Scanning

Ciò che hai sempre e solo sognato ora lo potrai fare. 

Link

HomePage

Etica

Glossario 

Download

Articoli 

Anteprima ingannevole

Cripto

Contatori

2 PC in 1

  Tutti gli Articoli

Articoli di Salvatore Aranzulla

Windows... troppo spione

YouTube 

Una pa

MiniArticoli 

VirusGames

Tutti i MiniAritcoli

Virus

Sasser

I love you

Attività 

Creati un Blog

Siti interessanti

Sito di un altro Hacker

HackerJournal 

UniversitàItalianaCracking

  Un sito abbastanza completo

Per chi non lo sapesse i computer quando si connettono a internet ricevono un IP, ovvero una serie di 3 cifre dall' 1 al 255 divise in 4 gruppi (es. 87.62.1.45) che dicono al server dove spedire i dati ( Il primo blocco di cifre sta solitamente ad indicare lo stato o il blocco di stati, come l' europa o l' italia. La seconda determina lo stato o la regione dello stato, e così via). Gli IP possono essere fissi se si ha l' ADSL o variabili se si ha il modem a 56 K, cosa che per fortuna è scomparsa.

La prima cosa da fare per eseguire uno scan  od un attacco è  quindi scovare uno o più IP. Ma la soluzione è molto più semplice di quanto si possa pensare.   
TISCALI: 84.1.1.1

TELECOM: 87.1.1.1

Questi sono gli IP delle reti Telecom e Tiscali

Come prima cosa scarichiamo IP Scanner. Ora clicchiamo sulle 2 freccette affianco a start e clicchiamo di nuovo sul pulsante sotto Hostname ora apparso, e selezioniamo Group Name, User Name e Comp. Name ( Vi consiglio inoltre di rimuovere Hostname se è presente). Ora ci basterà dire a IP Scanner di fare questo scan: da 87.~.1.1 a 87.~.255.255 sostituite poi ~ con un numero casuale da 1 a 255 ed il gioco è fatto. Finito lo scan dalla barra fate | Utils -> Delete from list -> Dead host | e toglierete gli indirizzi morti, ovvero senza un PC. Ordiniamoli ora per Computer Name, e cancelliamo tutti quelli che in tutti e 3 i campi User Name, Comp. Name e Group Name hanno scritto N\A (Ovvero inesistente) perchè sono server, e sono più difficili da penetrare. (In quest articoli tratteremo solo dei PC normali, non dei Server)

Rimarranno così solo indirizi validi.                                                  La cosa più semplice da fare, per adesso che siamo solo dei principianti è | Tasto destro -> Open computer -> In explorer |, così avremo accesso ai documenti condivisi dell' utente (Se abbiamo fortuna, ma molta, l' utente avrà tutto il disco C: condiviso). Il processo è un po' lungo; abbiate pazienza perchè ne vale la pena.

Se vi da errore forse è un server, oppure  il PC si è disconnesso dopo la scansione,  se vi appare invece "connetti a" e la richiesta di una password vuol dire che il PC è protetto da password.

Tra i documenti condivisi si può mettere un virus, cosa che voi non farete, perchè sareste solo degli schifosi lamer.

Potete inoltre salvare i risultati con file -> Export all.

Semplice; ma vedrete i prossimi di articoli !!!

Ecco qualche anticipazione dei probabili futuri articoli:

 

Nemesis

Si ringrazia per l' aiuto anche  BullDog.