HOME

EU4GEA  - Europe for Green Energy Alternatives  

Scuola capofila:  ITA “E. SERENI” 
Dirigente Scolastico: Prof.ssa Patrizia MARINI 
Referente del progetto: Prof. Alessandro CRISTOFANELLI

Le scuole partner del progetto, appartenenti alla rete DEURE Lazio,  sono:
ITIS Armellini (Roma)
IPSIA Cattaneo (Roma)
Liceo Democrito (Roma)
ITIS Volta (Frosinone) 
Liceo Severi (Frosinone)
Liceo Maiorana (Latina
Liceo Grassi (Latina) 

Il nostro progetto EU4GEA  “  Europe for Green Energy Alternatives “   - L’Europa per le Energie Verdi  Alternative  – prevede un tirocinio di 3 settimane presso delle strutture che si occupano di energia alternativa, in particolare in Spagna, in Gran Bretagna  e in Germania. 
Il progetto è finanziato da fondi europei in seno all’agenzia nazionale italiana ISFOL e al   programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento permanente, o Lifelong Learning Programme (LLP)  Il cui obiettivo generale è contribuire, attraverso l'apprendimento permanente, allo sviluppo della Comunità quale società avanzata basata sulla conoscenza, con uno sviluppo economico sostenibile, nuovi e migliori posti di lavoro e una maggiore coesione sociale, garantendo nel contempo una valida tutela dell'ambiente per le generazioni future.

Il punto di forza del progetto  è quella di creare un “Green Team” dove i nostri studenti rivestono e sperimentano 5 figure professionali (meccanici, elettrotecnici, elettronici, studenti del settore biologico ed ambientale) le cui competenze specifiche confluiscono “naturalmente” nelle competenze degli altri componenti del gruppo. 

La mobilità coinvolgerà 120 studenti. Il gruppo dei tirocinanti sarà suddiviso in tre nuclei destinati ciascuno ad uno dei tre paesi partner ospitanti.  Al fine di creare un gruppo che comprenda  le cinque figure professionali previste dal progetto, si organizzeranno vari gruppi (chiamati appunto “Green Teams”), ognuno destinato ad ogni Paese.

Il progetto attingerà i 120 studenti da 8 scuole del Lazio, selezionati tra gli allievi più idonei attraverso l’analisi del curriculum e alcuni testi sia linguistici che attitudinali atti a testare le loro competenze sia specifiche che linguistiche. Sono previsti inoltre, interventi formativi pre-partenza riassumibili in corsi di lingua, lezioni specifiche sull’argomenti principe del progetto ( le energie alternative) e giornate informative e formative da passare all’ ENEA,  alla ESCO LAZIO (che si occupa di biomasse) e da parte della  FIDAF Federazione Italiana Dottori in Agraria e Forestali.