Archivio pagine‎ > ‎

Giocorchestra

GIOCORCHESTRA







L’orecchio musicale e le abilità uditive, fondamentali per imparare a suonare uno strumento, si sviluppano in età prescolare e, comunque, in una fase della crescita precedente la piena acquisizione delle abilità motorie necessarie per affrontare lo studio di uno strumento ad alto tasso di difficoltà tecnica.

Secondo queste premesse, i bambini non dovrebbero cominciare a studiare uno strumento “difficile” prima dei 7 anni, tuttavia, risulta necessario fare musica in età ben inferiore se si vuole che l’orecchio musicale si sviluppi correttamente.

Il progetto Giocorchestra, a cura di Roberta Garrione, nasce con l’obiettivo di fornire una formazione propedeutica allo studio dello strumento e alle altre attività musicali attraverso attività ludiche. Con il gioco, infatti, tutti gli elementi musicali, come il ritmo e le note, vengono appresi in maniera informale, acquisendo un bagaglio di conoscenze svincolate dalla necessità di risolvere problemi tecnici.

Il laboratorio è costituito da un'ora settimanale di Ritmica (metodo Dalcroze) e Alfabetizzazione melodica (metodo Kodaly). Durante il primo anno, gradatamente, i bambini vengono inseriti nella Giocorchestra di violini e violoncelli in cui giocheranno a fare Musica d’insieme. Per trenta minuti, sotto la guida di un docente di violino o di violoncello, esploreranno lo strumento attraverso attività divertenti e momenti di improvvisazione.


Corsi attivati

Corso I - per bambini di 6 anni

Corso II - per bambini di 7 anni

* gli strumenti, messi a disposizione dall’Istituto, verranno utilizzati esclusivamente durante la lezione di musica d’insieme.