Didattica e divulgazione


Nell'ambito della sua missione di promozione dello studio e dell'insegnamento della fotochimica, la divulgazione scientifica presso i non addetti ai lavori di argomenti inerenti l'azione chimica della luce rappresenta un'attività di fondamentale importanza per il Gruppo Italiano di Fotochimica. L'associazione caldeggia e favorisce le attività di insegnamento e di divulgazione della fotochimica al di fuori delle Università e dei centri di ricerca specializzati, in manifestazioni pubbliche, presso gli istituti scolastici o in qualsiasi altra occasione di incontro con i cittadini.


Servizi per la cittadinanza e per le scuole

Istituti scolastici e comitati organizzatori di eventi pubblici interessati a discutere argomenti collegati alla luce e ai suoi effetti sulla materia sono invitati a mettersi in contatto con il presidente o con i membri del consiglio direttivo. Potranno essere individuati, ad esempio, soci GIF esperti dell'argomento richiesto disponibili a fare una lezione o a partecipare ad un incontro.


Servizi per i soci

Il presidente, con l'aiuto di alcuni soci, ha preparato alcune presentazioni Powerpoint di taglio divulgativo sulla luce e sulla fotochimica. Le presentazioni sono a disposizione dei soci che ne fanno richiesta scritta per email (presidente.gif@gmail.com).


Chemistry with Light: Innovative Didactics for Study and Teaching

All'Università di Wuppertal opera da diversi anni un gruppo di docenti, guidati dal Prof. Michael Tausch, impegnati nella didattica e nella divulgazione della fotochimica. I risultati del loro lavoro sono raccolti in un sito web (in inglese) che contiene numerosi strumenti utili sia per l'insegnamento della fotochimica a vari livelli (dalla scuola elementare all'università) che per la formazione dei docenti. Un altro obiettivo del sito è quello di soddisfare la curiosità di chiunque intenda avvicinarsi all'affascinante mondo della luce e delle molecole.




Esperimenti, video, animazioni e modelli sono disponibili al seguente link:


Nel sito sono anche riportate indicazioni per reperire ed utilizzare alcuni kit sperimentali commerciali per compiere esperimenti di luminescenza, fotocromismo, fotocatalisi e fotoelettrochimica.