Il Mare

 

I FIORI DEL MALE L'uomo e il mare

E tu sempre amerai, uomo libero,il mare!
In lui ti specchi intero: nei giuochi sempre nuovi
delle sue onde innumeri i moti tuoi ritrovi,
e nei suoi acri vortici le tue latebre amare.

In seno alla tua immagine entri senza spavento,
e con gli occhi e le braccia l'accarezzi: il tuo cuore,
talora distraendosi dal suo proprio rumore,
gode di quel selvaggio, indomito lamento.

Nessuno è come voi tenebroso e discreto:
chi osa, uomo, calarsi nei tuoi gorghi profondi?
chi, mare, a te contendere i beni che nascondi?
Tanto siete gelosi d' ogni vostro segreto!

Ma ecco, uno contro l'altro, in spietati duelli
v'accanite da secoli a tentare la sorte
a tal punto vi eccita il massacro e la morte
o lottatori eterni, disumani fratelli!
BAUDELAIRE



OCEANO MARE

-Faccio delle ricerche, sapete, delle ricerche scientifiche, voglio dire...
-Scientifiche.
-Sì.
Silenzio. La donna si strinse nel suo mantello viola.
-Conchiglie, licheni, cose del genere?
-No, onde:
Così: onde.
-Cioè... vedete lì, dove l'acqua arriva... sale sulla spiaggia poi si ferma... ecco, proprio quel punto, dove si ferma... dura proprio solo un attimo, guardate, ecco, ad esempio, lì... vedete che dura solo un attimo, poi sparisce, ma se uno riuscisse a fermare quell'attimo... quando l'acqua si ferma, proprio quel punto, quella curva... è quello che io studio. Dove l'acqua si ferma.
-E cosa c'è da studiare?
-Be' , è un punto importante... a volte non ci si fa caso, ma se ci pensate bene lì succede qualcosa di straordinario, di... straordinario.
-Veramente?
Bartleboom si sporse leggermente verso la donna. Si sarebbe detto che avesse un segreto da dire quando disse
-Lì finisce il mare
Il mare immenso, l'oceano mare, che infinito corre oltre ogni sguardo, l'immane mare onnipotente - c'è un luogo dove finisce, e un istante - l'immenso mare, un luogo piccolissimo e un istante da nulla. Questo voleva dire Bartleboom.
BARICCO


IL DELFINO

<<Daniel, che cosa credi di fare? Perchè rischi la vita sulla barriera? Che cosa vuoi dimostrare?>>
<<Non credo di dimostrare un bel niente. Voglio solo imparare dal mare, seguire gli insegnamenti dell' oceano e dare il meglio di me sulle onde. Ecco tutto.>>
<<Per l'amor del cielo, Daniel, gli amici sono preoccupati per te; pensano che prima o poi finirai per ammazzarti. Cavalcare qualche piccola onda era un gioco divertente finchè eravamo cuccioli, ma ora ti stai spingendo troppo in là.Dovresti catturare più pesci e non sprecare il tempo a sfreccaire sulla barriera.>>
Daniel Dolphin fissò il vecchio amico in silenzio e alla fine gli disse:<<Micheal, guardati intorno. Il nostro è un mondo pieno di delfini che pescano dall'alba al tramonto, senza sosta. Non fanno altro. Così non rimane più loro il tempo di seguire i sogni e invece di pescare per vivere, vivono per pescare>>.
BAMBAREN



MOBY DICK

<<Contro di te io sto per infrangermi, o balena che tutto distruggi ma nulla vinci; fino all'ultimo ti combatto;
dal cuore dell'inferno ti vibro colpi di pugnale; e in nome del mio dio ti sputo addosso il mio ultimo respiro. Affondino tutte le bare e tutti i carri funebri in un unico gorgo! E poiché a me non spettano, che io venga agganciato e fatto a pezzi mentre ancora ti do la caccia , benché legato a te, maledetta balena! Così io scaglio il mio rampone >>
MELVILLE



      CASTELLI DI RABBIA

<<Il mare... potrebbe essere la perfezione, immagine per occhi divini, mondo che accade e basta, il mutuo esistere di acqua e terra, opera finita ed esatta verità. Solo un gabbiano a fare da sentinella in volo, a difendere quella porzione di mondo dall'invasione silenziosa della perfezione,piccola incrinatura che sgretola quella spettacolare scenografia dell'essere... >>

BARICCO


      IL VECCHIO E IL MARE

<<Sentì il ferro conficcarsi e vi si appoggiò sopra e lo immerse più profondamente e poi lo

spinse con tutto il peso del suo corpo. Allora il pesce tornò in vita, recando in sé la sua morte, e si librò alto fuori dall'acqua mostrando tutta la sua grande lunghezza e larghezza e tutta la sua e forza e la sua bellezza. Parve restare sospeso nell'aria sul vecchio nella barca. Poi precipitò in acqua in un crollo che coprì di spuma il vecchio e tutta la barca >>

HEMINGWAY