Budapest di sera

 
BUDAPEST DI SERA
84, 40/60, Olio, Per. Ungh.
 
Sempre nello stesso viaggio di cui abbiamo parlato per il precedente dipinto, ci si fermò, come penultima tappa, a Budapest, città, per chi scrive, nido, prima di un grande amore, poi, parecchio tempo dopo, di un secondo. La città, al momento, come sempre, carica di un suo splendore unico, ci si presentò in una veste tale di cui speriamo di aver reso, almeno, la pur lontana idea.