Eventi & Corsi brevi

Costellazioni Familiari e Crearmoniche

pubblicato 25 mag 2019, 07:12 da Spazio YogAssisi   [ aggiornato in data 25 mag 2019, 07:13 ]

Costellazioni Familiari e Crearmoniche 
con Radhika
Sabato 15 giugno 2019
ore 14:00 - 19:30

"La vita di ciascuno è condizionata da destini e sentimenti che non sono veramente propri e personali: problemi emozionali, relazionali, 
lavorativi possono essere dovuti ad irretimenti del sistema-famiglia e possono essere portati alla luce e risolti attraverso il processo delle costellazioni familiari" 
Bert Hellinger

Ormai anche gli studi più recenti in materia di biologia cellulare, neurobiologia, epigenetica e psicologia dello sviluppo sottolineano l'importanza di esplorare almeno 3 generazioni di storia familiare per poter comprendere i meccanismi che si nascondono dietro i modelli di traumi e sofferenze che tendono a ripetersi.
Eventi tragici o traumatici come morte di bambini, genitori, fratelli, possono riversare l'onda d'urto dello shock a cascata sulle generazioni a venire.
Lavorare su questi irretimenti familiari non solo porta al superamento del problemi e allo sganciamento dal modello ripetitivo, ma consente di raggiungere un profondo senso di connessione con la propria famiglia, presente e passata.
(Tratto da IT DIDN'T START WITH YOU: how inherited family trauma shapes who we are and how to end the cycle, di Marc Wolynn)







Costellatrice: Radhika - Life Coach
Costellatrice Familiare e Crearmonica, Master ANGEL LIFE COACH®, Pranic Healer, Esperta Fiori di Bach
"Ho dedicato molti anni allo studio e all’approfondimento di tecniche che potessero guidare e sostenere la persona nel naturale percorso di evoluzione e crescita interiore.
Ciascuno di noi deve inevitabilmente confrontarsi con eventi, relazioni, situazioni che destabilizzano e spesso costringono a rivedere l’intera impostazione della propria vita. E non sempre è facile ritrovare o ricreare un equilibrio. 
In questi casi, il primo ostacolo è sempre la Confusione: quando l’equilibrio precedente crolla, la cosa più difficile è trovare una nuova direzione. Quando il cambiamento, la rottura irrompono nella vita, per molto tempo non si è neppure in grado di pensare ad un nuovo equilibrio, perché il dolore paralizza nella focalizzazione di ciò che si è perduto. E allora diventa davvero difficile proiettarsi verso il Futuro.
Il mio intervento consiste principalmente nell’accompagnare la persona in una esplorazione del proprio sentire, fino a giungere alla focalizzazione della direzione che porterà al raggiungimento del proprio vero potenziale, scoprendo come molto spesso sono solo limiti autoimposti a bloccare il percorso.
Quello che oggi propone, nasce da un profondo lavoro fatto su di me e dalla gioia di condividere con chi è in cammino, tutto quello che io stessa ho sperimentato con successo".


Per il pranzo ognuno porterà qualcosa da condividere con gli altri partecipanti.

Per info e prenotazioni:
Alessia Agiapal Kaur 3928925738 - yogassisi@gmail.com

Danze Meditative in Cerchio

pubblicato 25 mag 2019, 06:57 da Spazio YogAssisi   [ aggiornato in data 25 mag 2019, 07:01 ]

Danze meditative in cerchio
con Anneliese Hurter
domenica 16 giugno 2019
ore 18:00 - 19:30


Formiamo un cerchio, prendiamoci per mano, facciamo un passo e un altro ancora e già stiamo danzando insieme

Le Danze Meditative in Cerchio chiamate anche Danze Sacre, sono state ideate da Bernard Wosien. Queste danze nascono da uno studio che vuole mettere in luce gli aspetti profondi, simbolici, unificanti e celebrativi delle danze di tutti i popoli, da sempre espressione della vita dell'essere umano. Le musiche utilizzate vanno da quella tradizionale a quella classica, fino ad arrivare a quella contemporanea, da  lente a movimentate. 

In questo laboratorio, accessibile a tutti, riscopriamo il valore profondo insito nella danza, come collegamento con energie e qualità che portano gioia, guarigione e unità. 
Passo dopo passo si acquisisce maggiore consapevolezza di sé, del proprio corpo, delle proprie emozioni, dei propri pensieri e del legame che ci unisce agli altri e con il tutto. Un’ occasione per ritrovare l’armonia attraverso il piacere del movimento.

Gli incontri sono rivolti a tutti coloro che hanno voglia di esplorare la propria vitalità, spontaneità, gioia e anche la meditazione attraverso il movimento, la musica e il ritmo. 

Per partecipare non sono necessarie esperienze di danza precedenti. 
Insegnante 
Anneliese Hurter, è nata e cresciuta in Svizzera. Nella sua famiglia di origine, la musica e la danza hanno avuto da sempre una grande importanza. Si viveva e si vive tuttora la musica e la danza insieme con  gioia e semplicità. Queste danze hanno conquistato il suo cuore dopo aver partecipato ad un corso intenso di SACRED DANCE con Marianne Inselmini. Questa esperienza è stata così importante e profonda per lei, che l’ha condotta a frequentare il corso triennale di formazione e un corso avanzato presso la scuola italiana di Danze Meditative diretta da Joyce Dijkstra.
Frequenta attualmente il corso di formazione operatore olistico voce-suono di umbriaincanto. Conduce dal 2002 incontri di Danze Meditative in Italia e Svizzera.

Si consigliano indumenti comodi e calze o scarpette per danzare.
Costo €12,00

Per informazioni e prenotazioni 
Alessia Agiapal Kaur 3928925738, yogassisi@gmail.com
E' obbligatoria la prenotazione


Riarmonizza la tua vita con il suono

pubblicato 3 mag 2019, 06:06 da Spazio YogAssisi   [ aggiornato in data 3 mag 2019, 07:05 ]

Riarmonizza la tua vita con il suono 
Conferenza gratuita e bagno sonoro con campane tibetane, campane di cristallo e voce a offerta libera 
con Nadia Menichetti 
Sabato 18 maggio, 2019 
Ore 21:00 


Scopriremo l'effetto che le vibrazioni sonore hanno sulla materia e sull'acqua, e quindi sul nostro corpo. Impareremo cosa è la legge di risonanza e come può aiutarti nella vita attraverso le vibrazioni sonore delle campane tibetane, delle campane di cristallo e della voce.

Il suono va a rompere delle “incrostazioni” energetiche e schemi vecchi dell’essere per la formazione di una nuova struttura energetica. La risonanza del suono con il nostro corpo stimola la profondità dell’essere per raggiungere uno stato di maggiore benessere, consapevolezza e realizzazione del proprio potenziale.

La sessione inizia e finisce con una meditazione in accordo con quello che l’energia del gruppo indica in quel momento. 

Fai esperienza di un potente strumento per il tuo cambiamento armonioso.





Nadia Menichetti
Sono diplomata in omeopatia classica presso il London College of Classical Homeopathy e operatrice certificata di Bio-mobility, una tecnica per tensioni muscolari “light touch”.
Ho studiato Shuichuan Zi Ran Qigong presso la Sydney School of Qigong. Sempre in Australia ho conseguito il diploma in Remedial massage, Drenaggio linfatico e Massaggio svedese presso il Nature Care College di Sidney.
Tornata in Inghilterra, dal 2004 al 2009 ho conseguito il Terzo Livello – Insegnante I livello di EFT (Emotional Freedom Techniques).
In Italia ho studiato Massaggio sonoro con Albert Rabenstein e EFT-I Base e Intermedio Dainami Sagl con Andrea Fredi.
Ho insegnato in Australia e nel Regno Unito.
Ai sensi della legge 04/2013, sono iscritta SIAF Operatore Olistico Trainer codice LA1254T-OP.

Massaggio yogico anti-stress

pubblicato 25 apr 2019, 02:36 da alessia pasquali   [ aggiornato il 26 apr 2019, 06:40 da Spazio YogAssisi ]

Massaggio yogico anti-stress 
con Agiapal Kaur 
mercoledì 22 maggio 2019 
ore 18:30 - 21:00 

Faremo esperienza di una tecnica di massaggio che produce effetti di rilassamento profondo e riequilibrio dell'energia vitale.

Attraverso la stimolazione di alcuni punti meridiani, senza necessità di togliere i vestiti, è possibile sbloccare tensioni e liberare il corpo da tossine fisiche ed emotive.


Prenotazione obbligatoria, per informazioni scrivere a yogassisigmail.com
Contributo €25








Colorare le emozioni - Lab per bambini 4-7 anni

pubblicato 25 apr 2019, 02:28 da alessia pasquali   [ aggiornato il 3 mag 2019, 01:43 da Spazio YogAssisi ]

Colorare le emozioni 
Attività per bambini dai 4 ai 7 anni 
con Giulia Mata Jiwan 
19 maggio 2019 
ore 16:00 - 17:30 

La creatività è molto importante nello sviluppo del bambino. I bambini sono naturalmente portati all'arte e alla creatività come espressione delle emozioni che mano a mano cercano di riconoscere. Il compito dell’adulto è proprio quello di salvaguardare la creatività stimolando la capacità di stupirsi del bambino e la sua spontaneità.
L’arte sarà qui una scoperta di tecniche artistiche diverse che vanno dal disegno, al collage, al modellamento di paste polimeriche e all'uso di materiali differenti che stimoleranno tutti i cinque sensi e le abilità del bambino di esprimere il mondo che ha dentro di sé con colori e forme.

Prenotazione obbligatoria, per informazioni scrivere a yogassisi@gmail.com
Contributo €10


Giulia Mata Jiwan Kaur
Sono laureata in Lettere Moderne e mi sono avvicinata alla pratica Kundalini Yoga a Londra, dove nel 2018 ho conseguito il diploma di primo livello di insegnante di Kundalini Yoga come insegnato da Yogi Bhajan. La passione per lo yoga, l’innata curiosità e la voglia di conoscere mi hanno portata a continuare la formazione conseguendo il diploma di Kundalini Yoga per bambini e di Kundalini Yoga per la gestione degli stati di dipendenza e stress. 
La mia spiccata creatività e il grande interesse che nutro per il benessere personale, mia hanno fatta approdare a quello che chiamo il mio “porto” felice, la Scuola di  Arte Terapia di Assisi, dove sto frequentando il primo anno di formazione per arte terapeuti. Questi studi  mi hanno spinta a ideare percorsi di “Yoga e arte” sia per adulti che bambini.
Attualmente insegno Kundalini Yoga presso YogAssisi e propongo in diversi centri yoga workshop artistici di meditazione e creazione di mala (collane da meditazione).

Tecniche per combattere lo stress

pubblicato 25 apr 2019, 02:25 da alessia pasquali   [ aggiornato il 25 mag 2019, 06:43 da Spazio YogAssisi ]

Tecniche per combattere lo stress 
 Toolkit - respirazioni ed esercizi 
con Agiapal Kaur 
venerdì 14 giugno 2019 
ore 18:30 - 21:00 

Sperimentiamo ogni giorno molte sollecitazioni esterne che causano diverse intensità, emotività e modalità reattive. Se una vita priva di stress ci sembra un'utopia, possiamo sicuramente lavorare per il rinforzo della nostra struttura nervosa e capacità di agire in uno stato consapevole e non reattivo alle pressioni quotidiane. Faremo esperienza di semplici tecniche di respiro e brevi esercizi per creare equilibrio psicofisico: riconoscere i sintomi delle nostra personalità sotto stress e agire per sviluppare una forza interna che possa proteggerci e sostenerci.

Corso adatto a tutti, non sono richieste particolari abilità fisiche o meditative

Prenotazione obbligatoria, per maggiori informazioni scrivere a yogassisi@gmail.com
Contributo €25






Mindfulness psicosomatica

pubblicato 25 apr 2019, 02:21 da alessia pasquali   [ aggiornato il 25 mag 2019, 06:53 da Spazio YogAssisi ]

Mindfulness psicosomatica 
con Agiapal Kaur 
lunedì 10 e 24 giugno 
ore 20:00 - 21:00 

Incontri adatti a tutti per sviluppare l’attenzione e portare alla chiara comprensione della realtà: cominciare a riconoscere i propri schemi mentali abituali, rispondere in nuovi ed efficaci modi alle sfide della vita, riducendo lo stress percepito e incrementando il benessere psicofisico generale, per rilassarsi completamente nel fisico e nella mente.

La Mindfulness è comunemente intesa come pratica di consapevolezza “psicosomatica” del respiro nel corpo. 

Mindfulness significa “pienezza della mente”: ogni pensiero, sentimento o sensazione che emerge nel campo attenzionale è riconosciuto e accettato così com'è.


Prenotazione obbligatoria, per informazioni scrivere a yogassisi@gmail.com
Contributo €10/incontro



Meditazione per Beltane: L'Amore è Amore

pubblicato 25 apr 2019, 02:14 da alessia pasquali   [ aggiornato il 26 apr 2019, 06:43 da Spazio YogAssisi ]

Meditazione per Beltane 
L'Amore è Amore 
condotto da Agiapal Kaur 
ore 19:00 - 20:00 
ingresso a offerta libera 

Beltane celebra l’amore, l’attrazione, il corteggiamento, l’unione: è il momento di passare più tempo con gli altri interiore celebrando la polarità del maschile e del femminile e la forza del potere creativo che nasce dall’unione dei due opposti. E' il tempo di stimolare la nostra creatività e la nostra fertilità interiore.

“La legge delle polarità e la legge dell’amore sono la trama e l’ordito del tessuto delle nostre relazioni e della nostra vita” (Relazioni Autentiche, Kundalini Research Institute, pag, 102)

Esiste una meditazione che prevede la ripetizione del mantra “l’amore è amore”, una frase che completa sé stessa, utile per rimuovere ogni dualità tra l’amore nella propria vita e l’amore nella propria anima.

Praticheremo un breve pranayama per svuotare la mente e prepararci alla ripetizione del japa e osservare cosa accade alla nostra mente, sentire come reagiscono il nostro cuore e il nostro corpo. Immersi nel flusso del suono sperimenteremo la profonda percezione del nostro sentire.


Kundalini yoga e fiori di Bach per superare l'ansia e lo stress

pubblicato 12 apr 2019, 01:45 da Spazio YogAssisi   [ aggiornato in data 26 apr 2019, 06:45 ]

Workshop esperienziale di Kundalini Yoga e Fiori di Bach per superare l'ansia e lo stress 
con Marta Bani Kaur 
25 e 26 maggio, 2019 


Il
Kundalini yoga è lo yoga della consapevolezza che unisce asana (posizioni), pranayama (respirazioni) e meditazioni. Le sequenze combinate di asana, pranayama e meditazione agiscono in particolare sul sistema nervoso centrale, sul sistema ghiandolare e sugli apparati respiratorio e circolatorio. Ogni sequenza è pensata per raggiungere uno stato di benessere e consapevolezza. Tutti possono partecipare a queste attività yogiche, anche chi non ha mai praticato yoga, ognuno nel rispetto del proprio corpo e ai suoi limiti.

I fiori di Bach sono dei rimedi naturali che utilizzano le qualità sottili di alcune piante superiori. I 38 fiori selezionati costituiscono una mappatura della nostra anima, del nostro sé autentico.

La sinergia tra Kundalini yoga e fiori di Bach prevede l'uso di asana, pranayama e meditazioni in combinazione con le forme dei fiori (immagine, nome, rimedio), così da agevolare il processo naturale di trasformazione delle nostre emozioni e ricondurci da stati traumatici e di stress al benessere psicofisico.



Programma

SABATO 25 maggio
ore 11:00 - 18:30 (pausa pranzo 13:30-15:00)
  • Cosa è lo stress/ l’ansia da cosa sono generati questi gli stati d’animo?
  • Esercizi di yoga utili e semplici per ansia e stress
  • Imparare a respirare: esercizi di pranayama
  • Cosa sono i fiori di Bach e come si utilizzano
  • I fiori di Bach per ansia e stress: quali usare
  • Mandala delle carte floreali  e meditazione

DOMENICA 26 maggio 2019
ore 9:00 - 13:00
  • Esercizi yoga  e respirazione per ritrovare lo stato di relax e benessere
  • Imparare a respirare e meditare con i fiori di Bach
Nel pomeriggio possibilità di consulti individuali (45'): si terrà un colloquio e verrà preparata una boccetta personalizzata di fiori di Bach. La consulenza comprende un ulteriore colloquio  gratuito di 30' via telefonica o via skype dopo 3 settimane per verificare l’effetto della miscela preparata.

Operatrice
Marta Bani Kaur
Insegnante certificata KRI di yoga kundalini e yoga in gravidanza.
I livello rilassamento profondo Sat Nam Rasayan.
II livello Bach Center Fiori di Bach.
Diploma di theta healing advaced.
Moon mother, tecnica della Benedizione del Grembo di Miranda Gray.


Il seminario è aperto a tutti, neofiti e principianti dello yoga e dei fiori di Bach.

Costo workshop: 100€
In caso di impossibilità a partecipare all'intero seminario, scrivici e troveremo una soluzione adatta a te!

Per informazioni e prenotazioni: Agiapal Kaur 392.892.5738 / yogassisi@gmail.com

Sadhana acquariana

pubblicato 27 feb 2019, 05:10 da Gian Maria Turi   [ aggiornato il 26 apr 2019, 06:45 da Spazio YogAssisi ]

Sadhana acquariana 
domenica 26 maggio
ore 5:00 - 7:30 

Conduce Agiapal Kaur 

La pratica yogica è definita Sadhana (sanscrito साधना, IAST sādhanā), indica la disciplina spirituale, ovvero l'insieme di tutte quelle pratiche che vengono eseguite con regolarità e concentrazione, con lo scopo di realizzare la propria natura Divina. Tuttavia, determinate pratiche possono essere intraprese con lo scopo di raggiungere obiettivi minori ben precisi, come lo sviluppo di qualità che si ritengono importanti per la propria crescita spirituale, oppure lo sconfiggere una o più tendenze interiori (per es. la rabbia, l’auto-svalutazione ecc.) che ostacolano la stessa.

La Sadhana può essere individuale o di gruppo.

Yogi Bhajan diceva a proposito della Sadhana che è “auto-arricchimento. Non è qualcosa che viene fatto per compiacere qualcuno o per ottenere qualcosa di materiale. Sadhana è un processo personale in cui crei il meglio per te stesso (....), sviluppi il potere della mente intuitiva e della mente neutra, pulisci il tuo subconscio e il tuo inconscio in modo da affrontare la giornata con forza e successo”.

E’ consigliato svolgere la pratica nelle cosiddette ore dell’ambrosia, 2 ore e mezza prima del sorgere del sole, in un momento in cui ancora la maggior parte della vita intorno a noi dorme, l’aria è fresca, il silenzio regna e, secondo la medicina cinese, le attività dei polmoni prima e del colon poi sono al massimo delle loro funzioni. 

Ma se non è possibile farla la mattina presto, la si può fare in un momento opportuno per noi e, come disse Yogi Bhajan: “se non puoi fare il meglio, fai il meglio di quello che puoi fare. Se non puoi fare la Sadhana per 2 ore e mezzo, falla per un'ora; se non puoi farla per un'ora, falla per trentuno minuti o per undici minuti. Ma per l'amor di Dio, fai qualcosa!”.

Nella tradizione del Kundalini Yoga, la Sadhana è scandita da momenti ben precisi: 

- Lettura del Japji, è una preghiera all'inizio dello Sri Guru Granth Sahib, la sacra scrittura dei Sikh. Composto da Guru Nanak Dev Ji, il primo dei guru della tradizione, inizia con il Mul Mantra, seguito da 38 pauris (stanze), e termina con un Salok finale. Il senso complessivo della composizione è che non si può pulire la mente semplicemente pulendo il corpo, dal solo silenzio non si può trovare la pace, dal solo cibo non si può soddisfare la propria fame... Per essere purificati bisogna dimorare nell'amore del divino. In allegato trovate il pdf con il testo del Japji e la sua traslitterazione in inglese e il pdf degli effetti relativi alla ripetizione di un singolo pauri. Qui potete ascoltare il testo e qui leggere la traduzione in italiano

- Krya, attività fisica


- Momento di preghiera 

Dal 2011 Yogi Bhajan ha suggerito di vibrare una specifica sequenza di mantra, i cosiddetti Canti dell’Età dell’Acquario, per affrontare i tempi in cui viviamo. Si tratta di mantra che permettono di sviluppare intuizione, resistenza sia fisica che mentale, autocoscienza e una nuova profondità di esperienza spirituale che ci aiuti a mantenere la nostra identità di fronte a cambiamenti globali, incessante competizione, sovraccarico di informazioni e sfide ecologiche e ambientali. In allegato testi e significato, qui alcune versioni cantate.

Nelle Gurdwara (templi Sikh) al termine della pratica ci si volge al Sole e si legge l’Ardas, una preghiera per ringraziare i Maestri di ogni tradizione, i 10 Guru e Krishna che sostengono e permettono ai praticanti, con i loro insegnamenti, di sviluppare la propria consapevolezza, e si legge l’hukam, che significa "comando" o "ordine divino" e rappresenta l'obiettivo di essere in armonia con la volontà di Dio e raggiungere così la pace interiore. Designa anche la pratica di aprire a caso una pagina della scrittura Sikh (Guru Granth Sahib) per ricevere la guida di Dio su come gestire una certa situazione o come guida generale per quel giorno. Se non si è familiari con pratiche di altre tradizioni, nella Sadhana personale, si può rivolgere una preghiera di ringraziamento a chi si desidera, di benedizione per se stessi e la comunità e infine aprire un qualsiasi libro sacro o che particolarmente si ama e leggere una frase o una pagina come fonte di ispirazione per la giornata o una situazione.

La Sadhana di gruppo può essere vista come la rappresentazione del percorso spirituale: ci si sveglia e si inizia a prendere contatto con il proprio sé e l’ambiente (esteso) che ci circonda (lettura del Japji Sahib), ci si prende cura di se stessi rafforzando il corpo e la mente per il proprio benessere (kriya), stabili e centrati ci si unisce agli altri per condividere il proprio benessere affinché questo possa moltiplicarsi ed essere di sostegno anche per la comunità (canti), infine si rivolge un pensiero di benedizione, una preghiera (Ardas e Hukam) al fine di stabilire un collegamento stabile e forte con l'Uno e iniziare così la giornata sotto una nuova Luce.

Il potere della tua Sadhana è rafforzato praticandola insieme ad altre persone: per andare dalla coscienza individuale alla coscienza universale, dobbiamo passare dalla coscienza di gruppo. 

Per chi verrà  ho stampato alcune copie del Japji oppure potere scaricarlo sul telefono, vi chiedo di portare un cappello/bandana/foulard per coprire il capo durante la lettura del Japji e di rispettare il silenzio naturale delle prime ore della mattina. Al termine della pratica faremo colazione insieme :).

“All for One and One for All” (Yogi Bhajan).

1-10 of 91