
LCN 628, visibile solo nel mux IDEA TV. Telestudio sotto il logo riporta scritto il
canale della numerazione
LCN.






Ore 22.25 - MUX GRUPPO TACCHINO: ULTERIORI CAMBIAMENTI.
Segnaliamo alcuni cambiamenti che ci sono stati negli ultimi giorni
nei mux del gruppo Tacchino in Lombardia:

CH 41 Mux TELESTAR: è stato eliminato il canale "CODE" che ha sempre
solo trasmesso un loop di un promo. Al suo posto
arriva il canale "Anime Gold" canale tematico di cartoni animati. Rinominate con l'attuale nome dell'emittente l'EPG dei
canali Telestar ora nominato "Telestar 1" e "Telecity 7 Gold" ora inserito come "Telestar 7 Gold".
I canali del mux sono pertanto i seguenti:
ANIME GOLD

ANNI 60 TV
AUTO DEL GIORNO
LOMBARDIA CHANNEL
TELESTAR 1
TELESTAR 7 GOLD


CH 43 Mux ITALIA 8: arriva il canale dedicato al mondo dei motori "Nuvolari".

I canali del mux sono pertanto i seguenti:
NUVOLARI

ITALIA OTTO 1

LA VETRINA DELL' ARTE (trasmette Italia 8 Prestige)
TELECITY 7 GOLD

CH 45 Mux TELECITY: qui è stata modificata l'EPG di Telecity 2 con la
nuova denominazione Telecity 1.
I canali del mux sono pertanto i seguenti:
TELEMARKET

TELEMARKET 2
ITALIA 8 CANALE 78
PLAYME
SUPERTENNIS
TELECITY 1
TELECITY 7 GOLD
VIRGIN RADIO TV


Nelle prossime ore aggiorneremo lo z@pping TV dei tre mux nella lista
TV di Milano.


 05 MARZO 2011 - Sabato 

Ore 19.00 - MUX ROMA UNO: QUATTRO CANALI A SCHERMO NERO.
Ch.31 mux ROMA UNO:
Sono a schermo nero quattro canali del mux, ROMAUNO 3, LCN 607, ROMAUNO 4, LCN 646, ROMAUNO 5,
LCN 647, e ROMAUNO 6, LCN 648.




Ore 18.50 - MUX TVR VOXSON: SCHERMO NERO PER TELE REGIONE.
Ch.63 mux TVR VOXSON:
Sul canale Tele Regione, LCN 213, è in onda solo uno schermo nero con il logo dell'emittente.




Ore 12.25 - PUBBLICATO IL RESOCONTO DELLE VISITE DEL MESE DI FEBBRAIO 2011 AL NOSTRO SITO.
Abbiamo pubblicato il resoconto con il totale delle visite e delle pagine viste del nostro sito nel mese di febbraio 2011.
Lo potete consultare in fondo alla 
home page e nella pagina dedicata alle VISITE.

Ore 11.45 - MUX TELEPACE: TORNA TG NORBA 24... CON LO ZAPPING DELLO SKYBOX.
Ch.27 mux TELEPACE:
Questa mattina è ritornata regolare l'emissione del canale all news pugliese TG NORBA 24,
con
LCN 52. Il segnale che alimenta questo mux è preso dallo Skybox e, prima di ripristinare
il segnale sul canale 590 di Sky, al suo posto era in onda Sky TG24 e poi è stato fatto uno zapping
tra i canali della fascia news dei 500 come potete vedere dalle immagini e dal breve video che
                                 abbiamo realizzato.





TG NORBA 24 - Digitale terrestre Roma



 04 MARZO 2011 - Venerdì 

Ore 23.50 - MUX TELEPACE: INTERROTTE LE TRASMISSIONI DI TG NORBA 24.
Ch.27 mux TELEPACE:
Non sono più in onda le trasmissioni del canale all news pugliese TG NORBA 24, con LCN 52.
Al posto dei consueti telegiornali c'è fisso un monoscopio.





Ore 23.35 - TVR VOXSON: CORRETTO L'IDENTIFICATIVO.
Ch.63 mux TVR VOXSON:
E' stato corrento l'identificato del canale TVR Voxson, con LCN 72, reinserita la "s" mancante.




Ore 23.00 - MUX SUPERNOVA: RADIO ROMA TV CAMBIA DI NUOVO NUMERAZIONE LCN.
Ch.69 mux SUPERNOVA:
Nuovo cambio LCN per il canale Radio Roma TV, dal 637 torna al 196. Come potete vedere
dalle immagini ritrasmette anche alcuni programmi marchiati TELENOVA.







Ore 22.35 - TELEREPORTER ROMA: TORNA REGOLARE L'EMISSIONE.
Ch.66 mux TELECAMPIONE - Ch.67 mux LAZIO DIGITALE:
Finiti i problemi tecnici torna regolare l'emissione del canale TeleReporter Roma, presente sia
nel mux di TELECAMPIONE, sul canale 66,
con LCN 88, e sia nel mux LAZIO DIGITALE,
sul canale 67, senza numerazione.



Ore 20.35 - DAHLIA TV: RINVIATA AL 14 MARZO LA DECISIONE SUI DIRITTI DI SERIE B.
Claudio Marangoni, giudice della prima sezione civile del Tribunale di Milano, ha rinviato a lunedì 14 marzo la decisione
definitiva sullo sblocco dell'assegnazione dei diritti televisivi del campionato di calcio di Serie B e di otto squadre di
Serie A. Dopo il fallimento di Dahlia Tv, 280mila abbonati attivi sono rimasti senza servizio, perché l'effetto immediato
derivante dalla liquidazione di Dahlia è stato l'oscuramento della Serie B sul digitale terrestre con il ritorno dei diritti in
mano alla Lega. Gli attori in pista per aggiudicarsi i diritti sono oggi Mediaset, I-Move ed Europa 7 (per le otto squadre
di Serie A) e Mediaset e Europa 7 per la Serie B. Il procedimento era stato avviato dopo il ricorso d'urgenza di Sky della
scorsa settimana, quando Mediaset era stata a un passo dall'aggiudicarsi i diritti. Nei prossimi giorni le parti in causa nel
procedimento milanese, Sky (9 marzo) e la Lega calcio di Serie A e di Serie B (11 marzo), dovranno depositare le
memorie difensive. Ecco le partite che gli ex abbonati di Dahlia Tv perderanno questo weekend e il prossimo:
Serie A: Sampdoria-Cesena e Chievo-Parma (domenica 6 marzo). Catania-Sampdoria e Cagliari-Udinese (domenica
13 marzo).
Serie B: Padova-Siena, Pescara-Reggina, Livorno-Varese, Empoli-Modena, Portogruaro-Grosseto, Triestina-Piacenza,
Crotone-Ascoli, Frosinone-Albinoleffe, Sassuolo-Cittadella, Vicenza-Torino, Atalanta-Novara (sabato 5 e lunedì 7 marzo).
Albinoleffe-Vicenza, Ascoli-Atalanta, Grosseto-Pescara, Modena-Frosinone, Novara-Sassuolo, Piacenza-Crotone,
Reggina-Triestina, Siena-Empoli, Torino-Livorno, Varese-Portogruaro, Cittadella-Padova (sabato 12 e lunedì 14 marzo).
Tratto da:
http://danielelepido.blog.ilsole24ore.com/i-bastioni-di-orione/2011/03/dahlia-tv-rinviata-al-14-marzo

Ore 15.10 - MUX RETE A2: NUOVO CANALE MUSICALE, RADIO ITALIA TV.
Ch.33 RETE A mux 2:
Sul secondo mux dell'Espresso arriva un nuovo canale musicale, RadioItaliaTV, con LCN 70.
Più che un nuovo canale, si tratta di un vecchio canale, di un ritorno, infatti questa emittente
era presente anni fa sul dtt con un logo diverso.




 03 MARZO 2011 - Giovedì 

Ore 22.45 - EMILIO FEDE GELOSO DI MINZOLINI, TG PIU’ BERLUSCONIANO DEL MIO.
Ansa.it - ROMA - Che effetto fa sapere che oggi il Tg1 sia considerato piu’ berlusconiano del Tg4? “Mi crea una certa
gelosia”. A rispondere e’ Emilio Fede, direttore del Tg4, che oggi e’ intervenuto al programma di Radio2 ‘Un Giorno da
Pecora’. “Santoro era un bravissimo giornalista, che viene dalla trincea, e che poi ha fatto una scelta politica sbagliata -
ha aggiunto Fede - Vespa ha sempre fatto il conduttore, se dobbiamo parlare di processi in tv, certamente lui e’ quello
piu’ equilibrato”. Emilio Fede, ha poi svelato un retroscena sul falco finiano Italo Bocchino: “Lui e’ un personaggio che
si e’ autoimpecorito. Io ricordo benissimo che lui mi chiamava e chiedeva: ‘perche’ non mi ospiti, cosi’ posso parlare
bene di Berlusconi?. Io sono sempre stato coerente, Bocchino prima era Bocchino. Poi e’ diventato becchino, poi
becchetto...insomma, non e’ piu’ credibile”.


Ore 22.40 - RAI: REGIONI CONTRARIE A CHIUSURA TERZA EDIZIONE TG REGIONALI.
Ansa.it - ROMA - “La terza edizione dei tg regionali e’ in discussione; la nostra posizione riguardo a questo e’ molto
critica”. Lo ha detto il presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Vasco Errani, al termine
dei lavori della Conferenza e prima dell’audizione a Palazzo San Macuto da parte della commissione di Vigilanza sui
servizi radio-tv. Errani ha detto che le Regioni illustreranno anche il problema che, in numerose regioni, riguarda il
segnale di ricezione “che di fatto riduce la comunicazione istituzionale”. “E’ un problema serio - ha aggiunto - che
c’era con il sistema analogico e che con il digitale si e’ aggravato”.


Ore 22.30 - MUX RETECAPRI: INIZIATE LE TRASMISSIONI DI NEKO TV.
Ch.57 mux RETECAPRI ALPHA:
Sono inziate le trasmissioni di Neko Tv, LCN 120, con alcuni cartoni animati, videoclip musicali
made in Japan, clip di videogiochi e interviste varie.
La qualità video è molto bassa, 1.000 kbit.





Ore 22.10 - MUX TELETUSCOLO: INIZIATE LE TRASMISSIONI DI TELETUSCOLO 5.
Ch.53  mux TELETUSCOLO:
Sono iniziate le trasmissioni di un nuova emittente TELETUSCOLO 5, visibile sul canale denominato
Teletuscolo 1
, con LCN 294, dove c'erano nei giorni scorsi le barre colorate. Un altro canale denominato
Teletuscolo 5 è invece presente nel mux ROMA UNO,
con LCN 634, con barre in onda. Nero al posto delle
                 barre invece sul canale Gari TV 5,
con LCN 633.




Ore 20.05 - ANTITRUST: DIRITTI DAHLIA.
Reuters.com - ROMA - La Lega calcio potrà vendere a trattativa privata i diritti Tv appartenuti all’emittente in
liquidazione Dahlia, ma solo per il campionato in corso. Per i diritti relativi alle partite del prossimo campionato la
Lega dovrà avviare procedure di gara. Lo si legge in un comunicato dell’Antitrust in cui si rende noto che l’organismo
di vigilanza ha inviato una lettera alla Lega informandola che “la trattativa privata in corso per la riassegnazione dei
diritti tv a suo tempo acquisiti da Dahlia è ammessa in via eccezionale solo per il campionato in corso”. Per i diritti
relativi al Campionato 2011-2012, invece, “non appaiono sussistere esigenze di urgenza e necessità che possano
giustificare il mancato ricorso alle procedure concorsuali previste dalle linee guida in materia”. Dahlia Tv, nata nel
marzo del 2009, è controllata dal gruppo svedese Airplus television (78,2%) e partecipata da Telecom Italia media al
10,1% e Filmaster Television (9,1%). Dahlia Tv è il terzo operatore sul digitale terrestre a pagamento ed ha acquistato
i diritti tv di 8 squadre di calcio di serie A: Cagliari, Catania, Cesena, Chievo, Lecce, Parma, Sampdoria, Udinese;
e della serie B.


Ore 19.40 - RAI: PIEMONTE, PROBLEMI RICEZIONE NON DIPENDONO DA AZIENDA.
Ansa.it - TORINO - I disservizi nella ricezione del segnale Rai in Piemonte non dipendono dalla Rai, ma da interferenze
dovute alla distribuzione delle frequenze assegnate dal Ministero. Questa la spiegazione fornita dall’azienda a un
incontro con il comitato di Redazione. “Il servizio pubblico - spiega una nota che sara’ letta stasera ai telespettatori
informandoli sulle cause di un disagio che da tempo viene segnalato da alcune zone della regione - trasmette infatti su
un canale digitale che non ha in esclusiva”. Pertanto il “comitato di redazione chiede agli enti locali e alle forze
politiche di farsi portavoce presso il ministero delle comunicazioni di questi problemi che limitano fortemente la
visione dei programmi Rai”. Nello stesso incontro il comitato di redazione ha ribadito “la necessita’ di risposte chiare
e in tempi brevi per risolvere le carenze delle dotazioni tecniche che riguardano la redazione giornalistica piemontese
e che ne comprimono le possibilita’ informative. In attesa di queste risposte la redazione mantiene lo stato di
agitazione e invita i parlamentari piemontesi a un incontro il 7 marzo alle ore 15 nella sede dell’Associazione Stampa
Subalpina in corso Stati Uniti 27, a Torino.
 

Ore 10.05 - VIAGGIANDO TV: MODIFICA DEL NOME.
L'emittente "Viaggiando TV" (diffusa in Lombardia nel mux di TELENOVA sul canale 59) ha modificato l'epg del canale in
"TELENOVA 6 VTV", nessuna modifica è stata apportata al logo in onda.



Ore 09.55 - MUX ESPANSIONE TV: ARRIVA LA VERSIONE +1.
ESPANSIONE TV
(canale UHF 51 in Lombardia) ha attivato la versione +1, inserendola nel canale denominato "Mia TV"
che fino ad ora era a schermo nero. Inoltre nel multiplex è stato aggiunto un canale test a schermo nero.



Ore 09.35 - MUX ROMA UNO: IL RITORNO DI ARTE OGGI.
Ch.31 mux ROMA UNO:
Ritorna su questo mux il canale Arte Oggi, con LCN 637.





Ore 00.20 - DAHLIA TV: ABODI, NON ESCLUDO CHE SABATO SI POSSA ANDARE IN ONDA.
(MF-DJ) MILANO - "Ci sono molti abbonati, circa 250.000 (80.000 quelli della Serie B, ndr), che attendono una soluzione
anche parziale del problema". Lo ha spiegato il presidente della Lega Serie B, Andrea Abodi, parlando ai cronisti a
margine dell'assemblea ordinaria della Lega Nazionale Professionisti Serie B che si e' tenuta a Milano, riferendosi alla
discussione del provvedimento d'urgenza presentato da Sky, su cui il tribunale e' chiamato ad esprimersi.
Sky contesta la possibilita' che gli ex diritti di Dahlia Tv, ritornati di proprieta' della Lega a seguito del fallimento della
stessa societa', possano finire a forte sconto nelle mani di Rti, che cosi' facendo riuscirebbe a trasmettere tutte le
partite di Serie A e di Serie B ad un prezzo decisamente inferiore rispetto a quello pagato a suo tempo da Sky per
trasmettere un analogo palinsesto via satellite. "Se venerdi' mattina i giudici ci dessero l'ok, noi saremmo nelle
condizioni di aprire immediatamente un negoziato", ha aggiunto ancora Abodi. "Non escludo pertanto che gia' sabato
5 marzo si possa gia' andare in onda anche attraverso il digitale terrestre. Mi auguro infine", ha concluso il manger,
"che si riescano ad applicare condizioni di favore a tutela degli ex abbonati Dahlia Tv".
Tratto da:
  http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/mf-dow-jones/economic-indicator-dettaglio.html?newsId=831915&lang=it


 02 MARZO 2011 - Mercoledì 

Ore 23.15 - SPORTELLO TV DIGIT@LE: E' ARRIVATA NUOVA POSTA DA VIGEVANO E S.MARIA DELLA MOLE.
Ci scrivono Filippo da Vigevano (Pavia) che non riesce a vedere più Iris e Class News e un anonimo da Santa Maria della
Mole (Roma) che non riesce a ricevere il mux di Tvr Voxson.
Per leggere entrambe le email complete vai alla pagina dello SPORTELLO TV DIGIT@LE.

Ore 22.15 - MUX MEDIASET 2: ELIMINATA DEFINITIVAMENTE MEDIASHOPPING.
Ch.36 mux MEDIASET 2:
E' stato eliminato definitivamente lo slot del canale Mediashopping, con LCN 121, a schermo
nero da ieri, quando la sua programmazione è passata sul nuovo canale 
ME, con LCN 35.



Ore 19.50 - TV DIGITALE; LOMBARDO, NO AD ANTICIPARE TEMPI IN SICILIA.
Ansa.it - PALERMO - Favorevole all’introduzione del digitale terrestre ma a condizione che vengano difese e tutelate
le professionalita’ e gli investimenti effettuati nel tempo dalle emittenti siciliane. E’ questa la posizione del governo
siciliano alla vigilia dell’incontro del Comitato nazionale Italia Digitale che si riunisce domani a Roma. “Non e’ utile,
dunque, anticipare i tempi per lo switch off in Sicilia, - dice il presidente Raffale Lombardo - cosi’ come ipotizzato
dagli uffici del Ministero dello Sviluppo Economico”. “Sono convinto che il patrimonio rappresentato dalla realta’,
complessa e composita, delle televisioni locali e regionali vada difeso e tutelato - spiega Lombardo - non fosse altro
perche’ e’ quello piu’ strettamente legato alla complessita’ del territorio su cui insiste e ne puo’ interpretare esigenze,
istanze e proposte”. “Il passaggio al digitale - afferma il presidente - rappresenta una chance unica per il rilancio anche
economico del sistema radiotelevisivo regionale. Questo e’ un tema che si lega strettamente all’esigenza della pluralita’
dell’informazione e alla liberta’ della concorrenza economica nel nostro paese”. “Ma perche’ questo si avveri va tenuto
presente il reale scenario: - osserva - non esistono piu’ frequenze televisive nazionali disponibili. Un editore o un
produttore di contenuti che volesse trasmettere a livello nazionale, potrebbe appoggiarsi alle televisioni locali e
regionali per affittare quelle frequenze in grado di trasmettere sull’intero territorio, con un risparmio economico
rilevante. Proprio sotto questo aspetto, per il governo regionale, la posizione dell’Agcom appare contraddittoria”.


Ore 19.40 - RAI: USIGRAI, RITARDI INACCETTABILI NELL’ADEGUAMENTO TECNOLOGICO.
Adnkronos.it - Perche’ la Rai non punta sull’adeguamento tecnologico, “ambito decisivo per rilanciare il primato
dell’informazione che spetta al servizio pubblico”? Se lo chiede in una nota l’Esecutivo Nazionale Usigrai, che “denuncia
la mancanza di una strategia aziendale, anche a fronte delle tante energie interne che su base quasi volontaristica
accettano la sfida”. “Ritardi inaccettabili -prosegue il sindacato dei giornalisti Rai- che sono spia di negligenza da
stigmatizzare. La Rai ha dimenticato che il futuro e’ nell’adeguamento tecnologico e nella capacita’ di essere presenti
con l’offerta informativa su tutte le piattaforme”. “Sviluppare con intelligenza e volonta’ l’informazione delle testate
giornalistiche sul web e su tutte le altre piattaforme -prosegue l’Usigrai- e’ ormai un’esigenza di vita o di morte per il
servizio pubblico. L’informazione multipiattaforma e’ oggi l’elemento caratterizzante di tutte le imprese editoriali del
mondo ed e’ un’imperdibile volano economico del presente e del futuro”. “Su questo e sull’innovazione tecnologica
perche’ tanti ritardi? Tanti sprechi? Tante risorse poco o male utilizzate? Citiamo, ad esempio, l’inspiegabile lentezza
nel progresso di digitalizzazione delle testate, l’obsolescenza dei mezzi produttivi o la loro manifesta inadeguatezza,
come dimostrano -conclude l’Usigrai- i crescenti e sempre piu’ gravi malfunzionamenti e blocchi del nuovo sistema
digitale di Rai News”.


Ore 19.25 - TI RICORDI QUELLA SERA? IL LIBRO DI RENZO VILLA.
Lunedì 7 marzo a Milano sarà presentata l'autobiografia di Renzo Villa
"TI RICORDI QUELLA SERA?" LA STORIA DELLE PRIME
TELEVISIONI PRIVATE IN ITALIA NEI RICORDI DI UNO DEI PROTAGONISTI.
Pubblichiamo per intero il resto del comunicato che abbiamo ricevuto.
La presentazione dell’autobiografia del fondatore di Antenna3 e Telealtomilanese Renzo Villa, scritta a quattro mani
con la figlia Roberta, sarà Lunedì 7 Marzo alle ore 18.00 presso la "Sala presentazioni" dell'Associazione Circuiti Dinamici
Via Giovanola 21/c, Milano, Q.re Chiesa Rossa METROPOLITANA VERDE MM2 ABBIATEGRASSO. L'ingresso è libero.


Ore 19.15 - BOLOGNA: ATTIVATO IL MUX DI RTV SAN MARINO.
E' stato attivato un  nuovo Mux 51 di RTV San Marino da Castel Maggiore (Bo) con 4 programmi.
Per altre info sul nuovo mux clicca qui:
  http://www.associazionemarconi.com/rds/prov.htm
Sito Ufficiale della Radio e Televisione della Repubblica di San Marino: http://www.sanmarinortv.sm

Ore 16.15 - MUX TVR VOXSON: IL RITORNO DI ATV7 A ROMA. LA SUA STORIA E IL VIDEO.
Ch.63 mux TVR VOXSON:
L'arrivo di ATV7 nel mux di TVR VOXSON segnala un ritorno della storica emittente abruzzese nella
città di Roma.
Fu fondata nel 1974 a Cappelle dei Marsi, in provincia dell'Aquila, con il nome di
TeleMarsica. Negli anni '80 la rete cambia nome e trasferisce la propria sede ad Avezzano, prima,
e a Chieti, poi. E' visibile in tutto l'Abruzzo e in passato possedeva anche un canale su Roma, il 67.
                               La sua storia è molto movimentata al punto di vista societario.
Nel 2009 l'editore Spallone, medico
                               personale di Palmiro Togliatti, che ha curato una seguitissima rubrica il venerdì sera ospitando
                               personaggi della politica locale, prende la decisione, data l'età avanzata (91 anni compiuti) di
                               cedere l'emittente.
Nel nuovo millennio la sede viene spostata di nuovo a Pescara e poi a L'Aquila,
                               per poi tornare nella Marsica.
Nell'ottobre 2009 Atv7 dopo un lungo braccio di ferro per aggiudicarsi
                               la proprietà dell'emittente fra il gruppo Sciscione di Gold Tv, Enzo Galante editore di Radio
                               Delta 1, è stata rilevata da Francesco Di Stefano, editore di Tvr Voxson e di Europa 7.

                               Qui sotto potete vedere alcune immagini e un video dell' ATV7 odierna.
Segnaliamo che oggi è necessario risintonizzare il vostro decoder o tv per continuare a vedere i quattro canali del mux
di TVR VOXSON in quando sono stati cambiati i parametri, il SID (Identificativo del servizio), dei canali TVR Voxson e
Tele Regione.



ATV7 - DIGITALE TERRESTRE ROMA


Ore 15.15 - SKY ITALIA SUL DTT: IL COMUNICATO DELL’AZIENDA.
MILANO - Sky Italia prende atto con soddisfazione del parere espresso dal Consiglio di Stato. Parere che ha ribadito non
solo la piena legittimità della partecipazione di Sky Italia al “beauty contest” per l’assegnazione delle frequenze del
digitale terrestre, ma che sottolinea anche come questa partecipazione giovi al mercato in quanto garantisce una
maggiore apertura e concorrenza. “Sky Italia continuerà ad investire in Italia e a dare il suo contributo per far crescere
il settore televisivo di questo paese” ha dichiarato oggi l’Amministratore Delegato di Sky Italia, Tom Mockridge.
“Un investimento che secondo un recente studio ha generato oltre 22.500 posti di lavoro tra dipendenti, collaboratori
diretti e indotto e che ha trainato la crescita dell’intero comparto. Certo stupisce che proprio chi dovrebbe perseguire
l’obiettivo di sostenere ed agevolare questa crescita, ovvero il Ministero dello Sviluppo Economico, invece di
incentivare investimenti come quelli fatti da Sky Italia, sembri più interessato a ricercare con insistenza soluzioni che
vanno nella direzione opposta, proponendo barriere e vincoli nei confronti di chi ha scelto di rischiare i propri capitali
in imprese italiane. Barriere e vincoli che - oltre ad essere difficili da giustificare sul piano dell’opportunità, soprattutto
in una fase economica complessa come quella che sta vivendo l’Italia - non sono neanche compatibili con i principi della
concorrenza e con le regole europee”.

UFFICIO STAMPA CORPORATE SKY ITALIA


Ore 00.50 - MUX CANALE 11, BUONA RICEZIONE A MILANO.
Dallo scorso fine settimana riceviamo con una buona qualità il mux di Canale 11, un'emittente televisiva di Paderno
Dugnano (MI) che trasmette da Valcava sul canale
VHF 10. Il nostro ricevitore MySky HD con digital key e i nostri tv lo
sintonizzano senza difficoltà, mentre non riusciamo a sintonizzare questo mux con il ricevitore dvb-t del nostro PC,
pertanto per fare le immagini abbiamo utilizzato il  cellulare.
Il mux contiene:
Canale 11
Tele Monza Brianza
(ripete Canale 11)
Sport 11




Ore 00.30 - NUOVO CANALE: TELEREPORTER SHOPPING.
Nel mux del canale 63 in Lombardia è stato inserito il nuovo canale TeleReporter Shopping. Al momento non vanno
in onda telepromozioni ma
repliche dei programmi del gruppo televisivo Profit.



 01 MARZO 2011 - Martedì 

Ore 23.45 - MTV RADDOPPIA, 16 ORE DI VIDEOCLIP CON CANALE MUSIC.
Ansa.it - MILANO - Lo statement e’ ‘meno parole, piu’ canzoni’ ed accontenta tutti coloro che si lamentano perchè
“Mtv non fa piu’ musica”. Con l’obiettivo di proporre le sette note per tutti i gusti arriva Mtv Music, re-branding del
canale Mtv+, collocato al numero 67 del digitale terrestre e al 708 di Sky. Con 16 ore al giorno di videoclip, Mtv Music
offre un palinsesto complementare rispetto a quello di Mtv (al canale 8), ormai votato all’entertainment per ragazzi.
“Esplicitiamo la nostra passione primaria, quella per la musica - ha spiegato oggi Gian Paolo Tagliavia, amministratore
delegato di Mtv Italia - con una proposta chiara che investe anche sui talenti e raddoppia cosi’ la nostra sfida sul
digitale con 48 ore di programmazione”. I videoclip di Mtv Music, ha aggiunto, “saranno una bussola per orientare il
pubblico, sistematizzati per genere”. Vi troveranno posto rock, dance, urban o hip hop, con fasce dedicate ai classici
degli anni ‘80-‘90. Spazio poi a serie di culto come ‘Fame’, a reality musicali come ‘Taking the stage’ o ‘Randy Jackson
presents America’s best dance crew’, a classifiche e a concerti live. Un occhio di riguardo sara’ dedicato ai giovani
talenti italiani, attraverso un progetto multimediale, Mtv New Generation, che offre visibilita’ a band e musicisti
emergenti, a partire da un video postato su internet. Ponendosi come “acceleratore di crescita” per i tanti artisti in
circolazione, questa formula “fa un passo indietro rispetto alla tv che decide i destini del mondo con i reality - ha
commentato Tagliavia -, ma accompagna i giovani nel loro percorso”. Prossima sfida per la piattaforma Mtv, ha
annunciato l’ad, sara’ un canale HD che verra’ presentato entro fine anno, probabilmente su piattaforma Sky.


Ore 23.35 - MUX TIMB 3: MTV+ DIVENTA MTV MUSIC.
Ch.48 mux TIMB 3:
MTV+ cambia nome e diventa MTV MUSIC e da oggi ha iniziato a trasmettere nel formato
panoramico 16:9.
Le numerazione LCN del tre copie presenti in questo mux sono 67, 267 e 567.






Ore 20.35 - MUX TVR VOXSON: ARRIVANO TELE REGIONE, LIBERA E ATV7 A ROMA.
Ch.63 mux TVR VOXSON:
Si arricchisce il mux di TVR VOXSON con nuovi canali. Sono arrivati l'emittente toscana Tele Regione, con
LCN 213, Libera, con LCN 572, canale che è presente anche via satellite e visibile su Sky nella numerazione
924, e l'ex emittente abruzzese, che fu un tempo di Avezzano,
ATV7, senza numerazione LCN.
                 L'identificativo di TVR Voxson,
con LCN 72, riporta un errore, infatti manca una "s", è scritto TVR Voxon.
                 Ecco i loghi e alcune immagini dei canali.










Ore 18.05 - RAI RAGAZZI: UNA PROGRAMMAZIONE “MADE IN TORINO”.
Ansa.it - TORINO, 28 FEB - Cartoni animati, fiction, giochi, programmi musicali e tanto web, tra cui la prima
trasmissione incentrata sui social network: e’ la programmazione di Rai Ragazzi, la struttura tematica del gruppo
televisivo pubblico dedicata ai piu’ giovani la cui offerta e’ ideata, realizzata e prodotta dal centro di produzione di
Torino. Alla presentazione, oggi, nel capoluogo piemontese, e’ intervenuto anche il vicedirettore generale dell’azienda,
Antonio Marano. “O lavoriamo sui giovani - ha detto Marano - e andiamo a proporre loro dei valori, oppure la partita e’
gia’ persa. Per questo la tv dei ragazzi resta centrale nell’ambito del servizio pubblico. In seconda battuta, valorizziamo
l’industria dei cartoni animati, che e’ importante per il nostro Paese. Oggi i programmi tematici che hanno piu’ appeal
televisivo sono proprio quelli per bambini, che superano quelli sportivi”. Le produzioni del centro Rai di Torino
andranno ad alimentare la programmazione di due canali del digitale terrestre, Rai Yoyo - dedicato alla prima infanzia -
e Rai Gulp - dedicato all’adolescenza - oltre allo spazio quotidiano di Rai Ragazzi su Rai2. Tra i programmi prodotti vi
sono ‘La Melevisione’, ‘Il videogiornale del Fantabosco’, ‘La Pimpa’ e ‘Music Planet’. Il piu’ noto e’ pero’ ‘Social King’,
in onda su Rai2 il sabato e la domenica mattina, diventato un fenomeno come primo game-show incentrato sui social
network e interattivo. “E’ un programma - ha detto Gianfranco Noferi di Rai Ragazzi - che permette al pubblico di dire
la propria. Il suo meccanismo e’ stato copiato anche da ‘American Idol’ negli Stati Uniti e da ‘X-Factor’ in Gran Bretagna.
Ha il 70% di share nella fascia di pubblico compresa tra 14 e 18 anni: stiamo costruendo il pubblico del futuro”.


Ore 17.55 - TIVU’ SAT: ARRIVA LA GUIDA AI CANALI PER IPHONE E IPAD.
Ansa.it - ROMA, 28 FEB - Si chiama Programmi Tv ed e’ la nuova guida ai programmi dei canali del digitale terrestre e
di Tivu’Sat che, dal 3 marzo, sara’ disponibile sull’App Store e permettera’ a tutti gli utenti di iPhone, iPod Touch e
iPad di avere a disposizione l’intera programmazione televisiva settimanale. Programmi Tv e’ un’applicazione gratuita,
facile ed intuitiva. Con la funzione ‘Stasera in Tv’ l’utente potra’ conoscere immediatamente tutti i programmi della
prima serata, mentre la funzione ‘Crea evento’ consentira’ l’inserimento del programma selezionato nel proprio
calendario. Attraverso un avviso automatico, il telefono squillera’ un’ ora prima e dieci minuti prima dell’inizio del
programma, anche con il telefono in standby. A breve Programmi Tv sara’ disponibile anche per gli smartphone Android
e per gli altri sistemi operativi Symbian e Blackberry
.
 
Ore 17.30 - SKY SU DTT; COMMISSIONE UE, ANCORA IN ATTESA BANDO GARA.
Ansa.it - BRUXELLES - Dopo la decisione del Consiglio di Stato che di fatto ha confermato la possibilita’ per la tv
satellitare Sky di entrare nel digitale terrestre, la Commissione Ue resta in attesa che le autorita’ italiane notifichino a
Bruxelles il bando di gara per l’assegnazione delle frequenze. “La nostra linea non cambia”, spiega una fonte
dell’esecutivo europeo. “Continueremo a seguire da vicino la vicenda - ribadisce - in attesa che il governo italiano
adotti e ci notifichi il bando di gara”. Solo allora il dossier che giace sul tavolo del commissario Ue alla concorrenza,
Joaquin Almunia, potra’ essere definitivamente chiuso
.

Ore 14.10 - MUX CANALE ITALIA: RFI AL POSTO DI RADIO FRANCE 24.
Ch.39 (Roma) - Ch.53 (Nord Italia) - mux CANALE ITALIA:
L'emittente radiofonica Radio France 24, con LCN 793, è stata rinominata in RFI.
Effettivamente il canale radiofonico dell'emittente all news non esiste, c'era stato un errore,
e quindi da quando è stato inserito in questo mux ha sempre trasmesso la radio francese     
Radio France international
.

Ore 12.05 - LA NUOVA TV6 DI CAMPITELLI TRASLOCA DA SILVI MARINA A CASTELNUOVO VOMANO.
E' arrivata anche l'ufficialità del quotidiano abruzzese più importante, "Il Centro" che parla anch'esso dell'acquisto
della maggioranza delle quote di TV6 da parte dell'imprenditore teramano Campitelli. TV6, nacque all'interno della
Fiera Adriatica di Silvi Marina (TE) e adesso, in base a questo articolo, dovrebbe traslocare a Castelnuovo Vomano
sempre nel teramano. Tutti i dettagli in questo link.

http://ilcentro.gelocal.it/teramo/cronaca/2011/02/27/news/campitelli-tv6-l-affare-e-concluso-3555103

Ore 12.00 - NASCE "MARINA DI RIMINI CHANNEL".
Nasce Marina di Rimini Channel,una nuova televisione che si occuperà delle
attività della darsena riminese e più in
generale del mare. L'idea è venuta a Luigi Ferretti, patron della darsena e imprenditore del mondo delle tv.
Si parte entro il 15 Marzo sul canale 608.
PALINSESTO: Si parte dalle 7 del mattino fino alle 2 di notte. Si parlerà
delle attività e iniziative della Marina di
Rimini, subacquea, antiquariato nautico, vela e altri sport acquatici, cucina, turismo nautico, pesca.
Alle 11 del mattino è previsto un telegiornale a vocazione marinara:meteorologia per chi va in mare, news, interviste
e approfondimenti. Per i nostalgici non mancheranno i filmati d'epoca: dalle varie edizioni della Rimini-Corfù-Rimini,
agli scontri di match race organizzati davanti alle coste di Rimini. Una parte del palinsesto sarà legata al mercato
dell'usato, una sorta di fiera con tutte le barche in vendita presso la Marina di Rimini
COPERTURA: Il canale potrà essere visto in tutta l'Emilia-Romagna, ma si punta
a coprire anche Lombardia, Piemonte,
Veneto e Marche. Ferretti sta anche lavorando al lancio del canale nazionale "ACQUA", in compagnia dell'editore
Alessandro Giglio."
Tratto da: Corriere Romagna del 28/02/2011


Ore 11.45 - CAMBI DI MUX PER TG MEDIASET, MYA +1 E JOY+1.
Per far posto ai due nuovi canali di documentari cambiamo mux e frequenza altri tre canali Mediaset.
Vediamo nel dettaglio:




TG Mediaset
,
con LCN 51, dal mux 1 di RETE A, sul canale 44, passa al mux MEDIASET 4, sul canale 49.



M
ya+1 - Premium, con LCN 325, dal mux 1 di RETE A, sul canale 44, passa al mux MEDIASET 5, sul canale 56.



Joy
+1 - Premium, con LCN 324, dal mux di DFREE, sul canale 50, passa al mux MEDIASET 5, sul canale 56.



Ore 10.55 - MUX MEDIASET 2: INIZIATE LE TRASMISSIONI DI "ME".
Ch.36 mux MEDIASET 2:
Oggi sono iniziate le trasmissioni del nuovo canale di Mediaset ME, con
LCN 35.
Sostituirà Mediashopping, che è ancora presente
con LCN 121 ma a schermo nero, ed offrirà
oltre alle televendite anche una parte di programmazione generalista con trasmissioni delle reti
del biscione. Ecco alcune immagini e il video di ME.




35 - ME - Mediaset DIGITALE TERRESTRE


Ore 10.20 - MEDIASET PREMIUM: ARRIVANO DISCOVERY WORLD, BBC KNOWLEDGE E MOTO GP.
Sono arrivati tre nuovi canali che arricchiranno l'offerta pay di Mediaset Premium.
Due di documentari, Discovery World, che è stata inserito nel mux 1 di
RETE A sul canale 44, con
LCN 341, e BBC Knowledge, nel mux DFREE sul
canale 50,
con LCN 342. Sul primo è in onda un cartello, sul secondo un
promo, entrambi inizieranno le trasmissioni oggi pomeriggio alle ore 17.00.
Invece nel mux MEDIASET 1, sul canale 52, è arrivato il canale dedidcato alle gare
motociclistiche Moto GP - Premium,
con LCN 390. Per adesso trasmette solo
dei cartelli informativi dell'offerta Mediaset Premium.


Ecco alcune immagini dei nuovi canali con i loghi e un breve video del promo in onda su BBC Knowledge.







BBC KNOWLEDGE



 28 FEBBRAIO 2011 - Lunedì 

Ore 22.15 - IES MUSIC 617: NON SOLO VIDEOCLIP MA... AHI MARIA.
Ch.59 mux IES TV:
Non ci sono solo videocplip musicali sul canale IES Music, con LCN 617, ma da oggi sono
iniziate una serie di trasmissioni in diretta dagli studi dell'emittente a Roma.
Abbiamo dato un'occhiata all'interessante programma AHI MARIA, condotto da Paolo e Nunzio,
in onda dal lunedì al venerdì alle ore 14.30, qui sotto potete leggere una breve descrizione del
                                 programma, vedere immagini e un breve video, in più alleghiamo il palinsesto settimanale con
                                 i dettagli delle altre trasmissioni che arricchiscono il canale.




617 - IES Music - Trasmissione AHI MARIA



Ore 15.40 - MUX ROMA UNO: PROVINCIA TV, INIZIATE LE TRASMISSIONI.
Ch.31 mux ROMA UNO:
Oggi sono inziate le tramissioni del nuovo canale della città di Civitavecchia provincia tv,
con
LCN 657. Potete vedere due immagini e un breve video del TG che è andato in onda
alle 13.30 con problemi d'audio, in quanto nella nosta registrazione che abbiamo effettuato,
la pubblicità e la sigla del tg si sentivano regolarmente, invece durante il telegiornale il
                                 volume si è abbassato diventando quasi imprecettibile. Alle 14.00 doveva andare in onda la
                                 rubrica FILO DIRETTO con ospite in studio il sindaco di Civitavecchia, ma pare che sia stato
                                 annullato o sono in attesa di trasmetterlo in quanto in onda c'è da parecchio tempo un video
                                 con immagini del mare di Civitavecchia che si ripetono continuamente, non stop.
                                 In basso scorre sempre un ticker con le notizie del giorno, prerogativa oramai di ogni tv
                                 che vuole fare informazione. 





IL TG DI PROVINCIA TV


Ore 12.30 - MUX TELETUSCOLO: ELIMINATO TCL E CANALI INVERTITI PER TRAVEL TV E EVEN TV.
Ch.53  mux TELETUSCOLO:
E' stato eliminato da questo mux il canale TCL TELE CENTRO LAZIO, con LCN 116, che rimane ora visibile
solo nel mux CANALEZERO sul canale 23. Cuoriosa inversioni tra due canali, come potete vedere dalle
immagini, nello slot identificato come Travel TV,
con LCN 292, trasmette Even TV ed invece in quello di
                 Even TV,
con LCN 699, si vede Travel TV.
                 UPDATE ore 12.40:
Dopo pochi minuti da quando abbiamo inserito la notizia, il canale TCL è stato di
                                               nuovo inserito in questo mux.




Ore 11.00 - CAMPITELLI SI PRESENTA AI GIORNALISTI DI TV6.
La firma di tutto, di un preliminare, di un contratto, anche solo di una stretta di mano. La fretta di un presidente
e le voci che parlavano di Bufala, di una grossa bufala. Una pizza. I vertici di molte televisioni locali, i soliti giornalisti
illuminati, che vantavano l'infondatezza della notizia uscita sul quotidiano La Città a firma del Direttore Antonio D'Amore
e sul nostro piccolo Blog di visionari. Sarà fortuna, ma avevamo ragione. Campitelli è il nuovo proprietario di TV6.
Ieri ha tranquilizzato la forza lavorativa della storica emittenza regionale, illustrando in maniera sintetica un progetto
di rilancio, di commercializzazione, di investimento, di un sogno che diventerà un lungo cammino di editoria, di futuro,
di comunicazione. Solo un saluto di cortesia e stile. Un Editore dai Sapori Veri. Battute a parte, si attende il pensiero
del telegattone Walter Cori, che tranquillamente continua a dirigere Ekuo e non rilascia nessuna dichiarazione.
La redazione di TV6 ha espresso stima professionale per l'ex Direttore di Teleponte, che incontrerà Mister Etere
nell'arco di questa settimana. Saranno fuochi d'artificio. Libera concorrenza.
Tratto da:
http://www.iduepunti.it/cronaca/24_febbraio_2011/campitelli-si-presenta-ai-giornalisti-di-tv6

Ore 10.55 - MUX IES TV: TORNA REGOLARMENTE IN ONDA IES MUSIC.
Ch.59 mux IES TV:
Dopo l'inconveniente tecnico di ieri sera, tornano regolarmente in onda i videoclip musicali
del canale
IES Music, LCN 617.




Ore 10.30 - TORNA ATTIVO IL MUX TELE A+, CANALE 21 DA MONTE CAVO.

Ch.21 mux TELE A+:
E' tornato attivo questo mux dalla postazione di Monte Cavo, pertanto da questa mattina sono di nuovo
visibili tutti i sette canali con ottimo segnale.



_______________________________________________________________________________________________________________________


"SPORTELLO TV DIGIT@LE"

VUOI CONDIVIDERE LE TUE IMPRESSIONI SUL DIGITALE TERRESTRE ?
TI INTERESSA DIVULGARE LE INFORMAZIONI IN TUO POSSESSO PER AIUTARE CHI E' IN DIFFICOLTA' NELLA RICEZIONE DEL DTT ?
OPPURE VUOI LANCIARE UN MESSAGGIO VISIBILE AGLI UTENTI DI QUESTO SPAZIO INTERNET ?
LE TUE IMPRESSIONI SUL DIGITALE E IN PARTICOLARE DEL CAMBIO DI TECNOLOGIA.
SCRIVILE A: "SPORTELLO TV DIGIT@LE" casella email: italiaindigitale@libero.it
PUBBLICHEREMO IN UN APPOSITO SPAZIO LE VOSTRE EMAIL.
QUALORA VOGLIATE DARE UNA RISPOSTA ULTERIORE CON UN VOSTRO CONSIGLIO O PARERE POTETE FARLO FACENDO
RIFERIMENTO AL SOLITO INDIRIZZO DI POSTA.