Windows... troppo spione!

Certe cose ti fanno pensare perchè non sei ancora passato a Linux. 

Link

HomePage

Etica

Glossario 

Download

Articoli 

Contatori

2 PC in 1

AutoIt3

SpySite

Windows Vista

  Tutti gli Articoli

MiniArticoli 

VirusGames

Tutti i MiniAritcoli

Virus

Sasser

I love you

Attività 

Creati un Blog

Siti interessanti

Sito di un altro Hacker

HackerJournal 

UniversitàItalianaCracking

  Un sito abbastanza completo

Ma, dai! E’ lunedì. C’è fuori una bella giornata di sole e tu sei stipato in questo pseudo ufficio-cantina al buio? Male, male. Comunque sia, ti voglio svelare un trucco per proteggere la tua intimità. Windows è proprio un grande spione: spiffera, infatti, a tutti quello che hai fatto col tuo PC. Come ben saprai, i file di una cartella possono essere visti in modalità Anteprima.

Per intenderci, in una cartella qualsiasi del tuo computer fai click sul menu Visualizza e poi sulla voce Anteprima. Questa modalità ci permette di vedere, come dice il nome, una anteprima del contenuto dei file. Ebbene, hai lasciato delle tracce!

Io? Non ho fatto nulla! Ti credo: è stato Windows. Se nella cartella sono presenti immagini, video o un documenti PDF, Windows crea di nascosto (e come altrimenti!) un file, chiamato thumbs.db, nel quale memorizza le anteprime dei file della cartella per velocizzare la sua apertura in futuro. Solo le immagini, i video e i documenti PDF possono avere una anteprima.

Nel caso in cui vengono aggiunti nella cartella dei file per i quali è possibile mostrare una anteprima, il file thumbs.db viene aggiornato con le nuove anteprime. Windows fa sempre di testa sua. Se cancelli o sposti in un’altra cartella, infatti, uno dei file che può avere anteprima, l’anteprima del file spostato o cancellato non viene rimossa dal file thumbs.db.

In altre parole, chiunque può sapere quali file erano presenti nella cartella e recuperare l’anteprima dei file cancellati o spostati. Ecco come fare! Prima di tutto, devi scaricare ed installare, se non lo hai, il .NET Framework 2.0, che trovi in questo sito.

Solo a questo punto, collegati a quest’altro sito Internet e fai click sul pulsante Download, nella parte finale della pagina, per scaricare il programma Thumb Exploder. Estrai l’archivio scaricato e fai doppio click sul programma SetupExploder.

Dopo l’installazione, apri il programma da Start/Tutti i programmi/Thumbs Exploder. Nella finestra principale del programma, fai click sul pulsante Explode single file, seleziona la cartella che ti interessa e, dopo esserti assicurato che in Nome file ci sia scritto Thumbs, fai click sul pulsante Apri.

Nella finestra che si apre, seleziona la cartella, nella quale il programma salverà le anteprime delle immagini estratte dal file thumbs.db della cartella selezionata, e fai click su OK. Spostati nella cartella per avere le anteprime dei file salvate nel thumbs.db

con i nomi originali dei file!

Per proteggerti da questo comportamento “bizzarro” di Windows ed impedire che Windows crei il file thumbs.db, vai sul menu Strumenti e poi su Opzioni cartella…. Nella finestra che si apre, spostati nella linguetta Visualizzazione e metti un segno di spunta alla voce Non memorizzare le anteprime nella memoria cache.

Per eliminare il file Thumbs.db, togli il segno di spunta alla voce Nascondi i file protetti di sistema (consigliato) nelle Opzioni cartella e cancella il file thumbs.db che, come per magia, apparirà nella cartella. Un’ultima nota: il file thumbs.db viene creato solo e soltanto se è attiva nella cartella la modalità di visualizzazione Anteprima (non con le altre modalità di visualizzazione!).