Home‎ > ‎

Fare pittura su un muro virtuale ma social

pubblicato 29 mag 2016, 11:54 da ANDREA PROST   [ aggiornato in data 29 mag 2016, 12:00 ]
Venerdì 27 maggio un gruppo di studenti e studentesse del nostro liceo ha incontrato nello spazio del Kyber Teatro di Cagliari, Nina Zedda, attrice e regista e Samuel Iacolina ricercatore del Crs4.

E' stata l'occasione di testare, per la prima volta, un sistema digitale, messo a punto da Iacolina che permette di trasformare un semplice muro in una superficie interattiva e connessa con la rete Internet. 
Tra le varie possibilità c'è anche quella di dipingere simulando l'aerografia delle bombolette spray. Dopo una breve introduzione, gli studenti si sono cimentati in diverse prove. 

Al termine della mattinata i  nostri esperti di creatività hanno discusso con il ricercatore del Crs4, in modo molto puntuale, fornendo una serie di preziosi consigli che saranno utili per lo sviluppo del software.

Prossimo appuntamento all'inizio del nuovo anno scolastico quando il nostro liceo sfiderà in un digital contest, a colpi di bombolette spray (virtuali) gli studenti del liceo artistico di Sassari.





Comments