Procedura Appr/Prof 2011


  1. Attivazione di una PEC per ogni azienda;
  2. Registrazione obbligatoria del datore di lavoro che ha assunto o che assume lavoratori con contratto di apprendistato professionalizzante. La piattaforma informatica dedicata costituisce l’unica modalità di presentazione di azioni formative per l’apprendistato professionalizzante e la relativa procedura on line sostituisce la presentazione di domande su formulari cartacei. Il Datore di lavoro deve registrarsi sul portale http://pianolavoro.regione.puglia.it - “Catalogo dell’offerta formativa dell’apprendistato professionalizzante” tramite il link “Registrazione utenti”;
  3. Al momento della registrazione i Datori di lavoro compilano on-line tutti i moduli richiesti ed una dichiarazione di convalida che genera in automatico un PDF della dichiarazione stessa che andrà salvata;
  4. La dichiarazione di convalida in PDF, la scansione del documento di identità, in corso di validità, del datore di lavoro e il nome utente scelto dovranno essere comunicati al Servizio Formazione Professionale della Regione Puglia tramite PEC all’indirizzo apprendistato@pec.rupar.puglia.it;

  5. A seguito di riscontro positivo il Settore Formazione Professionale della Regione Puglia registra il Datore di lavoro, nel caso di esito negativo della verifica il Servizio risponde via PEC al datore di lavoro con la richiesta di integrazione e/o modifiche a cui deve esser data risposta entro max 3 gg;
  6. I PFI dovranno essere presentati esclusivamente on line, a pena di esclusione, dal soggetto beneficiario o da soggetto richiedente (formalmente delegato) attraverso il modulo telematico a cui si accede dal portale http://pianolavoro.regione.puglia.it tramite il link al sito del “Catalogo dell’offerta formativa dell’apprendistato professionalizzante”;
  7. il PFI compilato on-line sarà trasmesso attraverso la procedura telematica dal datore di lavoro al Centro per l’Impiego e all’Ente Bilaterale cui il soggetto beneficiario ha aderito.
Comments