19.11.2017-SedicesimoPiciTour

Sedicesimo Pici Tour nel contado senese-aretino sulla Via Francigena, nei dintorni di Gambassi Terme

 DOMENICA 19 NOVEMBRE 2017

 

Bellissimo itinerario in una delle più turistiche e belle zone della Toscana in ricordo del Nostro Franco Fioravanti.

PROGRAMMA

Il Nostro imperdibile percorso prevede di parcheggiare davanti alla Pieve di Cellole, oggi gestita dalla Comunità monastica di Bose, essa è una caratteristica chiesa romanica  del XIII sec., Ci dirigeremo vero il  Santuario di Pancole dove si venera una madonna affrescata da Pier Francesco Fiorentino (aiuto di Benozzo Gozzoli) a ricordo del miracolo del 1664 quando una ragazza di nome Bartolommea Ghini, sordo-muta dalla nascita, ebbe il dono della parola e dell'udito. L'affresco è oggi pala d'altare della medesima chiesa. Il cammino prosegue in un bell’ambiente di campagna fino a giungere a Gambassi Terme alla romanica Pieve di Chianni costruita nel XIII sec in stile pisano lucchese, in luogo di una preesistente e più vetusta pieve, ricordata nel diario di Sigerco come Sce Maria Glan, XX tappa del suo percorso verso Canterbury. Il suo interno,  a tre navate, con capitelli vivaci ed espressivi racconta storie di pellegrini, vescovi e prelati che qui sono stati ospiti nel passare dei secoli. Oggi Santa Maria a Channi è ritornata al suo ruolo di Hospitale per pellegrini.

 

Informazioni tecniche:

Difficoltà escursionistica: Il tratto si percorre senza incontrare nessuna difficoltà e con modesti dislivelli;

Lunghezza: km 11 circa 

Ritrovo 1: alla Casa Culturale di San Miniato Basso davanti alla zona bar ore 7,30, partenza ore 7,45

Ritrovo 2: in Piazza Gramsci a Castelfiorentino davanti alle sede Avis ore 8,00, partenza ore 8,15

E’ richiesta la MASSIMA PUNTUALITA’   -

Pranzo: tre piatti di pici: a) all’aglione, b) al ragù  e c) al cacio pepe, acqua, vino e caffè, 18 euro.

Trasferimento: con mezzi propri.

Costo carburante: 12 euro a equipaggio da S. Miniato e 8 euro da Castelfiorentino; (Viamichelin.it), che va ripartito in modo equo tra i partecipanti escludendo gli autisti.

Equipaggiamento: Scarponcini o scarpe da trekking. ricambio indumenti, in caso di pioggia: mantella o Kway, una buona scorta d’acqua, buon umore, spirito di gruppo e  condivisione. No critiche ne brontolamenti.!! 

Nel caso di cattivo tempo o di eventi imprevisti, il percorso sarà modificato su decisione dell’accompagnatore.

Il gruppo Etruria Trekking e l’accompagnatore non assumono alcuna responsabilità per eventuali infortuni.

Per partecipare è indispensabile rinnovare la tessera per l’anno 2017 entro il giorno MERCOLEDI’ prima dell’escursione presso la sede del Gruppo………….pena l’esclusione dalla gita ! AFFRETTATEVI !.

Ogni “Trekkilla/o”  è pregata/o di portarsi dietro la tessera del gruppo ed eventualmente esibirla su richiesta dell’accompagnatore.

POSTI LIMITATI!

Per informazioni e prenotazioni, con il versamento della quota, telefonare, entro Giovedì 16 Novembre 2017 e comunque fino ad esaurimento posti disponibili:

Damiano 339 872 36 81 - 0571/419160

Comments