Home

Vai al nuovo Sito




"La scuola a prova di privacy". La nuova guida del Garante per la protezione dei dati personali, per "insegnare la privacy e rispettarla a scuola"

pubblicato 10 nov 2016, 08:29 da ANDREA PROST


Si possono pubblicare sui social media le fotografie scattate durante le recite scolastiche? Le lezioni possono essere registrate? Come si possono prevenire fenomeni come il cyberbullismo o il sexting? Quali accortezze adottare nel pubblicare le graduatorie del personale scolastico? Ci sono cautele specifiche per la fornitura del servizio mensa o per la gestione del "curriculum dello studente"?

A queste e a tante altre domande risponde "La scuola a prova di privacy", la nuova guida del Garante per la protezione dei dati personali. L'obiettivo è quello di aiutare studenti, famiglie, professori e la stessa amministrazione scolastica a muoversi agevolmente nel mondo della protezione dei dati.

L'opuscolo verrà inviato in formato digitale a tutte le scuole e potrà essere richiesto in formato cartaceo al Garante per la protezione dei dati personali all'indirizzo ufficiostampa@garanteprivacy.it Oppure scaricalo direttamente dal sito dell'Autorità www.garanteprivacy.it.

I Fantasmi del LAC (veri e virtuali). Un flash mob e un'app per la realtà aumentata come forma di protesta creativa

pubblicato 9 ott 2016, 11:30 da ANDREA PROST   [ aggiornato in data 9 ott 2016, 11:38 ]

I Fantasmi del LAC uniti ai Viaggianti, tutti vestiti di bianco, si sono esibiti per le vie principali del centro storico della città sostando per pochi minuti nelle piazze principali e nelle vie di Cagliari, cimentandosi in un Flash Mob
Le persone incontrate per strada hanno ricevuto la locandina dell’evento offerto alla città di Cagliari e la carta con le istruzioni per scaricare l’app Aurasma che permette di accedere, tramite la fotocamera, ad una serie di video, suoni, immagini e modelli 3D in “realtà aumentata”.

Con questa applicazione ogni forma statica rappresentata su un supporto bidimensionale si anima virtualmente generando altre configurazioni inaspettate e divertenti.

In analogia con la realtà aumentata mediante Aurasma, i nostri studenti si sono trasformati in fantasmi che vagano senza meta alla ricerca di una sede stabile.

Tutto il resoconto della manifestazione nel blog a cura della studentessa Marta Deias  Designthesign  #savethefois 


Tirocinio ASL con un robot umanoide

pubblicato 8 ott 2016, 02:02 da ANDREA PROST

I nostri 850 studenti sono impegnati in una protesta civile e costruttiva per un pieno diritto all'istruzione e lo fanno  con molta serietà. Ma non dimentichiamo che allo stesso modo, stanno portando avanti i loro impegni scolastici. Compreso quello dell'alternanza scuola lavoro. 
Tre studentesse del quarto anno, Alessia Accorte,Federica Casu e Chiara Ibba, seguite dall'insegnante Beatrice Artizzu, hanno concluso un periodo di tirocinio al CRS4, con il ricercatore Franco Atzori (Tecnologie dell'Educazione per la Didattica, CRS4).
Obiettivo generale del tirocinio: design e sviluppo di ambienti di interazione per un robot umanoide.

Il primo monumento digitale italiano è al Fois

pubblicato 6 ott 2016, 00:47 da ANDREA PROST

Domani nella sede centrale del nostro Liceo, a partire dalle 10:30,  verrà posata la prima pietra del primo monumento digitale italiano

Le referenti del Progetto, Beatrice Artizzu e Isabella Mei, hanno coinvolto le proprie classi  in un progetto complesso ma quanto mai attuale. Oltre alla 5I, parteciperanno gli studenti che hanno aderito, della 3I Design e delle classi 3D e 4D Arti figurative.

Interverranno inoltre la classe 2M del Liceo Musicale, coro, ed Emanuele Casu della classe 3L, tromba, diretti dalla Prof.ssa Bernardetta Manis. Tutte le informazioni QUI.



#didatticadigitale un software semplice e intuitivo per fare cruciverba

pubblicato 2 ott 2016, 06:41 da ANDREA PROST   [ aggiornato in data 2 ott 2016, 06:42 ]

I cruciverba per uso didattico possono essere molto utili nella didattica di numerose discipilne. 
Qui il link di un sito dove è possibile realizzare in maniera facile un cruciverba da usare in classe. 
Basta solo scegliere le parole e le corrispondenti definizioni e inserirle in un elenco, poi dopo un click e in pochi secondi lo schema a incroci verticali e orizzontali è pronto. http://www.armoredpenguin.com/crossword/


Formazione del personale scolastico su innovazione didattica e organizzativa - Iscrizioni dal 12 al 30 settembre

pubblicato 19 set 2016, 07:57 da ANDREA PROST   [ aggiornato in data 19 set 2016, 08:12 ]

Solo da qualche giorno il Ministero ha reso disponibile questo video esplicativo sulle modalità di formazione del personale della scuola sui temi dell'innovazione e del digitale per l'anno scolastico 2016-2017

YouTube Video

vai alla circolare

Piano Nazionale Scuola Digitale – Eventi “Final PNSD 2016”

pubblicato 14 set 2016, 09:01 da ANDREA PROST   [ aggiornato in data 14 set 2016, 09:12 ]

Il 22 settembre  al Liceo Dettori, una giornata di formazione, per informazioni e iscrizioni leggi il Programma

Essere rifugiati nell'era digitale

pubblicato 22 lug 2016, 03:18 da ANDREA PROST   [ aggiornato in data 22 lug 2016, 03:26 ]

BBC Media Action’s communication project  ha realizzato un video che vi proponiamo in questi giorni di vacanze scolastiche, perché gli sbarchi degli immigrati continuano incessantemente e non conoscono pause.
Prendete il vostro smartphone e per un minuto e mezzo provate a mettervi  nei panni di un rifugiato.
La prossima volta che sentirete dire qualcuno: "Profughi, sì e intanto hanno tutti lo smarphone..." Saprete cosa rispondergli.

Your phone is now a refugee's phone ‎[watch on a mobile]‎


Khan Academy, come mettere insieme scuola e tecnologia

pubblicato 1 lug 2016, 09:44 da ANDREA PROST   [ aggiornato in data 1 lug 2016, 10:06 ]

 Nel 2004 un giovane ingegnere di New Orleans  con tre lauree , Salman Khan figlio di immigrati asiatici, si trova a Boston. I suoi cugini hanno bisogno di ripetizioni di matematica. L'idea è quella di colmare le distanze, incontrarsi in rete e registrare le lezioni su YouTube. Essendo i video pubblici, in poco tempo le video lezioni diventano virali e Khan si ritrova subissato da richieste entusiastiche di studenti e professori sparsi ai quattro angoli del mondo.

Nel giro di due anni, avendo intuito l'enorme potenziale che ha per le mani, Khan lascia il suo lavoro di analista finanziario e fonda La Khan Academy con l'obiettivo di avvicinare e aiutare gli studenti che "rimangono indietro". All'inizio ci sono solo materie del ramo scientifico, poi si aggiungeranno tutte le altre. 
Oggi  Khan Academy è  un'organizzazione no profit che può contare sulle ingenti risorse dei suoi sostenitori, tra i quali la Gates Foundation e Google.Khan Academy logo

L'organizzazione produce e pubblica video su YouTube con un software che rende accattivanti e divertenti persino le unità didattiche sulle derivate. Sono oltre 2.600.000 gli iscritti al canale principale, quasi 400.000 quelli del canale italiano.
Khan Academy è oggi un importante riferimento per studenti e insegnanti che  cercano risorse didattiche in rete. L'iscrizione è ovviamente gratuita e si può fare log in come studente, come insegnante ma anche come genitore.

Tra i principali fattori che hanno determinato il successo di questa iniziativa c'è sicuramente uno studio attento dei bisogni degli studenti e un metodo che non consiste nella semplice trasformazione di una lezione tradizionale in un video disponibile in rete.
I video sono  studiati per favorire al meglio l’apprendimento. Ma lo studente non vede un semplice filmato. Il video è integrato con un software che formula domande e dopo un numero di risposte esatte fornite, passa a un livello più difficile. E' quasi un percorso da videogioco.

Lo studente non vede mai il prof in cattedra, ma la sua scrittura su una lavagna nera che si anima nel corso della spiegazione. Il linguaggio deve essere semplice e accessibile, perfino quando si tratta di ragionamenti complessi, come dice Salman Khan, deve capirlo anche un bambino di sette anni.




Qui la conferenza di Salman Khan (con sottotitoli in italiano) per TED 2011. Khan è anche un brillante oratore e la visione di questo video, anche se sono passati diversi anni, può essere l'occasione per riflettere su questioni più che mai attuali.
Questo video è stato visualizzato sul sito di TED da più di quattro milioni
di persone e quasi un milione su YouTube.

Let's use video to reinvent education



Relazione dell'A.D. Sui primi mesi di attività

pubblicato 27 giu 2016, 05:49 da ANDREA PROST   [ aggiornato in data 1 lug 2016, 08:02 ]

 La relazione dell'Animatore Digitale (in formato Prezi) sui primi mesi di attività presentata al collegio dei docenti di fine anno scolastico del 27 giugno 2016.

1-10 of 20