10.09.17-OrridoDiBotri

Nel canyon dell'Orrido di Botri - Garfagnana

 

DOMENICA 10 SETTEMBRE 2017

 

Descrizione dello splendido luogo:

L’Orrido di Botri è una spettacolare gola calcarea alle pendici dei monti Rondinaio e Tre Potenze con ripide pareti scavate in profondità dalle fredde acque dei torrenti Mariana e Ribellino, che si congiungono poi formando il Rio Pelago. 
Nel periodo estivo, quando la portata delle acque è minore e la temperatura un po’ più mite, è possibile risalirne il tratto finale, da Ponte a Gaio fino alla Piscina.
Al suo interno la vegetazione è distribuita secondo una stratificazione verticale, con i livelli più umidi e freddi alla base dove predominano i muschi e le felci, sostituiti mano a mano che si sale verso l’alto dai livelli più temperati, dove si incontrano piante di aquilegia e silene in mezzo ad estese faggete.
Le impervie pareti dell’Orrido arrivano in alcuni punti fino a 200 m. di altezza, e da sempre costituiscono un sito di nidificazione ideale per l’Aquila Reale.

Le visite partono da Ponte a Gaio, unico accesso alla gola, dove si trova il centro accoglienza del Corpo Forestale dello Stato e la biglietteria.

A causa dei frequenti guadi e del fondo scivoloso, è obbligatorio l'uso del casco protettivo e sono obbligatorie scarpe da trekking. Per la tutela dell'ambiente naturale e per l'incolumità degli escursionisti, la Riserva è aperta da giugno a settembre, in altri periodi è vietato l'accesso.

Non è consentito l'accesso agli animali.

Informazioni tecniche:

Percorso:  EE si dovrà camminare con in piedi nell’acqua fredda  - Durata: circa 2 ore all’andata e 2 ore al ritorno.
Ritrovo: alla Casa Culturale di San Miniato Basso davanti alla zona bar alle ore 6,45 partenza ore 7,00

E' richiesta la MASSIMA PUNTUALITA' .
Costo carburante: 12 euro a equipaggio da S. Miniato;(Viamichelin.it) , che va ripartito in modo equo tra i partecipanti escludendo gli autisti.

Costo ingresso: è obbligatorio pagare il biglietto di ingresso del costo di 2 euro all'ufficio del Corpo Forestale che includono il noleggio del caschetto Protettivo (obbligatorio).

Pranzo: al sacco, a cura dei partecipanti.
Equipaggiamento: scarponcini da trekking per evitare di scivolare sulle pietre bagnate,  ricambio completo degli indumenti, mantella o k-way per la pioggia; una buona scorta d'acqua, buon umore e spirito di gruppo e di condivisione. No critiche e brontolamenti!!.

Nel caso di cattivo tempo o di eventi imprevisti, il percorso sarà modificato su decisione dell’accompagnatore.

Il gruppo Etruria Trekking e l’accompagnatore non assumono alcuna responsabilità per eventuali infortuni.

Per partecipare é indispensabile rinnovare la tessera per l’anno 2017 entro il giorno MERCOLEDI’ prima dell’escursione presso la sede del Gruppo……….pena l’esclusione dalla gita !
 AFFRETTATEVI !.

Ogni “Trekkilla/o”  é pregata/o di portarsi dietro la tessera del gruppo ed eventualmente esibirla su richiesta dell’accompagnatore.

Il gruppo Etruria Trekking si riunisce ogni mercoledì alle ore 21.30 presso il locale della Polisportiva alla Casa Culturale a San Miniato Basso. L’accesso avviene utilizzando la scala posta sul lato nord lato piazza Don Ruggini, che da l’accesso anche alla Locanda Pinocchio ma proseguendo per due rampe esterne e due interne fino a raggiungere l’ingresso dell’ex-sanremo productions Academy ed infine dirigendosi a destra per il relativo corridoio.  

 

Per informazioni telefonare a:

Romano M. cell. 339 520 48 19 - tel fisso 0571498309

Comments