REGOLAMENTO E CONSIGLI




 

- Il raduno e' inteso come aggregazione turistica ed enogastronomica di un gruppo di amici mirata alla emozionante conquista del Gran Sasso alla fine della stagione invernale e poco prima dell'inizio di quella primaverile. E' consigliata la presenza a chi si sente in sintonia con lo spirito della manifestazione, non teme il freddo, non deve dimostrare niente a nessuno, ama stare in compagnia, ama la buona tavola.




Date le condizioni potenzialmente estreme che si presenteranno sui Sibillini si raccomanda la massima consapevolezza prima di procedere con la adesione in quanto le temperature notoriamente molto basse nei luoghi che visiteremo potrebbero rendere la marcia poco gradevole e creare forti disagi a chi non e' mentalmente preparato.

 



- L'andatura degli equipaggi sarà dettata da chi ne guida le fila e in ogni caso, massima attenzione dovrà essere  posta alle distanze di sicurezza e alle condizioni del fondo stradale in quanto pioggia o ghiaccio possono rendere molto instabile l'equilibrio della moto. 




- L'itinerario seguito sarà per quanto possibile quello indicato. Eventuali decisioni in merito alla rinuncia di percorrere tratti resi particolarmente impegnativi e pericolosi saranno prese insindacabilmente dagli organizzatori. Ogni partecipante è libero eventualmente di proseguire a suo rischio e pericolo e in maniera completamente autonoma.   




- Il raduno e' essenzialmente "turistico/enogastronomico" quindi sono da evitare decisamente comportamenti "corsaioli" che anche in funzione delle condizioni meteorologiche e delle strade, potrebbero risultare molto pericolosi. Il sorpasso tra i partecipanti, anche se consentito è vivamente sconsigliato. Eventuali comportamenti ed  azioni che possano mettere in pericolo l'incolumità dei partecipanti e la regolarità dello svolgimento del raduno saranno punite con l'allontanamento da parte dell’organizzazione. Non saranno in nessun modo tollerate azioni che rischiano di mettere a repentaglio la sicurezza altrui.

 



- Durante la  marcia gli organizzatori faranno in modo che agli incroci dove la direzione non è certa e chiara, ci siano sempre dei segnalatori, riconoscibili da un gilet ad alta visibilità, che indicheranno la corretta direzione. Questi segnalatori dovranno risalire la fila e sarà compito dei partecipanti agevolarne il sorpasso.   




- La natura "estrema" del raduno prevede che questo si terrà con qualsiasi condizione Meteo. In caso di condizioni particolarmente avverse che impedissero l'utilizzo della Moto i partecipanti che decidessero di abbandonare il raduno anticipatamente dovranno in ogni caso corrispondere all'agriturismo l'intera quota relativa ai pernottamenti e alle cene prenotate.  
 

- Le regole imposte dall'organizzazione sono insindacabili -






IMPORTANTE



 DUCATIMULTISTRADA.it E IL GRUPPO DI PERSONE ORGANIZZATRICI DELL'EVENTO NON SONO IN ALCUN MODO RESPONSABILI PER QUANTO PUÒ ACCADERE NEL CORSO DEL TOUR SOPRA INDICATO COME ANCHE NEI TRAGITTI PER RAGGIUNGERE/LASCIARE LE ZONE DI INCONTRO.
OGNI PERSONA PARTECIPANTE ALL'EVENTO E' RESPONSABILE DEI PROPRI ATTI ED E' TENUTO A RISPETTARE IL CODICE DELLA STRADA ED IL RISPETTO DI OGNI DIVIETO PRESENTE.



Ultimo Aggiornamento 07/02/2011