Home‎ > ‎

News




SERVIZIO CIVILE con il Sogno!

pubblicato 10 set 2018, 03:20 da domenico di palma

Vuoi fare il Servizio Civile presso le comunità per minori e mamme della Cooperativa "Il Sogno di don Bosco"? Devi presentare domanda entro il 28 settembre 2018. Vedi Allegati.
Per Informazioni e domande contattare  CONFCOOPERATIVE BARI – BAT 
tel. 080/5011066 – 393/9732666   email: matera.a@confcooperative.it



  • BANDO SERVIZIO CIVILE 2018 – Confcooperative Bari BAT seleziona 70 volontari 

    Il 20 agosto 2018 è stato pubblicato sul sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio CivileNazionale www.serviziocivile.gov.it il bando per la selezione di 53.363 volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia e all'estero.

    Anche Confcooperative Bari – BAT, assieme con le cooperative sociali aderenti al servizio, selezionerà 70 volontari per l’attuazione di 4 progetti da svolgersi su 41 sedi tra cui quelle de "Il Sogno di don Bosco":

    AAA – Assistenza, Ascolto, Aiuto

    16 volontari - sedi: Andria, Bari, Conversano, Fasano, Giovinazzo, Rutigliano
    Il progetto mira a favorire i processi di inclusione sociale di persone anziane e diversamente abili o con problemi psichici e di dipendenza.

     

    NB: Si fa presente che è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, da scegliere tra quelli inseriti nel bando nazionale o nei bandi regionali e delle Province autonome, pena l'esclusione dalla selezione.

     

    Modalità di partecipazione

    Ai fini della partecipazione al bando per la selezione dei volontari sarà necessario inviare, debitamente compilata in ogni sua parte, la seguente documentazione:

    • Allegato 3 – DOMANDA DI AMMISSIONE in cui andrà specificato nome del progetto e sede per cui ci si intende candidare.
    • Allegato 4 – DICHIARAZIONE DEI TITOLI POSSEDUTI
    • Allegato 5 – INFORMATIVA SULLA PRIVACY

     

    La domanda di partecipazione dovrà inoltre essere accompagnata da:

    • fotocopia della carta di identità valida e del codice fiscale;
    • fotocopie dei titoli e degli attestati posseduti; eventuali certificazioni o autocertificazioni di esperienze e titoli dichiarati nel cv
    • curriculum vitae aggiornato

     

    Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre le ore 18:00 del 28/09/2018 presso:

    CONFCOOPERATIVE BARI – BAT

    Via Zaccaro 17-19 II° piano, 70125 Bari

     

    Le domande possono essere presentate esclusivamente:

    • con posta elettronica Certificata (PEC) di cui sia titolare il candidato all’indirizzo bari@pec.confcooperative.it
    • a mezzo raccomandata A/R
    • con consegna a mano presso la sede di Confcooperative Bari - BAT nei seguenti orari:
    • da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.30
    • da lunedì a giovedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00

     

    Per ulteriori approfondimenti in merito alle attività previste e al ruolo che verrà svolto dai volontari si rimanda alle schede di sintesi allegate.

     

    Ulteriori informazioni:

    tel. 080/5011066 – 393/9732666

    bari@confcooperative.it

    matera.a@confcooperative.it 


'Chiamati al futuro'

pubblicato 10 set 2018, 03:11 da domenico di palma

http://www.cnca.it/comunicazioni/news/3163-chiamati-al-futuro-avviso-selezione-propost





L'avviso di selezione rivolto ai giovani tra i 18 e i 35 anni

Un'occasione per coinvolgerli nella realizzazione di iniziative progettuali sul tema dei beni comuni


Il C.N.C.A. – Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza è capofila del progetto "Chiamati al Futuro", in partnership con Federazione Italiana dei CEMEA, Ass. LiberaMente CEMEA Taranto, C.E.M.E.A. della Sardegna Coop. Soc.
Nella provincia di Bari il progetto sarà gestito dalla Cooperativa sociale Itaca presso il bene comune LaBottega - Laboratorio urbano ex mattatoio, appaltato dal Comune di Conversano e gestito in rete da Cooperativa Itaca , A.P.S. Venti di scambio e Cooperativa sociale Il Sogno di Don Bosco.
Il progetto è cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale, nell'ambito dell'Avviso Pubblico "Sostegno ai giovani talenti".

Obiettivo del progetto è:
• Sostenere, accompagnare i giovani nell'espressione del proprio talento in area culturale, artistica, sociale, educativa, tecnologica, urbanistico-architettonica.
• Promuovere, attivare le condizioni affinché i giovani possano trasformare la loro espressività in azioni reali di sviluppo e innovazione locale.
Il presente avviso è volto a raccogliere manifestazioni d'interesse da singoli giovani di età compresa tra 18 e 35 anni per la realizzazione di attività nei territori di: Brescia; Bassano del Grappa (VI); Padova (zona Alta Padovana); Rimini; Bologna; Conversano (BA).
In ogni territorio i giovani selezionati, accompagnati da un coach, dovranno co-progettare un intervento di valorizzazione di un bene comune e successivamente realizzare l'intervento stesso. Ogni progetto locale dovrà essere in grado di:
• Generare relazioni e partecipazione diffusa
• Generare valore sociale
• Generare valore economico.

I giovani coinvolti parteciperanno a degli incontri di formazione sui seguenti temi:
• Artistico. Le dimensioni estetica e comunicativa nella valorizzazione di specificità locali.
• Tecnologico. L'innovazione tecnologica per gestire le potenzialità dei contesti locali.
• Socio/educativo. L'attivazione sociale della comunità locale nella definizione dei beni comuni.
• Urbanistico-architettonico, storico e culturale. Connettere il bene comune con il contesto ambientale in cui è inserito.
che saranno propedeutici a realizzare i progetti locali.
La formazione sarà condotta a livello nazionale in sedi e date da definire.
La partecipazione di giovani provenienti da territori diversi permetterà la creazione di una "rete nazionale di giovani talenti per i beni comuni".

Per tutti i territori le attività si concluderanno entro e non oltre il 13/04/2020.

La scadenza per la presentazione delle domande è il 20 settembre 2018.


Le ricette dell’integrazione

pubblicato 8 lug 2017, 08:17 da domenico di palma   [ aggiornato in data 10 lug 2017, 01:04 ]

U
na gara di cucina interculturale dal titolo “Le ricette dell’integrazione”, è questa l’iniziativa promossa dal progetto SPRAR del Comune di Corato (gestito da ATS Il Sogno di don Bosco, Ass Quasar) in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato. La cucina come elemento per promuovere sul territorio la conoscenza dei temi dell’accoglienza dei rifugiati e del diritto d’asilo. 
Una specialità del proprio paese d’origine diventa una maniera per raccontarsi, per raccontare del proprio paese.
L’iniziativa vedrà la realizzazione di uno Show Cooking nel corso del quale due squadre composte da rifugiati e studenti dell’Istituto Alberghiero di Corato si “sfideranno” ai fornelli nella preparazione di specialità dei paesi di provenienza dei beneficiari del progetto SPRAR e di un piatto locale.
A guidare le due squadre lo chef Antonio Fiore e una apposita giuria tecnica decreterà la squadra vincitrice.
A condurre la serata Antonio Lorusso giornalista del gruppo Norba.
Al termine della gara è prevista la degustazione gratuita, previa prenotazione al 328/5761912
L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Eccelsa - Istituto di Alta Formazione del Gusto Alimentare di Alberobello e con l’Istituto Professionale Alberghiero “Luciano Tandoi” di Corato.

WITH REFUGEES 2017

pubblicato 22 giu 2017, 14:05 da domenico di palma

Abbiamo il piacere di invitarvi a partecipare a WITH REFUGEES 2017, appuntamento promosso in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato in collaborazione con Arci Bari, Etnie onlus, CSISE, Il Sogno di Don Bosco e Gruppo Lavoro Rifugiati, con il patrocinio del Comune di Bari nell’ambito dei progetti SPRAR adulti e SPRAR minori di Bari.

Venerdì 23 giugno, a partire dalle ore 18.30, presso l’Officina degli Esordi a Bari, i progetti di accoglienza che quotidianamente percorrono il nostro territorio incontrano la città, in un momento di condivisione, riflessione e incontro.

Dibattiti, mostre, cinema, musica e gastronomia; un’occasione per incontrarsi, condividere esperienze e buone pratiche, e per pensare il futuro dell’accoglienza e dell’integrazione sul nostro territorio a partire dalla nuova triennalità 2017/2019.

A partire dalle 18.30: Dibattiti, Laboratori, Mostre, Musica

Dopo il tramonto buffet multietnico a cura del progetto “Le dita nel piatto” realizzato da Arci Bari, dall’Associazione Origens, Ethnic Cook con le beneficiarie del Progetto Sprar di Giovinazzo

ore 21.15: Concerto dei Tarjuman project

Inaugurazione LUC

pubblicato 22 giu 2017, 13:59 da domenico di palma   [ aggiornato in data 22 giu 2017, 14:00 ]



COMUNICATO STAMPA
Ai nastri di partenza il Laboratorio urbano di CONVERSANO
Spazio aperto a giovani e non solo, per promuovere i legami sociali e le risorse socio-culturali nella comunità


Mercoledì 28 giugno p.v. alle ore 17:30, presso il Laboratorio Urbano di CONVERSANO – Via San Giovanni Bosco – Contrada Tre Pergole, verrà presentato il progetto di gestione dell’immobile e x m a t t a t o i o - For Young Lotto 2 - Piano regionale “Bollenti Spiriti” Assessorato Politiche giovanili Regione Puglia- promossodai Comuni diPolignano a Mare e Conversano e aggiudicato all’ATS composta da APS VENTI DI SCAMBIO, CooperativaSociale ITACA e Cooperativa sociale IL SOGNO DI DON BOSCO.
Il Laboratorio Urbano, struttura versatile, sarà uno spazio APERTO: alle persone, alle idee, alle proposte, alle collaborazioni, grazie anche ad una nutrita schiera di partner; tutti, in primis i più giovani, potranno coltivare passioni, intrecciare relazioni, acquisire conoscenze ed abilità ma anche trasmetterle, attraverso le opportunità offerte dalle “botteghe”, che attraverso un approccio partecipato, svilupperanno esperienze innovative in diversi settori (comunicazione, orto urbano, intercultura, etc), rendendosi protagonisti della vita di comunità. Il Laboratorio Urbano sarà contenitore e promotore di eventi, scambi interculturali, turismo sociale ed esperienziale e momenti di aggregazione sportiva.

Grazie alla rete già attiva, il progetto è entrato a far parte del progetto nazionale "Chiamati al futuro: giovani e beni comuni" del CNCA - Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza. 
Nell’ambito dell’incontro verrà presentato, il primo Concorso di idee promosso dal Laboratorio Urbano.

Seguirà un momento di animazione e convivialità. Interverranno i rappresentanti dello Staff Assessorato alle politiche giovanili della Regione Puglia, dei Comuni di Conversano e Polignano a mare, dell’ATS ente gestore (Venti di scambio, Itaca, il Sogno di Don Bosco), rappresentanti del mondo giovanile.

La cittadinanza è invitata.

Per maggiori info: luc.3pergole@gmail.com o 338.5788410

Avvio SPRAR Comune di Corato

pubblicato 14 mar 2017, 08:36 da domenico di palma

In data 1 marzo sono ripartite le attività del progetto SPRAR del Comune di Corato (BA), relative all'accoglienza, tutela e integrazione a favore di 30 persone richiedenti asilo e rifugiati per il triennio 2017-2019. 
Il Sogno di don Bosco in ATS con l'Associazione Quasar, si sono aggiudicati l’“Avviso Pubblico per l'individuazione di soggetti del Terzo Settore per la coprogettazione e la gestione di azioni di sistema per l'accoglienza, tutela e integrazione a favore di richiedenti asilo e rifugiati - SPRAR (DM 10 agosto 2016- art. 3 lett a) - Triennio 2017/2019 - indetto dal Comune di Corato (BA).

Avvio Centro Diurno

pubblicato 16 set 2016, 03:27 da domenico di palma

Lunedì 5 settembre sono riprese le attività del Centro Diurno "I ragazzi di don Bosco". Il centro è gestito dalla cooperativa "Il Sogno di don Bosco", in collaborazione con l' "Istituto Salesiano SS Redentore" di Bari, nei cui locali ha sede. 

Il Centro socio-educativo diurno è struttura di prevenzione e recupero aperta a tutti i minori che, attraverso la realizzazione di un programma di attività e servizi socio-educativi, culturali, ricreativi e sportivi, mira in particolare al recupero dei minori con problemi di socializzazione o esposti al rischio di emarginazione e di devianza.

Il Centro è convenzionato con il Comune di Bari per l'accoglienza massimo di 60 minori. Il centro è aperto dalle ore 14.30 alle 19.30 dal lunedì al sabato.

Al centro possono iscriversi i minori residenti nella Città di Bari. Per conoscere le modalità di iscrizione rivolgersi al Servizio Socio-educativo del proprio Municipio.

----------------------------------------


Via Martiri d’Otranto n. 65 - 70123 Bari 

Realizzato con : PO FESR 2007-2013 – Avviso Pubblico per la presentazione di progetti di intervento innovativi e sperimentali (BURP 119/2008) - Linea di Intervento 3.2. Azione 3.2.1 Linea B – Progetto “Centro socio-educativo diurno "I ragazzi di Don Bosco”

Comunità alloggio "Ersilia Majno"

pubblicato 23 giu 2016, 10:37 da domenico di palma

"Il sogno di don Bosco" scs ha inaugurato una nuova sede operativa. La comunità alloggio per gestanti e madri con figli. Come da consuetudine sarà intitolata ad una personalità significativa del nostro tempo.


Ersilia Bronzini Majno (1859-1933). Tra le figure più importanti nella lotta per la emancipazione delle donne, diede vita all'Unione femminile nazionale. Tra le più attive promotrici di una legge per la tutela della gravidanza e della maternità delle lavoratrici, riesce a portare il tema all'ordine del giorno sia nell'ambito di congressi nazionali sia in ambito giornalistico. La carenza della legislazione la porterà ad impegnarsi nell'attivazione delle Casse di maternità. Focalizza nel contrasto allo sfruttamento e all'abuso sessuale uno degli ambiti prioritari di intervento per “l’elevazione della donna”. All'inizio del secolo si batte per la riforma del trattamento della delinquenza minorile e conduce una instancabile campagna per l’introduzione anche in Italia dei Tribunali dei minori.


"Compagni di mondo"

pubblicato 13 apr 2016, 07:17 da domenico di palma

BariStudenti del "Fermi" e minori stranieri non accompagnati "compagni di mondo": siglata l'intesa.
Uno sportello di supporto didattico e attività sportive e ricreative rivolte ai minori migranti non accompagnati richiedenti la protezione internazionale a cura degli studenti del liceo scientifico "E. Fermi". Sono alcune delle iniziative promosse dai ragazzi dell'istituto scolastico barese per sperimentare nuove forme di incontro, confronto e accoglienza e sensibilizzare gli alunni attraverso esperienze dirette di conoscenza e condivisione quotidiana.
Dopo due anni di sperimentazione, avviata nel 2013, l'iniziativa realizzata da un gruppo di studenti del liceo Fermi, con la supervisione di alcuni docenti e la collaborazione dell'assessorato al Welfare e degli enti gestori dei progetti S.P.R.A.R. - Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (rivolto ai minori stranieri non accompagnati richiedenti asilo) in convenzione con il Comune di Bari, è stata formalizzata questa mattina con un protocollo d'intesa siglato a Palazzo di Città dall'assessora Francesca Bottalico, dalla dirigente scolastica Giovanna Griseta e dai responsabili degli enti gestori dello S.P.R.A.R. (cooperativa CSISE, cooperativa Il Sogno di Don Bosco, ETNIE A.P.S. onlus e GLR ApS). "Compagni di mondo" è il nome dato al progetto che da un lato offre agli studenti l'opportunità di avvicinarsi direttamente e senza preconcetti al tema dell'immigrazione, dall'altro dà modo a un gruppo di giovani minorenni stranieri non accompagnati e richiedenti asilo di imparare la lingua, di accostarsi a una cultura diversa dalla loro e di conoscere i loro coetanei attraverso autentiche occasioni di incontro.



Laboratorio Urbano Conversano

pubblicato 13 apr 2016, 07:11 da domenico di palma

A breve prenderanno avvio le attività del LABORATORIO URBANO "FOR YOUNG - LOTTO 2. Alcuni giorni fa è stato firmato il verbale di affidamento parziale della struttura.

Il Sogno di don Bosco scs, è aggiudicatario in ATS (con A.P.S. “Venti di scambio”capogruppo, Coop. Sociale “Itaca”) dell’affidamento del LABORATORIO URBANO "FOR YOUNG - LOTTO 2" - CONCESSIONE D'USO DELL'EX MATTATOIO E DELL'ATTIGUA AREA ATTREZZATA NEL COMUNE DI CONVERSANO.





Bollenti Spiriti

1-10 of 52