NSA 2014 - Programma

Come e perché l'Analisi Non Standard nella didattica della scuola secondaria


robinson
L'Analisi Non Standard (NSA) è una riformulazione dell'Analisi Matematica che recupera in buona parte l'impostazione originale di Leibniz e, in modo particolare, il concetto di infinitesimo. Fu introdotta nei primi anni '60 dal matematico Abraham Robinson.

L'approccio semantico di Robinson venne affiancato, a metà degli anni settanta, da quello sintattico di Edward Nelson. Negli stessi anni Jerome Keisler pubblicò Elementary Calculus: An Infinitesimal Approach, un libro per il primo anno dell'università in cui la trattazione dell'Analisi evitava il ricorso alla manipolazione degli epsilon e delta ma si appoggiava al concetto di numero iperreale.

Sulla scia del successo didattico del testo di Keisler diversi docenti, sia nelle università che nella scuole secondarie, hanno cominciato a proporre l'analisi da un punto di vista non standard mostrando come questo approccio abbia in tutto e per tutto la stessa dignità di quello standard.

Gli scopi principali di questa giornata nazionale dedicata al tema NSA sono di mostrare agli insegnanti della scuola superiore come l'Analisi Non Standard viene utilizzata da colleghi che appartengono a realtà scolastiche diverse (liceali e non) e di spiegare le ragioni per le quali questi stessi colleghi sono stati spinti a sostituire l'approccio standard con l'NSA.

Nel corso della giornata verrà anche presentato un progetto, nato nell'ambito dell'università di Verona, per la realizzazione di materiali didattici liberi per la didattica dell'Analisi Non Standard.

I partecipanti alla Giornata possono godere del diritto di esonero per le cui modalità si rinvia qui.

L'iscrizione è obbligatoria e le istruzioni per iscriversi sono qui.

************

Venerdì 7 novembre 2014

Sala Lampertico del cinema Odeon

Corso Palladio, 176 - 36100 Vicenza



*************


Ċ
Andrea Centomo,
13 ott 2014, 07:56