EMERGENZA CORONAVIRUS

"Il Sahel Fiorirà"o.d.v. ha promosso una SOTTOSCRIZIONE LIBERALE per: 

  • acquisto di beni di prima necessità  e distribuzione  a famiglie che  hanno bisogno,  segnalate dai Servizi Sociali Comunali, da Caritas Parrocchiali o altre Associazioni di Volontariato Cittadino.  
  •  consegna domiciliare di beni , farmaci , spesa e pasti a domicilio  a persone fragili, anziani, disabili,  in isolamento,  o che necessitano di contatto e monitoraggio 
  • acquisto di tablet e/o dispositivi informatici per  collegamenti a distanza , per necessità didattiche a  persone con fragilità, ragazzi/giovani in difficoltà di apprendimento, famiglie con figli portatori di disabilità, studenti. 
Il "Sahel Fiorirà" ha già versato un  contributo di € mille  (1.000).                              

COME DONARE: 

Qualsiasi somma , anche modesta, deve essere versata con bonifico bancario, e potrà essere dedotta dalla dichiarazione dei redditi  

Banca CREVAL  - Cinisello Balsamo  

IBAN: IT39K0521632930000000081284 

CAUSALE : Erogazione Liberale a Il Sahel Fiorirà - per Epidemia CoVid19  

GRAZIE A TUTTI!


La scuola materna Sainte Therese di GAROUA e' ora realta'!


La struttura e' ora stata realizzata, i bambini hanno cominciato a frequentarla anche se gli interni sono ancora da completare, con l'aiuto di tutti possiamo fare questo ultimo passo.
Grazie ancora a tutti per l'aiuto !!!!


Il Sahel fiorira' e' un'associazione senza fini di lucro nata nel 2013 per lo sviluppo e la tutela dei bambini e dei giovani del Sahel con particolare attenzione alla situazione del Nord del Camerun.

AUSER Cinisello, il gruppo missionario ed il coro della parrocchia della Sacra Famiglia hanno accolto l'invito di don Abraham Abdoulaye a far nascere questa bella iniziativa.

Aiutaci anche tu a sostenerla seguendo le nostre attivita'

Grazie ancora a nome di 


 



Don Abraham, originario di Garoua nel Camerun del Nord, attualmente a Cinisello Balsamo ospite della parrocchia Sacra Famiglia, ci ricorda i motivi e le finalita' di "il Sahel fiorira'", associazione nata sulla spinta del suo grande entusiasmo:

"Il nome della nostra associazione prende spunto da un tipo di terreno molto diffuso nel Nord del Camerun, la “savana” ( in francese, “le sahel”); questo terreno ha la particolarità di essere piuttosto brullo, inadatto alla coltivazione, poco produttivo in quanto solitamente cresce erba che poi facilmente dissecca. Inoltre è assente la vegetazione, sono quasi assenti gli alberi. Così, a partire da questo terreno brullo, poco produttivo, che sembra destinato al deserto, alla morte, potrebbe nascere una promessa di speranza, di nuova crescita (“il sahel fleurira”, cioè “la savana fiorirà”). Inserendosi proprio nella logica apparentemente inusuale e improduttiva, ma realmente promettente del Vangelo, dal terreno destinato alla “morte” può nascere un germoglio di vita nuova, destinata a diffondersi e a trasmettersi piano piano, ma con grande stupore e meraviglia di incanto. Così la nostra Associazione crede fermamente in questa logica nuova, di vera speranza, per portare una nuova Parola di speranza e di salvezza concreta!"