Healing yogico


Lo Healing yogico si chiama anche Sat Nam Rasayan, ovvero “arte di rilassamento profondo nel nome divino”, è una tecnica terapeutica che utilizza la mente meditativa proiettiva. Lo stato meditativo è uno stato di contemplazione, uno stato non reattivo e percettivo. L'operatore apre il cosiddetto spazio sacro, caratterizzato dalla neutralità, e stabilisce l’intenzione di curare, mantenendola attraverso uno stato di silenzio interiore.

Lo Healing yogico  può essere praticato in relazione a una persona, una situazione, un oggetto, un vegetale o un animale e l'operatore collega le proprie sensazioni fisiche e mentali, i propri pensieri o altri fattori condizionanti (rumori, odori, ecc.) con ciò che desidera guarire: lascia accadere senza giudicare e perché ciò sia possibile occorre uno stato di non-concentrazione e il mantenimento di un atteggiamento di non priorità nei confronti di ciò che viene percepito, equalizzandolo. 

“Tutto ciò che sai è perché lo senti” è l’elemento terapeutico: la cura avviene perché si produce un’alterazione della coscienza nella relazione tra i soggetti interessati, permettendo di sperimentare quiete mentale e miglioramento di disagi o squilibri fisici e/o emotivi.

Ogni anno in Umbria si svolge il ritiro internazionale di Sat nam Rasayan, persone di tutto il mondo si uniscono nell'apprendimento delle tecniche di cura, per maggiori informazioni consultare il sito: www.satnamrasayan.it.

Operatrice Alessia Agiapal Kaur
Costo per incontro di 1 ora: 40€