Il castello di montessoro


Da Isola del Cantone si prende il bivio per Vobbia e si prosegue per pochi chilometri fino a raggiungere il borgo di Montessoro, nell'odierno comune ligure di Isola del Cantone, nella valle Scrivia in provincia di Genova.

Il castello di Montessoro sovrasta il paese da una collina verdeggiante .Era un'antica fortificazione e dimora nobiliare della famiglia Spinola .

Lo si raggiunge attraverso una strada asfaltata che conduce alla chiesa di Sant'Andrea. Tramite un sentiero si può raggiungere le rovine del castello. Si può accedere facilmente all'interno del maniero, in quanto buona parte delle pareti esterne sono diroccate. Come di vede dalle foto all'interno non rimane nulla.



Cenni storici e descrizione 

Secondo le fonti storiche locali l'edificio fu edificato già nell'XI secolo e sottoposto alla giurisdizione della diocesi di Tortona. Passò quindi ai Marchesi di Gavi e in seguito ai Malaspina e ai signori di Montaldo che lo cedettero al comune di Tortona nel 1235. Sotto gli Spinola dal 1300 castello e borgo furono resi autonomi fino al trattato di Campoformio.

Fu proprio la nobile famiglia che, nella prima metà del Trecento, edificherà ad una quota più bassa un nuovo castello, i cui resti sono tuttora visibili. Interessato dal passaggio dei soldati francesi del duca d'Orléans Luigi di Valois nel 1394, la dominazione del castello seguì parallelamente la storia della famiglia Spinola che scelsero il castello come centro di controllo del feudo inserito nei Feudi imperiali. Per due secoli il castello fu adibito anche da prigione.

Le fasi che seguirono con la nuova dominazione francese di Napoleone Bonaparte dal 1797 e, come sancito anche del trattato di Campoformio, la conseguente soppressione dei feudi imperiali in favore della Repubblica Ligure nel Primo Impero francese, portarono ad un inesorabile declino e abbandono del castello.

Struttura architettonica

La struttura del castello è a pianta quadrata di 25 metri per lato e presenta due torri alle estremità della diagonale a Nord-Est e Sud-Ovest. Sul livello più basso , ormai pieno di macerie si trovavano le prigioni. Il castello doveva esser dotato di merlature, e le torri erano al parte più curata, costruite con materiale lapideo.



View Larger Map


Fonti: 

Paolo Stringa - Castelli in Liguria -Sagep editore

siti web: http://it.wikipedia.org/wiki/Castello_di_Montessoro

altre fonti della rete.


Comments