26-03-2017 Borgo di S. Luce

Borgo di Santa Luce fino al lago con visita all'oasi naturalistica del lago di S.Luce

 

DOMENICA 26 MARZO 2017

L’imperdibile itinerario ha inizio con la vista del borgo di Santa Luce. Partiremo, per il nostro itinerario, ore 9 circa, proprio dalla Piazza del Comune sita nel centro di Santa Luce, Borgo Medioevale con riprese settecentesche; ( c’è anche  un importante museo di area però ancora in fase di restauro). Terminata la visita, circa un ora, si riparte per Via di Mercatale verso il Crinale di San Giorgio per giungere alle case “Podere Piane dei Peri”. Con il sentiero, 401, all’altezza del Podere, costeggeremo  il versante sinistro iniziale del lago di Santa Luce fino alle case Colombaia, poi percorreremo la vecchia via provinciale Rosignanina fino al centro visite LIPU  che è ubicato sull’imposta della diga del lago.

Il nostro percorso si snoda nelle colline Plioceniche argillose coltivate a grano e seminativo (sodi); osserveremo la vegetazione ripariale dei torrenti Riseccoli, Sabbiena e Rotini costantemente attivi.

Arrivo ore 12,30 – 13 per il pranzo al sacco

Ore 14,30, circa, riprenderemo il nostro itinerario, percorrendo il sentiero 402 che circonda il lago, dove sono presenti  dei capannini,  punti di osservazione degli uccelli per la loro osservazione. Chi ha un binocolo è utile che lo porti ; inoltre è opportuno calzare scarpe da trekking alte perché c’è da guadare un torrente.  Percorreremo tutto il bordo sinistro del lago fino a Case Colombaiotto, poi, prenderemo di nuovo il sentiero 401 per ritornare a Santa Luce; arrivo ore 17 circa.

 

Informazioni tecniche:

Percorso: escursionistico con allenamento. - Lunghezza: a piedi circa 13 km. – Dislivello:  circa 150  mt.   - Durata: circa 8 ore

 

Ritrovo n.1: Casa Culturale di San Miniato Basso davanti alla zona bar ore 7.15,  partenza alle 7,30 precise

 

Ritrovo n. 2: in Piazza Ranieri Bentinesi a Orciano Pisano ore 8.15,  partenza alle 8,30 precise

 

E' richiesta la MASSIMA PUNTUALITA'

 

Trasferimento:  mezzi  propri; 

Costo carburante: 12 euro a equipaggio da S. Miniato;(Viamichelin.it), che va ripartito in modo equo tra i partecipanti escludendo gli autisti.

Costo: 3 euro per l’ingresso  alla riserva naturale del lago.

Pranzo: a sacco a cura dei partecipanti. - Trasferimento: con mezzi propri.

Equipaggiamento: scarpe  da trekking obbligatorie, giacca a vento, mantella o k-way per la pioggia; scorta d'acqua, buon umore e spirito di gruppo e di condivisione. No critiche e brontolamenti!!.

Nel caso di cattivo tempo o di eventi imprevisti, il percorso sarà modificato su decisione degli accompagnatori.

Il gruppo Etruria Trekking e gli accompagnatori non assumono alcuna responsabilità per eventuali infortuni.

Per partecipare é indispensabile rinnovare la tessera per l’anno 2017 entro il giorno MERCOLEDI’ prima dell’escursione presso la sede del Gruppo……….pena l’esclusione dalla gita !
 AFFRETTATEVI !.

Ogni “Trekkilla/o”  é pregata/o di portarsi dietro la tessera del gruppo ed eventualmente esibirla su richiesta degli accompagnatori.

Per informazioni telefonare a:

Luciano G. cell. 348/5188092;  cell. Velia 345/8896780; tel. fisso 0587/646576

Comments