Home‎ > ‎

News




Le ricette dell’integrazione

pubblicato 8 lug 2017, 08:17 da domenico di palma   [ aggiornato in data 10 lug 2017, 01:04 ]

U
na gara di cucina interculturale dal titolo “Le ricette dell’integrazione”, è questa l’iniziativa promossa dal progetto SPRAR del Comune di Corato (gestito da ATS Il Sogno di don Bosco, Ass Quasar) in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato. La cucina come elemento per promuovere sul territorio la conoscenza dei temi dell’accoglienza dei rifugiati e del diritto d’asilo. 
Una specialità del proprio paese d’origine diventa una maniera per raccontarsi, per raccontare del proprio paese.
L’iniziativa vedrà la realizzazione di uno Show Cooking nel corso del quale due squadre composte da rifugiati e studenti dell’Istituto Alberghiero di Corato si “sfideranno” ai fornelli nella preparazione di specialità dei paesi di provenienza dei beneficiari del progetto SPRAR e di un piatto locale.
A guidare le due squadre lo chef Antonio Fiore e una apposita giuria tecnica decreterà la squadra vincitrice.
A condurre la serata Antonio Lorusso giornalista del gruppo Norba.
Al termine della gara è prevista la degustazione gratuita, previa prenotazione al 328/5761912
L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Eccelsa - Istituto di Alta Formazione del Gusto Alimentare di Alberobello e con l’Istituto Professionale Alberghiero “Luciano Tandoi” di Corato.

WITH REFUGEES 2017

pubblicato 22 giu 2017, 14:05 da domenico di palma

Abbiamo il piacere di invitarvi a partecipare a WITH REFUGEES 2017, appuntamento promosso in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato in collaborazione con Arci Bari, Etnie onlus, CSISE, Il Sogno di Don Bosco e Gruppo Lavoro Rifugiati, con il patrocinio del Comune di Bari nell’ambito dei progetti SPRAR adulti e SPRAR minori di Bari.

Venerdì 23 giugno, a partire dalle ore 18.30, presso l’Officina degli Esordi a Bari, i progetti di accoglienza che quotidianamente percorrono il nostro territorio incontrano la città, in un momento di condivisione, riflessione e incontro.

Dibattiti, mostre, cinema, musica e gastronomia; un’occasione per incontrarsi, condividere esperienze e buone pratiche, e per pensare il futuro dell’accoglienza e dell’integrazione sul nostro territorio a partire dalla nuova triennalità 2017/2019.

A partire dalle 18.30: Dibattiti, Laboratori, Mostre, Musica

Dopo il tramonto buffet multietnico a cura del progetto “Le dita nel piatto” realizzato da Arci Bari, dall’Associazione Origens, Ethnic Cook con le beneficiarie del Progetto Sprar di Giovinazzo

ore 21.15: Concerto dei Tarjuman project

Inaugurazione LUC

pubblicato 22 giu 2017, 13:59 da domenico di palma   [ aggiornato in data 22 giu 2017, 14:00 ]



COMUNICATO STAMPA
Ai nastri di partenza il Laboratorio urbano di CONVERSANO
Spazio aperto a giovani e non solo, per promuovere i legami sociali e le risorse socio-culturali nella comunità


Mercoledì 28 giugno p.v. alle ore 17:30, presso il Laboratorio Urbano di CONVERSANO – Via San Giovanni Bosco – Contrada Tre Pergole, verrà presentato il progetto di gestione dell’immobile e x m a t t a t o i o - For Young Lotto 2 - Piano regionale “Bollenti Spiriti” Assessorato Politiche giovanili Regione Puglia- promossodai Comuni diPolignano a Mare e Conversano e aggiudicato all’ATS composta da APS VENTI DI SCAMBIO, CooperativaSociale ITACA e Cooperativa sociale IL SOGNO DI DON BOSCO.
Il Laboratorio Urbano, struttura versatile, sarà uno spazio APERTO: alle persone, alle idee, alle proposte, alle collaborazioni, grazie anche ad una nutrita schiera di partner; tutti, in primis i più giovani, potranno coltivare passioni, intrecciare relazioni, acquisire conoscenze ed abilità ma anche trasmetterle, attraverso le opportunità offerte dalle “botteghe”, che attraverso un approccio partecipato, svilupperanno esperienze innovative in diversi settori (comunicazione, orto urbano, intercultura, etc), rendendosi protagonisti della vita di comunità. Il Laboratorio Urbano sarà contenitore e promotore di eventi, scambi interculturali, turismo sociale ed esperienziale e momenti di aggregazione sportiva.

Grazie alla rete già attiva, il progetto è entrato a far parte del progetto nazionale "Chiamati al futuro: giovani e beni comuni" del CNCA - Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza. 
Nell’ambito dell’incontro verrà presentato, il primo Concorso di idee promosso dal Laboratorio Urbano.

Seguirà un momento di animazione e convivialità. Interverranno i rappresentanti dello Staff Assessorato alle politiche giovanili della Regione Puglia, dei Comuni di Conversano e Polignano a mare, dell’ATS ente gestore (Venti di scambio, Itaca, il Sogno di Don Bosco), rappresentanti del mondo giovanile.

La cittadinanza è invitata.

Per maggiori info: luc.3pergole@gmail.com o 338.5788410

Avvio SPRAR Comune di Corato

pubblicato 14 mar 2017, 08:36 da domenico di palma

In data 1 marzo sono ripartite le attività del progetto SPRAR del Comune di Corato (BA), relative all'accoglienza, tutela e integrazione a favore di 30 persone richiedenti asilo e rifugiati per il triennio 2017-2019. 
Il Sogno di don Bosco in ATS con l'Associazione Quasar, si sono aggiudicati l’“Avviso Pubblico per l'individuazione di soggetti del Terzo Settore per la coprogettazione e la gestione di azioni di sistema per l'accoglienza, tutela e integrazione a favore di richiedenti asilo e rifugiati - SPRAR (DM 10 agosto 2016- art. 3 lett a) - Triennio 2017/2019 - indetto dal Comune di Corato (BA).

Avvio Centro Diurno

pubblicato 16 set 2016, 03:27 da domenico di palma

Lunedì 5 settembre sono riprese le attività del Centro Diurno "I ragazzi di don Bosco". Il centro è gestito dalla cooperativa "Il Sogno di don Bosco", in collaborazione con l' "Istituto Salesiano SS Redentore" di Bari, nei cui locali ha sede. 

Il Centro socio-educativo diurno è struttura di prevenzione e recupero aperta a tutti i minori che, attraverso la realizzazione di un programma di attività e servizi socio-educativi, culturali, ricreativi e sportivi, mira in particolare al recupero dei minori con problemi di socializzazione o esposti al rischio di emarginazione e di devianza.

Il Centro è convenzionato con il Comune di Bari per l'accoglienza massimo di 60 minori. Il centro è aperto dalle ore 14.30 alle 19.30 dal lunedì al sabato.

Al centro possono iscriversi i minori residenti nella Città di Bari. Per conoscere le modalità di iscrizione rivolgersi al Servizio Socio-educativo del proprio Municipio.

----------------------------------------


Via Martiri d’Otranto n. 65 - 70123 Bari 

Realizzato con : PO FESR 2007-2013 – Avviso Pubblico per la presentazione di progetti di intervento innovativi e sperimentali (BURP 119/2008) - Linea di Intervento 3.2. Azione 3.2.1 Linea B – Progetto “Centro socio-educativo diurno "I ragazzi di Don Bosco”

Comunità alloggio "Ersilia Majno"

pubblicato 23 giu 2016, 10:37 da domenico di palma

"Il sogno di don Bosco" scs ha inaugurato una nuova sede operativa. La comunità alloggio per gestanti e madri con figli. Come da consuetudine sarà intitolata ad una personalità significativa del nostro tempo.


Ersilia Bronzini Majno (1859-1933). Tra le figure più importanti nella lotta per la emancipazione delle donne, diede vita all'Unione femminile nazionale. Tra le più attive promotrici di una legge per la tutela della gravidanza e della maternità delle lavoratrici, riesce a portare il tema all'ordine del giorno sia nell'ambito di congressi nazionali sia in ambito giornalistico. La carenza della legislazione la porterà ad impegnarsi nell'attivazione delle Casse di maternità. Focalizza nel contrasto allo sfruttamento e all'abuso sessuale uno degli ambiti prioritari di intervento per “l’elevazione della donna”. All'inizio del secolo si batte per la riforma del trattamento della delinquenza minorile e conduce una instancabile campagna per l’introduzione anche in Italia dei Tribunali dei minori.


"Compagni di mondo"

pubblicato 13 apr 2016, 07:17 da domenico di palma

BariStudenti del "Fermi" e minori stranieri non accompagnati "compagni di mondo": siglata l'intesa.
Uno sportello di supporto didattico e attività sportive e ricreative rivolte ai minori migranti non accompagnati richiedenti la protezione internazionale a cura degli studenti del liceo scientifico "E. Fermi". Sono alcune delle iniziative promosse dai ragazzi dell'istituto scolastico barese per sperimentare nuove forme di incontro, confronto e accoglienza e sensibilizzare gli alunni attraverso esperienze dirette di conoscenza e condivisione quotidiana.
Dopo due anni di sperimentazione, avviata nel 2013, l'iniziativa realizzata da un gruppo di studenti del liceo Fermi, con la supervisione di alcuni docenti e la collaborazione dell'assessorato al Welfare e degli enti gestori dei progetti S.P.R.A.R. - Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (rivolto ai minori stranieri non accompagnati richiedenti asilo) in convenzione con il Comune di Bari, è stata formalizzata questa mattina con un protocollo d'intesa siglato a Palazzo di Città dall'assessora Francesca Bottalico, dalla dirigente scolastica Giovanna Griseta e dai responsabili degli enti gestori dello S.P.R.A.R. (cooperativa CSISE, cooperativa Il Sogno di Don Bosco, ETNIE A.P.S. onlus e GLR ApS). "Compagni di mondo" è il nome dato al progetto che da un lato offre agli studenti l'opportunità di avvicinarsi direttamente e senza preconcetti al tema dell'immigrazione, dall'altro dà modo a un gruppo di giovani minorenni stranieri non accompagnati e richiedenti asilo di imparare la lingua, di accostarsi a una cultura diversa dalla loro e di conoscere i loro coetanei attraverso autentiche occasioni di incontro.



Laboratorio Urbano Conversano

pubblicato 13 apr 2016, 07:11 da domenico di palma

A breve prenderanno avvio le attività del LABORATORIO URBANO "FOR YOUNG - LOTTO 2. Alcuni giorni fa è stato firmato il verbale di affidamento parziale della struttura.

Il Sogno di don Bosco scs, è aggiudicatario in ATS (con A.P.S. “Venti di scambio”capogruppo, Coop. Sociale “Itaca”) dell’affidamento del LABORATORIO URBANO "FOR YOUNG - LOTTO 2" - CONCESSIONE D'USO DELL'EX MATTATOIO E DELL'ATTIGUA AREA ATTREZZATA NEL COMUNE DI CONVERSANO.





Bollenti Spiriti

"Generare culture non razziste"

pubblicato 13 apr 2016, 06:26 da domenico di palma

Il sogno di don Bosco
ha contribuito al cartellone di eventi promossi e organizzati nell'ambito del mese contro il razzismo dall'assessorato al Welfare del Comune di Bari in collaborazione con l'Università "Aldo Moro", il II Municipio e la rete cittadina di organizzazioni, associazioni, realtà del volontariato laico e cattolico e istituzioni pubbliche.

Dal 21 marzo al 9 aprile si sono tenute circa 70 iniziative al fine di promuovere occasioni di riflessione, di conoscenza e di informazione aperte alla cittadinanza sul tema della diversità culturale. In programma workshop formativi, presentazioni di libri, spazi narrativi e autobiografici, laboratori interculturali, proiezioni cinematografiche e lezioni/dibattito a cura della rete di "Generare culture non razziste".


Due le iniziative promosse con la rete di enti gestori del progetto SPRAR "La Casa dei Ragazzi del mondo" (Cooperativa CSISE, Cooperativa Sogno di Don Bosco, associazione Etnie e Gruppo Lavoro Rifugiati) :


Workshop “La Casa dei Ragazzi del Mondo” - Il Progetto SPRAR “La Casa dei Ragazzi del Mondo” si racconta, descrivendo le buone prassi dell’accoglienza integrata in favore di minori richiedenti asilo, rifugiati, titolari di protezione sussidiaria e umanitaria
Casa delle donne del Mediterraneo, piazza Balenzano vico Sant’Antonio 18, ore 16.30-18.00




"Kitchen on the run"
- Partecipazione al momento conviviale nella cucina mobile di "Kitchen on the run"

"Kitchen on the Run è il progetto europeo che dal 17 marzo al 9 aprile sarà a Bari per la prima tappa del tour che li porterà in cinque nazioni del continente. L'obiettivo è quello di creare uno spazio che favorisca e supporti l'incontro fra migranti e popolazione locale, il tutto realizzato attorno a una particolare cucina. "Con un container rimodellato in una cucina mobile e uno spazio conviviale, viaggeremo attraverso l'Italia, la Francia, la Germania, l'Olanda e la Svezia da marzo ad agosto 2016 - spiega Rabea Haß, fra le responsabili del progetto -. Ogni giorno la cucina mobile ospiterà un gruppo di 15-20 fra migranti e popolazione locale, dando l'opportunità di condividere cibo, ricette e storie allo stesso tavolo. Speriamo che questo possa favorire la comunicazione e la reciproca comprensione fra i nuovi arrivati e la popolazione locale in Europa, e che possa contribuire alla creazione di molte amicizie... saporite". foto



Appartamento Giovani - S.p.r.a.r.

pubblicato 15 giu 2015, 02:47 da domenico di palma

Il Servizio Centrale Sprar, su richiesta del Ministero degli Interni, ha concesso un ampliamento posti del progetto territoriale del Comune di Bari “La Casa Dei Ragazzi Del Mondo” gestito dall'ATI 
Coop. CSISE, Ass. Etnie,  Ass. G.L.R. e Il Sogno di don Bosco scs.
L'ampliamento consentirà l'avvio di un percorso di autonomia per 6 neo-maggiorenni in uscita dalle attuali comunità di accoglienza che, accolti in un nuovo appartamento, si dedicheranno, tra l'altro, alla ricerca attiva di lavoro al fine di completare il percorso di integrazione sul territorio.
L'appartamento, che avrà sede a Conversano (BA), sarà gestito dalla stessa ATI a cui partecipa la nostra cooperativa con la Comunità Educativa "don Andrea Gallo". 
L’accoglienza in tali posti avrà durata dal 18 maggio al 31 dicembre 2015, salvo proroghe.



1-10 of 50