Riferimenti‎ > ‎

Tariffe

L’indennità di Mediazione che ciascuna parte deve corrispondere comprende:

-Le spese di avvio della Mediazione pari a €40,00  oltre IVA al 21% da versare al momento del deposito della domanda per la parte istante e al momento della sua adesione al procedimento per la parte convocata;

-Le spese di Mediazione, dovute da ciascuna parte, che includono sia i costi di gestione della procedura sia il compenso del Mediatore, sono quelle riportate nelle tabelle sottostanti e dovranno essere corrisposte secondo le seguenti modalità:

  • per il 50% entro la data fissata per il primo incontro;
  • per il residuo 50% entro la data fissata per la consegna del verbale.


Il pagamento delle Spese di Mediazione è condizione per il rilascio del verbale con esito positivo o negativo.

Nel caso in cui la parte convocata non si presenti al primo appuntamento fissato dal mediatore, la parte istante sarà gravata dalle spese di avvio della procedura oltre a €40,00 per le vertenze di valore inferiore a € 1000,00  o a € 50,00  per le vertenze di valore superiore.

Le Spese di Mediazione sono determinate dall’art. 16 del DM del 18 ottobre 2010 n. 180 e dalla Tabella A allegata al decreto.

Nel caso di "controversia in materia di condominio, diritti reali, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, risarcimento del danno derivante dalla circolazione di veicoli e natanti, da responsabilità medica e da diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari e finanziari" la mediazione è condizione di procedibilità della domanda giudiziale ed in questo caso, gli importi sono ridotti di un terzo rispetto alla tabella A ai sensi della lettera d, comma 4, art. 16 del DM 180/2010.



Nei casi in cui la mediazione viene scelta in modo volontario dalle parti si applica la tabella sottostante che comunque prevede tariffe inferiori rispetto a quelle previste dalla tabella A del DM180. 


Eventuali spese aggiuntive, pari ad un quinto di quelle determinate dalla Tabella A,  sono applicate ad insindacabile giudizio di AR Net Srl nei seguenti casi:

  • particolare importanza o complessità
  • successo della mediazione;
  • formulazione della proposta ex art. 11 D.Lgs. 28/2010;
Gli importi sono ridotti di un terzo quando nessuna delle controparti di quella che ha introdotto la Mediazione partecipa al procedimento.

Nel caso in cui la controparte convocata non dovesse presentarsi è a carico della parte istante, (oltre alle spese di avvio), un importo massimo di €400,00 a copertura delle spese di segreteria e di stesura verbale di chiusura del procedimento.

Tutti gli importi sono al netto di Ivaespressi in Euro e possono essere oggetto di modifica solo previo accordo preventivo e formale tra le parti e AR Net srl. 

Comments