SimuLex



SimuLex è il nome di un ambiente di simulazione didattica nato da una ricerca iniziata 6 anni or sono (v. qui) presso l'Istituto di Teoria e Tecniche dell'Informazione Giuridica del CNR volta a verificare, anche sperimentalmente, il contributo che le tecnologie digitali possono offrire al diritto e, in particolar modo, alla formazione giuridica.

  Nel corso degli ultimi 3 anni il progetto è sfociato da una collaborazione interdisciplinare che ha coinvolto la cattedra di Diritto processuale civile diretta dal prof. Ernesto Fabiani e il laboratorio di ricerca ISISLab attivo presso il Dipartimento di Informatica e Applicazioni dell'Università degli Studi di Salerno.

  Giunto alla sua terza release, Simulex è un ambiente per la creazione e la fruizione di giochi didattici (c.d. serious game) basati sulla simulazione del processo civile. Simulex viene attualmente impiegato nel corso Teoria e pratica del  processo civile in ambienti  simulattenuto dal prof. Fabiani. 


 Gli studenti, muovendosi all'interno di un percorso che combina interazioni on line e attività in presenza (lezioni frontali, udienze) secondo il modello del c.d. "blended learning", assumono il ruolo di avvocati in un processo simulato nel quale sono chiamati a difendere un cliente come farebbero nella realtà: discutono con il proprio cliente, studiano la fattispecie sottoil profilo sostanziale, scrivono atti processuali, partecipano a udienze.


  La sperimentazione è stata segnalata dal mensile di cultura scientifico-tecnologica Wired e dal National Policy Report del Cedefop, Agenzia dell’Unione Europea per la Formazione, quale esempio di innovazione nell’uso didattico delle ICT.