Home page


                             

Comprendersi.blogspot.it




Facciamo dei giochetti inutili e ci perdiamo in sottigliezze superflue: questi ragionamenti non ci rendono virtuosi, ma dotti. La saggezza è una cosa più chiara, anzi più semplice: basta poco studio per arrivare alla saggezza. A noi, invece, anche la filosofia serve per perderci in inutili questioni. Pure negli studi soffriamo di intemperanza come in ogni altra attività: impariamo per la scuola, non per la vita. 

Seneca, Lettere a Lucilio, 106.


" Mi sento neo-guelfo, ma non anti-ghibellino"

A. De Gasperi




Statistiche