Autore: CALOGERO FARINELLA

Opere:

Titolo: GESU VITA VIA VERITA' Pubblicazione: 1990
Editore: S. Gregorio Magno Pagine: 337

L’Autore in questo libro sostiene l’importanza di “guardare a Cristo, un Cristo totale che ci parla di Dio e dell’uomo, che è Via, Verità e Vita e che è l’immagine visibile del Dio invisibile. Bisogna anche guardare al Papa perché è Via, Verità e Vita Vicario di quel Cristo che lo ha posto a rappresentarlo sulla terra. Bisogna guardare ai Vescovi non perché sono insigniti di un’Autorità o di un titolo nobiliare: ma perché sono guide spirituali del popolo di Dio che devono condurre a Cristo”.


Titolo: LA CIVILTA' D'IMACCARA Pubblicazione: 1989
Editore: S. Gregorio Magno Pagine: 131

Siamo ancora sulla breccia. Non desistiamo dal chiamare «civiltà» il comportamento della nostra Sicilia (Imaccara).Siamo convinti che la Germania non perse la sua civiltà solo perchè ebbe quattro filibustieri che operarono il nazismo. Siamo convinti che gli Ebrei non hanno perduto la loro grande civiltà a causa di qualche episodio piiu o meno prolungato di incomprensione. Cosi siamo convinti che la Sicilia non ha perso la sua civiltà - umana e cristiana - a causa di quei quattro delinquenti che noi titoliamo «Mafia», ma che con la Mafia non hanno nulla da vedere: sono infatti semplici lazzaroni che hanno perso il senso della dignità e della esistenza.
Li chiameremo «lazzaroni»,«marrani»,«gangsters»! Ma, per carità, non «mafiosi»! I mafiosi, furono al meno «patriotti»: Questi sono autentici «marrani» senza patria, senza religione, senza famiglia. Sono prepotenti che sono riusciti ad avere momentaneamente il sopravvento, ma che adagio adagio, scompariranno