Home page

Primi passi nell'ermetismo

L’ermetismo individua un complesso di dottrine molto ricco che può ben essere descritto dalla Magia, se per essa intendiamo la somma di tutte le scienze. La sua origine è molto antica e risale agli antichi popolo della Mesopotamia, Babilonesi, Caldei e, poi, Egizi, per estendersi e comprendere la cultura semita e, successivamente, greca di ispirazione platonica e pitagorica. La stessa parola Ermetico deriva da Ermes (Ἑρμῆς) che sarebbe stato colui che ha tramandato agli uomini il divino sapere. In particolare, il riferimento è ad Ermete Trimegisto (dal greco antico Ἑρμῆς ὁ Τρισμέγιστος, «Ermete il tre volte grandissimo»). La figura di questa divinità è comune fra il mondo greco-romano e quello egizio (dove equivale alla figura del dio Thot) Secondo Athanasius Kircher: «Gli Arabi lo chiamano Idris, dall'ebraico Hadores (...), i fenici (...) Tauto, gli Egizi (...) Thot, ma lo chiamano anche Ptha e i Greci Ermete Trismegisto» (come si legge nell’Obeliscus Pamphilius: 91).

A partire dal Medioevo e, ancor più, nel Rinascimento, tale antica filosofia è sfociata e si è connessa con l’Alchimia, come via occidentale per l’elevazione dell’Uomo.

Il percorso alchemico-ermetico non pretende di impartire insegnamenti, ma aiuta le persone a "risvegliarsi" per ottenere e sviluppare nuove capacità ed attitudini. Si tratta di una via iniziatica che da tempo immemorabile è stata tenuta segreta. Contiene insegnamenti custoditi dai Templari, da una scuola occidentale di antichi Maestri che per via principalmente orale, si sono tramandati conoscenze finora perdute. Contiene i segreti dell'antica Magia che, un tempo, costituiva l'essenza della suprema scienza. La maggior parte delle informazioni segrete sono state codificate in un sistema di simboli e disegni, poiché essi meglio si prestano ad una lettura attiva da parte dell'iniziando. Tali simbologie e cosmogonie (fra cui ad es. i Tarocchi) celano segreti antichissimi e ricchissimi di riferimenti astrologici e d astronomici, scientifici e per l'elevazione ed il risveglio dell'Uomo. Si tratta di metafore iniziatiche che ci aiutano a riscoprire il divino che è in noi.
Il saggio, infatti, cerca un antico potere oggi perduto, ritrovando all’interno di sé un profondo legame con l’intero cosmo, con la Natura, elevando le proprie risorse interne, distaccandosi da tutto ciò che gli è inutile o di peso, dispiegando tutto l’immenso potere della  propria mente. “L’uomo è un re non spodestato, ma in esilio che aspetta e fabbrica lentamente il suo ritorno al trono. È un uccello splendido che la passione di beccare nel fango gli ha serrate le ali con la creta. È un Dio che la materia ha ubriacato e sedotto e accecato ma che ha per fine di ritornare al suo soggiorno” (Giuliano Kremmerz, Raccolta delle Opere di Giuliano Kremmerz Vol. 1 - Elementi di Magia Naturale e Divina, Edizione Studi Kremmerziani e Schola Philosophica di Teurgia Ermetica Salvatore Mergè della Fr+ Tm+ di Miriam, pag. 106).

Oggi, accanto alla riscoperta degli antichi segreti per il Risveglio dell'Uomo e della sua Forza, le più recenti scoperte della fisica quantistica, a partire da David Bohm (ad es. il "rehomodo") fino a Karl Pribram (con il modello olonomico del cervello), hanno permesso di spiegare in termini della moderna scienza, la veridicità di tali antiche pratiche magiche

Tali pratiche di Risveglio della Forza sono strettamente ed intimamente legate al Mesmerismo (o magnetismo animale) ed alla fascinazione mentale, come percorso evolutivo in grado di "liberare le nostre energie e le nostre capacità cerebrali con una forza totale, e, allo stesso tempo, di ritrovare il nostro centro" (dal Documento Ufficiale del Mesmerismo Internazionale). Si tratta di un’arte molto antica e profonda che oggi è stata riscoperta e rivela tutti i suoi tratti di modernità, sposandosi potentemente con i fenomeni di entanglement quantistico per  tutte le necessità dell’uomo di oggi. Sono “segreti” tramandati da millenni, attraverso i quali è possibile manifestare pienamente il potenziale naturale che di ogni essere umano. Può essere applicato ad ogni campo dell’esistenza; alla comunicazione, al rapport, allo sviluppo personale, o all’aspetto curativo. Perciò, tutte queste discipline rispondono bene alle esigenze del mondo moderno poiché risvegliano l’Uomo nella sua realtà più solida, offrendo un appoggio ad una base  più stabile da cui partire. 

Tali percorsi possono essere sperimentati da tutti attraverso le pratiche offerte da www.mentalsuperpower.com


Pagine secondarie (1): Alchimia Quantistica