REGOLAMENTO

Arcidiocesi di Messina - Lipari - S. Lucia del Mela

 

II Edizione

FIERADELLEIDEE2017

Rassegna diocesana di idee di impresa

 

L’Arcidiocesi di Messina – Lipari – S.Lucia del Mela, attraverso il Progetto Policoro, organizza  la seconda edizione della “Fiera delle Idee”, rassegna diocesana di idee di impresa dal buon impatto sociale.

L’evento sarà realizzato in partenariato con il Comitato Addio Pizzo Messina Onlus e con il supporto tecnico di Sistemia Creative Business Solution e GarHub114 coworking- cultura-servizi.

La “Fiera delle Idee” (da qui in poi solo Fiera) è una manifestazione pubblica finalizzata ad individuare nuove idee di impresa giovanile attivando la popolazione giovanile verso l’auto imprenditorialità e allo stesso tempo favorendo canali istituzionali e di impresa che possano supportare lo sviluppo di nuova imprenditoria.

Si accede presentando la propria Business Idea frutto del lavoro originale anche solo di un singolo componente del gruppo ed indipendentemente dal suo stadio di sviluppo.

La Fiera nasce anche per sostenere, diffondere e valorizzare la voglia di fare impresa giovanile nel nostro territorio e sviluppare un ecosistema di imprese caratterizzate dal connubio “territorio e dimensione sociale” sul modello dell’economia civile.

 

1. OGGETTO, FINALITA' - PRINCIPI ISPIRATORI

La Fiera consiste nella presentazione di idee imprenditoriali ai fini della realizzazione di un progetto d'impresa sostenibile. Si tratta di una rassegna tra business idee dentro un evento pubblico aperto alla città, alle forze imprenditoriali ed economiche, alle associazioni di categoria e ai liberi professionisti interessati a cogliere gli elementi innovative di ciascuna idea. 

La Fiera si configura come azione capace di indurre i partecipanti ad assumere un atteggiamento attivo nella presentazione delle proprie idee. Saranno valutate di particolare interesse le idee con un buon impatto sociale e che sappiano fare sistema col proprio territorio (ecosistema territoriale).

 

2. CRITERI DI AMMISSIONE

La partecipazione alla Fiera è gratuita. Può partecipare chiunque abbia un'idea e/o un progetto da sviluppare, in forma singola o associata. Saranno valutati con particolare attenzione i team progettuali a prevalenza giovanile (18-35) e/o femminile.

I team al momento della presentazione della propria candidatura non possono essere già costituiti in impresa e nessuno dei componenti del team deve ritrovarsi nelle condizioni di aver già direttamente o indirettamente partecipato ad altri premi simili. Non sono ammessi a partecipare i progetti d’impresa che abbiano già ottenuto finanziamenti, contributi, premi o sostegni economici.

 

3. MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

E' necessario iscriversi alla Fiera esclusivamente on line, compilando un format specifico in cui inserire i propri dati e una descrizione della propria idea di impresa.

Regolamento, modulo di iscrizione, avvisi e graduatorie verranno pubblicate al seguente indirizzo:

https://docs.google.com/forms/d/1zcPKijja6En-Dskh9TBbAbxtxvxNmIYUwaBWyWgE3T4/edit

È possibile iscriversi dal 7/04/2017 e non oltre il 21/05/2017.

Il referente del team sarà l'unico contatto per la Segreteria Organizzativa durante lo svolgimento del concorso e a lui verranno inviate tutte le relative comunicazioni. Egli sarà inoltre il responsabile in caso di assegnazione di premio, che verrà autorizzato a ricevere con piena facoltà di riscossione e quietanza dagli altri componenti.

La Segreteria Organizzativa potrà richiedere eventuali integrazioni rispetto all’idea proposta.

  

4. FASI SVOLGIMENTO FIERA DELLE IDEE

PRIMO STEP: Presentazione evento “Fiera delle Idee”

          (7 Aprile - Cappella  S. Maria all’Arcivescovado)

La Segreteria Organizzativa avrà cura di animare un momento pubblico aperto alla stampa e alla città, in cui verrà presentato l’evento e i soggetti della partnership.


SECONDO STEP: Presentazione delle Idee (Giugno - Chiostri Arcivescovado)

La Segreteria Organizzativa comunicherà ai partecipanti tempestivamente data e modalità di svolgimento della Fiera. I team potranno così presentare le idee alla città (stand con materiale informativo, promo video, pitch) in cui siano evidenti le caratteristiche dell’idea di impresa proposta, le persone potenzialmente coinvolte e le ricadute territoriale della propria attività in termini di miglioramento dei servizi, qualità del prodotto offerto, il valore della propria idea.

Nel caso in cui la Commissione tecnica di valutazione lo ritenga opportuno, secondo il numero di partecipanti alla rassegna, verranno selezionate le migliori 10 idee sulla base del business plan e della presentazione che potranno accedere allo step successivo.


TERZO STEP: Attività di orientamento e affiancamento delle idee con la Filiera

                        (settembre- ottobre)

I partecipanti avranno l’obbligo di partecipare ad un Percorso di Formazione attiva che si terrà indicativamente tra il mese di settembre e il mese di ottobre. La sede delle attività d’aula sarà comunicata ai team, insieme ai moduli previsti e le docenze coinvolte.

Il percorso è volto all’elaborazione della Business idea e del Business Plan finale e definitivo. Il percorso sarà curato delle partnership messe in campo dal Progetto Policoro e permetterà alle idee di trasformarsi in start up d’impresa.

I lavori in aula permetteranno al Comitato tecnico di anticipare alcuni aspetti della valutazione in base alle caratteristiche richieste ed espresse in aula dai formatori e recepite dai team nella definizione della propria Business idea.

 

PREMIAZIONE

L’edizione di quest’anno prevede 3 idee vincenti emerse dalla graduatoria di valutazione sul totale delle idee partecipanti.

La valutazione delle idee sarà affidata ad una Commissione tecnica che giudicherà e premierà le migliori idee/progetti, tenendo conto delle caratteristiche richieste in fase di orientamento e affiancamento.

Verranno assegnati punti 5 a chi abbia partecipato alla Scuola Permanente di formazione imprenditoriale  UCID Messina, facente parte della Filiera del Progetto Policoro, che si ritiene essere propedeutica per acquisire ulteriori competenze nel mondo aziendale.

L'esito della selezione verrà comunicato durante un momento pubblico che si terrà tra novembre e dicembre 2017 mediante pubblicazione internet della lista dei progetti prescelti.

Le somme, erogate a titolo di premio da € 3.000 per ciascuna delle tre idee vincitrici, sono destinate all'avvio dell'impresa di cui al Business Plan vincitore e saranno versate direttamente alla stessa qualora formalmente costituita entro 6 mesi dalla premiazione.

La somma vinta sarà un contributo a conto esercizio. Sarà revocato il premio a quanti non completeranno l’avvio di impresa nei termini previsti dal regolamento.

Le nuove imprese si impegneranno a sottoscrivere un codice etico aziendale, privilegiando la possibilità di unirsi in consorzio di servizi o di lavoro secondo una logica espansiva ed inclusiva. Ai partecipanti è richiesta l’adesione alla rete di Consumo critico antiracket “Pago chi non paga” promossa sul territorio provinciale dal Comitato Addiopizzo Messina onlus e al Catalogo dei Gesti Concreti del Progetto Policoro.


6. MODIFICHE AL REGOLAMENTO

La Segreteria Organizzativa si riserva di rimodulare il numero e l’ammontare delle borse anche in funzione del numero complessivo dei partecipanti e sulla base delle risorse economiche disponibili. La Segreteria Organizzativa si riserva di apportare ogni modifica ritenesse opportuna al Bando, in qualsiasi momento.


7. GARANZIA DI RISERVATEZZA

Tutti i soggetti coinvolti nell'assistenza e valutazione dei progetti presentati sottoscrivono un accordo per la piena riservatezza delle informazioni fornite dai partecipanti durante lo svolgimento del concorso sulle loro idee imprenditoriali. I progetti d'impresa rimarranno di proprietà dei proponenti. Per i team esclusi saranno disponibili su esplicita richiesta apposite tabelle con la valutazione finale del proprio elaborato.


Messina, 7 aprile 2017

 

L’equipe diocesana

Progetto Policoro