My way - Fulvio Molinari‎ > ‎Varii‎ > ‎

La casa ferita

 
 LA CASA FERITA
Anno?, 50/70?, Olio, Varii.
 
Il titolo esprime già pienamente il concetto e cioè la casa ferita dalle corrosioni esterne, dal traliccio della luce che la sovrasta incombente, quasi a volerla consumare, mentre il verde in basso è solo qualcosa di occasionale, come appiccicato dal di fuori. La similitudine, la metafora che scatta inevitabilmente - ed è proprio in quest'aura che è stato composto il dipinto - è quella fra "una" casa sic et simpliciter e "la" casa dell'artista che compose il quadro in epoca successiva rispetto al precedente.